Jump to content
Melius Club

orsa99

Nuovi finali di potenza per le Malibran

Recommended Posts

grisulea
2 minuti fa, orsa99 ha scritto:

Ma questo è uno dei vantaggi, non dimentichiamo che un ampli con maggiore corrente

Ancora con sta corrente?

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination

In quanti metri quadri/cubi ascolti?

A che distanza di ascolto?

Come si presenta  Rif e waterfall nel p.a.?

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

be' 250 watt su 87 dB equivalgono a 60 watt circa  a 93 dB. Con certa musica si fa presto a finirli.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
1 minuto fa, extermination ha scritto:

waterfall nel p.a.?

🤣🤣🤣 non volevo dirlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination

..con  3dB in più ..ci fai una " cippa"...alle basse poi ..manco te ne accorgi!

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
2 minuti fa, dufay ha scritto:

be' 250 watt su 87 dB

Regime inpulsivo su 4 ohm quasi 800 watt, direi che bastano, avanzano.

1 minuto fa, extermination ha scritto:

.con  3dB in più ..ci fai una " cippa"...alle basse poi ..manco te ne accorgi!

Ti do un melius

Share this post


Link to post
Share on other sites
fabbe

Ho letto che i Bryston B28 sono speciali, potentissimi e molto musicali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

Ma i volts sono sempre gli stessi. 

Gli avanza niente e infatti cerca qualcosa di più potente. 

30 watt con 96, 15 watt con 99, 7.5 watt con 102, 3,75 watt con 105...

Alla fine I suoi 20/30 o più  watt servono anche con l'alta sensibilità. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
orsa99

@extermination La mia sala è più o meno una cinquantina di mq la distanza intorno ai 5 metri, non l'ho mai misurata con precisione, non capisco l'ultima domanda

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aletto

Con il massimo rispetto, ma se davvero una coppia di diffusori per “andare bene” necessità di tali potenze, allora il diffusore è sbagliato... Per le mitiche Malibran Unison Research parla di” potenze dell’ampli a partire da 10-15 w anche se danno il meglio con potenze maggiori...” Sempre la scheda recita sensibilità 89 db 1w1m e potenza gestibile 750 watt RMS.

Che la potenza non sia mai abbastanza è quasi sempre vero ma...

Comunque come sempre il mio non è un giudizio, per carità, è solo una opinione derivante da anni e anni di passione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination
2 minuti fa, orsa99 ha scritto:

non capisco l'ultima domanda

Intendevo misurare la risposta in frequenza nel punto di ascolto e la riposta " nel tempo "(decadimento) sempre nel punto di ascolto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
giaietto
18 ore fa, orsa99 ha scritto:

Eccome se non ho pensato ai finali Norma, ma con l'idea di metterne 4

Ne bastano due, fidati!!!
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
orsa99

Comunque @dufay  il dm che hai ascoltato che si spegneva era quello stereo non due connessi a ponte ed era una versione modificata in quel momento con le protezioni settate in modo da intervenire prima...gli unico dm  in mono sono due belve, parere riferitomi da più di una persona che li ha posseduti in questa configurazione  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Coltr@ne
2 minuti fa, Aletto ha scritto:

Comunque come sempre il mio non è un giudizio, per carità, è solo una opinione derivante da anni e anni di passione.

Anche io la penso allo stesso modo, qui devo ammettere che Queldesasol abbia "ragione", giuro non capiterà mai più. 😋

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
11 minuti fa, dufay ha scritto:

Ma i volts sono sempre gli stessi.

Finalmente si parla di volt ...... eroga 70 volt su qualsiasi carico, ripeto, se non basta non gli bastano le casse, non saranno 10 o 20 volt in più a cambiare la situazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay
10 minuti fa, orsa99 ha scritto:

inquantina di mq la distanza intorno ai 5 metri, non l'ho mai misurata con precisione, non capisco l'ultima domanda

Allora ad occhio e croce ti servono un milione di watt. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
QUELEDSASOL

@orsa99 Lasciati sedurre dal lato oscuro della forza.

Guarda Dufay...non sembra più lui...😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
9 minuti fa, giaietto ha scritto:

Ne bastano due, fidati!!!

Non credo prorpio, non gli bastano gli a200, 70 volt su qualsiasi carico, della metà non se ne fa nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
giaietto

@grisulea Se in un ascolto domestico non gli bastano i Norma meglio che prenda in considerazione di cambiare diffusori con qualcosa dai 96-99 dB in su...

Inutile svenarsi per amplificazioni da 1000 watt perdendo magari in qualità... Salvo avere una barca di Euro e farsi due mono Boulder o similia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
orsa99
19 minuti fa, Aletto ha scritto:

Con il massimo rispetto, ma se davvero una coppia di diffusori per “andare bene” necessità di tali potenze, allora il diffusore è sbagliato...

@Aletto è una questione di coperta, tu dici: diffusore sbagliato, intanto la bassa efficienza è dovuta anche al carico in sospensione che mi dà la possibilità di avere un basso controllato e al contempo una goduria unica vista la dispersione maggiore. Prima delle Malibran avevo le scala utopia grand e spesso il basso riverberava tantevvero che dovevo andare in modalità passiva con il pre norma per "aggiustarlo" (che poi la modalità passiva ha ben altri vantaggi). L'articolazione della gamma bassa di un carico in sospensione, MIO PERSONALE PARERE, è migliore di qualsiasi altro reflex. I diffusori con efficienza oltre i 90 db tendono, NON TUTTI PER CARITA', ad avere un suono monitor, quindi a spararti i primi trumenti in faccia facendoti sentire meno quelli dietro. Le Malibran sotto quest'aspetto presentano un equilibrio timbrico invidiabile con una profondità di scena notevole grazia anche al dipolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

@giaietto +1   

 ...ma mi sembra innamorato di quei diffusori, al cuor non si comanda...

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay
10 minuti fa, QUELEDSASOL ha scritto:

@orsa99 Lasciati sedurre dal lato oscuro della forza.

Guarda Dufay...non sembra più lui

Sono sempre io. I numeri sono numeri, c'è poco da fare. 

C'è sempre da stabilire quanto serva la possibilità di avere più pressione indistorta rispetto ad altre caratteristiche. 

Insomma prima deve suonare bene poi se suona forte o fortissimo meglio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
orsa99
4 minuti fa, giaietto ha scritto:

Salvo avere una barca di Euro e farsi due mono Boulder o similia...

@giaietto dovrei vendere casa per comprarmi i Boulder che ho in mente...l'ho detto prima: la soluzione ottimale sarebbe l'amplificazione attiva dei sub ma ciò comporterebbe smontare il filtro passivo e sostituirlo con uno elettronico, io ho visto fare questa operazione su una B&W 800D, il risultato fu incredibile...

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
6 minuti fa, orsa99 ha scritto:

la soluzione ottimale sarebbe l'amplificazione attiva dei sub

Appunto, ma non solo dei sub. La biamp attiva deve riguardare entrambe le due vie adiacenti. Detta in parole povere, raddoppio della tensione, quadruplicazione della potenza (altro che ampere).

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

Per le richieste che stai facendo, credo qualche ampli correntoso, che garantisca corrente e watt adeguati anche a circa 2 Ohm, ci sia, penserei a Krell FPB, dato a 1200 watt su 2 Ohm, con buoni muscoli anche il Pass 350.5 , ma non so se abbastanza veloce, correntoso e di gradimento, anche un Mark Levinson 432 potrebbe soddisfare dal punto di vista del controllo, non so sul versante suono. Poi ci sono i Bryston, tipo il 14 stereo o i 7 mono, ma a me piacciono poco come presentano il suono, li ho sempre trovati non molto raffinati in alto, ma sono poi questioni di gusti . . .  Budget ??

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

Sto guardando il filtro delle malibran. 

In serie ai woofer c'è addirittura una resistenza da 1.8 ohm... Più quella delle bobine. 

Effettivamente una amplificazione attiva con possibilità di regolazioni potrebbe essere risolutiva. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
orsa99
9 minuti fa, meridian ha scritto:

Budget ??

@meridian 20.000 max

Share this post


Link to post
Share on other sites
orsa99
30 minuti fa, dufay ha scritto:

Effettivamente una amplificazione attiva con possibilità di regolazioni potrebbe essere risolutiva. 

@dufay l'ingegnere mi disse che sarebbe stato possibile usare il filtro attivo addirittura collegandolo in serie a quello passivo (solo per i sub).  

Share this post


Link to post
Share on other sites
pro

Se devi fare una biamplificazione, tanto vale che la fai bene, altrimenti, almeno per il pilotaggio non è che risolvi granchè.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay
14 minuti fa, orsa99 ha scritto:

possibile usare il filtro attivo addirittura collegandolo in serie a quello passivo (solo per i sub)

Se non togli quella roba non risolvi niente. Mettere resistenze in serie ai woofer è semplicemente assurdo. 

Io salterei il filtro facendo attenzione che i tre woofer in parallelo non arrivino ad impedenza troppo bassa. 

Mi farei prestare un ampli pro di alta qualità con possibilità di controlli vari (passa basso, equalizzazioni, ecc) e sentirei cosa esce. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293987
    Total Topics
    6391028
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy