31canzoni

cronaca e costume Giù le mani da Radio Radicale

Messaggi raccomandati

31canzoni

Giù le mani da Radio Radicale. Giù le mani dalla più bella e critica rassegna stampa mattutina di tutta Italia. Invece di pensare di chiuderla, di chiudere un vero servizio pubblico, che l'ascoltassero Di Maio e pure Toninelli che magari imparerebbero che prima o poi pensando rischierebbero di dire non dico una cosa intelligente, ma ci risparmierebbero qualche mi nchia ta. E già sarebbe tanto. Il Governo della plebe vuole chiudere radio radicale perché hanno alla fine paura che una parte della plede diventi prima popolo e poi (bestemmia per il governo del cambiamento) pubblica opinione.

Sarebbe una vergogna e un vulnus alla democrazia, chiudere una delle poche voci critiche che sempre hanno cantato fuori dal coro.

https://www.repubblica.it/politica/2018/12/06/news/non_spegnete_radio_radicale_voce_per_tutti-213596967/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P3-S1.8-T1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

A rischio non è solo Radio Radicale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lufranz

Ottimo, tutto inquinamento elettromagnetico in meno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
contemax

Non vedo l'ora che i radical schic chiudano e non sfornino più gente come Capezzone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

si, di scic in Italia ci sono le cucine, Conte Max. 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luckyjopc

Francamente rassegna stampa a parte non la ascolto più 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
what

4 milioni di euro (dallo Stato) l'anno per servire il 2,5 dell'elettorato Italiano, e che tiene per questo il partito fuori dal Parlamento,mi sembra un tantino esagerato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lufranz

Appena un tantino.

Vale quello che ho sempre pensato per l'editoria di partito: se hai gente che ti segue e ti sostiene a sufficienza sopravvivi, altrimenti significa che non servi e chiudi baracca senza parassiteggiare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bluesman74

Sopravviverà solo radio Padania, da lì solo cose intelligenti... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

a me basta che chiudano radio maria  e radio oreb che sono contento lo stesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lufranz

Una radio è un'impresa privata, come lo è un giornale. Di partito o meno.

Un'impresa privata che non ha clienti paganti fallisce e chiude, non viene foraggiata dal denaro pubblico. I dipendenti vengono aiutati tramite la cassa integrazione, se dopo un anno (o due in alcuni casi) di aiuti l'azienda non si riprende, prego andare.

Se Radio Radicale e le altre "voci libere" (de 'stoca**o) a cui dovrebbero essere tolti i fondi pubblici avranno abbastanza "clienti paganti" vivranno, altrimenti si estingueranno come è giusto che sia, e chi vive a spese dello stato da decenni si troverà finalmente un lavoro vero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luckyjopc

una volta valeva la pena tenerla aperta solo per i dialoghi notturni a cazzeggio tra Bordin alla centounesima sigaretta e Pannella che se ne andava per conto suo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.594
    Discussioni Totali
    6.203.747
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us