Jump to content
Melius Club

franceskipper

consigli su impianto stereo vintage per ascolto dischi in vinile

Recommended Posts

LaVoceElettrica

Wow. Anche queste trovate in appartamento da riattare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
franceskipper

Anche queste regalate ma troppo grandi per casa mia

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@franceskipper le prendo io e le cambio alla pari con una oppia di avet baby (ce sicuramente entrano anche ne tuo bagno) oppure con una coppia di  ess le20 (29x26x50)😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
franceskipper

Per le casse Allison che filo devo utilizzare? Uno normale va bene?

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
1 ora fa, franceskipper ha scritto:

Anche queste regalate ma troppo grandi per casa mia

Se ti danno fastidio, ti faccio un'offerta per te vantaggiosissima: uno dei portatestina Philips sopra illustrati, per le tue Bozak.

Anzi, te ne do due, uno un cambio di ogni cassone. Pensa quanto spazio risparmiato.

Che poi, con quel design così sixties, chi le vuole più, eh?

Comunque non sono a 11 vie, ma a 11 altoparlanti; le vie sono 3.

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
27 minuti fa, franceskipper ha scritto:

Per le casse Allison che filo devo utilizzare? Uno normale va bene?

Vai di normale. Il cavo figo è cosa ultima e pure facoltativa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
franceskipper

Ricapitoliamo:

1) le bozak le ho messe da parte poi ci penso.

2) Le allison le ho piazzate attualmente (sono in trattativa con mia moglie) ai lati della vetrina come da vostro consiglio.

In questo modo sono sul lato corto della stanza e quindi vanno bene per l'ascolto della musica per più persone ed anche quando mi muovo per la stanza, mentre ho lasciato le sansui nella libreria di fronte al divano.

Ho collegato entrambe le coppie di casse all'amplificatore per poterle ascoltare (non insieme) a seconda dei casi.

Io non ascolto la musica ad alto volume per evitare problemi col vicinato ma mi farebbe piacere sentirla con una buona qualità.

Con le sansui arrivo ad 1/3 del volume, con le Allison 1/2 volume o poco sopra.

Mi sembra che, al di là della differenza di volume, con le Sansui si sentano di più gli alti, mentre con le Allison i bassi, è una mia impressione?

3) Veniamo ora al terzo punto, e qui so che scatenerò una bella discussione vista la vostra competenza di molto superiore alla mia, poichè fino ad ora non ho speso nulla  per lo stereo, mi sembra giusto anche investire qualcosa se mi può far fare un salto di qualità ed anche perché è un campo che mi piace molto, pertanto da dove cominciare? amplificatore? giradischi? puntina? attendere? dal mio rivenditore di dischi passano vari stereo usati e quindi potrei vedere anche cosa ha (o attendere qualche altro donatore :o))

In fondo non ho fretta di piazzare un colpo ma vorrei iniziare a capirne di più e vi vedo veramente molto preparati.

p.s. ho anche altri pezzi che mi hanno regalato, casse pioner tipo le sansui come aspetto, casse denon, sintoamplificatore denon, giradischi akai, un vecchio compatto grunding (giradischi, amplificatore ed equalizzatore su un unico piano) e un vecchio mobile in radica con radio phonola a valvole ed un cassetto con un giradischi con le puntine tipo chiodi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cabrillo
18 minuti fa, franceskipper ha scritto:

ho anche altri pezzi che mi hanno regalato

La sfiga ti perseguita a quanto leggo😜

Share this post


Link to post
Share on other sites
franceskipper

Pensa che la metà delle cose le ho prese perché le volevano buttare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cabrillo

@franceskipper Hai fatto benissimo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
32 minuti fa, franceskipper ha scritto:

Mi sembra che, al di là della differenza di volume, con le Sansui si sentano di più gli alti, mentre con le Allison i bassi, è una mia impressione?

Diciamo che le Allison hanno dei bassi che le Sansui non hanno. Che poi le giapponesine possano sparazzare un po' sugli acuti era tipico di tantissime casse che venivano da là.

32 minuti fa, franceskipper ha scritto:

pertanto da dove cominciare? amplificatore? giradischi? puntina?

Visto che, per ora, il 1030 ti appaga, direi una bella testina, ammesso che non ci siano problemi di alloggiamento col Philips.

Se il caro Fabio fosse ancora con noi, ti avrebbe già consigliato l'Audio Technica AT 95, che io non conosco, ma a quanto pare va molto bene per il prezzo che ha.

A parte, se ti capita in mano un annuario, puoi vedere che un pick up può costare come una serata in pizzeria, fino a come un'automobile. Vedi tu, naturalmente in considerazione dei limiti tecnici del giradischi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cabrillo

Visto che il 1030 ti piace,io  valuterei l'idea di cambiare giradischi con uno migliore e montare una buona testina. Partendo dalla sempreverde at 95 a salire tipo at 100 120 x rimanere in un range di spesa che parte dalle 50 fino alle 120 euro circa. Volendo ci sono le nuove At siglate vm leggermente piu care che hanno preso il posto di quelle sopra elencate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@franceskipper i consigli sono sempre utili, ma nulla vale quanto l'esperienza personale, a costo di far qualche errore

per adesso inizierei con una testina di buona qualità, prezzo abbordabile e facile reperibilità, la già citata at95e si prende su ebay nuova a circa 35 euro compresa la spedizione. Il montaggio non è difficile e posiamo aiutarti da qui

il baso e soprattutto il medio basso delle allison è di una altra categoria rispetto alle sansui, che sono sicuramente più brillanti. non ritengo il 1030 il partner ideale per le allison ma non avere fetta, ascolta a lungo, con calma e senza voler trovare migliori o peggiori  a tutti i costi. dopo un paio di mesi di ascolti, specie con la testina nuova,  avrai più elementi per capire in che direzione muoverti e sarà più facile darti qualche suggerimento che vada nella direzione da te desiderata

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@franceskipper Se l'impianto ti soddisfa così com'è, puoi anche tenerlo senza fare nulla. Se invece vuoi fare un upgrade, partirei anche io dal giradischi. In questo caso dipende da che musica preferisci, se sei un amante della classica, personalmente cercherei un Thorens 125 o 160 magari con un braccio valido tipo SME, Mission, Rega, Acos e via dicendo oppure un Linn LP 12 o anche un Empire Troubador. Se invece ti piace il rock, il jazz od il funky cercherei un trazione diretta più "veloce" tipo un Technics Sl 1200, un SP 10, un Denon DP 3000 un Teksonor Mt 101 o 103 ecc. ecc. In merito alla testina dipenderà dal giradischi che eventualmente valuterai. In merito alla sostituzione della testina attuale, c'è da capire se il portatestine del tuo giradischi accetta testine standard oppure solo le Philips dedicate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@oscilloscopio pechè dovrebbe comprare un gira? magari trova uno che vule buttare un empire trobadour o un garrard 301

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@cactus_atomo 😂 Vista la situazione potrebbe anche starci... il suggerimento era indirizzato verso noi "comuni mortali" 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
tapesrc
1 ora fa, franceskipper ha scritto:

p.s. ho anche altri pezzi che mi hanno regalato, casse pioner tipo le sansui come aspetto, casse denon, sintoamplificatore denon, giradischi akai, un vecchio compatto grunding (giradischi, amplificatore ed equalizzatore su un unico piano) e un vecchio mobile in radica con radio phonola a valvole ed un cassetto con un giradischi con le puntine tipo chiodi

.

😵 architetto che dire ... ( come detto di persona, ieri, ad un amico vintaggioso 😎 ) quello che mi fa sorridere negli interventi degli ultimi periodi di utenti che come lei, sembra, che si approccino per la prima volta ( o ri-approcino comunque dopo un lungo periodo di astinenza sonica ) al mondo dello stereo hi-fi, è lo scoprire dopo poche battute che, in pratica, hanno in casa "un mondo", così, per grazia ricevuta 👼, facendo sembrare le disperate cacce x mercatini e annunci, di noi vecchi 👴 appassionati, degli acchiappi di quarta categoria per importanza e valore  ... mah ... 😟

.

personalmente, il miglior consiglio che mi sento di darle ( visto che l'esborso per entrarne in possesso e stato in pratica pari a 0 ) è di selezionare, attraverso un ascolto personale e posizionando al meglio ( prendendo sicuramente spunto da quanto scritto dagli altri partecipanti alla discussione ) tra i vari apparecchi, un solo paio di casse, un amplificazione che hai volumi da lei graditi riproduca un suono piacevole ed equilibrato, vendere tutto il resto e a seconda di quale supporto lei ritenga più consono ai suoi gusti per praticità di utilizzo, archiviazione, ecc., scegliere una fonte di qualità che la possa accompagnare, per lungo tempo, nel migliore dei modi.  👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
franceskipper

Ragazzi ho installato le casse ai due lati della vetrina distanti 1,40 mt tra loro.

Suono meraviglioso avevate ragione!

Grazie a tutti siete stati veramente preziosi.

Vi allego la foto della puntina attuale che, tra l'altro, si è un po' piegata e quindi devo cambiare. Si infila a baionetta

IMG_20190107_165408.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@franceskipper Sfila il portatestina tirandolo verso l'esterno del braccio e verifica se è quello che accetta tutte le testine oppure no. Se non sei in grado di capirlo posta una foto quando lo hai sfilato. Se lo stilo della puntina si è stortato, non credo sia il caso di sostituirlo, meglio cambiare tutta la testina (se possibile). Comunque un passo per volta...

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56
28 minuti fa, franceskipper ha scritto:

Ragazzi ho installato le casse ai due lati della vetrina distanti 1,40 mt tra loro.

Ottimo!

Domanda a chi conosce le Allison: meglio a parete oppure distanti?

...perché se non è "tassativa" la posizione "a parete" puoi provare a staccarle dal muro di 40/50cm e sentire l'effetto che fa...😉

Quando ero in sala da pranzo le mie vecchie AR le spostavo sempre prima dell'ascolto, tutta un'altra cosa...😊

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@rock56 Penso che oltre alla tipologia di diffusori, dipenda anche dall'ambiente, a mio parere è sempre il caso se possibile di provare più posizioni per determinare quella ottimale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
13 minuti fa, rock56 ha scritto:

meglio a parete oppure distanti?

La parete adiacente fa parte del diffusore Allison. Farne a meno cessa lo scopo di quel progetto.

Sarebbe come pensare alle Bose 901 senza muro o alle Klipschorn in aria libera. Sì, suonano, ma non come possono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
franceskipper

 Ecco la testina

Uno dei problemi è che ogni tanto non si sente una cassa e devo levare e inserire nuovamente la puntina fino a che si sentono entrambe le casse

IMG_20190107_212035.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
franceskipper

 Ecco la testina

Uno dei problemi è che ogni tanto non si sente una cassa e devo levare e inserire nuovamente la puntina fino a che si sentono entrambe le casse

IMG_20190107_225440.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56
1 ora fa, LaVoceElettrica ha scritto:

La parete adiacente fa parte del diffusore Allison. Farne a meno cessa lo scopo di quel progetto.

era quello che immaginavo, vista la struttura... ho chiesto proprio perché avevo questo dubbio...👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@franceskipper Secondo me il problema non è la puntina ma la "maledetta slitta". Allora...

ykMs7ll.jpg

se prendi con le dita la parte superiore dove è attaccata la testina, si sfila tutta la slitta (vedi foto) a quel punto se gli fai una foto da sopra, capiamo se puoi montarci tutte le testine o meno. Vedrai che poi dietro ci sono dei contatti, dovresti procurarti uno spray disossidante per contatti elettrici e spruzzarne sopra un po'.

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56

Quella "slitta" mi ricorda quella del mio Garrard col "pantografo"! 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@rock56 Maurizio, odio tutti i giradischi che utilizzano quel dannato sistema dai Dual ai Philips ai Garrard, quelle dannate slitte creano un sacco di problemi. Ho un Dual 219 ed un Garrard compatto su amplificazione Augusta che ho cacciato in cantina da anni e ben mi guardo da tirar fuori, perché sono stufo di tribolare con quegli aggeggi infernali...

Share this post


Link to post
Share on other sites
franceskipper

Appena torno a casa mi metto all'opera. Intanto ho trovato la lampadina di ricambio per lo stop automatico.

Ragazzi non mi vogliate male ma ho trovato altre casse. Me le hanno date perché cercavo un rialzo come base per l'albero di Natale... Fisher xp-56

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293984
    Total Topics
    6390919
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy