Jump to content
Melius Club

densenpf

De Andre' Remastered Archivio del Suono cd

Recommended Posts

meridian

@densenpf  Ciao , visti, ma io ho chiuso con lavori che ho già in n edizioni, mi dedico a comprare ed ascoltare musica nuova . . . ! Non sono neppure a buon mercato, tra l' altro  . . . 

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
densenpf

stasera passo in mw e mi catto Anima salve, cosi' vediamo...🧐

Share this post


Link to post
Share on other sites
ar3461

@densenpf facci sape'... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
floyder

Ho Opere complete in cd, il box 8lp e la discografia completa in vinile ... grazie ma ho già dato 😎

Share this post


Link to post
Share on other sites
densenpf

@floyder giusto, pero' chi ha preso in vinile il nuovo remastered era rimasto contento, se non ricordo male  ,da gli ultimi 3d sull archivio del suono. Quindi se tanto mi da' tanto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
djansia

Ho preso da qualche giorno Anime Salve, Le Nuvole, L'Indiano e Creuza. Per me suonano tutti davvero bene.
Creuza l'ho in "versione Pagani" che però l'ha remixato e ha dato (a mio giudizio) un calore in basso forse (ma dico forse) eccessivo, nel senso che se si prediligono gli strumenti che occupano quelle frequenze (basso, tamburi e via discorrendo, senza dimenticare la voce di De Andrè) allora si gode. POi, rispetto alla prima stampa CD che presi decenni fa siamo su livelli altissimi.

Anime Salve l'ho in 4 versioni. La prima stampa (anche questa davvero chiusa, attufata a mio giudizio), quella uscita con la raccolta in edicola che suona bene, quella "Legacy" che suona bene e che chissà se è lo stesso remaster ADS visto che hanno pochi mesi di distanza.

L'Indiano e Le Nuvole suonano meglio dei CD che presi ... boh ... trent'anni fa?

Tenete presente che molti album di Battisti, De Andrè e via discorrendo, insomma moltissima della musica che conosco, l'ho scoperta e ascoltata per anni in cassetta o su prime stampe CD chiuse, attufate, fangose. Queste uscite ADS per me sono una manna. Tante rimasterizzazioni (ben fatte) e/o remix che stanno riproponendo in questi ultimi anni, sono una manna.

Insomma, se vi piacciono le versioni che possedete non prendeteli. Se invece avete dubbi sulla qualità sonora delle versioni che possedete, vi piace De Andrè e via disacorrendo, allora prendetele.

Ovviamente di DR e cose del genere me ne frego, a orecchio suonano davvero bene e anzi, sempre a orecchio, a me sembrano lievemente meno "forti" (a livello volume) e meno enfatizzate in basso dei relativi ADS di Battisti (comunque bellissimi).

Share this post


Link to post
Share on other sites
forestitalia

Mi piacerebbe acquistare una raccolta di de Andre', ma quale? Non si fa tempo a pensarci su che subito ne esce un'altra.

Mi pare che repliche in vinile siano buone, sono tutte singole uscite?

Share this post


Link to post
Share on other sites
smarmittatore

ho quasi tutti i nuovi di Battisti , suonano molto bene. Di Fabrizio ho tutte le prime stampe  Ricordi, CDMRL che hanno via via sostituito le ristampe successive del 2000 o giù di lì .. 

Ho del vol.1 e di Non al Denaro anche la prima stampa Orizzonti, CDOR antecedente alla Ricordi, e mi sembrano leggermente inferiore alle prime CDMRL .

Ovvio che è quanto di meglio sia stato fatto fino ad oggi...le ristampe sono penose, i due cofanetti demasterizzati... da  Baglio sono altalenanti ma spesso inferiori alle prime stampe.

Ecco..se il nuovo lavoro è come quello di Battisti, probabimente saranno da prendere in considerazione.

@djansia La prima stampa di Anime Salve in CD, quella con il cd in cartone interno per intenderci, non è assolutamente attufata, ma proprio per niente 

questa quì https://www.discogs.com/it/Fabrizio-De-Andre-Anime-Salve/release/10102492

Share this post


Link to post
Share on other sites
ar3461

@djansia li vedo però a prezzi molto alti, giusto per curiosità tu a quanto li hai preso? Grazie e buona domenica a tutti 

Share this post


Link to post
Share on other sites
djansia

@ar3461 Da Mediaworld li ho pagati quasi 15 euro. 

@smarmittatore Ciao, la mia però era il classico cd ... quello con custodia in plastica per intenderci. Nulla di orribile, però il suono l'ho trovato migliori nelle edizioni che ho acquistato successivamente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
smarmittatore

@djansia anche la mia è con custodia in plastica, prima stampa 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ar3461

@djansia online li vedo dai 17 ai 19,50...mah...comunque dopo che li hai ascoltati dovendone consigliare solo  un paio in base alle qualità soniche...? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
djansia

@ar3461 I 4 CD che ho preso a mio parere suonano bene tutti, non riesco a trovare un migliore o peggiore nel gruppo. Magari aspetta anche gli altri pareri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
smarmittatore

Ho comprato la buona novella e tutti morimmo a stento, domani mi arrivano e vedremo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vittorio58

Esistono anche in download?

Non ho trovato nulla di download di musica italiana.

Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
densenpf
11 minuti fa, Vittorio58 ha scritto:

Esistono anche in download?

Non mi risulta, per questo continuo a comprare supporti fisici😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
smarmittatore
23 ore fa, smarmittatore ha scritto:

Ho comprato la buona novella e tutti morimmo a stento, domani mi arrivano e vedremo

mi autoquoto perché  stamani mi hanno consegnato i due cd  di cui sopra e nella pausa pranzo li ho messi nel lettore , alle 15:00 avevo gia effettuato il reso...

Penso che per chi ha le prime stampe  non sia il caso ...per chi ha le ristampe ricordi 24 bit degli anni 2000 può tentare...

Con le prime stampe la differenza è imbarazzante...

Share this post


Link to post
Share on other sites
densenpf
4 minuti fa, smarmittatore ha scritto:

Con le prime stampe la differenza è imbarazzante...

Mi piacerebbe pero' che tu spiegassi, in quali parametri la differenza e' cosi' notevole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
forestitalia

quoto ...@densenpf  

Share this post


Link to post
Share on other sites
smarmittatore

@densenpf nei due dischi citati, la voce di Fabrizio è un po' grossa di suo, con un bel po' di riverbero, nei nuovi è un panettone... non ci sono gli scarti dinamici , è tutto più pacato e stretto, il dettaglio fatica a venire fuori, se alzi il volume rimbomba tutto...  ( ed  io ho una sala trattata come puoi vedere dalla foto sul profilo) 

a me pare sufficiente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
landmarq

Ogni tanto mi chiedo come appassionati di musica, che in genere sono anche audiofili navigati, possano avere idee così diverse (se non opposte) rispetto agli stessi prodotti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
forestitalia

@landmarq  ...mah!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
smarmittatore

@landmarq be', io parlo di quelli che ho preso, penso di essere un conoscitore dei dischi di Fabrizio, in quanto ne ho ed avuto enne versioni e ristampe , ho volutamente preso  La buona Novella e Tutti morimmo a stento (ma potevo prendere anche vol. 1 che è altalenante )proprio perché rispetto agli altri  si notano dei difetti o squilibri che i successivi non hanno, volevo sentire se erano stati risolti e a quale prezzo ( inteso come de noise e compressione).

tutto quà, non mi pare che  ci siano opinioni diverse per i soliti prodotti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
landmarq

@smarmittatore In effetti i cd promossi da djansia non sono gli stessi di cui parli tu. Anche se dubito che una parte delle uscite siano state rimasterizzate in maniera approssimativa e altre con particolare cura. Comunque avevo messo in lista d'attesa su Amazon tutte le nuove ristampe, adesso ho stoppato l'ordine. Meglio attendere altre recensioni 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
smarmittatore

@landmarq in effetti dubito anch'io, penso piuttosto alle condizioni dei vari master, che rispetto alla fine degli anni 80 possono non avere lo smalto di una volta, ho sentito, se non sbaglio, anche di master persi o distrutti, pertanto capisco le difficoltà nel mettere insieme un giochino così , poi ci sono i gusti, e le tendenze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
densenpf

Anime Salve 2018

e' da ieri che lo sto' ascoltando.

Nettamente meglio del mio precedente remaster 2002. Si, lo so' mi piace vincere facile, ma non avendo altre copie non ho avuto scelta.

L'impostazione e' simile ai dischi vinyl replica di Battisti, con un bel senso di chiarezza. 

Rispetto al 2002 han tolto quel loudness che affliggeva a mio parere quella masterizzazione. Ora il suono e' piu' snello, eccellente nelle micro-informazioni, voce di faber ben scolpita ma naturale. Ma nessun rigonfiamento ho notato anzi...

La dinamica, paro -paro, ma nel 2018  tendo ad aumentare il volume, perche' e' piu' liscio il suono.

Poi sono passato a Canzoni album del 1974

Qui e' stato piu' difficile, se si fanno confronti incrociati o ci si concentra su singoli strumenti, si rischia di farsi venire il mal di testa. 

Eppure la voce ha un senso del "reale" e " vivo" superiore al remaster 2002.  Come se fosse piu' profonda.

( ascoltatevi la bellissima Giovanna D'Arco per rendervi conto, ma anche le Passanti)

Sempre sfumature trattasi, ma percepibili, ad un ascolto attento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
djansia
5 ore fa, landmarq ha scritto:

Anche se dubito che una parte delle uscite siano state rimasterizzate in maniera approssimativa e altre con particolare cura.

Anche io ho questo dubbio. Non sono il fan tipico, ma quel quartetto di dischi lo conosco bene e non parlo di miglioramenti così "pesanti", però un linea generale sono piacevolmente positivi. Nell'operazione Battisti di SDS, a parte forse un "rinforzino" in basso nell'equalizzazione, in alcuni album l'intervento è più evidente, in altri meno. Anima Latina ho sempre sognato di poterlo ascoltare così. L'apparenza già suonava bene anche in cassetta.

Per questo mi sembra strano un intervento così "distruttivo" nel remastering dei dischi citati da @smarmittatore 

Ps: scusate ma è Amazon che consente la restituzione di materiale audio aperto? Non lo sapevo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    292529
    Total Topics
    6328065
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy