SerG

Distanza puntina disco

Messaggi raccomandati

SerG

Scusate la domanda, forse un po' troppo scolastica, ma ho un problema con il mio Rega P6, con puntina Denon DL-160. Praticamente la distanza tra la puntina e il disco, quando il braccio è alzato, è minima, e quindi, quando un disco è abbondante in grammatura, e magari leggermente ondulato, la puntina tocca in alcune parti, anche se alzata. Come posso fare ad aumentare questa distanza? Se non si può intervenire sul braccio, pensavo di sostituire il feltro con uno più sottile, che ne dite? Ringrazio anticipatamente che vorrà darmi qualche suggerimento in merito ... tranne quello di cambiare puntina o addirittura piatto 😀.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

Post n..10 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56

@SerG ma quando la testina è appoggiata come è il VTA? strano ci sia poco spazio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

@rock56 


Non saprei darti un valore del VTA (scusa l'ignoranza in materia), ti posso solo dire che prima avevo un RP3, con la stessa puntina, e il tutto risultava essere abbastanza simile, tranne la distanza tra il disco e la puntina (quando il braccio è tutto alzato). Avevo chiesto a suo tempo al rivenditore se c'era un rimedio, ma la risposta, stranamente, fu negativa. Ho quindi lasciato perdere, sino a quando ho messo su un disco un po' ondulato, che veniva toccato dalla puntina (alzata) nel momento del passaggio della parte più alta dell'ondulazione. Qualche giorno fa poi, con un disco da 200 gr. in cui l'ondulazione era minima, sempre questo problema, visto che la puntina era ancora più vicina al disco, che, data la grammatura, aveva uno spessore maggiore rispetto al normale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56
19 minuti fa, SerG ha scritto:

Non saprei darti un valore del VTA

Controlla se il braccio in posizione appoggiata è orizzontale. Puoi controllare o con l'apposita squadretta o con una carta millimetrata misurando la distanza del braccio dal disco vicino alla testina e il più possibile dal lato opposto.

Puoi anche mettere la carta millimetrata in orizzontale e vedere il parallelismo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56

Secondo me è basso: dalla parte della testina quando è  appoggiata risulterà alta: quel braccio si può regolare in altezza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

@rock56 


Ti ho fatto l'esempio del mio precedente RP3, perché è tutto molto simile, e sul vecchio non avevo questo problema. Il braccio non ha regolazioni, e il difetto lo vedo nell'altezza che può raggiungere quando è alzato. L'impressione che ho, è che il piatto con relativo feltro, siano leggermente più alti rispetto al modello precedente. Ovviamente si parla di millimetri (o millimetro). Che però la puntina arrivi a toccare un disco un po' ondulato quando è alzata, non mi era mai successo prima.

P.S.: L'idea di mettere un piccolo spessore sull'alzabraccio, non è poi così malvagia, se però ci fosse una regolazione più professionale, preferirei. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
redpepper

Dovrebbere essere simile al RB300, brugola da 1.5 mm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56

Se il problema è solo l'alzabraccio allora come non detto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

Grazie @redpepper , la vite a brugola è così piccola, che non l'avevo neanche notata. Adesso mi procuro la chiave adatta, e provo a fare la modifica, nella speranza di non fare guai ... e che ci sia lo spazio per lo spostamento necessario. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

Cavolo, non sono ancora riuscito a trovare la chiave a brugola adatta.

Ne ho infatti prese due, una da 1,5 (troppo grande) e una da 1,0 (troppo piccola).

Molto probabilmente ci vuole una misura inglese, intorno a 1,2/1,3 ... da Brico?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56
13 minuti fa, SerG ha scritto:

Molto probabilmente ci vuole una misura inglese

Per il mio braccio ho dovuto prendere la chiave in pollici. In ferramenta 👍

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

@rock56 


Effettivamente, penso serva una 3/64, come da tabella che riporto sotto. Purtroppo la ferramenta dove sono stato, non è molto fornita, proverò altrove dopo Natale. Auguri 🥂


1624788978_Schermata2018-12-24alle18_00_32.png.1ed7e6ea5e9fba0eebd5867a8d6e3d87.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iBan69

Stesso problema con il mio nuovo Rega Planar 3! 

Ma come cavolo li regolano gli alza braccio?! 😠

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iBan69

@SerG ciao, hai poi trovato la misura in pollici giusta della brugola per regolare la basetta alza braccio? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

@iBan69 


Penso di avere individuato la misura (inglese) della chiave a brugola che serve (3/64), che però non ho ancora trovato. Dovrò andare in una ferramenta più fornita, nella speranza che vendano anche il singolo pezzo (e non l'intera serie), visto che mi serve solo per quell'aggiustamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iBan69

@SerG ciao, sei sicuro? Perché ho guardato un po’ su Amazon, ma della misura 3/64, non ho trovato nulla.

Queste sono le misure che si trovano:

3CA85355-2B68-468A-BAE5-ADF7886F0B7F.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

@iBan69 


Effettivamente vedo essere una misura poco usata, ma forse perché le varie offerte si orientano su serie per usi generici, mentre nel nostro caso parliamo di giradischi, e quindi un po’ di strumenti di precisione, come, ad esempio, per gli orologiai. Se comunque digiti “chiavi a brugola in pollici 3/64”,  qualcosa c’e. Io comunque, come scritto sopra, ho provato con una chiave da 1,5 mm che è grande, e poi con una da 1 mm che è piccola, arrivando quindi alla conclusione che quella giusta dovrebbe stare indicativamente in mezzo (vedi quella misura inglese in pollici, abbastanza normale essendo Rega un prodotto UK).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56

Se non la trovi prendi quella appena più grande in mm e dalle di mola nei sei lati. Se non sei pratico chi affila punte o altro lo fa bene. La misura la fai con un calibro. 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

@rock56 


Ti ringrazio per il consiglio, ma "lavorare" sui sei lati di una chiavetta da 1,5 mm, che fai quasi fatica a tenere in mano, tanto è piccola, non penso sia una soluzione facilmente attuabile. Preferisco cercare una chiavetta di quella misura, che da qualche parte dovrò pur riuscire a trovare, visto che esiste. Poi magari scopro di averla in casa, abbinata a qualche altro prodotto ... e non sarebbe la prima volta che succede 😉.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56

Il bisogno... aguzza l'ingegno (in questo caso la chiave!)😊

20181231_101036.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iBan69

@SerG@rock56 problema risolto!

Ho trovato un cacciavite per occhiali, perfetto per regolare la micro brugola che regola  l’altezza del supporto reggi braccio, così ho potuto alzarlo risolvendo il problema della distanza disco/puntina troppo limitata nelle impostazioni del Rega Planar 3.

Grazie a tutti delle info ... ho imparato qualcosa di nuovo anch’io!

Auguri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56

Ottimo, se si può regolare in altezza: come scritto prima, controlla che il braccio sia orizzontale quando la testina è appoggiata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

@iBan69 Anch'io sono riuscito a risolvere, grazie alla gentilezza di un rivenditore, che mi ha fornito la chiavetta giusta, visto che non ero riuscito a trovarla da nessuna parte in zona.

@rock56 Intendi quando la testina è appoggiata al disco? Se è così, visto che l'alzabraccio non influisce su questo parametro, mi chiedo, forse da "poco esperto", cosa uno dovrebbe fare se il braccio non è orizzontale. Non mi risulta infatti ci siano regolazioni in merito, se non il cambio o la modifica della testina. Mi puoi chiarire? Grazie.


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56
13 minuti fa, SerG ha scritto:

cosa uno dovrebbe fare se il braccio non è orizzontale.

Se il braccio è regolabile si deve alzare o abbassare il braccio stesso dal bloccaggio sulla basetta, se non si può allora si spera sia troppo alto e si va di spessori fra testina e shell (ci sono bracci che li hanno in dotazione).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iBan69

@rock56 no, il problema non influisce sul braccio quando sta tracciando, ma quando viene alzato dall’alzabraccio orizzontale che è regolato da Rega troppo basso, per cui con vinili deformati, la puntina non si alzava abbastanza dal disco. Alzandolo col suo pistoncino, svitando la suddetta brugola, ora, quando viene sollevato il braccio, si alza di più dal disco. Tutto qui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56
1 ora fa, iBan69 ha scritto:

il problema non influisce sul braccio quando sta tracciando

Se il braccio è a posto allora come non detto.👍

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
contemax

I Rega non sono regolabili per il parallelismo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hfasci

Ricordo male o una volta erano previsti gli anelli distanziatori per alzare i bracci Rega? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
contemax

Si, ricordi bene, ma non sono della Rega, qualcuno ha pensato a come ovviare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.592
    Discussioni Totali
    6.237.316
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us