°Guru°

al maschile Parliamo di orologi

Messaggi raccomandati

releone71

Ossignur...mica è umano! 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rimini
12 hours ago, Martin said:

In quei casi si ha pochissimo tempo per intervenire: Se muore la spirale del bilanciere, l'orologio è andato per sempre...

Cosa intendi? Se necessita di una revisione, riparte senza problemi dopo averla fatta. Se esiste un problema alla spirale o all'asse del bilanciere, si interviene e, se necessario, si sostituisce.

12 hours ago, oscilloscopio said:

Vero...in questo periodo sono scesi parecchio

I tasca, che amo, hanno sempre rappresentato un mercato di nicchia, Anche le edizioni con particolari complicazioni hanno un mercato limitatissimo e non solo per una questione di prezzo. 

Fra 20 giorni apre il salone di Ginevra, a marzo Basilea. Swatch  Group organizza qualcosa di suo a Zurigo ma mi risulta sia solo su invito . Dal 2020 anche Ginevra (finalmente!!!) tornerà in concomitanza a quella di Basilea a fine aprile. Tutte manifestazioni che consiglio caldamente di visitare!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Martin
32 minutes ago, Rimini said:

Cosa intendi? Se necessita di una revisione, riparte senza problemi dopo averla fatta.

Era uno scherzo sul "trovato senza battito al risveglio"...

🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@Rimini I tasca come la pendoleria, non puoi portarli in giro, quindi chi li colleziona lo fà per il puro piacere dell'oggetto e della storia meccanica e storica che ha alle spalle.  Ho avuto la fortuna di conoscere ed una volta collaborare con i più grandi tecnici e storici dell'orologeria italiana recente (Luigi Pippa, Giorgio Gregato, Giuseppe Brusa) e sono rimasto affascinato dalla nascita e lo sviluppo dell'orologeria meccanica, da qui la mia passione per i tasca e la pendoleria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chicco98
Il 29/12/2018 Alle 19:11, bluesman74 ha scritto:

Forse il miglior orologio mai messo sul mercato:

image.png.64f3bb74627838f482b78e7c210786cb.png

Sei micidiale!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rimini

@oscilloscopio La pendoleria ha un fascino strepitoso, difficile resistere alla bellezza di certe realizzazioni antiche e moderne. In questo caso anche il prezzo, quasi mai popolare, ne impedisce la diffusione. Sempre alla fiera di Basilea, è presente lo stand degli orologiai indipendenti. Spesso sono esposte macchine di grande complicazione. 

Dei nomi che hai citato conosco solo di nome il Pippa.

Mi hai fatto venire la voglia del tasca: questa sera festeggerò l'anno nuovo con il mio vecchio Omega. Non funzionante, lo feci restuarare nei primi anni '80 a Zurigo. Spesi una cifra insensata per l'oggetto 🤦‍♂️ ma alla fine fu rimesso in moto. 😁

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
14 ore fa, Martin ha scritto:

In quei casi si ha pochissimo tempo per intervenire



ritengo questa frase troppo allarmante infatti scorgo è stata una boutade... .. ..diverso il discorso se fosse entrata dell'acqua di mare all'interno; allora si che c'è veramente pochissimo tempo per intervenire. 💣

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°
4 minuti fa, BEST-GROOVE ha scritto:

entrata dell'acqua di mare all'interno

Ricordiamo che in tal caso la prima cosa da fare è immergere l'orologio in un bicchiere di acqua dolce, e portarlo così all'orologiaio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

@°Guru°   esatto.  ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chicco98
Il 30/12/2018 Alle 12:10, °Guru° ha scritto:

Hai mai avuto per le mani un Rolex con quadrante Tapestry? Ha riflessi fantastici, per me il più bello in assoluto tra i quadranti proposti negli anni dal marchio.

è proprio il mio! ma tra quelli in mio possesso che amo di più c'è questo Omega, appartenuto al mio padre (recentemente scomparso)

image.png.25406a58b75df118b965ae4111cafee0.png

questo postato  è esattamente il mio con  lancette dauphine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gioangler

C62934EF-CF65-4D99-B06D-B69B5738B558.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

@gioangler   bellissimo quel El Primero è sempre stato in lista ai miei desideri...mi sa che prima o poi usato me lo faccio.  😍😍😍

Piuttosto gli Zenith El primero che da qualche anno hanno cambiato look purtroppo non mi piacciono affatto; quadrante troppo variopinto ed in forte contrasto non rispecchia i miei gusti. 👎


zenith-el-primero-chronograph-automatic-men_s-watch-03_2520.400-69_c713.thumb.jpg.b05702b095c6a20c90ca45b31c6a8158.jpg03_2040.4061_69.C496_image_standard.thumb.png.c222e73bb2debb66eeb80aa7d6629d82.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rimini
11 minutes ago, BEST-GROOVE said:

non rispecchia i miei gusti👎

Concordo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio
1 ora fa, Rimini ha scritto:

Dei nomi che hai citato conosco solo di nome il Pippa.

Giuseppe Brusa è l'autore di splendido trattato di orologeria antica

519llvhHNfL._SX258_BO1,204,203,200_.jpg

mentre Gregato è un importante orologiaio antiquario di Milano, che ha scritto con De Vecchi questa bella pubblicazione

61Fd5RKyZLL._SX375_BO1,204,203,200_.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gioangler

@BEST-GROOVE ... é commemorativo 150 pezzi al mondo ...😓

DB4D182B-6488-4EA5-8CD4-6F9406A2FE95.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

@gioangler   sarei entusiasta nel possederlo anche non fosse un commemorativo rinunciando alla cassa in metallo nobile.  :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gioangler

9C3F9FBA-C9B2-4C5E-9522-B8CCABDDDA00.jpeg

402D9125-CFC8-46A1-AC06-AC6DFCB6FFF4.jpeg

2C73DCB0-FDAA-4076-A2C8-EE5052F2916F.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chicco98

image.png.73bcd8e4d538b067fec32ce8070a3c6b.png

non so postare le foto. Ne posseggo uno identico, in oro rosa, appartenuto a mio nonno.

Restaurato completamente da Omega a Ginevra. Il mio, però, ha un cinturino in coccodrillo marron scuro che si intona a meraviglia.

E' questo esattamente il genere di orologi che prediligo; classici e semplici!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
1 minuto fa, chicco98 ha scritto:

Restaurato completamente da Omega a Ginevra



è stato rinfrescato il quadrante per caso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chicco98
1 minuto fa, BEST-GROOVE ha scritto:

è stato rinfrescato il quadrante per caso?

si, ecco perché è tornato in casa Omega.

In verità, non aveva segni evidenti di vetustà

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

@chicco98 Bellissime le casse "teardrop lugs", in genere anche piuttosto piatte. Peccato che fossero quasi tutti 32-34mm, quindi un po' piccolini. Le quotazioni sono ancora abbordabili. Piuttosto diffuso questo JLC:

rx2538s.jpg

Si trova anche nella stupenda versione calendario completo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

Questo è poco diffuso ma mi piace particolarmente 

img_100.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
landrupp

vintage come il mio impianto, lo comprò mio papà nei primi anni 70...

accutron papà.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

Un altro modello che mi piace moltissimo 

Reverso duoface gmt 

10522a2010088-jaeger-lecoultre-reverso-reference-jaeger-lecoultre-270.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°
31 minuti fa, chicco98 ha scritto:

si, ecco perché è tornato in casa Omega.

In verità, non aveva segni evidenti di vetustà

Se hanno ristampato il quadrante hanno fatto diminuire nettamente il valore e il fascino dell'orologio. Prima regola: mai dare un orologio per la revisione all'assistenza ufficiale, a meno di supercomplicati: fanno pagare cifre assurde e non tengono minimamente conto del valore collezionistico dato dalla presenza di tutti i componenti originali. Ho anche il dubbio che dietro la sostituzione di certe parti (lancette, lunetta...) ci sia la rivendita delle stesse da parte dei dipendenti. Certe parti originali valgono quanto un orologio di buon livello. Esistono bravissimi orologiai indipendenti che rispettano gli orologi e i clienti, senza essere esosi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

comunque dopo aver visto costa costa un omega di mio gradimento e relativa revisione periodica,

come un utente che ha postato in precedenza, resto sul mio fidato Citizen a carica solare che non sgarra

mai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

L'orologiaio è come il tecnico Hi Fi...deve essere di assoluta fiducia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

Comunque meglio non esagerare con le revisioni... ogni cinque anni è più che sufficiente... c'è anche una scuola di pensiero, diffusa anche tra orologiai, che meno si apre un orologio meglio è. La parti così piccole e i microfiletti soffrono avvitamenti e svitamenti, e tanti orologiai non sono così delicati. Puntualmente c'è chi si ritrova graffi su cassa o quadrante dopo un service. Ricordate che i danni negli orologi vintage sono stati fatti il più delle volte dagli orologiai, non dal tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chicco98
14 minuti fa, °Guru° ha scritto:

Se hanno ristampato il quadrante hanno fatto diminuire nettamente il valore e il fascino dell'orologio. Prima regola: mai dare un orologio per la revisione all'assistenza ufficiale, a meno di supercomplicati: fanno pagare cifre assurde e non tengono minimamente conto del valore collezionistico dato dalla presenza di tutti i componenti originali. Ho anche il dubbio che dietro la sostituzione di certe parti (lancette, lunetta...) ci sia la rivendita delle stesse da parte dei dipendenti. Certe parti originali valgono quanto un orologio di buon livello. Esistono bravissimi orologiai indipendenti che rispettano gli orologi e i clienti, senza essere esosi.

quando lo portai in assistenza Omega, fu proprio il titolare del centro che mi disse che era necessario far ripristinare il quadrenate dalla casa madre.

Comunque è un oggetto che puoi mettere in vetrina

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

A quanto scritto prima, aggiungo che molti concessionari ufficiali ti raccontano la frottola di mandare l'orologio in Svizzera per poi avvalersi dell'orologiaio dal quale andando direttamente spendi un terzo (o meno).

I quadranti vanno ristampati solo se sono così brutti da rendere l'orologio importabile. Per fortuna oggi ci sono ottimi ristampatori e su Ebay ogni tanto si trovano quadranti originali o orologi da cannibalizzare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.711
    Discussioni Totali
    6.242.531
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us