Vai al contenuto
Melius Club

°Guru°

cronaca e costume Annamaria Franzoni è libera

Messaggi raccomandati

Victrix

@camaro71 Si narra  che il marito fosse un testimone chiave da proteggere uno bianca forse.

Comunque aveva l’amante in paese e forse anche lei...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Schelefetris

@maverick ricordi il caso di omar e erika che uccisero la madre ed il fratellino della ragazza e avrebbero ucciso pure il padre solo che non rientrò in orario previsto credo?  il padre rimase accanto alla figlia sia per utto il processo che dopo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

@Schelefetris eccome !!

Saranno già fuori da un pezzo pure loro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Victrix

 Il pigiama di Stefano Lorenzi era piegato sotto il cuscino. Malaugurato dettaglio per l'inchiesta. Conviene muovere da qui, perché la posizione di quel pigiama, nel momento in cui viene scoperto alle 10 del mattino, alimenta la cabala induttiva dei carabinieri. Suona così: quella notte (29/30 gennaio), Stefano Lorenzi non dorme a casa (il pigiama è sotto il cuscino, quindi non è stato utilizzato). Torna alle 5 del mattino. Trova la moglie Anna Maria a letto con l'amante. Marito e moglie litigano. Anna Maria ha un collasso nervoso. Insieme chiamano la Guardia medica. Il litigio riprende dopo l'intervento dell'équipe e si conclude con Stefano che sbatte la porta e va via alle 7,30. Anna Maria, rimasta sola in casa, uccide Samuele per vendetta, per disperazione, Dio solo sa perché.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

Una trama degna del miglior Hercule poirot

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
19 minuti fa, Victrix ha scritto:

Torna alle 5 del mattino.



arrivava da dove ...dalla sua di amante?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Victrix

@BEST-GROOVE eh!

Altra pista, una vendetta dei complici dei fratelli Savio...

“Questi sono tempi in cui il Diavolo, si sa, fa molto conto sui suoi avvocati, ma quando si esagera si esagera. Sono assolutamente prive di fondamento le voci che si riferiscono girare in certe procure a proposito della connessione tra il caso della Uno Bianca e la famiglia Lorenzi, protagonista del caso Cogne. Simili voci, riportate a quanto pare anche da fonte giornalistica, asserirebbero che Stefano Lorenzi, padre del piccolo Samuele, si era trasferito a Cogne, lontano dai luoghi natali e dalla protezione economica garantita dalla famiglia, andando a svolgere un lavoro improbabile, perché risultante un testimone chiave nel complesso caso della Uno Bianca: un affaire in cui tutti gli organi dello Stato, servizi in primis, sono stati più o meno connessi, nell’indagare sui fratelli Savi e i poliziotti trasformatisi in criminali. A trarre in inganno, il fatto che i Lorenzi si sono avvalsi dell’opera del penalista Maesano, del foro di Bologna, che già si occupò del caso della Uno Bianca.”

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

@Victrix Si deduce quindi che non solo Annamaria, ma pure Stefano fosse più fuori di un balcone. Sembrano due pazzoidi legati da uno di quegli amori malati e morbosi che si alimentano dai tradimenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

@Victrix  se li hanno presi i f.lli Savi non è certamente tutto merito del Lorenzi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
contemax

Certo, lo stato ha stabilito la colpevolezza

Io però di certezza non ne ho

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
etnatom
Adesso, contemax ha scritto:

Certo, lo stato ha stabilito la colpevolezza

Io però di certezza non ne ho

Ma perbacco, lo hai già comunicato in Cassazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
contemax

Ah ah ah

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Victrix

@°Guru° Mi diceva un mio parente che era a Cogne per dei lavori, che in paese ris o non ris la sapevano la verità...@BEST-GROOVE lo penso anch’io, era un’ipotesi che girava ai tempi.

Tra l’altro il bambino credo non era in salute purtroppo.

”Gli inquirenti che indagano sul delitto di Cogne stanno approfondendo alcune segnalazioni arrivate sulle condizioni di salute del piccolo Samuele Lorenzi. Lo rivela 'Panorama' domani in edicola. ''Il bambino massacrato il 30 gennaio nella villetta dove abitava con i genitori e il fratellino -si legge- soffriva di intolleranze alimentari che gli avevano provocato uno squilibrio del calcio nell'organismo. Risultato: cresceva poco, tanto da far temere un inizio di rachitismo''. 

''La malattia di Samuele non era niente di preoccupante -scrive ancora il settimanale- colpisce dal 2 al 5 pc. dei bambini nei primi due, tre anni di vita. Ma la madre la percepiva come una catastrofe. Annamaria Franzoni temeva infatti che il piccolo fosse affetto da una malformazione. Mingherlino, Samuele aveva braccia e gambe talmente magre che gli facevano apparire la testa grossa. In realta', era solo una questione di proporzioni''. La procura di Aosta, precisa 'Panorama', ''non conferma e non smentisce i particolari sulla salute del piccolo.”

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

Non era autistico Samuele?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paolo 62

@Victrix Cioè la  Franzoni avrebbe ucciso il figlio perché temeva che sarebbe diventato invalido?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Victrix

@°Guru° Comunque ne era ossessionata.

Ma tu ci pensi che il marito ci ha rifatto un figlio... Non è normale...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Victrix

@Paolo 62 Lo saprà la sua psicoterapeuta dove era in cura, hanno provato a scavare nella demenza della Sig.ra, ma leggi sopra anche il marito...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paolo 62

Ho letto.Se l'ha fatto come pare non lo dirà mai a nessuno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Se il marito fosse stato testimone per i fatti della uno bianca, in questa vicenda processuale in quale atto appare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giocec

Comunque ora se fossi il marito dormirei con gli occhi ben aperti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Victrix

@GianGastone Più che altro da chiedersi come una coppia del bolognese si trasferisce improvvisamente a Cogne in uno chalet da 1 milione e poi paga avvocati come Taormina&c. Al netto delle comparsate a Porta a Porta.

Per me è stata lei, e trovo vergognoso che a turno hanno incolpato mezzo paese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Victrix

@giocec Ma neanche affidarle i bambini, visto che è stata giudicata colpevole!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giocec
17 minuti fa, Victrix ha scritto:

Ma neanche affidarle i bambini

Certamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

@Victrix appunto

È quello che ho pensato anche io

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
3 ore fa, Paolo 62 ha scritto:

Cioè la  Franzoni avrebbe ucciso il figlio perché temeva che sarebbe diventato invalido?



se chiunque eliminasse dei figli perché difettosi... fosse vero questa sarebbe una piccola hitler.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

ce ne sono piu' di quello che si pensa, le statistiche sulle morti in culla lasciano spazio a pochi dubbi, poi ci sono quelle che lo fanno perché pensano che per problemi

propri o per esteso familiari credono di non essere in grado ecc ecc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
samana
6 ore fa, Victrix ha scritto:

Ma tu ci pensi che il marito ci ha rifatto un figlio... Non è normale...

Io volevo porre l'attenzione proprio su questo, coma anche sul fatto che la legge, nelle figure che la rappresentano, le hanno permesso di vivere e di accudire l'altro figlioletto, vivendo sotto lo stesso tetto.Sul marito invece..   non so cosa dire-scrivere..  se non che la faccenda è a dir poco abominevole.

Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

Fidatevi che è un rapporto malato... questi due si amano... probabilmente hanno in comune, e ne sono consapevoli, una follia fatta di eccitazione dai tradimenti, o qualcosa di simile... comunque c'è del morboso... un po' come i miei vicini, che urlano come se si stessero scannando, poi non si mollano.

Il Lorenzi è succube della moglie in modo patologico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Victrix

@samana Comunque se il marito ha acconsentito che lei potesse curare i figli, e il giudice non ha battuto ciglio... pensiamo a quante famiglie tante indigenti magari con un piccolo reato sulle spalle, ma non violente si sono viste portare via i figli.

Certo che il giudice... mah sto zitto va.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    292.637
    Discussioni Totali
    6.278.938
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy