Jump to content
Melius Club

Sign in to follow this  
°Guru°

cultura generale Dio, ovvero il prodotto delle debolezze umane

Recommended Posts

luimas
2 ore fa, siebrand ha scritto:

'unica cosa...è che penso molta gente (ne abbiamo esempi quotidiani anche qui...) pensa di credere nella religione cattolica, va a messa, magari dice una preghierina prima di consumare il pasto... ma poi NON si comportano da veri cattolici

Dopo una frase del genere puoi procedere a fare anche I nomi ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Savgal

Da quanto ho capito le argomentazioni di Enstein non sono particolarmente originali. Sono simili a quelle di David Hume (1711-1776).

Hume criticava le prove dell’esistenza di Dio (ontologica, cosmologica e teleologica) sostenendo come l’esistenza sia un fatto da provare con l’esperienza e non può essere dimostrata con le sole argomentazioni logiche. Egli attribuisce l’origine della religione alla natura umana e alle sue condizioni. Gli eventi della sua esistenza, con le speranze ed i timori ad essa connessi, il suo essere sospeso precariamente fra vita e morte, salute e malattia, abbondanza e privazione, sono attribuiti dall’uomo a cause sconosciute e la precarietà alla presenza di divinità ora benigne ora vendicative. Sorge così il politeismo, la prima forma di religione. Alla divinità infinita e perfetta l’uomo giunge guidato dal suo istinto naturale, che lo spinge ad adularla per tenersela buona. Hume ritiene che il teismo sia superiore all’idolatria, ma corre sempre il rischio dell’intolleranza, fatto estraneo al politeismo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
artepaint
1 ora fa, °Guru° ha scritto:

ritorniamo polvere

mica sempre, possiamo diventare 

cenere

cibo per avvoltoi, come in alcune zone dell'himalaya

mummie

verminaio

fertilizzante

referti universitari o giustiziari

oggetti sessuali o venerativi

corpi espositivi

ricordi

personaggi eterni (tipo alessandro magno o buonarroti)

e in ultima analisi . . . molecole organiche, mai angeli o anime redente/perse

Share this post


Link to post
Share on other sites
Savgal

Sul tema suggerisco di leggere quanto scriveva Freud in "L'avvenire di una illusione", saggio che si trova nel libro "Il disagio della civiltà". In estrema sintesi per Freud la vita umana non ha uno scopo. L’idea che la vita debba avere uno scopo sussiste e cade contestualmente alla religione. Freud è un ateo convinto e coerente e la religione rappresenta per lui la trasformazione in realtà dei desideri dell’uomo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo 62

@luimas Purtroppo è quello che ho visto. Per quanto riguarda la religione musulmana ho letto da qualche parte che i musulmani devono adoperarsi per imporla, non soltanto fare proselitismo. Questo, se interpretato alla lettera può portare al fondamentalismo e da qui al terrorismo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
15 minuti fa, luimas ha scritto:

Dopo una frase del genere puoi procedere a fare anche I nomi ...

sarebbe una lunga lista.

Diciamo che è più facile, sia per me che per te, leggere gli interventi (anche in altri 3D) dei nostri co_forumer... 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
artepaint

come no?

solo l'islam impone il credo con le armi

invece cristiani, induisti o buddisti lo fanno con succhiotti sul collo

(possono fare eccezione alcuni animisti che non escono dal raggio della propria tribù di max 500 anime)

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand

@artepaint 

metterei il mio io senza anima a disposizione della scienza.

C'è anche QUESTA possibilità (ma non credo in Italia...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ryo
3 minuti fa, artepaint ha scritto:

solo l'islam impone il credo con le armi

invece cristiani, induisti o buddisti lo fanno con succhiotti sul collo

Puoi indicare dove e quando, in tempi recenti, i buddhisti avrebbero imposto con la forza la loro religione? Gli unici buddhisti che attualmente fanno proselitismo sicuramente aggressivo ma non violento sono quelli della Soka Gakkai; in Myanmar violenze ce ne sono, e lo stesso Dalai Lama le ha stigmatizzate, ma vanno inquadrate in un contesto piuttosto complesso.

Altro non mi risulta a meno di considerare il kyosaku dei buddhisti Zen come terribile arma di imposizione 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
lampo65

Oggi i ragazzi non hanno più bisogno dello spauracchio dell'inferno o della promessa dell' aldilà, basta vederci a noi adulti...coscienza civica, responsabilità, rispetto per gli altri, senso del dovere, discernimento critico, siamo passati avanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lampo65

No, ma tutto corroborato da razionalità e mentalità scientifica...

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
54 minuti fa, artepaint ha scritto:

solo l'islam impone il credo con le armi

islam impone il credo con le armi?
è una catsata, e lo sai.

Chi impone l'islam con le armi sono i terroristi sedicenti slamici (che però, di islamico non hanno nulla...)


Sarebbe come dire che i Cattolici, con le loro armi, e i Cristiani, con le loro armi, imponevano il loro credo in Irlanda...

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
1 ora fa, Ryo ha scritto:

non ti preoccupare di Dio, non importa se Dio esiste oppure no. Ciò che importa è se esistono o meno il silenzio e la consapevolezza.

aggiungerei (senza volermi paragonare o accostare a tale sapienza e saggezza, che ...
 

non importa se Dio esiste oppure no... ma comportiamoci come se esistesse...

Share this post


Link to post
Share on other sites
melos62

@siebrand  insomma ti accosti a Einstein e a Budda,  ti mancherebbe Gesù ma secondo te non esiste e quindi eviti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
bluesman74

Clapton is God

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ryo
37 minuti fa, melos62 ha scritto:

insomma ti accosti a Einstein e a Budda,  ti mancherebbe Gesù ma secondo te non esiste e quindi eviti...

La differenza tra Buddhismo e Cristianesimo è che se venisse dimostrata l'irrealtà storica del Cristo tutto il Cristianesimo crollerebbe mentre se lo stesso avvenisse col Buddha non cambierebbe niente.

Questo perché il Cristianesimo afferma idee direttamente legate alla figura del Cristo mentre nel Buddhismo sono legate principalmente a una metodologia: chi l'abbia scoperta e sviluppata è indifferente, come è indifferente sapere se chi ha elaborato una ricetta sia esistito o meno (l'importante è che funzioni)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionzi
2 ore fa, Paolo 62 ha scritto:

si fanno assolvere con un po' di padrenostro e avemaria ma dopo la penitenza rimangono cattivi come prima...

Si credono assolti, ma sono per sempre coinvolti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
44 minuti fa, melos62 ha scritto:

nsomma ti accosti a Einstein e a Budda,  ti mancherebbe Gesù ma secondo te non esiste e quindi eviti..

Come al solito dice delle stravaganze inesatte. Mai detto che Gesù non sia esistito...

comunque.. mi accosto più che altro ai migliori pizzaioli.


Se hai voglia di partecipare alla discussione sarebbe niente male. Hai idee, in proposito di religioni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
melos62

@Ryo per la verità stavo solo prendendo per i fornelli il Siebrand che non soffre di problemi di autostima 🙂  (e che tra le altre cose distingue cattolicesimo e crsitianesimo: si vede il ceppo protestante da cui gemma tale virgulto)

PS  confermo quanto scrivi:  il Cristianesimo si fonda su di un evento, sula verità dell'incarnazione, quindi del fatto storico che si perpetua fino ad oggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
18 minuti fa, Ryo ha scritto:

come è indifferente sapere se chi ha elaborato una ricetta sia esistito o meno (l'importante è che funzioni)

questo non è del tutto esatto.

Il tiramisù è da sempre motivo di lite fra alcune regioni...

Sembra ballano parecchi soldini, chi ne può dimostrare la paternità (? siamo sicuri sia stato un cuoco e non una cuoca?) si porta a casa qualcosa...

Zaia si sta battendo ... si vede si tratta di cose importanti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
melos62
2 minuti fa, siebrand ha scritto:


Se hai voglia di partecipare alla discussione sarebbe niente male. Hai idee, in proposito di religioni?

si ma mi vergogno a parlarne in cotanto consesso

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
Adesso, melos62 ha scritto:

e che tra le altre cose distingue cattolicesimo e crsitianesimo: si vede il ceppo protestante da cui gemma tale virgulto

non è così... 

in alcuni paesi il Cattolicesimo è (quasi) religione di stato e comunque è la religione più importante.

In molti paesi del nord c'è una "quasi parità" fra praticanti Cristiani/Protestanti e Cattolici

Share this post


Link to post
Share on other sites
melos62
4 ore fa, mozarteum ha scritto:

Naturalmente se uno ha fede vive meglio e con la pressione piu’ bassa in eta’ avanzata

queta è deliziosa, il woody allen partenopeo/romano del nostro club 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
LUIGI64

@Ryo per curiosità, dove hai tratto i brani citati, circa l'esistenza o meno di Dio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ryo
13 minuti fa, melos62 ha scritto:

per la verità stavo solo prendendo per i fornelli il Siebrand che non soffre di problemi di autostima 🙂  (e che tra le altre cose distingue cattolicesimo e crsitianesimo: si vede il ceppo protestante da cui gemma tale virgulto)

Mi sono agganciato al tuo post per fare una puntualizzazione 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
melos62
2 ore fa, luimas ha scritto:

Dopo una frase del genere puoi procedere a fare anche I nomi

ce l'ha con tutti i cattolici (che lui è convinto votino a destra) e quindi elettori di distruttini, come lui lo chiama, e quindi cattivi affondatori di barconi,razzisti omofobi e islamofobi. 😎

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ryo
5 minuti fa, LUIGI64 ha scritto:

per curiosità, dove hai tratto i brani citati, circa l'esistenza o meno di Dio?

Si tratta di un aneddoto sul Buddha storico che si trova ovunque in rete

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ryo
20 minuti fa, siebrand ha scritto:
41 minuti fa, Ryo ha scritto:

come è indifferente sapere se chi ha elaborato una ricetta sia esistito o meno (l'importante è che funzioni)

Mostra altro  

questo non è del tutto esatto.

Il tiramisù è da sempre motivo di lite fra alcune regioni...

Intendevo dire, in soldoni, se il metodo funziona chissenefrega di chi lo ha creato 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    293327
    Total Topics
    6361758
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy