Ultima Legione @

Grande TIDAL!! - Master MQA per tutti i cell Android

Messaggi raccomandati

Felis
3 ore fa, sandromagni ha scritto:

E voglio ancora aggiungere, ma questa è solo una mia opinione, che tenicamente il bisogno di ridurre la dimensione dei file Hi Res è morto nell'attimo in cui è nato, tanto la banda internet è cresciuta esponenzialmente negli ultimi anni, sia da fisso che da mobile.

Questo è il punto, con gli abbonamenti da 50GB mensili, di cosa stiamo parlando? È un forum di hifi o no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aemme

Per caso mqa di Tidal si ascoltano anche tramite sua app su iPhone? 

O solo Android? 

Thank 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alberto75

per ora sembra solo su android

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
4 ore fa, sandromagni ha scritto:

Il mio punto di arrivo è che non sento una differenza univoca di qualità tra i formati, una ottima incisione suona bene sempre, una scarsa male sempre.

Ma chi può non essere d'accordo con te?

Infatti è così. Nessuno credo lo possa negare.

Però, vedi, il punto NON è solo quello. Il punto non è solo l'eterna ricerca del Nirvana audiofilo, rincorrendo ciò che suona meglio.

Per qualcuno, invece, il punto è ormai diventato COME trova più comodo ascoltare.

E guarda caso, a me, e immagino a tanti altri, torna comodo ascoltare la musica in modalità "liquida", in streaming.

Così, come tanti altri, ho un NAS, ho un RAAT, ho un abbonamento a Roon, e ho anche Tidal (in più, pure una casa interamente cablata).

Ma se uno oggi vuole ascoltare la liquida in streaming con buona qualità ha solo due scelte: o Tidal o Qobuz.

Quale dei due suona meglio? Non lo so, e nemmeno me ne frega niente.

Io so solo che mi trovo benissimo con Roon, e che Roon si sposa perfettamente con Tidal, perché lo ha praticamente integrato.

Quindi resto con Roon, e di conseguenza con Tidal.

Se un giorno Roon integrerà Qobuz, valuterò di passare a Qobuz.

Per cui, visto che Tidal consente l'ascolto in modalità mobile, a partire da quella in car, tutt'al più mi posso preoccupare di ottenere il massimo anche da questa specifica modalità di ascolto.

E quindi tutti i discorsi che fate sempre sulla questione MQA-lossy-o-non-lossy c'entrano come i cavoli a merenda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro

@aemme 

Solo su Android.

Apple tronca tutto sopra i 24/48, MQA o non MQA.

Nessun devices di Apple è in grado di gestire, per precisa scelta, l'hi rez.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aemme

E se collego la DragonFly Black ultimo tipo riesco a riprodurre questi mqa ? 

Attualmente su iPhone vedo HiFi. 

3C148101-3C58-477A-8B37-9F80D61BD730.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Felis

@Cagliostro Specifica però solo dall'uscita jack. Airplay 2 ci arriva eccome a 24/96.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aemme

AirPlay 2 vuol dire se collego cuffie 🎧 Bluetooth però? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sandromagni

@Cagliostro Ho capito il tuo punto di vista e sono d'accordo che non ha senso chiedersi se suona meglio Tidal o Qobuz. Ma neanche tra FLAC e MQA forse non ha senso chedersi cosa suona meglio. Sia ben chiaro neanche tra FLAC e Hi  Res di Qobuz    Tu usi Tdal perché ti trovi bene con Roon  Io uso Qobuz perché mi trovo bene con Audirvana.  Fine della storia almeno per me. Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
31 minuti fa, Felis ha scritto:

Specifica però solo dall'uscita jack. Airplay 2 ci arriva eccome a 24/96

Non lo so, e mi interessa pure poco. Perché tanto AirPlay 2 è un sistema pensato per un utilizzo home, non certo mobile.

Il punto, qui, per gli abbonati Tidal, è la gestione degli MQA in mobile, visto che tanto sono inclusi nel prezzo del biglietto.

In caso di ascolto in mobilità, quindi su app mobile, tutti i devices Android sono stati sicuramente abilitati a compiere il first unfold, mentre gli Apple no.

Spero che prima o poi qualcuno voglia quindi intervenire per rispondere ad un quesito: possono o no i devices Android veicolare questo unfold attraverso l'uscita digitale, a dispositivi esterni, anche quando viene by passato il dac interno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aemme

Quindi su iPhone Tidal non da alcuna possibilità di ascoltare la musica mqa...? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gici HV
3 ore fa, cactus_atomo ha scritto:

traduco ok, se uno è contento di ascoltare con perdita di informazione, no problem, basta che non cerchi di convincere glI altri che che mqa=massima risoluzione

Ma allora fai apposta a mangiare abitualmente metà parole...😊

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
50 minuti fa, aemme ha scritto:

Quindi su iPhone Tidal non da alcuna possibilità di ascoltare la musica mqa...?

Non facilmente come si può fare invece adesso con gli smartphone Android.

Questi ultimi lo possono fare direttamente, mentre gli iPhone della Apple richiedono di collegare loro un dac esterno, che sia ovviamente mqa-compatibile (tipo il Dragon Flay Red di Audioquest, o i vari dac della IFI).

E, in ogni caso, la app mobile di Tidal su iPhone NON consente di individuare gli album MQA tra quelli disponibili, proprio perché IOS non è abilitata a gestirli.

Se invece oggi si utilizza al app mobile su Android compare accanto agli album MQA l'icona "M", che sta per Masters, che appunto identifica gli album hi rez.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aemme

Grazie 🙏

Gli mqa posso ascoltarli anche con la Dragonfly Black poiché l'ultima rel.. 1,7 lo permette 

Informo gli utenti Apple che se si dispone della app m-connect, questa dà la possibilità di andare nella pagina Master di Tidal (selezionando Tidal in browser) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giemme
2 ore fa, sandromagni ha scritto:

MQA forse non ha senso chedersi cosa suona meglio. Sia ben chiaro neanche tra FLAC e Hi  Res di Qobuz

Per quale ragione lo stesso file dovrebbe  suonare diverso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wallstreet

Ma la codifica la fa l’app di TIDAL O il dac del telefono. In pratica è MQA fino a 96 o 192? Unfold completo o solo il primo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
16 minuti fa, aemme ha scritto:

Gli mqa posso ascoltarli anche con la Dragonfly Black poiché l'ultima rel.. 1,7 lo permette 

Buon per te. Ma curiosità mia: come li identifichi su iPhone gli album MQA?

Perché anche io ho attualmente un iPhone 6, ma la app mobile di Tidal gli MQA non me li fa individuare.

Quindi: ok, che hai un dac esterno mqa-compatibile; ma come fai - concretamente - ad inviargli i files se non sai quali sono?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
7 minuti fa, wallstreet ha scritto:

Ma la codifica la fa l’app di TIDAL O il dac del telefono. In pratica è MQA fino a 96 o 192? Unfold completo o solo il primo?

Molto probabilmente la decodifica è fatta dalla app di Tidal (infatti è un tipo di decodifica software).

L'unfold, come già più volte scritto anche in questo thread, è fino a max 24/96. Quindi si tratta del first unfold, tipico delle decodifiche software.

Il full unfold, fino ai 24/192 e oltre, si può ottenere esclusivamente via hardware (ossia occorre sempre un dac esterno mqa-compatibile).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
franz159

Io sono arrivato alle stesse conclusioni del post #27 di @sandromagni per quanto riguarda le differenze “all’ascolto” tra formati e incisioni/masterizzazioni diverse, che sono quelle che a me più interessano (Melius dato!)

Detto ciò, condìvido la richiesta di @Cagliostro che non si debba ribadire di necessità in ogni thread con MQA nel titolo il fatto che take formato sia lossy.

D’altro canto è un po’ la legge del contrappasso dantesco per quel periodo un annetto fa quando in ogni dove (forum e riviste “mainstream “) si sentivano spesso e volentieri decantare le magnifiche sorti e progressive del formato MQA! 😇

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wallstreet

@Cagliostro si scusa, è stato detto altre volte, ma non sono esperto... Ma se ora è stato fatto l’aggiornamento all’app per tutti i dispositivi Android , un Lg v30 cosa avrebbe in più rispetto ad altri smartphone Android di alta fascia che hanno dac dedicati per un buon audio.

Se ho ben capito ora è possibile collegare un dac come il meridian Explorer 2 che fa Full unfold anche allo smartphone Android?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro

@franz159 

Ma sì, guarda, è incredibile.

Manco possa veramente esserci qualcuno interessato agli MQA in quanto tali.

Suvvia, cerchiamo di essere un minimo concreti: ma chissenefrega di MQA!

La verità è che gli MQA te li trovi inclusi in Tidal. 

Quindi, se sei abbonato a Tidal, e solo per questo motivo, hai in più gli MQA; e già che ci sei ti puoi perciò organizzare per cercare di gestirli al meglio. Tanto sono inclusi; tradotto: sono gratis, gratis!, non te li fanno pagare in più!, sono già lì!, inclusi nell'abbonamento.

Invece qui è sempre la solita solfa, e sembra quasi si voglia crocefiggere chiunque sia abbonato a Tidal e parli di MQA per il sospetto che si sia abbonato SOLO perché ci sono gli MQA, e quindi sia intimamente convinto che siano il massimo del massimo possibile.

Ma per piacere… 🙄

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sandromagni

@Giemme Intendevo dire che lo stesso brano suonato a diverse risoluzioni digitali, mi aspettavo suonasse con differenze, e invece ron riscontro differenze

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro
12 minuti fa, wallstreet ha scritto:

Ma se ora è stato fatto l’aggiornamento all’app per tutti i dispositivi Android , un Lg v30 cosa avrebbe in più rispetto ad altri smartphone Android di alta fascia che hanno dac dedicati per un buon audio

In  linea teorica: niente.

Da quanto capito, gli smartphone Android sono adesso tutti equiparati, e tutti gestiscono gli MQA.

Immagino che quindi, come per ogni discorso audio, la differenza la possa fare la bontà del dac interno.

Gli LG, per dire, hanno a bordo degli ottimi Sabre 32bit.

Ma secondo me adesso è diventata solo una questioni di lana caprina, che ha poco senso.

Fino all'altro ieri ero intenzionato anch'io ad acquistare un LG, perché erano gli unici in grado di gestire gli MQA.

Oggi mi andrò invece a scegliere lo smartphone Android che mi risulterà più congeniale in assoluto, a prescindere dalla gestione di MQA, che tanto adesso fanno tutti.

Per esempio, gli smartphone Sony, nel complesso, mi convincono molto più degli LG. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aemme

Cagliostro. 

Non devi aprire la app di Tidal da iPhone 6! 

Lo so su iPhone non li vedi! 

Devi aprire m - connect (io ho quella a pagamento ma sulla free dovrebbe essere uguale) 

In basso in browser apri Tidal con le tue credenziali 

Poi in alto a destra scorri fino in fondo e trovi 

Master 

Ora cerco un buon otg, non so se questo va bene 

KiWiBiRD Adattatore OTG ad alta velocità Micro USB (maschio) a USB 2.0 (femmina) per Android Smartphone/Tablet con funzione OTG *** Confezione da 2 *** https://www.amazon.it/dp/B01FPZGCUQ/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_46noCbX0GM1C2

👍

Ho un Huawei P20 light in casa. 

Spero che qualcuno ne indichi qualcuno adatto alla dragonfly black 

😂😂😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giemme
2 ore fa, Gici HV ha scritto:

Ma allora fai apposta a mangiare abitualmente metà parole...😊

Ho sempre sospettato che scrivesse i messaggi mentre guidava sull'autoscontro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gici HV

Forse il titolo del 3d ha tratto in inganno,grande Tidal... sembrava una esaltazione di un formato che secondo molti,con basi tecniche,ha poco o nulla di esaltante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wallstreet
2 ore fa, Cagliostro ha scritto:

Fino all'altro ieri ero intenzionato anch'io ad acquistare un LG, perché erano gli unici in grado di gestire gli MQA.

Ero convinto del fatto che un Lg V 30 avesse un dac interno capace dell Full MQA e quindi lo avrebbe distinto da tutti gli smartphone. A questo punto sono quasi tutti uguali, su una certa fascia di prezzo avranno dac decenti. Inoltre quel Meridian explorer 2 che tra l’altro posseggo, collegato ad uno smartphone Android  dovrebbe permettere di sfruttare in pieno MQA e tra l’altro è piuttosto leggero da trasportare. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cagliostro

@wallstreet 

Non ti saprei dire.

Comunque sembra che su questo forum sia difficilissimo trovare qualcuno che abbia uno smartphone o tablet Android, sia abbonato a Tidal, e abbia voglia di collegarlo a un dac esterno in grado di segnalare la frequenza in ingresso, per capire cosa succede.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Piu’ che altro che vuoi ascoltare alta risoluzione in macchina col rumore di fondo, i clacson ecc. per quanto possa essere silenziosa la macchina stessa e di alta qualita’ lo stereo montato.

la qualita’ marginale in hifi si apprezza partendo dal silenzio di fondo.

questo giusto per aggiungere un po’ di ammuina😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.622
    Discussioni Totali
    6.238.652
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us