Jump to content
Melius Club

back58

Consiglio per tuner vintage a buon prezzo

Recommended Posts

back58

Salve,

anche se parlare di tuner vintage in questo periodo di dac, usb, musica liquida, etc... sembra un po' retrò, vorrei chiedervi un consiglio per quello che ritengo, insieme al giradischi, uno dei componenti più affascinanti nella storia hi-fi. Al momento possiedo con soddisfazione un Sansui TU-317 che fà bella coppia con l'ampli AU-919. Volendo migliorare ricezione e suono, con quale modello potrei sostituirlo rimanendo nel budget di 200 euro circa? Mi piacciono molto i Marantz serie 100, ma ho letto proprio quì che a fronte di un'ottima ricezione, non hanno un suono eccezionale, a meno di non prendere un modello top che sarebbe comunque fuori budget. Premesso che mi piacciono i tuner con scala classica e non digitali, attendo vs proposte,grazie.

Un caro saluto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@back58 Questo è molto bello, ma non sò come suona

DA-F10.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
back58

Grazie, spero che qualcuno lo conosca. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
bruno2045

Il Mitsubishi è un buon tuner con un'estetica particolare, io avevo il DA-F20 ed era ottimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cabrillo

Ho il Pioneer tx 8500II e il Kenwood kt 8005 entrambi molto belli e bensuonanti con quel budget dovresti starci dentro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

Non è proprio vintage vintage ma è un grandissimo tuner e con la spesa stanziata ci stai dentro appieno



blogOnkyoT-9090II.jpg.527a47fa75b55df441758cef3cf5501b.jpg




 

Share this post


Link to post
Share on other sites
landrupp

@BEST-GROOVE dalla foto non si legge il modello

Share this post


Link to post
Share on other sites
argonath07

@landrupp t9090 mi sembra... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
14 minuti fa, argonath07 ha scritto:

t9090 mi sembra... 



esatto  ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
gbale
1 ora fa, BEST-GROOVE ha scritto:

stai dentro appieno

Sicuro? Non seguo i tuner da un po' ma una volta per il 9900 o 9090 ci voleva ben più di 200. Il 317 non dà molte soddisfazioni. Se hai un Sansui prova a salire (tu717 ad esempio). Belli la scala parlante rotonda (tu555 o 777, io ho il 777 e non è male alla fine) meglio l'onkyo o anche un audiolab 8000T

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@BEST-GROOVE Non vuole tuner digitali...

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
11 minuti fa, oscilloscopio ha scritto:

Non vuole tuner digitali...



Sorry ... come non detto 

Share this post


Link to post
Share on other sites
landrupp

Per pochi euro cerca un Akai at2450, anno 1978 in versione silver o bronze (che mi pare fossero siglati At 2450 L)...oltre 7kg di apparecchio con ottima sintonia e un bel suono, io lo trovai a 25€ ad un mercatino, lo detti via dopo una revisionata e cambio del cordino di sintonia solo perché ne volevo uno con le memorie preimpostate e presi un altro Akai, più recente, al quarzo ma col fascino di un paracarro al confronto, il frontalino e l'imponenza del 2450 se la sogna

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Pioneer TX410.  È affidabilissimo, nelle "radioprivate" si cacciavitava per farlo ricevere il "ponte" fuori banda e si lasciava in sito a fare il suo sporco lavoro per anni senza che cedesse o "sbarellasse" di frequenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
FedeZappa

Scott t526l.

Molto bello e affidabile, suono moderno, aperto e ricco di armoniche. 

Screenshot_20181223-171809.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
TheoTks
21 ore fa, oscilloscopio ha scritto:

Non vuole tuner digitali...

SEcondo me, rimanendo su tuner con variabile e scala classica e al di sotto dei 200€, non credo migliori molto rispetto al tu317

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@TheoTks In realtà credo anche io, bisogna capire quanto giochi nella scelta il fattore estetico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
TheoTks

Ho trovato buono, come suono e con un ottimo AFC, un Philips 102, ma come estetica, siamo presi peggio, inoltre è anche piu vecchio; credo si trovi a 50-60€

https://www.radiomuseum.org/r/philips_am_fm_stereo_tuner_102_90ah102_00_12_15.html

Share this post


Link to post
Share on other sites
groove

Io è da anni che utilizzo un tune Wega JPS 351 T3. Si tratta di un Sony ST-A3A in livrea canna di fucile marchiato Wega. Messo a confronto con Sansui TU 217 che anche possiedo non c'é storia, vince su tutti i fronti, compreso quello estetico. Tieni conto che che tra TU 217 e TU 317 ci sono giusto qualche lampadina per illuminare la scala di differenza. Nel caso c'è anche il modello superiore T4. Te li porti via per due pizze e due birre. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
back58

Va be'..alzo il tiro ed arrivo fino a 300 euro, che c'è di buono?

Ho trovato un Sansui TU-717 a (forse)  250 euro che  mi piace molto (il 919 è inarrivabile per me...) ed un Philips AH673, ma troppo esoso (450 euro)

A proposito...buon Natale a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites
spersanti276

@back58 Revox a76

Share this post


Link to post
Share on other sites
groove

@spersanti276 quoto Revox. Con 300 euro si prende già un tuner importante e forse con un po' di attenzione e pazienza trovi un B261 che pare (mai avuto né ascoltato) sia appena un gradino sotto l'olimpo dei tuner vintage. Uno splendido (e buon) tuner è il Luxman T88. Meno blasonato del revox ma bellissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
back58

No digitali, solo analogici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SonusMaker

@groove Io ho il B261, a me piace molto. Ha una bella voce, molto rivelatore, una ricezione incredibile e un'ottima selettività.

Nat

Share this post


Link to post
Share on other sites
mino

Concordo sul Luxman T88.Nel film attualmente in sala "Il testimone invisibile" gode di molti minuti di visibilità,assieme al compagno L85V.Coppia meravigliosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
groove

@mino sí, quella serie Luxman, secondo me, è stata la più indovinata dal punto di vista del design. Ho avuto per alcuni anni il L85v e il receiver R1050 che era praticamente il tuner T88 con la amplificazione dell'L80. Magnifici. Prestazioni non eccelse ma degne di nota. Ottima soprattutto la sezione sinto dell'R1050 e la sezione phono del L85v.

@back58 allora no Revox. Sorry.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293984
    Total Topics
    6390909
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy