Jump to content
Melius Club

Flaviobei

Consiglio sintonizzatore fm

Recommended Posts

SHAR_BO

Nel reparto delle offerte di usato del sito di Audiograffiti c'è un sinto Sony a poco prezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Superciuk
Il 7/2/2019 Alle 13:34, v15 ha scritto:

Se intendi sintonizzatori con scala parlante, dai un occhio anche ai Pioneer d'annata (esempi: l'economicoTX608 o i più costosi e ricercati TX7500/7800/9800)

I Pioneer ricercati sono l'F-26  e l'F-28. Quello a mio parere con la scala parlante più bella è il TX-9100. Che ha anche una buona uscita cuffia.

Ho avuto il TX-9100 e l'F-28.

Aloha

Mattia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

Grazie a Tutti per gli ottimi consigli appena trovo qualche sinto che mi piace lo posto così mi dite che ne pensate ! 😅

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frovalta

Ciao a tutti.

Il Pioneer F28 e' un fuoriclasse: il canto del cigno dei grandi tuner analogici.

I Pioneer intermedi dei tardi anni settanta (per capirci da TX7500 al TX9800), hanno un ottimo suono: magari non iper raffinato, ma pieno e dinamico.

i Pioneer basici da coordinato (TX606 e TX608) suonano esili, ma sopratutto hanno grossi problemi di ricezione (la selettività è veramente miserrima). Da evitare. Con lo stesso budget e target l'AKAI ha costruito l'AT 2400: tutt'altra musica...

un saluto, Frovalta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

@Flaviobei 

Ogni tanto mi assale la scimmia del tuner, mi sa che prima o poi cedo 😉

@Frovalta Ciao, grazie di esistere 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

@Frovalta buona sera , a fine commento menziona l'akai at 2400 , ce ne puoi parlare anche brevemente? Ho visto che il.modello nero si trova in rete a buoni prezzi...come suona ?Grazie in anticipo 😅

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frovalta

@Flaviobei AKAI AT2400? Partiamo da una timbrica corretta (e qui molti tuner ci arrivano), ci aggiungiamo un buon dettaglio (e qui ce ne arrivano di meno), dinamica adeguata (e qui molti tuner cadono come pere cotte). Ed una selettività più che buona per la categoria (e anche qui i tuner economici spesso affondano). Agli esterni di gamma, specie sull'acuto, si potrebbe anche fare di meglio, ma stiamo parlando di un tuner nato per completare i racks della casa... 

Morale, why pay anymore?

un saluto, Frovalta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

@Frovalta chiarissimo 😆 grazie ancora e buona musica! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frovalta

@Flaviobei Valuta anche i Kenwood,, generalmente dal suono ambrato e dolce (ho avuto il KT615 ed un KT8005), o i Pioneer intermedi già citati (dal suono pieno, e con un buon punch ). 

Tornando a Kenwood, un paio di mesi fa su subito c'era in vendita un KT8300 (che è uno di quelli giusti), ad un prezzo abbastanza allettanti: e a 40 Km da casa mia. Resistere e non telefonare per acquistarlo non e stato facile... 🙄 Comunque ho verificato, non c'è più. In compenso ci sono un KT400 a Brescia (nulla di che, ma è proposto a 30, ripeto, 30 euro. Meno di così...), ed un KT6155 (versione scura del KT615) a Siracusa a130 euro. Se porti il prezzo sui 100 euro può essere un buon acquisto...

un saluto, Frovalta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

Non ne abbiamo parlato ma guardando alcune foto mi sono intrigato anche con qualche modello Marantz...esteticamente bellissimi 😎

Vediamo un po' cosa riesco a trovare, un saluto e grazie.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
what

Ottimi anche i Sanyo serie Plus a partire dal 35.Non male esteticamente, doppia scala parlante analogica e digitale, ricezione e audio eccellente e numerose funzioni.Sia in versione nero che argento.

imageproxy.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
lynyrd82

Io ce l'ho l'Akai At2400 e ne sono molto soddisfatto,sia come suiono e ricezione che esteticamente.Lo pagai un paio di anni fa sotto i 70€ spedito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bic196060

ma infatti di cosa si sta parlando?

se con meno di 100€ compro un tuner che comunque funziona bene e se lo scelgo oculatamente suona bene, e con 4-500€ posso prendere un tuner magari a valvole, dalla voce suadente, e diciamo che li usero' per 5 anni (e io credo che invece saranno utilizzabili per altri 10 o 15 anni, e forse per sempre), sto gettando via 20€ anno, o 100€ anno (ripeto se vedo la totale chiusura fm tra 5 anni), quindi una pizza e birra da solo nel primo caso, con moglie e figli nel secondo...

mah, meno male che siamo tra appassionati

Share this post


Link to post
Share on other sites
M.B.

Sono anch'io della stessa opinione riguardo alla durata delle radio fm. Due lustri per me sono sicuri...

Share this post


Link to post
Share on other sites
M.B.

be', non posso che essere d'accordo con Frovalta!

Il tuner fm è un componente che non dovrebbe mai mancare in un impianto. Io, pur avendo una discoteca di tutto rispetto (classica e jazz) con migliaia di titoli (cd e lp), attraverso la radio (Rai3 e FD5, in particolare) riesco a scoprire sempre nuove perle musicali...

P.S. Sono attrezzato per l'ascolto di web radio nell'impianto principale attraverso un buon dac . Pur riconoscendo una indubbia praticità a questo mezzo, con la possibilità di ascoltare "infinite" emittenti, non riesco a farmelo piacere più di tanto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frovalta

@M.B. be', anch'io mi sono attrezzato da qualche anno con un tuner per DAB+ e radio internet, il cui segnale entra nel convertitore D/A utilizzato per i CD. Per esplorare nuovi mondi musicali o per un distratto sottofondo, va benone... nulla da dire. Ma per ascolti sontuosi tipo quello di oggi a mezzogiorno, l'Accuphase T1000 regna sovrano... 😉

Un saluto, Frovalta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
M.B.

Sono d'accordo. Anche da me il mio fido Revox B760 regna sovrano. Soprattutto con Rai FD5 e Rai3.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bambulotto

@M.B. A riceverla Radio 3...manco con l'antenna direzionale ed il rotore sono riuscito ad avere una ricezione decente...🤬

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pilgrims

Aprire questo TD mi apre il cuore...rivedere la mia batteria di tuner mi da ancora più gioia.

Sansui TU9900, Pioneer F28, Audiolab 8000t,  Sansui TU919, Accuphase T107, Kenwood KT8300...

Tra i quattrini meglio goduti della mia vita.

Grande merito di Frovalta! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Superciuk
Il ‎15‎/‎02‎/‎2019 Alle 21:40, Frovalta ha scritto:

 Valuta anche i Kenwood,, generalmente dal suono ambrato e dolce (ho avuto il KT615 ed un KT8005), o i Pioneer intermedi già citati (dal suono pieno, e con un buon punch ). 

Tornando a Kenwood, un paio di mesi fa su subito c'era in vendita un KT8300 (che è uno di quelli giusti), ad un prezzo abbastanza allettanti: e a 40 Km da casa mia. Resistere e non telefonare per acquistarlo non e stato facile... 🙄 Comunque ho verificato, non c'è più. In compenso ci sono un KT400 a Brescia (nulla di che, ma è proposto a 30, ripeto, 30 euro. Meno di così...), ed un KT6155 (versione scura del KT615) a Siracusa a130 euro. Se porti il prezzo sui 100 euro può essere un buon acquisto...

un saluto, Frovalta.

Se si vuol rinunciare alla scala parlante ci sono i più moderni KT6040 o KT6050... eccellenti a un centinaio di euro anche loro.

Aloha

Mattia

Share this post


Link to post
Share on other sites
jopavirando

A tutti i cassettomani nostalgici:

cosa c'è di più bello che registrarsi i concerti preferiti dalla FM in un tuner analogico di alto livello su stazioni che trasmettono in alta qualità, come ad esempio rai 3, ma anche altre, con un registratore perfettamente tarato su quel nastro con o senza il filtro mpx inserito, come si faceva una volta quando il digitale era ancora di là da venire?

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

Mi son deciso a prendere il tuner, in pratica l'ho prenotato ma per ora sono in attesa di conferma, non dico di che tuner si tratta, ma se suona bene quanto è brutto, sono a cavallo. 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@jopavirando 

4 ore fa, jopavirando ha scritto:

A tutti i cassettomani nostalgici:

cosa c'è di più bello che registrarsi i concerti preferiti dalla FM in un tuner analogico di alto livello su stazioni che trasmettono in alta qualità, come ad esempio rai 3, ma anche altre, con un registratore perfettamente tarato su quel nastro con o senza il filtro mpx inserito, come si faceva una volta quando il digitale era ancora di là da venire?

Registrare da un LP. Scherzo, ma io non sono mai stato un patito di radio hifi (mi basta una radiolina) tanto, per le schifezze che trasmettono oggi, basta e avanza... Pensa che ho tre tuner economici, un ampli ht con radio incorporata, non li sento MAI... Se mi parlate di Rai Tre uguale, la classica non mi acchiappa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

@ediate 

Stando al tuo ragionamento si potrebbe anche dire che per quello che fan vedere in tv va bene anche  quella in bianco e nero. 

Per me con un  impianto hi fi, si sente meglio la radio, idem la tv. 

Infatti mi son attrezzato non solo per  sentire  la musica in CD, ma anche per la tv e soprattutto per sentire al meglio la  radio, fm o internet che sia. 

Poi ohh meglio una bella gnocca che tre cozze. 😎

Share this post


Link to post
Share on other sites
Superciuk
Il ‎16‎/‎02‎/‎2019 Alle 06:44, what ha scritto:

Ottimi anche i Sanyo serie Plus a partire dal 35.Non male esteticamente, doppia scala parlante analogica e digitale, ricezione e audio eccellente e numerose funzioni.Sia in versione nero che argento.

Ai tempi diedi la caccia al T-55... ma niente da fare... su ebay alla fine andava sempre oltre il mio budget...

Magari oggi si riesce a trovare...

Aloha

Mattia

Share this post


Link to post
Share on other sites
what
9 ore fa, centurione ha scritto:

meglio una bella gnocca che tre cozze.

Non male anche gnocchi cozze...e pecorino...

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    292454
    Total Topics
    6324871
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy