maxxx

Cavi bilanciati per diffusori attivi

Messaggi raccomandati

rpezzane

@maxxx ascoltare è sempre l’unica cosa da fare per poter esprimere giudizi. Vedo purtroppo che si continua ad utilizzare il termine Audiofilo in senso dispregiativo. Cavo audiofilo, costo audiofilo, etc. Ormai sembra che o è pro oppure non può suonare. Per me non è così.

buona ricerca e buon anno.

Saluti

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxxx

Infatti sono i preconcetti e gli assiomi a suonare male, non il pro o io non pro.

Io non ho mai avuto cose pro e ora voglio provare, tuttavia se trovassi al budget che avevo in mente un White Gold anche sublimis bilanciato non ci penserei due volte, idem il mio van den hul silver MkII.

Purtroppo devo accettare dei compromessi perché spendere migliaia e migliaia di euro per due cavi di segnale da 3m o 2,5 non lo posso fare, né lo voglio fare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
31canzoni
19 ore fa, rpezzane ha scritto:

Per l’hifi servono cavi veri.

Non voglio fare polemiche ma il concetto di cavi veri ancora non l'avevo sentito. Cosa sarebbero? Quale la loro essenza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pippo87

@31canzoni sono prodotti con materiali ver - amente hifi, da produttori ver - amente hifi ... ovviamente ... 😜 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mikefr
4 ore fa, 31canzoni ha scritto:

Non voglio fare polemiche ma il concetto di cavi veri ancora non l'avevo sentito. Cosa sarebbero? Quale la loro essenza?

Mi associo a 31canzoni,io invece dico che quelli che fanno veramente i cavi sono quelli pro,e poi sta cosa che in HIFI non è la stessa cosa,ma le elettroniche HIFI sono razziste?Le circuitazioni non sono sempre le stesse più o meno?Gli elettroni schifano quelli PRO?Ma ci rendiamo conto delle assurdità che si leggono?Per carità,uno è libero di spendere come vuole i propri soldi e se crede che spendendo di più ottiene di più che in alcuni rarissimi casi è anche vero,ma diciamo solo questo,non diciamo che ci sono cavi Pro e cavi HIFI e che i primi non sono adatti....questo proprio no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rpezzane
2 ore fa, mikefr ha scritto:

Ma ci rendiamo conto delle assurdità che si leggono?

Le assurdità le stai scrivendo tu. Provati un cavo pro e un cavo hifi serio poi mi dici e ci dici se suonano uguali.

Saluti

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
il Carletto

Mike ha provato e posseduto cose che tu non ti sogni nemmeno. Se ha raggiunto certe convinzioni è perché ha fatto un percorso senza preconcetti.

Tu continua a credere a babbo natale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nejiro

Qualcuno per favore mi spiega quali sarebbero i cavi veri e che differenze ci sono con gli altri? Abbiamo la fortuna di avere in questo tread chi riconosce i cavi veri, quindi sono qui per ampliare le mie conoscenze....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Arnaldo
2 minuti fa, il Carletto ha scritto:

Mike ha provato e posseduto cose che tu non ti sogni nemmeno. Se ha raggiunto certe convinzioni è perché ha fatto un percorso senza preconcetti.

Tu continua a credere a babbo natale.

Non bisogna solo possederli gli oggetti...ma anche saperli usare.

Forse non li sapeva usare...🤣

Ci potrebbero essere tanti motivi per i quali ormai gli basta passare il tempo sui forum...a sfottere chi è stato ampiamente purgato come lui...tra Spectral...Focal Utopia...ecc...ecc...

Pensa uno che conosco...dopo essere arrivato ad un discreto livello si è stufato e usa una radiolina...per ascoltare musica...quindi era solo una passione tipo orologi...quando ha capito che non fa più status simbol...ha cambiato...

Un secondo invece gli è bastato sposarsi...e la moglie non gli fa tenere l'impianto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista
1 minuto fa, Arnaldo ha scritto:

Ci potrebbero essere tanti motivi per i quali ormai gli basta passare il tempo sui forum...a sfottere chi è stato ampiamente purgato come lui...tra Spectral...Focal Utopia...ecc...ecc...

Stai scherzando, spero...🤔

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Arnaldo

@apprendista 

2 minuti fa, apprendista ha scritto:

Stai scherzando, spero...🤔

No...è lui che aveva Spectral DMC30...Focal MiniUtopia o qualcosa di simile?

O sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

be'...e allora? adesso passerò per il suo difensore d'ufficio..ma a cosa serve questa insistenza? Se uno sostiene che si può ascoltare bene spendendo meno, avendo avuto anche cose impegnative...è perché  non le ha sapute usare..oppure perché sfotte? 

Qui chi parla della bontà di un prodotto professionale ha già avuto in casa per anni roba hiend.

Tutti incapaci? O tutti falsi? E a che scopo?

Sempre per restare in tema..visto che il nostro amico ha preso dei diffusori attivi  (e questo è un dato di fatto), potrebbe scrivere  a qualcuno della unity e vedere cosa gli propone come cavi bilanciati; io penso si farebbero grasse risate sentendo parlare di cavi hi-end

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Arnaldo
2 minuti fa, apprendista ha scritto:

Restando in topic...qui chi parla della bontà di un prodotto professionale...ha già avuto in casa per anni roba hiend (tutti incapaci o tutti falsi? e a che scopo?); 

Non è chiaro manco a me!😀

La bontà di un prodotto che sia pro o meno...la si vede con il tempo, la si può misurare, anche ascoltare("portando il concetto all'esasperazione")

Quello che mi chiedo è che se uno ha avuto Rolex per un bel po di tempo...poi scopre Casio e gli cambia la vita?

Entrambi segnano l'ora...uno anche meglio dell'altro...ma al costo scandalosamente moooooolto più basso.

Ora c'è da capire se il possessore del Rolex, in questo caso Michael ma poteva pure essere un altro qualsiasi, è rinsavito o si è stufato...o non è riuscito ad ottenere nulla di ciò che cercava e ora si accontenta...oppure si è sposato...oppure ha pensato di direzionare i suoi guadagni in altra passione...(chessò la moto...l'auto)...oppure la stanza che aveva gli serve per altre cose...

Tu conosci la risposta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

Si la conosco, perché conosco lui personalmente e so che esperienza ha fatto, come la pensa e le conclusioni a cui è arrivato.

Ma se vuole risponderà lui, non ha certo bisogno che io gli faccia da nuncius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

Mi pare una diatriba poco sensata, parlare di cavi hi end e cavi pro, ci sono buoni prodotti in entrambi gli ambiti, come pure grandi ciofeche che spengono un impianto, però, al di là di suggerire questo o quello, per le proprie esperienze, l' idea che ho è che ognuno deve ascoltare , per poter dire se da lui, nel suo sistema, funziona meglio un prodotto o un altro, si badi bene, a prescindere dal prezzo. . . 

perché, i cavi Weiss che ho avuto occasione di ascoltare , non è che lo regalino, costicchiano, ma scarnificano molto, i suoni, e non è una colpa, in certi contesti vanno anche bene, infatti molto li utilizzano con soddisfazione. Il concetto che andrebbe considerato è che, se un cavo di segnale ha dei requisiti, anche al riscontro dell' ascolto, li ha perché , oltre a connettori, che se sono buoni vanno meglio, oltre al materiale, che se non è scarso è meglio, oltre all' isolamento, che se è valido è meglio, conta anche geometria, intreccio e materia prima, intesa come base della preparazione dei cavi stessi, rame, come è trattato e che tipologia è . . . 

Nel Pro, i cavi servono a collegare strumenti di lavoro, che con la riproduzione audio hanno poco a che fare, nell' hi fi, i cavi collegano oggetti che devono riprodurre i suoni, con le loro caratteristiche di timbro, dinamica, palcoscenico e caratteristiche di presentazione dei suoni, e il risultato all' ascolto pare evidente, basta comparare e ascoltare . . . 

saluti , Dario  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Arnaldo
4 minuti fa, apprendista ha scritto:

come la pensa e le conclusioni a cui è arrivato

Magari ce le riportasse le sue conclusioni...queste si che potrebbero darci una chiara idea di ciò che è successo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista
18 minuti fa, meridian ha scritto:

ci sono buoni prodotti in entrambi gli ambiti,

Esattamente; a mio avviso la forzatura arriva quando i prezzi salgono vertiginosamente: questo accade molto spesso in ambito hi-end, meno spesso (ma accade) in ambito professionale.

Quanto alla funzione del cavo...ci può stare che si usi per modificare il suono a proprio piacimento; a me basta che porti il segnale dalla elettronica a alla elettronica b, senza degrado e o edulcorazioni o equalizzazioni di sorta.

specifico che per "mi basta" non intendo un ripiego, per me il cavo quello deve fare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Arnaldo
1 minuto fa, apprendista ha scritto:

meno spesso (ma accade) in ambito professionale

MSB ...🤣

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mikefr

@Arnaldo Prima di tutto non ho mai sfottuto nessuno,casomai posso intervenire per sottolineare le baggianate che si possono dire,ma sempre con garbo,almeno credo.Secondo,essere purgato di che,espressione molto infelice che non approvo minimamente,ho solo e sempre documentato quello che è stato il mio percorso che se uno vuole o non vuole credere è quello che ho sempre scritto cercando di suggerire agli altri che vi sono tante altre realtà che con una sfrazione del costo dei marchi più noti,ti offro prestazioni uguali se non migliori. Per la questione dei cavi,come ti è stato gia risposto da quelli che mi  conosco bene,non immagini minimamente quello che ho avuto quindi un pochettino di esperienza,ma dico,un pochettino la ho,e poi che cosa significa “non sono stato in grado di saperli usare”,questa poi...la stessa cosa posso dire di te,si vede che non li hai saputi usare i cavi PRO...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

@Arnaldo eh no...aspetta...msb, come merging, come weiss non hanno nulla a che fare con il professionale.

Almeno per come lo intendo io...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@apprendista 

6 minuti fa, apprendista ha scritto:
12 minuti fa, meridian ha scritto:

ci sono buoni prodotti in entrambi gli ambiti,

Esattamente; a mio avviso la forzatura arriva quando i prezzi salgono vertiginosamente: questo accade molto spesso in ambito hi-end, meno spesso (ma accade) in ambito professionale.

Quanto alla funzione del cavo...ci può stare che si usi per modificare il suono a proprio piacimento; a me basta che porti il segnale dalla elettronica a alla elettronica b, senza degrado e o edulcorazioni o equalizzazioni di sorta.

Infatti, io ho anche scritto a prescindere dal prezzo, che se vogliamo dare un giudizio tecnico, costruttivo o di risultato sonoro, potremmo , anzi dovremmo , anche non conoscere il listino o il prezzo di vendita . . . 

Molto d' accordo che alcuni prodotti sono arrivati a valori di listino sproporzionati al contenuto, a prescindere da marchio, peso, caratteristiche, immagine a contorno e altro ancora, va da sé, però , che se sono sul mercato qualche estimatore lo hanno . . . 

Sul fatto che un cavo Pro non degradi e passi tutto ciò che serve, non ho certezze, ma una certa mancanza di corpo e armoniche qualche volta si evince, poi non saprei se è perdita di segnale da una parte o aggiunta di abbellimento dall' altra, rimangono due presentazioni dei suoni differenti, e questo già andrebbe ricondotto a differenze . . . 

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Arnaldo

@mikefr Le baggianate sono quelle a cui credevi anche (magari quelle in cui credo io ancora oggi)tu...fino a pochi anni fà.

Purgato è un termine simpatico...dai stacci...

Che tu abbia avuto tanto...lo ricordo...appunto per questo...cerco di capire...cosa è successo.

Sei rinsavito? Da cosa?

Ti sei stufato? perché...

ecc. ecc..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mikefr

@Arnaldo le baggianate come le chiami tu erano quelle che vi erano  allora,forse non lo sai ma stai parlando con un,purtroppo,sessantenne,che ne ha sentite di cotte e di crude.L’HIFI è e sarà sempre il mio passatempo preferito,quindi ne stufato,ne rinsavito,ne problemi di miglie e chi più ne ha più ne metta.E’ solo che,come ti ho risposto più su,al giorno d’oggi vi sono tante realtà che se uno non parte con pregiudizi,capisce che ormai i cosiddetti “blasonati”,termine che non mi piace,sono stati eguagliati e delle volte superati.Tutti qui...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Arnaldo
2 minuti fa, mikefr ha scritto:

 le baggianate come le chiami tu

Veramente le hai chiamate te così...al post 49

Comunque pare che la moderazione voglia zittrmi perché di seguito andate a lamentarvi...se uno insinua un dubbio...

OK..signori giocate da soli...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rpezzane

@Arnaldo più che altro insorgono gli avvocati di ufficio. E' la terza discussione in cui mi capita. Sarà un caso !

59 minuti fa, mikefr ha scritto:

Prima di tutto non ho mai sfottuto nessuno,casomai posso intervenire per sottolineare le baggianate che si possono dire,ma sempre con garbo,almeno credo

Dire che si scrivono assurdità non è proprio parlare con garbo. C'è comunque di peggio, per carità. Tipo quelli che rispondono a te senza citarti, ma va bene. Meglio così.

Tornando invece alle cose serie, visto che io scrivo le assurdità, mi fai qualche nome di questi marchi da pochi spicci che hanno raggiunto o superato i "blasonati". Mi fai un nome per DAC, uno per PRE/INTEGRATO/FINALE, uno per i cavi Cavi, e uno per i diffusori ?

Grazie

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rpezzane
2 ore fa, Nejiro ha scritto:

Abbiamo la fortuna di avere in questo tread chi riconosce i cavi veri, quindi sono qui per ampliare le mie conoscenze...

Se è per questo c'è anche chi capisce come suona un impianto guardando una RIF...

2 ore fa, Nejiro ha scritto:

Qualcuno per favore mi spiega quali sarebbero i cavi veri e che differenze ci sono con gli altri?

A questa domanda, lievemente polemica (e soprattutto fatta da chi non ha preconcetti), rispondo dicendo che i cavi veri sono quelli pensati allo scopo di far suonare l'impianto al massimo delle sue possibilità. Sono i cavi fatti da aziende serie, grandi o piccole che siano, e che realizzano prodotti di qualità (sonica) elevata. I nomi evito di farli per evitare i soliti problemi.

La differenza tra un cavo vero è uno da centro commerciale è la stessa che c'è tra un divano IKEA e uno di Poltrona Frau, tanto per citare due marchi comunque commerciali.

Non ho, IO, la presunzione di dire che ho ragione. Se tu hai trovato la pace dei sensi con un cavo da pochi euro, dico buon per te. Io non ci sono riuscito.

Tu e gli altri volete percularmi per questo ? Fate pure, dormirò lo stesso. Cercate almeno di rimanere ad un livello di decenza. perché perculare è un conto, offendere è un altro.

PS: nella vita ho conosciuto tante grandi persone. Tra queste quelle che volevano ampliare le proprie conoscenze non perculavano!

Ho risposto a te, perché mi tornava comodo. Ma la risposta vale anche per @apprendista e per @31canzoni visto che la domanda era la stessa.

A quell'altro non vale la pena neanche rispondere. Si risponde da solo.

Saluti

Roberto 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

Mi spiace che i miei interventi possano passare per prese in giro, ma non è affatto così. Non sto nemmeno più a quotare gli interventi "contro", fatti da chi dice di non offendere, perché tanto è inutile.

Ho saputo comunque che la moderazione ha agito nei confronti di qualcuno..che per questo non potrà rispondere. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nejiro

@rpezzane Partiamo dal presupposto che nessuno prende in giro, solo una cosa voglio dirti, per Te un'azienda che vende 1mt di cavo a 2.000€ è un'azienda seria, per me invece è il contrario e lo vedo come una presa in giro e un'operazione di marketing per attirare più "polli" possibili, come si fa poi a dire che un cavo pro non è di qualità?Non lo è perché dietro non c'è tutto quello che ho scritto sopra e vengono venduti al giusto prezzo...Ben vengano i cavi pro!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxxx

@apprendista Ho proprio scritto a Kevin Walker, patron di Unity Audio, per avere consigli a riguardo. Tra l'altro Unity Audio propone il monitor The Boulder in due versioni, una PRO e una HOME, in cui vengono utilizzati componenti Mundorf e cablaggio Audioquest.

Le cose sono due: hanno capito che chi si occupa di audio HOME è scemo, per cui bastano due nomi per prenderli per il naso, oppure ci sono effettivamente delle differenze nella maniera di suonare tra le due versioni, dovute al cablaggio e alla diversa componentistica. 

Siccome non credo che Kevin Walker sia un truffaldino, sono propenso a ritenere che cavi e componentistica influenzino in maniera non trascurabile il suono di questi oggetti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

Vada per il cablaggio audioquest...se puoi fammi sapere che tipo di cablaggio e su che livello di costi siamo (stessa cosa per il cablaggio pro consigliato)...cosi' siamo in grado di fare qualche proporzione.

Peraltro - non so quante volte lo dovrò ancora ripetere, ma evidentemente non riesco a spiegarmi bene - non discuto che alcuni cavi possano portare differenze; quello che contesto è il principio che a cavi costosi corrispondano prestazioni superiori; di sicuro non è tra i miei modus operandi modificare il suono cambiando il cavo..se proprio devo uso - appunto - un equalizzatore.

Per par condicio porto come esempio di cavi professionali eccessivamente costosi (e per questo A MIO AVVISO inutili) anche i Vovox..tanto per ribadire che non perseguo guerre di religione né interessi reconditi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.452
    Discussioni Totali
    6.232.448
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us