Jump to content
Melius Club

mmem

Chromecast audio 24/96 - Qobuz Studio

Recommended Posts

mmem

Ciao,

ho un abbonamento Qobuz Studio, con CCA i brani già da 24/88 soffrono micro interruzioni, rendendo di fatto l'ascolto molto fastidioso.

Sostituendo il CCS con un network player Onkyo NS-6170 che è Chromecast built-in questo problema non lo riscontro, per cui temo che CCA in qualche modo non riesca a gestire un flusso elevato. 

 Qualcuno lo sta usando con successo in questa configurazione con file 24/96?

Una curiosità se uso il DAC interno questo non succede, ma l’obbiettivo era vendere l’Onkyo non il QUTEST.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maunad83

Il chromecast è aggiornato? Come lo alimenti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giemme
17 minuti fa, mmem ha scritto:

Qualcuno lo sta usando con successo in questa configurazione con file 24/96?

Sì, non fa una piega, neanche un plissé (cit.).

Share this post


Link to post
Share on other sites
mmem

Si aggiornato.

Ho provato con:

Il suo alimentatore (ovvio)

L'alimentatore di un CC Ultra, che ha anche la porta ethernet, per indagare se potesse essere un problema di wi-fi.

Un PowerBank che uso come avviatore per la moto

Share this post


Link to post
Share on other sites
mmem

@Giemme Questo mi conforta, ma nello stesso tempo mi sconforta, speravo fosse un problema di FW. Qualche suggerimento? Effetuero' a sto punto delle prove piu' appofondite, visto che il CCA a questo punto pare innocente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Webby

Ciao mmem, scusa secondo te il passaggio attraverso Chromecast quanto influisce sulla qualità del suono? Rimane accettabile? Grazie :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giemme
22 minuti fa, mmem ha scritto:

Qualche suggerimento? 

Cosa usi per mandare le musichette al Chromecast l?

Direttamente dall'applicazione Qobuz?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maunad83

proverei ad assegnare un ip statico al chromecast dal pannello di gestione del router. Il mio Huawei P8 Lite mi dava questo problema con Tidal, con l'iPhone tutto ok. Non so se usi uno smartphone o un pc...

Share this post


Link to post
Share on other sites
mmem

@Webby Non rilevo differenze tra il CCA ed l'Onkyo, anche perche' (credo) finche si resta nel dominio digitale senza filtri i bits dovrebbero rimanere gli stessi poi il DAC fa la differenza (anche di costo tra il CHORD e quello ebedded). Pero' per me in generale per quello che costa e' un ottimo pezzo. Paccato che ultimamente si faccia fatica a trovare.

@Giemme Si, sulle varie piattaforme ma solo l'app originale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Webby

@mmem Grazie 

Share this post


Link to post
Share on other sites
mmem

@Giemme Per curiosita' tu che app usi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giemme
9 minuti fa, mmem ha scritto:

Per curiosita' tu che app usi?

Qobuz - app Android

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paola Guidetti

Scusate la domanda,ma quindi il CC audio veicola file HRes 24-96 all ampli direttamente dall'app android?? sarebbe una notizia bomba per me!

Entri in ottica o in aux dal CC audio nell' ampli??

Share this post


Link to post
Share on other sites
mmem

@Paola GuidettiNel mio caso, ho collegato i CCA al DAC (QUTEST)  all'ingresso TOSLINK a monte dell'ampli. Se il tuo ampli ha un ingresso ottico TOSLINK (il mio non l'ha), per me funziona. Devi avere un cavo con reminazione ottica jack 3.5 o un adattatore, li trovi entrambi su amazon.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paola Guidetti

@mmem Scusa quindi hai preso il cavo da 3.5 a ottico e sei entrato nel DAC e da questo poi via rca nell'ampli?Ho capito bene?

Se si in questo modo il segnale audio viene processato dal tuo DAC invece che dal dac interno del CCA giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
mmem

@Paola Guidetti Si corretto, ma avevo anche segnalato un problema con con file oltre i 24/88 (che pare solo mio), ma se hai modo di provare abbiamo una ulteriore conferma in un senso o nell'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mmem

@Paola Guidetti puoi anche cavartela con un adattator ed cavo ottico standard

image.png.3f5f9d9a5852076759a7cb73b2fdc15d.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paola Guidetti

@mmem io al momento non ho una CCA ma una CC2 con la quale entro in hdmi in un ampli multicanale e sinceramente non so se ha lo stesso dac del CCA,anzi se mi sai dire qualcosa in proposito mi fai un favore!

Adesso per ascoltare sia Qobuz in HiRes che Tidal in Master MQA uso un portatile con su Audinirvana e una Dragonfly red come dac,ma se potessi svincolarmi da sta accrocchio e ottenere buoni risultati con una semplice CCA me la compro,al termine della trial abbandono TIdal hifi e rimango con Qobuz studio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giemme
9 minuti fa, Paola Guidetti ha scritto:

Se si in questo modo il segnale audio viene processato dal tuo DAC invece che dal dac interno del CCA giusto?

Qui trovi la prova del CCA. Prima parte:

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://archimago.blogspot.com/2016/02/measurements-google-chromecast-audio.html&ved=2ahUKEwiPhP3di9zfAhWBsqQKHU8uACgQFjAAegQIBxAB&usg=AOvVaw3rybf7aMa36UjtCI5yX1ua&cshid=1546878715517

.

Seconda Parte:

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://archimago.blogspot.com/2016/02/measurements-google-chromecast-audio_27.html&ved=2ahUKEwjJ7MqOjdzfAhWKCuwKHT8qAiIQFjABegQIBRAB&usg=AOvVaw0Md_hElYtigAIzvSFV-uq0

Nella seconda parte c'è la prova del CCA collegato al DAC esterno. In pratica non c'è differenza con le altre periferiche ben più costose collegate.

L'uscita audio diretta, pur non essendo infame mostra i suoi limiti rispetto ad altre soluzioni meno economiche ma rimane in ambiti dignitosi.

Uso CCA inserito direttamente nell'ampli tramite l'uscita analogica e devo dire che il leggero calo sulle alte è persino gradevole se l'utilizzi come sottofondo alla lettura come spesso mi capita di fare. Il CCA è una soluzione d'uso più immediata e più economica rispetto al Raspberry ma anche meno versatile perché non puoi collegare un hard-disk in maniera diretta.

Molta più comoda in CCA anche la gestione delle radio, specialmente quelle italiane, utilizzando Tunein Radio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mmem

@Paola Guidetti In realta' non so che chip montano i CC nelle varie versioni, comuque in attesa che roon e qobuz si parlino, anch'io stavo perseguento la soluzione piu' light possibile (APP, CCA,DAC, AMPLI, DIFFUSORI). 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paola Guidetti

@Giemme Ok intanto grazie mille,scusa una cosa ma per sfruttare il DAC interno del CCA che da come già sapevo sembra davvero molto buono,devo entrare in aux nell'ampli come faccio adesso con la dragonfly o in ottico?

Share this post


Link to post
Share on other sites
marcos1959

@Paola Guidetti il dac interno della cca lo hai uscendo in analogico cioè  con il cavetto in dotazione minijack

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giemme
5 minuti fa, Paola Guidetti ha scritto:

per sfruttare il DAC interno del CCA che da come già sapevo sembra davvero molto buono,devo entrare in aux nell'ampli come faccio adesso con la dragonfly o in ottico?

Se vuoi utilizzare il DAC interno del CCA ti basta un semplice cavetto da jack 3,5 a RCA per collegarlo all'ampli; se invece vuoi utilizzare un DAC esterno, puoi inserire un cavetto ottico, non fornito ma ordinabile sul sito. Non spenderei cifre audiofolli per cavetti d'ogni tipo; sono fissazioni da uomini; le donne hanno un udito migliore, lo si sa da sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paola Guidetti

@marcos1959 @Giemme grazie ad entrambi per la risposta!

Ne approfitto ancora della vostra disponibilità,che voi sappiate entrando in HDMI con una CC2 video nell'amplificatore il segnale audio viene processato dal DAC interno al mio amplificatore oppure anche il CC2(il video) ha un DAC interno?

Scusate la domanda forse stupida ma sono veramente inesperta in materia ☺️

Share this post


Link to post
Share on other sites
marcos1959

L'audio su hdmi è analogico quindi dovrebbe essere l'ampli che converte.

Attenzione, non sono un tecnico!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giemme
13 minuti fa, Paola Guidetti ha scritto:

sappiate entrando in HDMI con una CC2 video nell'amplificatore il segnale audio viene processato dal DAC interno al mio amplificatore oppure anche il CC2(il video) ha un DAC interno?

Penso che ci siano ambedue le possibilità, almeno così è sul mio televisore. L'audio del Chromecast normale però non è lo stesso di quello della versione audio: mi pare di ricordare che passi tutto a 48kHz.

Data la spesa minima per l'audio prenderei il CCA.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paola Guidetti

@marcos1959 Grazie,se è analogico su HDMI allora credo che si utilizza il DAC è del CC2 invece quello dell'ampli.Magari qualcuno ci darà conferma ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paola Guidetti

@Giemme infatti l'ho appena ordinato per 31 euro spedito!é molto facile che ne esca a breve una seconda versione ma in ogni caso questo al massimo lo sfrutto su un mini impianto che ho in cucina!

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

Da me il chromecast audio con l’hires (cavo ottico che entra in dac) non funziona. Salta si interrompe ecc.

pensavo che fosse un problema di wifi, ma anche mettendo il chromecast a due metri dal router (ho 30 di velocita’), salta lo stesso.

che sara’?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maunad83

@mozarteum cosa usi come player? L'app di qobuz dallo smartphone? Prova con mconnect o bubble upnp 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293848
    Total Topics
    6383534
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy