Pepito

Abbinamento sub attivo

Messaggi raccomandati

Pepito

Buonasera a tutti!

Vi leggo da un po' di tempo poiché ho fornito la mia casa di un impianto " decente" per ascoltare musica, in particolare vinili.

dopo aver letto per varie settimane le vostre discussioni in merito, innanzitutto vi maledico per aver fatto lievitare il budget che mi ero preposto di quasi il doppio..  😅

ho portato a casa, nell'ordine:

- gira Technics sl 1500 (200€)

- amplificatore Luxman L31 (270€)

- Diffusori Canton Karat 100 (220€)

credo che qualcosa si potesse prendere a meno, sinceramente, ma tant'é.

ora che ascolto da un mesetto, anche se le Canton sono in posizione improbabile, devo dire che sono abbastanza soddisfatto, e che manca solo (come già letto in tante discussioni) un po' di frequenza bassa, soprattutto con volume scarso.

per questo motivo ho adocchiato un sub attivo Canton più o meno coevo delle karat (sempre dopo avervi letto maledettamente troppo).

in particolare il plus B in color noce, come i diffusori, pagato 180€ sulla baia annunci tedesca. sono in attesa che il tizio riceva il bonifico e invii il pacco con DHL.

ora una domanda. poiché il Lux non ha l'uscita pre-amp, come mi comporto per i collegamenti? uscita principale dell'ampli al sub e poi rinvio da sub alle karat? oppure che altro?

nel frattempo ho scritto anche al tipo che mi ha venduto il Lux, e lui mi scrive che si potrebbe mandare il segnale al sub dall'uscita tape-out dell'ampli, qualora il sub abbia la regolazione del volume propria. 

voi che ne sapete sicuramente più di me, che dite? è un consiglio giusto?

grazie in anticipo per le vostre risposte!

Pablo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

-Ciao e Benvenuto, dunque: inviare al sub il segnale fisso te lo sconsiglio poiche' dovrai mettere sempre mani al volume del sub, collegare in cascata le Karat si ma puo' darsi che il sub abbia gli ingressi ad alto livello ed in quel caso potrai collegarlo direttamente all'ampli

insieme alle Canton ma per risponderti dovrei sapere di che sub si tratta...

SALVO.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito
1 ora fa, Pepito ha scritto:

sub attivo Canton più o meno coevo delle karat (sempre dopo avervi letto maledettamente troppo).

in particolare il plus B in color noce, come i diffusori, pagato 180€ 

Grazie per la risposta Salvo.

Forse ti era sfuggito, si tratta del Canton plus B. Dovrebbe avere sia l'ingresso di basso livello (400mV) che quello ad alto livello (4V). Ma non credo abbia la regolazione del volume. 

Consigli di mandare il segnale ad alto livello collegando sub e diffusori in parallelo dal Luxman?

Non rischio di fare danni elettrici? 

Ho trovato una immagine del sub che dovrebbe arrivarmi.

2111_image_3_f.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

Nessuno ha altri suggerimenti? 

Mi rimane il dubbio dei collegamenti. Correggete se sbaglio, ma i collegamenti di più elementi in parallelo non comportano cambiamenti sui valori di impedenza? 

Intanto mi spediscono il subwoofer lunedì.

Ribadisco che si tratta di un Canton Plus B. Il resto dell' impianto potete leggerlo più sopra.

Grazie mille 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mino

Direi di collegare l'uscita casse dell'ampli agli ingressi din per diffusori(quelli in basso)poi da quelli superiori andare ai satelliti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

Quindi se ho capito bene a cascata amplificatore verso sub, poi da sub a diffusori? Grazie per tutte le informazioni. Proverò comunque un po' di modalità diverse. Scrivete! Scrivete! 

L'unica cosa che mi preoccupa è non fare danni ai componenti facendo qualche collegamento errato. Esiste questa possibilità? Ditemi voi, così lo posso evitare.

Pablo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

Altra domanda da ignorante quale sono: gli ingressi din sono questi? 

Screenshot_20190112-151056.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ediate

@Pepito si.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mino

Intendevo quelli ad alto livello,punto-linea,a destra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ediate

@mino Quelli sono pure din, di uscita, per gli altoparlanti, altrimenti detti punto-linea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

Quindi comunque il suggerimento che va per la maggiore mi sembra di capire che sia il collegamento in serie Ampli verso sub e poi da sub a diffusori. Corretto? Tutto sta capire quali ingressi e uscite usare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio

Non è per niente intuitivo quel pannello, ci sono i maledetti din e punto linea che usavano i tedeschi, però direi che gli ingressi da usare siano i punto linea all'estrema destra, collegandoci le uscite speaker dell'ampli. Non mi è chiaro però perché ce ne siano due e la funzione del tasto satellit 1+2... direi che è d'obbligo cercare in rete un manuale di istruzioni prima di rischiare di far danni!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio

ACHTUNG!!!! 

Ho rovistato in rete ed ho il grosso dubbio che le punto linea sulla destra siano USCITE, non ingressi.

Mi sa che quel sub ha uscite amplificate per i satelliti. In pratica gli si manda un segnale a banda intera sugli ingressi a basso livello e lui funge sia da sub amplificato che da amplificatore per i satelliti. 

Inutilizzabile senza un ampli con uscite pre out... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

Vero Bizio?

molto intuitivo!

a parte tutto, pur nella mia scarsa comprensione dell'elettronica, ho rovistato parecchio, e ho trovato soltato un manuale ibrido con gli schemi elettrici del sub.

le varie brochure parlano di tre stadi di amplificazione, ma non riesco nemmeno io a trovare qualcosa di chiaro che spieghi come vada collegato e con quale tipo di apparecchi è compatibile o meno.

non posso allegare il file, è un PDF da 5,5Mb, ma credo si possa trovare in rete. allego la foto della prima pagina.


 

20190113_115916[1].jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

Altra domanda. Immaginando di poter collegare in parallelo dall'uscita dell'ampli: da una parte il segnale amplificato alle Karat; dall'altra il segnale amplificato (si intende ad alto livello?) agli ingressi che sembrano essere degli RCA a 4V (che mi pare di aver capito essere considerati ingressi ad alto livello).

il Lux esce a 8 Ohm, le Karat sono 8 Ohm. sempre nel suddetto manuale alla fine ci sono i dati tecnici del subwoofer, di cui allego foto.

io non ci capisco molto di come si comporta la corrente elettrica collegando in parallelo o in serie per i valori di impedenza ecc. so solo che cambiano. tutto ciò può fare danni a qualche elemento dell'impianto?20190113_120831.thumb.jpg.c1ea52489b422ae475cadf21e580929b.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

Oramai il sub arriverà e spero proprio di poterlo usare. mi sono affezionato al suono del Lux l31, e mi piace molto. il fatto che abbia scelto un sub amplificato è perché il sistema passivo di quegli anni (che mi pare fosse il GLS 50, e poi il Plus C) avevano una sensibilità più bassa delle karat, se non erro intorno agli 87,5 db. quindi ho pensato che il piccolo Lux non fosse proprio adatto per spingere tutti  e tre i diffusori.

ora mi sono accaparrato questo bel sub attivo per una cifra accettabile, e spero di poterlo almeno provare senza danneggiare niente. al massimo lo rimetterò in vendita.

vi ringrazio comunque tutti per le informazioni che condividete.

buona domenica.

Pablo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

altro aggiornamento. Su un forum Tedesco ho trovato questa descrizione:

Il Canton Plus B dispone di amplificatori integrati per i satelliti.
Insieme ai satelliti passivi si ottiene così un sistema di altoparlanti attivi.


Le due coppie di prese Cinch 400mV sono collegate in parallelo, così come le due coppie di prese DIN a 5 poli.
Il Plus B può essere collegato ai terminali degli altoparlanti tramite le prese 4V RCA.
Tutto quello che dovete fare è saldare la spina cinch al cavo dell'altoparlante.
Le prese 4V sono state espressamente progettate dal Cantone per questo scopo!


Le due coppie di prese per altoparlanti sono collegate in serie dall'interruttore "Satellite 1+2"!


Il crossover integrato ha una frequenza di crossover di 130 Hz.
Tuttavia, la pendenza è piuttosto bassa con 9 dB/ottava per il passaggio basso e 8 dB/ottava per il passaggio alto.
La potenza è di 75 Watt RMS per il sottocanale e 2x 75 Watt RMS a 4 Ohm per i canali satellitari.
Il woofer ha un controllo attivo.
La gamma di controllo del controllore di livello dei bassi è compresa tra +3 dB e -5 dB.


Il Plus B può essere utilizzato solo con i satelliti previsti.
Questi erano i seguenti altoparlanti cantonali:
Più L, GL 210, GL 260, GL 260, Quinto 510


Il successore Plus Beta offre tra l'altro un'attrezzatura nettamente migliore:
- Sensibilità d'ingresso commutabile in 6 passi
- Frequenza di crossover commutabile tra 70, 90 e 140 Hz
- Pendenza del crossover 24 dB (Sub) o 12 dB (satellite)
- Controllo di livello per il sottocanale da +2 dB a - 8 dB
- Potenza 1x 100 Watt + 2 x 80 Watt invece di 3x 75 Watt

Tradotto con www.DeepL.com/Translator

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio

Ho molta paura che il sub che ti sta arrivando sarà inutilizzabile o quasi. È un sub pensato per far parte di un sistema. Tu non hai le uscite pre out. Anche se ci colleghi le tape out, la pendenza del crossover è fissa, ha un valore troppo alto (130Hz) e non potrai neanche regolare il volume.

Un macello... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

Porca paletta! 

Ma collegare in parallelo Karat e sub? 

Le Karat prendono segnale diretto dall' ampli come ora, e al sub collego all' ingresso RCA da 4v.  Dite che non è cosa?

Tenete poi conto che vivendo in appartamento la manopola del volume non arriva mai neanche in posizione mezzogiorno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto

@Pepito Si può fare...😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

Piccolo sollievo.. 🤪

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

Buonasera signori,

appena ritirato e tolto dall'imballo il nuovo giocattolo..

un bel bestione! 😅

il pannello posteriore è un po' diverso dalle foto che avevo trovato in rete e postato più sopra..

forse, e dico forse, va meglio di ciò che pensavo (ma sempre da ignorante).

tra gli RCA e le uscite (?) punto - linea c'è un regolatore di volt con una parola più lunga di supercalifragilistichespiralidoso.

il traduttore on line dice che c'è scritto "sensibilità di ingresso".

quindi dato che arriva a 14V (ammesso che funzioni, sembra molto impolverato), forse ci posso attaccare senza paura l'uscita degli speaker del LUX, regolando una sensibilità alta?

ma quali sono gli ingressi? gli RCA immagino, con canale sx alto e canale dx in basso. ma perché 4 RCA? 

sotto il pulsante nero c'è la legenda di ingressi e uscite, ma non ci sono i simboli accanto a nessuna presa o uscita che sia.

chi mi sa sbrogliare la matassa?

premetto che ho per ora solo il cavo alimentazione trovato nel pacco.

grazie a tutti di nuovo,  e scusate la prolissità.

Pablo

20190117_200639.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

Nessuno davvero? 

Se mi date qualche dritta mi procuro dei cavi per provare 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TheoTks

per aumentare la gia palese confusione, dirò che una volta mi sono trovato anch'io nella situazione di avere un sub col solo ingresso linea, e l'ampli senza l'uscita  pre; avevo risolto lasciando collegate le casse all' ampli e, tramite un attenuatore da circa 30dB, che sono stato costretto a costruire (niente più che alcune resistenze), collegare le uscita casse dell'ampli all'ingresso linea del sub, ovviamente il sub aveva  volume e taglio di ingresso regolabile.

Il lavoro risale a circa 15 anni fa, ma in giro devo avere ancora avere la copia dell'attenuatore.

Spero comunque che, dal manuale del sub, scaturisca una soluzione più semplice.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

mai comprare roba tedesca al buio, i rucchi hanno una logica tuta loro, ho un loewe (ampli + cd, un linn rimarhiato) il cip di controllo  è diffeente se pe il mercto tedeso e se per quello del rto d'europa)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

In effetti ieri ho provato al volo con un cavo rca tagliato e collegato alle uscite dell'ampli. I fili dell' rca sono poco più che capelli, però sembra funzionare. Regolando la sensibilità di ingresso sub dal livello più alto, sembra suonare "bene" a 4V. Ora appena posso saldo degli rca a un cavo audio da 1,25mmq per avere un segnale migliore verso il sub. Ulteriori prove nei prossimi giorni.

@Theo: purtroppo il manuale non mi è stato spedito, e on line si trova solo quello di riparazione con gli schemi. 

Grazie a tutti per ora. A presto con gli aggiornamenti 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TheoTks

@Pepito  Se lo hai collegato così, intanto dai poca potenza, se posso domani do un'occhio al service manual e vedo se quel collegamento è possibile senza che danneggi nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pepito

@Theo infatti pensavo domani se riesco a saldarmi un cavo nuovo fatto un po' meglio di quei "capelli" che ho provato ieri, provo ad usarlo scegliendo una sensibilità ingresso di 8V in modo da "proteggere" il sub.

Grazie mille.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.593
    Discussioni Totali
    6.237.402
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us