Hdemico

al maschile Abiti immortali

Messaggi raccomandati

Hdemico

Riflettevo oggi sul fatto che i capi di abbigliamento di migliore qualità, guardacaso,sono spesso anche i più longevi.Non solo per una questione di stile intramontabile ovviamente in quanto è fisiologico che le mode cambino...parlo proprio della tenuta fisica del prodotto. Nella nostra epoca di obsolescenza programmata sicuramente si tratta di un concetto ,questo, davvero fuori moda, ma anche se non abbiamo intenzione di indossare un capo per decenni,il fatto che possa resistere indenne per decenni mi sembra da sempre un buon indicatore della sua qualità.

Detto questo mi piacerebbe lanciare un sondaggio simpatico per conoscere,testati sul campo, questi "highlanders"...

Qual è il capo di abbigliamento che possedete da più anni e che ancora nonostante tutto indossate ancora con soddisfazione?

includiamo pure scarpe sandali intimo t-shirt,cappotti...etc tutto...

Marca...anno di acquisto...etc Grazie!! 😉😉😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spersanti276

Giubbotto Timberland (quando faceva cose serie) in pelle marrone. Pelle splendida, rifiniture mai più viste a nessun livello, robustissimo e dal taglio perfetto.

Acquistato intorno al 1990 per circa 700.000 lire; usato tutti gli inverni, anche in moto, me lo pulisco e lo incremo una volta l'anno.

Sembra nuovo e non avrà sostituti possibili perché a nessun prezzo vedo in giro alcunchè di paragonabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Frovalta

I capi di abbigliamento ho da molti anni, e che utilizzo tutt'ora con soddisfazione, sono un impermeabile Aquascutum, un paio di pullover della Paul & Shark (indistruttibili), ed un cappotto blu di cashmere di cui non ricordo la marca. Leggerissimo, morbido e caldissimo. 

Un saluto, Frovalta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spersanti276
1 ora fa, Frovalta ha scritto:

pullover della Paul & Shark (indistruttibili)

...idem, uno rosso di trent'anni fa: nuovo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crosby

io invece sono rimasto molto deluso dal baracuta. Ne ho avuto 3 due blu e uno beige. I blue hanno perso miseramente colore e quello beige si è rovinato nei cordoli. Considerato il costo direi pollice verso. Peccato , perché è una icona di stile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Un impermeabile burberry’s comprato con i primissimi guadagni nel 1986 usatissimo ogni anno solo quest’anno ha una leggera sfilatura d’una manica. 32 anni si puo’ accettare vista l’intensita’ dell’uso 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Il cappotto di cachemire e’ un investimento che vale la pena di fare per amore della schiena e delle ginocchia 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

Ho un paio di Adidas del 1990, si sono conservate benissimo, pensate che hanno perfino acquisto un profumo di taleggio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crosby

@°Guru° non mi dire, anche io ho un paio di stan smith degli anni 80 che uso solo per lavori sporchi che si sono letteralmente sbriciolate

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crosby

io ho il cappotto di cachemire blu comprato per il matrimonio che non uso mai " fa vecchio" è li in armadio al riparo

 dalla polvere 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
peng

avevo letto abiti immorali, poi ho visto che si parla di impermeabili da maniaco, scarpe aromatiche, abiti del matrimonio sotto naftalina ... è passato l'appeal

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SonicYouthMilano

@°Guru° Ti prego!!!! Hahaha, potresti allora usarle quando vuoi scaricare qualcuna, ti togli le scarpe e la donzella se la dà a gambe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SonicYouthMilano

@°Guru° Che numero porti? Così "aromatizzate" le puoi mettere in vendita su e-bay, i feticisti accorreranno, e tu ci guadagni 😄

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bost
7 ore fa, Frovalta ha scritto:

della Paul & Shark (indistruttibili)

5 ore fa, spersanti276 ha scritto:

..idem,

@Frovalta @spersanti276 ho diversi capi , costicchiano, ma di solito compro nei saldi, attualmente mio n. 1...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

Aquascutum e Paul & Shark.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
JohnLee

Come @mozarteum   , impermeabile Burberry comprato coi proventi della vendemmia (per gli studenti squattrinati dell'Otrepo' era la principale fonte di reddito, assieme alla cresta sulla spesa) in occasione del primo viaggio a Londra. Credo fosse il '79 o l'80.

Non lo uso da qualche anno, ma è ancora perfetto. Credo sia l'unico capo d'abbigliamento che ho 'voluto' comprare, per tutto il resto sono di bocca buona.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Frovalta

@crosby Il cappotto di cachemire non e' un capo che si porta tutti i giorni sopra quello che capita. Idem l'Aquascutum o il Burberry's La questione e' che in determinate occasioni sociali o lavorative (almeno nel mio caso), certi capi di abbigliamento ci vogliono. Per tutti i giorni , da mettere sopra jeans e maglioncino ho un giubbotto imbottito della Blauer (altro oggetti che mi sembra di ottima fattura): pratico e comodo. Ma se porto la giacca o un completo, allora sono necessari. Un po' come il blazer con i pantaloni grigi: non sarà il massimo dell'originalità, ma di sicuro non sbagli.

un saluto, Frovalta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

Ho un vecchio Woolrich Arctic parka che ho smesso di usare perché i giacconi così grossi sono un po' passati di moda, ma ha resistito a diverse stagioni senza fare una piega... In più è estremamente pratico è veramente caldo: l'ho usato regolarmente con temperature sotto zero con solo la camicia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wow
9 ore fa, mozarteum ha scritto:

burberry’s

Ho un montgomery burberry's credo di cammello. Ogni tanto lo metto e fa la sua porca figura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crosby

@Frovalta il cappotto classico non si può mettere davvero anche in situazioni istituzionali, diverso è il cappotto attualizzato con taglio slim bavero stile giacca etc etc (imho)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Ma che stai addi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bluesman74

Adidas Stan Smith comprate nel 1996, le indosso ancora con orgoglio... 

Quando le tolgo l'odore lo sente anche la madonnina ma chissenefrega 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Un cappotto classico tipo Carlo d’Inghilterra non c’e’ slim montenapoleonico che tenga

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bluesman74
11 ore fa, crosby ha scritto:

io invece sono rimasto molto deluso dal baracuta. Ne ho avuto 3 due blu e uno beige. I blue hanno perso miseramente colore e quello beige si è rovinato nei cordoli. Considerato il costo direi pollice verso. Peccato , perché è una icona di stile

Ho un Harrington G9 che avrà 20 anni... Ancora perfetto 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bluesman74

Ho un vecchio giubbino Belstaff modello Panther 1966 comprato intorno al 2000, fa ancora la sua sporca figura 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bost
1 ora fa, crosby ha scritto:

diverso è il cappotto attualizzato con taglio slim bavero stile giacca etc etc (imho)

bleaaaah...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bost
47 minuti fa, mozarteum ha scritto:

Un cappotto classico tipo Carlo d’Inghilterra non c’e’ slim montenapoleonico che tenga

😍 moz , è il secondo M che ti dò , ( a cosa servono poi, non saprei) saria stufo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wow

Per un cappotto a sei bottoni con quel reverse ci vuole il fisico e l'altezza 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mom

Franz non rinuncerebbe mai alla sua collezione di Borsalino e Stetson. Li usa sempre, in inverno e in estate: a volte ne compra di nuovi ma questi si confondono con quelli vecchi (anche di più di trent’anni).  Gli stanno sempre molto bene, ne ha molta cura e, periodicamente, li porta dal suo cappellaio di fiducia per soffiatura e piccole messe a punto. Sono  tutti evergreen, sia quelli più eleganti che sportivi.  :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SonicYouthMilano
2 ore fa, bluesman74 ha scritto:

Adidas Stan Smith comprate nel 1996, le indosso ancora con orgoglio... 

Quando le tolgo l'odore lo sente anche la madonnina ma chissenefrega 

Hahaha, spero tu non le indossassi quando la tua amica ti ha annusato i piedi per farti la diagnosi come hai raccontato 😄

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.586
    Discussioni Totali
    6.203.122
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us