Ultima Legione @

Grande TIDAL!! - Master MQA per tutti i cell Android

Messaggi raccomandati

Ultima Legione @

.

Regalo per il nuovo anno a tutti i vecchi e nuovi abbonati TIDAL HiFi che ora potranno gongolarsi e godere degli oltre 150.000 titoli disponibili nel formato HiRes dello Streaming MQA, anche sui loro Smartphone Android (opportunità prima riservata solo ai possessori del cell LG V40 ThinQ) grazie alla ultima versione dell'App che ora integra il decoder software MQA.

.

Tidal.thumb.JPG.1a9db8a724a0623cea948b011a446b56.JPG

.

Buona Musica a tutti!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
excalibur90

..e fin qui bellissima notizia ma... come lo.passiamo il segnale senza fili ad un dac mqa ? io abitualmente uso una chromcast audio... ma non ce la fa..alternative ? l idea di avere.il cavo usb non la digerisco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @
23 minuti fa, excalibur90 ha scritto:

..e fin qui bellissima notizia ma... come lo.passiamo il segnale senza fili ad un dac mqa ? io abitualmente uso una chromcast audio... ma non ce la fa..alternative ? l idea di avere.il cavo usb non la digerisco

.

Per impianto stereo di casa o ascolto in cuffia?

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro

Finalmente anche qualcun’altro se n’è accorto.

Meno male. È da ieri che lo scrivo sul forum, cercando confronto:

https://melius.club/topic/292734-aggiornamento-android-tidal-masters-unfold-mqa-per-tutti-gli-smartphonetablet/?tab=comments#comment-6276321

ma sembra che la cosa non freghi a nessuno.

Ok, c’è qualcuno per caso in grado di verificare se l’unfold da mobile può essere veicolato a un dac esterno, ossia che lo si possa avere anche uscendo dallo smartphone in digitale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @
7 ore fa, danrap ha scritto:

Più passa il tempo piu penso alla genialità di aver chiamato un formato con perdita "master audio quality" facendo credere che è un qualcosa in più invece che in meno

.

Perdita⁉️  Qualcosa in meno❓

.

Ma perso da chi e cosa ...❓🤔🤔

.

La "genialitá" del MQA (al di lá delle ovvie e tutto sommato giuste finalitá economiche dell'idea) personalmente la condivido, il sospetto del tarocco sinceramente proprio per niente.

.

Perdonami l'ovvia ironia iniziale del mio post, ma onestamente quella del ...MQA SI ed MQA NO, dopo le insulse guerre di trincea Stato Solido vs. Valvolare, Analogico vs. Digitale, Feed-back Si vs. Feedback NO, PCM vs. DSD etc. etc. mi sembra veramente il nuovo ed ennesimo tormentone di questo dorato olimpo che risponde al nome di HiFi/HiEnd.

.

Che nel mondo dei progettisti, dei grandi brand e fornitori di streaming audio, ci possa essere questa guerra e lapidazione con la ..."volpe che non arrivando all'uva dice che é acerba", ci puó anche stare (parlando di soldi e grandi interessi), ma che l'appassionato di musica oltre al sacrosanto e personalissimo "piace o non piace" si presti a questa becera baruffa da comari di paese, mi sembra veramente e gogliardicamente patetico.😄😄

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @
9 ore fa, Cagliostro ha scritto:

Finalmente anche qualcun’altro se n’è accorto.

Meno male. È da ieri che lo scrivo sul forum, cercando confronto:

https://melius.club/topic/292734-aggiornamento-android-tidal-masters-unfold-mqa-per-tutti-gli-smartphonetablet/?tab=comments#comment-6276321

ma sembra che la cosa non freghi a nessuno.

Ok, c’è qualcuno per caso in grado di verificare se l’unfold da mobile può essere veicolato a un dac esterno, ossia che lo si possa avere anche uscendo dallo smartphone in digitale?

.

Hai perfettamente ragione. Non mi ero accorto proprio del Tuo thread.

.

Una possibile risposta alla Tua domanda sull' Unfold da mobile mediante il Cromecast Audio é giá stata segnalata da una gentile appassionata nel Tuo thread, ma onestamente non l'ho verificato qualitativamente perché il Cromecast mi é stato scippato da mio figlio.

.

Anche se sinceramente penso che la nuova possibilitá della riproduzione dei Master MQA su Smartphone Android, é sopratutto un nuovo e migliore modo di vivere la musica in mobilitá con cuffiette o in auto e non come un vera alternativa all'ascolto domestico sul proprio setup audio dove Lettori di Rete o anche piú economicissime, intelligenti e ben suonanti soluzioni basate su Raspberry PI o Mini PC con a bordo Sistemi Operativi tipo IOS, Daphile o anche WIN10 (decisamente piú veloce e friendly per l'installazione e uso di DAC dotati di Core MQA), rimango le soluzioni elettive per permettere riproduzioni veramente HiFi, unendo anche la grande comoditá della completa gestibilitá delle playlist e la remotizzazione.

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
1 ora fa, Ultima Legione @ ha scritto:

Anche se sinceramente penso che la nuova possibilitá della riproduzione dei Master MQA su Smartphone Android, é sopratutto un nuovo e migliore modo di vivere la musica in mobilitá con cuffiette o in auto e non come un vera alternativa all'ascolto domestico sul proprio setup audio

Guarda che è esattamente questo che mi interessa!

Ma mentre per l’ascolto in cuffia non ci sono dubbi, per quello in car francamente non si capisce. Ed è l’in car, per quanto mi riguarda, il punto fondamentale.

Se riesco ad ottenere le conferme che cerco, e nonostante io sia un cliente storico di Apple, sostituirò subito il mio attuale iPhone con uno smartphone Android (tipo l’imminente Sony XZ4 compact).

Mi interessa di collegare il device alla mia auto, utilizzandolo quindi come lettore (ovviamente con installata la app mobile di Tidal, di cui sono già abbonato), e riuscire ad ascoltare gli MQA in mobilità sull’impianto stereo del veicolo.

Non so se lo sapete, ma collegando con un cavo USB lo smartphone ad un veicolo dotato di Apple Car Play o Android Auto, e quindi tramite collegamento digitale, il flusso dati viene trasmesso dallo smartphone all’impianto di bordo, e in più si hanno pure i comandi al volante (cioè si gestisce la app mobile di Tidal sul cellulare con i comandi al volante del veicolo).

Ma in questo modo la conversione la fa SEMPRE il sistema audio di bordo della macchina, NON il dac del cellulare.

Bene, cosa succede allora con gli MQA?

L'unfold lo fa il cellulare Android e DOPO trasmette il file già hi rez al dac esterno (del veicolo), per la conversione da digitale ad analogico, che sarebbe una goduria massima,

oppure viene by passato il decodificatore MQA interno dello smartphone, trasmesso al dac di bordo un file ancora “grezzo”, ma poi se tale dac non è mqa-compatibile ti perdi l’unfold?

perché se fosse la seconda ipotesi sarebbe del tutto impossibile avere gli MQA in car, e quindi sarebbe una novità del tutto inutile, salvo voler ipotizzare un collegamento jack, cuffia, dallo smartphone al veicolo, cosa ampiamente ridicola e pure molto pericolosa durante la guida.

Ergo, (per me) tanto varrebbe restare con Apple.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @

.

Ho compreso perfettamente.

.

Farò a breve una serie di prova in auto anche io per capirne qualcosa di più.

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
danrap

@Ultima Legione @ 

Io utilizzo tutte le tecnologie (vinile,sacd,,musica liquida,,qbouz e tidal) non ho preconcetti  nè tifo per un sistema o per l'altro

Intendo dire che chiamare un formato compresso con perdita "master audio quality" è una bella mossa; solo questo, senza ironie o critiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @

.

Nutro assoluto rispetto di qualunque opinione altrui specie quando diversa dalla mia e con sincera stima mi sento di offrirla anche a Te.

.

Condivido che il Master Audio Quality sia un formato compresso, ma nonostante tutto il clamore planetario, nessuno può oggettivamente e tecnicamente sostenere e dimostrare che l' Encoding MQA sia con "perdita" e/o sacrificio anche solo parziale dell' informazione sia analogica che digitale originaria.

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alternative

x Ultima Legione

presumo danrap si riferisca al fatto che una codifica lossy come l'MQA per definizione non ha gli stessi bit del file originale non compresso, quindi è una compressione con perdita di informazione, altrimenti sarebbe lossless

poi che questa perdita si rifletta necessariamente in una oggettiva minor qualità all'ascolto è un altro paio di maniche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alberto75

si ma qui si sta discutendo i TIDAL che ha aggiornato l'app per android per dare anche ai cellulari la possibiità di leggere i MQA non tanto del formato in se

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
danrap

Chiedo scusa, se ho rischiato l'off topic...

Si intendevo quello @Alternative

Scusate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
1 ora fa, Ultima Legione @ ha scritto:

Ho compreso perfettamente.

.

Farò a breve una serie di prova in auto anche io per capirne qualcosa di più.

Grazie!!!

Aspetto tue news.

E di chiunque altro possa fare queste verifiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gici HV

Fatemi capire,se ascolto tramite app da smartphone Android e cuffiette ascolto in MQA? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
10 minuti fa, Gici HV ha scritto:

Fatemi capire,se ascolto tramite app da smartphone Android e cuffiette ascolto in MQA? 

Esatto. Tramite cuffie sicuramente si.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jj@66

@Gici HV 

Proprio così, una volta scaricata e installata di defaul l'app è impostata in uscita in modalità Master

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro

L’unico modo CERTO di verificare se l’uscita digitale, tramite cavo USB, del cellulare Android riesca o meno a veicolare ad un DAC esterno gli MQA, post unfold, credo sia quello di collegarlo ad un DAC (non MQA) capace di indicare la frequenza di campionamento in ingresso.

Qualcuno riesce a farlo?

Io purtroppo no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sandromagni

@danrap E non solo tutta sta menata della lucina verde e lucina blu che si acccendono sul DAC apposito stanti a indicare che quel file è stato realizzato con il beneplacito del tecnico della registrazione che ha "autenticato" la qualità (luce blu)  o senza questa cosa (luce verde). Una cortina fumosa di magia per mascherare un formato di compressione con perdita che prende un Hi Res e lo porta a occupare lo stesso spazio di un FLAC 44/16 Insomma l'MQA sta all'Hi Res come l'MP3 sta al CD. E questo è dimostrabile tecnicamente. Basta cercare sulla rete c'è tutto. L'MQA rende ai due creatori in royalties e a Tidal a non spendere in occupazione banda come un vero Hi Res.  Se notate un po' di incazzatura in me c'è e deriva dal tempo che ho perso dietro a sto MQA prima di "sveglairmi"

E voglio ancora aggiungere, ma questa è solo una mia opinione, che tenicamente il bisogno di ridurre la dimensione dei file Hi Res è morto nell'attimo in cui è nato, tanto la banda internet è cresciuta esponenzialmente negli ultimi anni, sia da fisso che da mobile.

Se passiamo poi alle differenze udibili tra tutti i formati cui ho accennato, ognuno si da le sue risposte basate sul suo orecchio e basta qui. Unica cosa che mi sento ancoradi dire è di stare molto attenti agli inganni della percezione, a cosa si crede di sentire e a cosa si sente davvero. Spero di essere stato utile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gici HV

Allora tramite smartphone ho sempre ascoltato in MQA senza saperlo.🤭

Mi sono abbonato approfittando della promozione natalizia,non devo aggiornare nulla?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
20 minuti fa, sandromagni ha scritto:

Spero di essere stato utile

No, sei stato inutile, prolisso e noioso.

Perche tu, e tutti quelli come te, avete francamente rotto con ‘sti discorsi.

Ma si può sapere che cacchio ve ne frega se a me, e a quelli come me, va invece di ascoltare un file MQA?

E anche che cavolo ve ne frega se invece di guadagnare Sony o Apple, guadagna qualcosa Meridian? Manco ve/ce ne venisse in tasca qualcosa...

E comunque MQA non è detto sia sempre inutile. Ad esempio, in automobile, ossia quello che interessa a me, sarebbe invece un vero toccasana, perché FORSE si potrebbe avrebbe una (pseudo) hi rez a fronte di un limitato consumo di traffico dati su cellulare, o quanto meno equiparato al consumo di dati per ascoltare un 16/44.

Per cui, quando la piantate con ‘sti discorsi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sandromagni

@Cagliostro Non vedo perché devi parlare al plurale rivolgendoti a me, comunque ho solo descritto delle mie esperienze distinguendo nettamente tra cose che ho imparato dedicandomi e che sono dimostrabili e opinioni soggettive. Personalmente capire di più credevo potesse interessare, se nel tuo caso non è così avevi solo da tralasciare il mio post. Poi dire "avete francamente rotto con sti discorsi"  non mi sembra neanche molto elegante.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
14 minuti fa, sandromagni ha scritto:

Poi dire "avete francamente rotto con sti discorsi"  non mi sembra neanche molto elegante.  

Hai ragione, e me ne scuso.

Tuttavia da un po’ di tempo a questa parte è sempre la stessa solfa: se uno prova a parlare di MQA, per qualsiasi motivo, spunta sempre e puntualmente qualcuno che fa quei discorsi. E poi si va avanti all’infinito solo su quei discorsi.

Ora, io potrei anche capire se uno andasse in giro a chiedere se suona meglio questo o quello, ma che tutte le volte uno si debba sorbire il comizietto che MQA è il demonio perché è lossy o non è lossy, e che la maledetta Meridian ci vuole guadagnare (manco tutti gli altri fossero invece delle dame di carità), anche se non c’entra un tubo, ha onestamente un po’ stancato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

ok, es uno è contento di acoltare con perdita di informazione, no problem, basta che non ceci di convincere glI altri che che mqa=massima risoluzione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro

@cactus_atomo 

Si consiglia una revisione urgente della tastiera.

Testo illeggibile = pensiero non pervenuto 😜

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

@Cagliostro traduco ok, se uno è contento di ascoltare con perdita di informazione, no problem, basta che non cerchi di convincere glI altri che che mqa=massima risoluzione 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giemme
1 ora fa, cactus_atomo ha scritto:

 traduco ok, se uno è contento di ascoltare con perdita di informazione, no problem, basta che non cerchi di convincere glI altri che che mqa=massima risoluzione 

A quei livelli non credo che si possa parlare di perdite o almeno che le si possano udire. Sul cellulare l'MQA mi è sembrato innaturale, ma forse era solo questione di settaggi; probabilemmente quello su cui l'ho ascoltato aveva qualche filtro inserito. Dal computer, che ha una bella scheda audio, il suono è diverso e non pompato. Le motivazioni che hanno spinto all'uso dell'MQA, dubito però che siano per far felice il cliente. Non la vedo comunque una cosa per cui dannarsi; non ci sono certo le stesse differenze fra un brano non compresso ed un mp3. Se dovessi scegliere lo farei in base al catalogo e non al suono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro

@sandromagni @cactus_atomo 

Ecco, vedi: prendiamo questo intervento di cactus.

Ma dove sta scritto in tutto questo thread che siamo tutti felici e giulivi di MQA perché rappresenta il massimo possibile?

O dove si può leggere il punto in cui qualcuno cerca di convincere qualcun altro che MQA è il massimo del massimo della qualità audio?

Te lo dico io: da nessuna parte!

Eppure catus interviene solo perché ci tiene a puntualizzare questo. E solo questo.

Dando praticamente del minus habens a tutti quelli che vogliono fruire di un file compresso (come se al mondo non ci fossero già MILIONI di persone che ascoltano in streaming tramite Spotify o Apple Music, che sono notoriamente servizi hi rez, non compressi).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.622
    Discussioni Totali
    6.238.652
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us