orsa99

Nuovi finali di potenza per le Malibran

Messaggi raccomandati

dufay
21 minuti fa, sm63 ha scritto:

Come al solito si fa molta confusione non serve un finale del doppio della potenza .serve un finale con almeno il triplo della corrente .si fa molta confusione in quanto non è chiaro come la potenza è distribuita in tutto lo spettro 

Triplo nella corrente se la corrente non serve? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63
22 minuti fa, grisulea ha scritto:

Tripla corrente? Ma hai visto la ccl degli a 200? È un retta quasi perpendicolare, fare meglio è quasi impossibile. Erogano quasi tutta la tensione anche a 2 ohm. Credo di aver visto solo una coppia di accuphase fare meglio. La tritim a 4 ohm spara 800 watt.  Se il volume non basta si deve passare all'alta efficienza o alla biamplificazione attiva. Comunque maggiore corrente uguale maggiore potenza. Non si scappa.

Cosa vuoi che ti dica ...se questo finale con queste caratteristiche non pilota a dovere il diffusore o ha qualche problema il finale oppure l'utilizzatore ...

Potenza di uscita indistorta: 200/370/650W (8/4/2 Ohm)

Corrente di picco: 250 Ampere

Distorsione Armonica Totale: <0,2% (1KHz / 200W)

Fattore di controreazione totale: Assente

Risposta in frequenza (-3 dB): 3Hz-600KHz

Rapporto S/R pesato A: 119dB

Slew-rate: 65V/uS

Sensibilità: 1,35V

Impedenza ingresso: 50k+220pF

Dimensioni (l x h x p): 470 x 285 x 620

Peso: 80 Kg senza imballo

Leggendo la parte evidenziata due finali che farebbero , se non distribuire agevolmente la stessa potenza  ? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63
15 minuti fa, dufay ha scritto:

Triplo nella corrente se la corrente non serve? 

Serve serve ....piu' di quanto si possa immaginare ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dufay

Cioè tu in una cassa con le caratteristiche della Malibran al posto di un Am Audio a 200 che ha già le caratteristiche di una saldatrice metteresti un amplificatore con la stessa potenza su 8 ohm ma che possa pilotare gli 0.1 ohm? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisulea
20 minuti fa, sm63 ha scritto:

Corrente di picco: 250 Ampere

Appunto, non ti pare basti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63

Non mi sono spiegato ,ancora non avete afferrato il concetto tra potenza RMS ( presa per i fondelli) con quella istantanea ...dove serve tanta corrente per la durata di pochi ms ,ecco in questo caso un finale gran parte in classe A è fortemente penalizzato  ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63
35 minuti fa, grisulea ha scritto:

Appunto, non ti pare basti?

OK per il fatto un mosf fet non ha il problema SOA ...detto questo 

Spiegami in che modo 18 coppie di finali con una corrente Massima di 7 A ciascuno ,possa reggere picchi in corrente del doppio rispetto la corrente massima ottenuti dalla somma dei finali ? 

PS: Rettifico mi sono sbagliato pensavo i finali essendo dei mosfet non risentono del SOA  ...quel dato riportato 252 A di picco o si tratta di un errore di battuta oppure sono fantasie del recensore ...qui il grafico dell'area interessata della corrente .

2sj162.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99
5 ore fa, Cano ha scritto:

Avevo capito avessi problemi nei passaggi più ostici...Non di vecchiaia

@Cano  Bisogna verificare sempre in che condizioni stanno i condensatori in un finale di quel tipo certamente sono spinti al massimo delle prestazioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99
5 ore fa, grisulea ha scritto:

Gli a200  quella potenza di picco la erogano senza problemi e come corrente difficile trovarne di superiori. Forse semplicemente non ti piacciono o non ti piacciono più. 

@grisulea gli a200 la mia versione eroga, misure Suono, 247w 8ohm - 473 4ohm - 785 2ohm, misura effettuata a 220v. Adesso con i 230vac stabili che ho a casa mia grazie all'ups certamente qualcosa in più, diciamo che sui 3 ohm arriverei sui 600w che sono lontani dai 1000w. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99

Qui potete leggere le misure dei miei finali, la scheda dello stadio d'ingresso però non è quella che vedete nella foto della recensione, Attilio Conti me l'aggiornò alla versione reference prima di vendermeli, mi ricordo che disse che nel reference aveva abbassato la 

controreazione locale tra gli altri miglioramenti: 

 http://www.amaudio.it/assets/pre05mk2-a200mk2-suono301.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99
4 ore fa, dufay ha scritto:

Diciamo che Vista la sensibilità più di tanto come pressione le malibran non possono fare. 

@dufay be' se raddoppio la potenza ho più +3db e non sono pochi 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63

Orsa fammi capire dal PDF vedo un finale stereo con caratteristiche dichiarate in stereo ,quindi tu gia' usavi due in mono perche' configurati a ponte ? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99
2 ore fa, sm63 ha scritto:

Serve serve ...piu' di quanto si possa immaginare ...

@sm63 Parole sante. Con una corrente maggiore la prima cosa che si avverta è una maggiore vleocità, fludità, scioltezza del messaggio sonoro, i picchi diventanto più cristallini. Più corrente hai, meglio è. Terribilmente banale, terribilmente vero. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99
8 minuti fa, sm63 ha scritto:

Orsa fammi capire dal PDF vedo un finale stereo con caratteristiche dichiarate in stereo ,quindi tu gia' usavi due in mono perche' configurati a ponte

@sm63 perché stereo sono le misure di un finale mono, gli a200 sono sempre stati mono, mai esistita una versione stereo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63

OK non ho letto tutto ...vedevo 4 morsetti in uscita e potenze dichiarate in stereo  quindi sono riferite alla coppia dual mono ...bene ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisulea
2 ore fa, sm63 ha scritto:

Spiegami in che modo 18 coppie di finali con una corrente Massima di 7 A ciascuno ,possa reggere picchi in corrente del doppio rispetto la corrente massima ottenuti dalla somma dei finali ? 

Hanno semplicemente fatto il conto della suocera. 18 coppie *2*7=252 sappiamo bene che è pura teoria. Come è pura fantasia che servano  migliaia di ampere che il carico non assorbirà mai. Finché resta valida la legge di ohm non vedo come un amplificatore, pur potendo erogare decine di ampere, possa farlo su un carico che non glieli chiederà mai. A corrente l'AM è più che sufficiente per quelle casse.  Avanza.  Anche come potenza impulsiva, almeno le versioni recenti,  non scherza, non credo diverse dalla vecchia. O qualcosa non funziona o l'esigenza è al di là delle possibilità delle casse. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisulea
23 minuti fa, orsa99 ha scritto:

Terribilmente banale, terribilmente vero. 

Anche no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63
12 minuti fa, grisulea ha scritto:

Finché resta valida la legge di ohm non vedo come un amplificatore, pur potendo erogare decine di ampere, possa farlo su un carico che non glieli chiederà mai. A corrente l'AM è più che sufficiente per quelle casse.  Avanza.  Anche come potenza impulsiva, almeno le versioni recenti,  non scherza, non credo diverse dalla vecchia. O qualcosa non funziona o l'esigenza è al di là delle possibilità delle casse. 

Dopo tutto queste belle parole ...consigli la multi ampli  ...perche' secondo te' cosa fa la multi ampli oltre limitare la distorsione di intermodulazione ?  

Be' non credo orsa sia cosi sprovveduta da non saper stabilire se il diffusore o il finale arriva al proprio limite ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99

@grisulea 

7 minuti fa, grisulea ha scritto:

Anche no.

allora Am audio ci dovrebbe spiegare perché realizza finali anche più potenti degli a200, come i b250, X300 e x1000 (quest'ultimi 50.000 euro quasi la coppia) con erogazione di corrente doppia, visto che con gli a200 si può pilotare tutto 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisulea
15 minuti fa, sm63 ha scritto:

perche' secondo te' cosa fa la multi ampli oltre limitare la distorsione di intermodulazione ?  

 Sei tu il tecnico, spiegalo ad orsa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dufay
56 minuti fa, orsa99 ha scritto:

be' se raddoppio la potenza ho più +3db e non sono pochi 

Attenzione che hai 4 medi che poi fanno anche da medio bassi con una tenuta non infinita. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ifer

@dufay 

5 ore fa, dufay ha scritto:

Ho sentito le malibran in sede e coi loro finali. Sono andati in protezione. 

Per aiutare il nostro amico però si tratta di capire se il problema erano i finali o se sono i diffusori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Argonath

@orsa99

ciao, io fossi in te darei un occhio in casa Audia Flight

A

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99
9 minuti fa, dufay ha scritto:

Attenzione che hai 4 medi che poi fanno anche da medio bassi con una tenuta non infinita. 

@dufay e poi diciamola tutta la verità: in genere nelle registrazioni tra gamma medio-alta e gamma bassa c'è una differenza di +20db a favore della gamma medio-alta (a volte anche di più) quindi avere 1000 watt per sentire a volume più alto gli iron maiden serve solo a friggersi le orecchie con una gamma bassa che resterà sempre indietro. Per questo io parlavo della dinamica di una grande orchestra, di colpi di gran cassa repentini anche a 30hz, è lì CHE UN FINALE CHE EROGA LA CORRENTE FA PIU' DIFFERENZA  e questo lo so benissimo, da quando avevo vent'anni, appassionato di hifi-car, quando sostitui un deludente ampli audison con un americano Orion HCCA serie rossa (stabile a 0,5 db) che mi fece capire che anche le frequenze basse possono andare veloci con uno smorzamento eccellente, non solo le medie frequenze. Io pensa che la soluzione definitiva per i grandi diffusori come le Malibran sarebbe un'amplificazione attiva per i sub con un ampli in classe d di potenza elevatissima, perché al di sotto dei 150 hz la classe a serve a poco, parliamo di frequenze che si percepiscono più che altro con la cassa toracica. Purtroppo nonostante i soldi richiesti è raro nell'highend trovare un'amplificazione attiva per le vie innferiori, e ciò ci costringe ad usare ampli in classe a a/b per delle frequenze che non ne avrebbero bisogno.       

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

@orsa99tra 500 e 1000 watt ci sono meno di due db,  resta da vedere se gli altoparlanti li reggono e se mantengono la linearità (il calolo + 3db ogni raddoppio della potenza è torio)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
QUELEDSASOL

Buttata lì...e cambiare i diffusori?

Basta metterne dei più efficienti...con altoparlanti PRO e biamplificare.

I terribili conetti colpiscono ancora...😏

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
angeloklipsch

Io mi farei consigliare direttamente da Unison, Opera o Mario Bon.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99
14 minuti fa, cactus_atomo ha scritto:

tra 500 e 1000 watt ci sono meno di due db,  resta da vedere se gli altoparlanti li reggono e se mantengono la linearità (il calolo + 3db ogni raddoppio della potenza è torio)

@cactus_atomo  Ma questo è uno dei vantaggi, non dimentichiamo che un ampli con maggiore corrente (poi per carità entra in gioco anche il fattore contro-reazione) tende a controllare/smorzare meglio il woofer e questo

è un fatto importante perché esiste anche la controreazione dell'altoparlante 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gici HV

Trovo strano che gli am audio non ce la facciano,o ascolti veramente a volumi da arresto immediato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99
16 minuti fa, QUELEDSASOL ha scritto:

Buttata lì...e cambiare i diffusori?

Basta metterne dei più efficienti...e biamplificare.

I terribili conetti colpiscono ancora...

@QUELEDSASOL questione di gusti, l'alta efficienza se intendi quella con le trombe non mi ha mai entusiasmato e poi è un po' come la coperta perché subentrano altri problemi (suono più direttivo quindi peggiora la dispersione fuori-asse,colorizzazione tipica della tromba, scollamento con le vie inferiori quando non caricate a tromba).  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.711
    Discussioni Totali
    6.242.531
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us