siebrand

sigle Radiofoniche

Messaggi raccomandati

siebrand

le sigle radiofoniche

in macchina, di solito ascolto i CD
Ma nelle macchine aziendali, quando le guido (due/tre giorni a settimana) non c'è più il lettore CD, e quindi si va di Radio.
Poco male, alla fine. così ascolto i vari programmi.
normalmente ascolto RadioRai1.
ci sarà di meglio, ci sarà di peggio.

Per la musica... be',  Rai1 è alquanto deludente, ma ascolto volentieri anche i vari programmi con interviste, analisi, documentari ecc.

Le sigle dei programmi però... sono quasi sempre fastidiose.
brutti suoni, antipatiche, lunghe.

Ieri, in viaggio, verso le ore 17.00, mi sono scocciato da matti ==> "mangiafuoco".
programma inquietante, anche se ben fatto. Parlano sempre di crimini eferrati. 
Vabbeh.. uno può sempre scegliere di cambiare canale, ma "in qualche maniera" riesce sempre ad inchiodarti sulla poltrona di guida.
però... quella sigla... 🤨
Mangiafuoco sono io, (nome conduttrice)
poi Mangiafuoco sono io, (nome conduttore)
Mangiafuoco sono io, (nome altra conduttrice)
Mangiafuoco sono io, (nome altro conduttore/conduttrice)
Mangiofuoco sono io, 
sono io
sono io
(ripetuto 5/6 volte.
i bassifondi del crimine ...
mangiafuoco sono io ecc...

il tutto per una durata di quasi un minuto

Vabbeh... dopo la pausa delle 17.30 (radiogiornale) il programma ricomincia, mi sembra una sigla un po' più corta...
Insomma...
ci sono certe sigle che davvero sono inaccettabilmente brutte e/o lunghe.
Una sigla di un minuto, tutti i giorni, mi sembra tempo rubato ai "radioascoltatori"
poi, vabbeh... la trasmissione di ieri l'avevo già ascoltato, qualche mese fa. era una replica.
deludente.
 

Sigle radiofoniche..
le più belle?
le più brutte?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
medusa

Per la musica radio3 è secondo me inarrivabile. Ma la sigla che mi viene in mente, anche se è da un un po' che non la ascolto (e magari è cambiata) è quella della trasmissione letteraria Fahrenheit: ogni volta diversa, ma sempre basata su "my favorite things".

un sorriso

enzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
regioweb

probabilmente la più longeva...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

Ricordando la gioventù ...
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
medusa
17 minuti fa, SerG ha scritto:

Ricordando la gioventù ...

allora anche questa.

un sorriso

enzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
3 ore fa, medusa ha scritto:

Per la musica radio3 è secondo me inarrivabile. Ma la sigla che mi viene in mente, anche se è da un un po' che non la ascolto (e magari è cambiata) è quella della trasmissione letteraria Fahrenheit: ogni volta diversa, ma sempre basata su "my favorite things".

un sorriso

Confermo per il livello musicale inarrivabile di RadioTre; solo Marconi le può fare concorrenza, ma esci da Milano, e arrivederci e grazie. Non la becchi più.

Nel contempo, a costo di apparire poco "sociale", trovo RadioTre troppo "sociale". Tratta problemi importanti e fa molta cultura, ma a volte gira attorno alla stessa questione per ore. Un po' della loro buona musica in più non guasterebbe.

Riguardo alle sigle, @medusa ti confermo che Fahrenheit è rimasta fedele a "my favorite things" condita in tutte le salse.

Ciò che mi lascia perplesso dei canali RAI in generale è la frequente presenza di pause mute, fra un gingle e la trasmissione vera e propria. Un po' danno la nostagica idea di radio d'altri tempi, però anche di produttore inscalfibile dalla concorrenza, che vive in una situazione di comodo.

Se Radio DeeJay (tanto per dirne una) facesse pause del genere, il tecnico di turno sarebbe già a spasso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
38 minuti fa, SerG ha scritto:

Ricordando la gioventù ...

A quale programma lo associ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

@medusa 


Quale? Hai postato la stessa mia 😂 ... o, almeno, io "vedo" la stessa 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG
1 ora fa, LaVoceElettrica ha scritto:

A quale programma lo associ?


A Supersonic - Dischi a Match 2 (Massarini e Cascone?), trasmissione radiofonica della sera, che, insieme a Per voi giovani, era (forse) l'unico modo per ascoltare dell'ottima musica, poco o per nulla trasmessa dai canali tradizionali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bobpell

Sigla dei notiziari di Radio Popolare, sempre la stessa da 40 anni, nonostante sia cambiato il mondo:

Black Market dei Weather Report

https://www.youtube.com/watch?v=U7_vNpVXubA

PS1 - anch'io ricordo con piacere In a gadda de vida, sigla di Supersonic

PS2 (off topic) - su Radio Rai3 segnalo una delle mie trasmissioni preferite, "6 gradi", in onda alle 18.00 da lun a ven. Mi ha dato un sacco di spunti di ascolto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musicaando

questa mi piaceva assai ma era tele anni 70  (who)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
floyder

Una bella sigla era quella di Marcello Murru il programma su radio Rai 2 se non sbaglio si chiamava “L’altra musica” ... non sono mai riuscito a trovarla. ☹️

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
45 minuti fa, SerG ha scritto:

A Supersonic - Dischi a Match 2 (Massarini e Cascone?), trasmissione radiofonica della sera, che, insieme a Per voi giovani, era (forse) l'unico modo per ascoltare dell'ottima musica, poco o per nulla trasmessa dai canali tradizionali.

Ricordo bene l'apertura con In a gadda. Allora i Beatles erano in chisura?

A me pare di ricordare che la chisura fosse con questa, ma forse mi confondo con un altro programma serale, che seguiva a ruota Supersonic?

edit: forse ci sono arrivato, era la chisura di Pop off, che andava dopo Supersonic.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill

Sintonizzati su Radio Italia , solo musica italiana . Molto rilassante .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
centurione

 Quelle che per me  si sentono meglio nella zona di bs sono, Radio mone Carlo - radio Lombardia - radio millenote - Rai 3. 

Mi piacerebbe sentire come si sente " a Roma"  radio antenna 1, in fm,  no

perché in internet si sente benissimo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ossido

@medusa @SerG Ricordo benissimo la sigla sia iniziale che di chiusura di Supersonic, erano gli Iron Butterfly, il brano "In a Gadda da  Vida".

Solitamente il conduttore (non credo che Massarini e Cascone lo abbiano mai condotto, ma posso sbagliarmi)  lo faceva andare quasi tutto, per la cronaca sul disco la durata viene data per 17,05 minuti.

Comunque era una trasmissione fantastica, grazie per avermelo ricordato.

Ossido

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
10 minuti fa, Ossido ha scritto:

non credo che Massarini e Cascone lo abbiano mai condotto, ma posso sbagliarmi

Infatti Massarini conduceva Pop Off: "Popoff, un'ora di sana e solida musica rock!"

Era a un livello un pelino più alto di Supersonic, che era più caciarona.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gabrilupo

@medusa Anni fa avevo modo di seguire Fahrenheit mentre lavoravo, mi piaceva molto come contenitore radio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gabrilupo

Quando ero bimbo una emittente locale palermitana apriva un suo programma con un estratto da questa:

Mi piaceva molto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

@Ossido @LaVoceElettrica 

Effettivamente Massarini e Cascone furono due dei vari conduttori, nel tempo, di Per voi giovani.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

Questa invece, sigla della trasmissione Voi ed io, mi fece conoscere e apprezzare i Focus, di cui comprai uno dei miei primi LP (con questa copertina) nel lontano 1971 ... azz ... se sono vecchio 🙄.


download.jpeg.fa40ee17258fbdc610db99c5f070949d.jpeg
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SerG

Notare il playback, con chitarra (Gibson Les Paul) che suona prima da acustica e poi da elettrica, senza nessun collegamento (cosa penso impossibile per quei tempi).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
regioweb
1 ora fa, SerG ha scritto:

Notare il playback

be', come playback anche la tromba di Herb Alpert al post n. 3 non è niente male... 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.593
    Discussioni Totali
    6.237.404
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us