Vai al contenuto
Melius Club

vintagelover

Restauro Goodmans Achromat 400

Messaggi raccomandati

vintagelover

Sono venuto in possesso di questa coppia di diffusori credo del 1972 o del 1973 piuttosto disastrati e ne voglio tentare un amorevole restauro,uno dei diffusori è stato a contatto con l'acqua e si è praticamente "aperto" alla base anche se non in modo gravissimo mentre l'altro è integro ma da rivedere esternamente,uno dei woofer (di pregevole e robusta fattura...in verità) ha la sospensione scollata ma ripristinabile,i due midrange (notevoli e pesantissimi...) sono perfetti mentre invece erano prive di tweeter ma complete di flangia e con un po' di c**o li ho trovati in Francia (originali Goodmans DT3) a un prezzo abbordabile (25 euro più 10 euro di spedizione) e li ho acquistati,adesso il reale problema è il crossover che ha dei condensatori alluminio/carta che sono praticamente esplosi e non riesco a determinarne la posizione e i valori...qualche anima pia può aiutarmi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SHAR_BO

Magari qualche bella foto del xover ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vintagelover

Ecco le foto,l'indicazione tra le dita indica che c'erano due condensatori (esplosi...letteralmente) da 4,7 microfarad.

IMG_20190211_235645_(1024_x_768).jpg

IMG_20190211_235658_(1024_x_768).jpg

IMG_20190211_235712_(1024_x_768).jpg

IMG_20190211_235745_(1024_x_768).jpg

IMG_20190211_235738_(1024_x_768).jpg

20190117_212159.jpg

20190124_140730_(1024_x_768).jpg

20190124_140744_(1024_x_768).jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SHAR_BO

be',

hai individuato le posizioni, conosci il valore, problema risolto.

Ne metti 2 nuovi ed il filtro tornerà completo e funzionante.

Piuttosto mi danno da pensare quei pannelli in truciolare gonfi per l'umidità, rimetterli assieme combacianti  . . . . .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vintagelover

Infatti il reale problema è quello,trovare una persona competente che sappia ripristinarle...senza dover accendere un mutuo,anche se noto purtroppo che manca la voglia di "lavorare" o meglio di mettersi a farli certi lavori,non mi sembra che alle soglie del XXII secolo sia una cosa così impossibile...hanno restaurato i Bronzi di Riace che di anni ne avevano qualcuno in più...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SHAR_BO

Dal punto di vista dell'economia complessiva del lavoro probabilmente conviene far rifare le casse ex novo ricopiando esattamente dimensioni e fattezze delle originali . . . . .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vintagelover

Vorrei che rimanessero totalmente originali,nel momento in cui si opterebbe per un loro totale rifacimento converrebbe comprare una coppia di diffusori nuovi,ho trovato i tweeter dell'epoca,i poderosi midrange sono perfetti,i woofer sono da controllare e sono funzionanti anche loro,il crossover è già in fase di ripristino...mi servirebbe un anima pia che sia bravo a ripristinare il mobile,anche non perfetto ma accettabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@vintagelover Farli vedere ad un falegname nella tua zona?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vintagelover

Mah...voglia di lavorare saltami addosso,tutti impegnati con porte e finestre e al di la di quelle non sanno fare...e poi sento chi si lamenta che non c'è lavoro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@vintagelover Fosse stato un intervento "leggero" avresti potuto provare a carteggiare, stuccare e ritingere, ma a vedere le foto mi sembrano messe abbastanza male...forse @ulmerino che è abituato a smanettare con i diffusori, può darti qualche dritta più precisa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    292.585
    Discussioni Totali
    6.277.265
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy