Biggy

Come avevo previsto, il sacd ...

Messaggi raccomandati

rpezzane

@Cagliostro comunque i sacd si trovano anche a 10 euro. Se non vai su titoli japan le cifre sono accettabili. Recentemente su Amazon ho comprato un sacd a 3,69 euro. Botta di cu**, per carità però ci si può attrezzare.

saluti

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro

@rpezzane 

Si, grazie.

Ma guarda che non stai parlando con un appassionato audio di primo pelo. Nella mia vita passata, quando ero ancora affetto da ansia di possesso nonché da sindrome da acquisto compulsivo9_9, avevo comprato un discreto numero di quei dischetti (credo di averne circa 500).

Poi però sono fortunatamente rinsavito, grazie alle nuove tecnologie che ho importato in casa mia a mani basse, e se oggi confronto un sacd con il corrispondente ascolto su Tidal + Roon (tradotto: stesso album posseduto fisicamente in SACD e ascoltato in streaming MQA) constato che faccio veramente fatica a decretare un netto vincitore, e che le sfumature (perché di questo stiamo alla fine parlando) non valgono l'enorme comodità e multimedialità dello streaming, che il supporto fisico non  può avere, nonché l'impressionante risparmio di spesa a fronte di una possibilità di scelta vastissima.

Ma sono discorsi già fatti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rpezzane

@Cagliostro perché ho scritto che sei audiofilo di primo pelo. Anche io uso tanta liquida. Tu mi sembra che hai roon su NAS , io ho Daphile su PC apposito alimentato in lineare e NAS come repository. Inoltre condividiamo i cavi.

non pensare che gli altri siano tutti dinosauri. Io quando penso che la qualità sia espressa, provo le strade possibili. Della mia liquida però non sono ancora totalmente soddisfatto.

saluti

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
33 minuti fa, rpezzane ha scritto:

io ho Daphile su PC apposito alimentato in lineare e NAS come repository. Inoltre condividiamo i cavi.

Bel sistema. Non condivido l'uso del PC attaccato all'impianto, ma per il resto sono perfettamente in linea con te, compresi i cavi, ed esclusa l'insoddisfazione nei confronti della liquida 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pro

@Cagliostro 

perché non ti piace il PC attaccato all'impianto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro

@pro 

Perché è scomodissimo ed esteticamente inguardabile.

Ma è solo questione di gusti, nessuna critica di natura oggettiva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pro

Insomma, mica deve essere per forza inguardabile.

11.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rpezzane
10 minuti fa, Cagliostro ha scritto:

Perché è scomodissimo ed esteticamente inguardabile.

Ma è solo questione di gusti, nessuna critica di natura oggettiva.

Guarda che è un PC dedicato senza monitor e tastiera. Ha solo il tasto di accensione. Schiacci, come faresti per un qualsiasi componente, e dopo 30 secondi è pronto all’uso. Tramite tablet o smartphone scelgo l’album e vai col tango.

Saluti

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pro

Appunto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro

@rpezzane @pro 

Si, vabbè, non facciamone una crociata, per favore.

Ho scritto che è solo una questione di gusti.

Io ho preferito piazzare un NAS nel sottoscala, in un apposito rack, con dentro tutte le altre apparecchiature (modem, switch, UPS, alimentatore lineare, etc...), tutto nascosto alla vista di chiunque; e poi arrivare con un cavo di rete al SOtM sMS-200 sul tavolino HiFi, vicino a tutti gli altri componenti "nobili" dell'impianto.

Di fatto, di tutto il "comparto liquido", comunque ben nutrito, chiunque mi entri in casa vede solo una scatoletta d'argento, non più grossa di un pacchetto di sigarette, adagiata accanto al lettore CD/sacd, che passa completamente insosservata.

Ma dietro c'è tutto un mondo 😎

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand
Il 19/1/2019 Alle 12:23, rpezzane ha scritto:

Recentemente su Amazon ho comprato un sacd a 3,69 euro. Botta di cu**, per carità però ci si può attrezzar

ogni tanto capita, in effetti, di "fare l'affare"... 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

@rpezzane Il problema è che su Amazon, quando entri nei rivenditori privati, non sai se è SACD o CD poiché non lo specificano, mi è capitato di 

inviare qualche messaggio 

ma spesso rispondono che non lo sanno quindi c'è il rischio che ti vedi recapitare un CD al posto di un SACD. ..

SALVO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.711
    Discussioni Totali
    6.242.572
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us