Bohemien

Linn sondek: voglia di cambiare...

Messaggi raccomandati

Bohemien

Buongiorno a tutti 

Dunque, posseggo un Sondek/ittok /Walhalla /karma da un bel po' di anni e, complice la demenza senile, avevo pensato di cambiare sistema. Non voglio passare ad un livello superiore (non per masochismo ma per taccagneria) ma ad una tipologia diversa non perdendo in qualità. Suggerimenti? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antonew

Nulla per me.

Una macchina di pari o superiore livello strutturale 

costa troppo di più.

Pensiona piuttosto la discreta ma modesta  valhalla ,vero tallone 

d Achille con una vera alimentazione almeno Lingo ,

magari mk3..

Altrimenti stai perdendo solo del tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
il Marietto

@Bohemien 

Hai un budget massimo ? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

@Bohemien nuovo  anche usato? nel secondo caso un td124 a puleggia potrebbe coniugare qualità e pezzo. oppu un dd di facia alta denon dp6000, technics sp10

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ClasseA

@Bohemien 

Un suggerimento che ti darei è di non venderlo ma di affiancargli piuttosto un altro gira. Anche io ho un Sondek e a parte un ottimo Rega che mi stupisce tutte le volte che lo attacco valuterei per il futuro un Acoustic solid wood cioè un rigido di buon peso, senza eccessi, sempre a cinghia oppure un Vpi classic americano robusto e solido. In alternativa molto belli sono i McIntosh che partono da progetti di altri costruttori e li affinano in maniera tale da rifarsi gli occhi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bear_1

..penso che cactus_ ti abbia dato un buon consiglio  io metterei anche un Garrard401(c'è una ditta che li propone completamente rivisitati)... certo è che dovresti avere la possibilità di verificarli con la tua musica preferita personalmente, spesso i consigli non corrispondono ai gusti personali

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

@bear_1 se non vuole spendere molto il 401 mi pare fuori budget, se invece se lo vuole permeere, ottima indicazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica

Concordo con l'idea di cambiare tipologia, giusto per vedere l'effetto che fa. E solo dopo decidere se tenere o meno lo scozzese.

Se oggi i puleggioni sono diventati cari, direi un bel diretta made in Japan.

Però @@cactus_atomo non capisco perché il 124 è abbordabile mentre il 401 no. Mi sembrano ben sostenuti entrambi, nelle loro quotazioni attuali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

@LaVoceElettrica il 401 in genere costa di più, un td124 lo si può acnora trovare a prezzi umani e farlo revisionare da simone lucchtti è una spesa sostenibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisoni

Io ho upgradato il mio Sondek acquistato nel 1995 ed ora non penso di sostituirlo mai piu' ! Ho acquistato l'alimentatore Lingo ( prima il 2 e poi il 3 ), ho sostituito il motorino per la cinghia, ho inserito il nuovo braccio Linn Ekos ,ho sostituito il piatto,cambiato le molle,la cinghia e sostituito la base con la Trampolin. Ho fatto tutto da solo e ne ho tratto tanti insegnamenti nonche' soddisfazioni. Non cambiarlo e non acquistare giradischi appariscenti ma senza un' anima propria...Il LINN SONDEK LP 12 e' un giradischi con un fascino ed una musicalita' senza tempo...Naturalmente e' solo un parere del tutto personale ! Mauro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bohemien

innanzitutto grazie per i suggerimenti! Come prevedevo la questione è spinosa...io inizialmente avevo pensato ad un rega P8 ma non potendo fare un confronto diretto non so come regolarmi. Per la questione nuovo o usato...forse preferirei il nuovo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

@Bohemien piuttosto del p8 penserei ad un p9 o p10 usato 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pass

Se ci si orientasse su un trazione diretta il vintage è un bel terno al lotto..

Avevo un SP 10 che purtroppo si è guastato irrimediabilmente 

Costretto dalle circostanze ho acquistato a scatola chiusa il nuovo 1200 G, ce l'ho da un po' di mesi e ora lo dico... Va meglio del predecessore, ad un prezzo alto ma accettabile con la tranquillità di un prodotto nuovo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pass

Non venderei il sondek però, gli affiancherei un'altra tipologia di gira..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisoni

Una mia curiosita' : C'e' ancora qualche appassionato che ama metterci le mani sul proprio giradischi come si faceva negli anni 80-90 ...anni in cui vi era la possibilita' di montare personalmente bracci, testine, motori etc... ? Un carissimo saluto. Mauro         PS     Per anni ho avuto un Ariston Audio RD 110 a cui avevo montato un braccio SME 3009 R...stupendo...image.png.a1243c50fb5499e403be61ac3469db21.png 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisoni

Negli anni 2000 poi mi sono acquistato e montato a casa il Michell  Odyssey ( num .47  di 100)...altro grande giradischi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sentenza976
2 ore fa, grisoni ha scritto:

Io ho upgradato il mio Sondek acquistato nel 1995 ed ora non penso di sostituirlo mai piu' ! Ho acquistato l'alimentatore Lingo ( prima il 2 e poi il 3 ), ho sostituito il motorino per la cinghia, ho inserito il nuovo braccio Linn Ekos ,ho sostituito il piatto,cambiato le molle,la cinghia e sostituito la base con la Trampolin. Ho fatto tutto da solo e ne ho tratto tanti insegnamenti nonche' soddisfazioni. Non cambiarlo e non acquistare giradischi appariscenti ma senza un' anima propria...Il LINN SONDEK LP 12 e' un giradischi con un fascino ed una musicalita' senza tempo...Naturalmente e' solo un parere del tutto personale ! Mauro

In queste parole ho letto tanta passione e amore per l’Hi Fi. In pratica lo hai cresciuto come un figlio. Per questo ti ho messo un melius 👍🏻

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisoni

@Sentenza976 

Grazie di cuore perche' per me l'hifi ha sempre significato passione e desiderio di miglioramento senza superare mai un budget relativamente contenuto e cercando ,nel limite del consentito, di metterci del mio con il cuore e un po' di manualita'. Per questo non amo i giradischi "pret a porter" belli e pronti con pure la testina montata. Comunque se l'autore dell'argomento desidera un altro tipo di giradischi ..io ho avuto delle ottime impressioni con i nuovi ProJect ( a Vienna lo scorso anno ho visto ed ascoltato Il 175 th  ANNIVERSARY VIENNA PHILARMONIC ...grandeeeeeeeee ma il prezzo e' molto alto  ). Ci sono  pero' tanti altri modelli della ditta austriaca dal costo piu' abbordabile ed altrettanto validi.   Mauroimage.png.e3390341acf06534b7c6a0a943b893f4.png 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
3 ore fa, pass ha scritto:

Avevo un SP 10 che purtroppo si è guastato irrimediabilmente 



hai un riparatore che non vale una cippa (già te lo dissi in passato) -_-

ps. ma poi com'è finita la vicenda?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
1 ora fa, grisoni ha scritto:

Per questo non amo i giradischi "pret a porter" belli e pronti con pure la testina montata.



quelli lasciali ai niubbi o a chi non vuole sbattimenti come avessero il CD :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
powerpeppe

@grisoni  quindi hai creato un altro giradischi😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bohemien

@Cano ritieni il P8 inferiore al sondek?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

@Bohemien al sondek nella tua configurazione no, è meglio il p8 

Però a mio avviso è nettamente inferiore al p9 e al p10 dove il diverso motore, il diverso materiale del piatto e il braccio fanno una sostanziale differenza 

In sintesi ritengo il p8 un buon giradischi ma non particolarmente interessante come rapporto q/p 

Questo per esempio, che costa nuovo come il p8, mi piace di più 

http://www.hifi2erre.com/offerte-usato/item/giradischi-the-funk-firm-vector-iii-copy-copy.html

Il p8 ha però il vantaggio di essere praticamente pronto all'uso senza bisogno di alcuna regolazione 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pass

@BEST-GROOVE me lo sono riportato a casa così com'è

E ho preso il 1200..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pass

@grisoni io mi sono addirittura costruito un braccio😊

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sentenza976
10 ore fa, grisoni ha scritto:

io ho avuto delle ottime impressioni con i nuovi ProJect ( a Vienna lo scorso anno ho visto ed ascoltato Il 175 th  ANNIVERSARY VIENNA PHILARMONIC ...grandeeeeeeeee ma il prezzo e' molto alto  )

Che condivide con il The Classic lo stesso stile e lo stesso tipo di telaio sospeso con elastomeri. In pratica è un The Classic più evoluto soprattutto nel braccio e nella testina, il piatto mi sembra uguale. Anche esteticamente si somigliano molto è come peso simili (10,2kg il Classic e 13kg il 175th). 

Comunque sono d’accordo con chi ha suggerito a Boehmien di non vendere il Linn e di affiancarlo ad un altro giradischi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bear_1

...mah all'inizio l'autore chiedeva "tipologia diversa" ... Diversa da cosa?...... da motore o da estetica?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sentenza976

@bear_1 be' io il Linn lo affiancherei ad un bel trazione diretta 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mikefr

Se vuoi un gira che va agli antipodi devi rivolgerti a quelli a base rigida,a cinghia o a trazione diretta non importa,scegli tu quale preferire. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bohemien

@bear_1 pensavo ad un telaio rigido

@Cano grazie per il chiarimento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.711
    Discussioni Totali
    6.242.533
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us