Vai al contenuto
Melius Club

apprendista

Spendereste più di 50 euro per un cavo di alimentazione?

Messaggi raccomandati

wallace

Spendereste più di 10 euro per una bottiglia di vino? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

@wallace Ciao Stefano, bentrovato.

Dalle mie parti c'è un buon cesanese a 9 euro la bottiglia.

Può andare? 😀

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wallace

Certo

Basta sapersi accontentare, a 3 a 5 o a 9 euro 🙂

Un abbraccio a te 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxnalesso

La mia risposta è NO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mikefr

Secondo quelli che dicono che spine buone non possono costare meno di 50€ e che al disotto il "suono ne risente",quanto costano queste che usa il costruttore  degli ARS?

image.thumb.png.dadfb7427ec90ee8a1ab10147a55ba1d.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
extermination

Mettiamoli a confronto!!!!

Tra chi dice di sentire differenze tra cavi di alimentazione e chi no

Tot 76; si 53; no 23

Tra chi dice di spendere >50 x un cavo di alimentazione e chi no

Tot 48; si 12 ; no 36

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabbe

@mikefr sicuramente abbastanza costoso, e provvisto di filtri antidisturbo.

Per il solo cavo non spenderei più di 50 Euro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
31canzoni
1 ora fa, mikefr ha scritto:

Secondo quelli che dicono che spine buone non possono costare meno di 50€ e che al disotto il "suono ne risente",quanto costano queste che usa il costruttore  degli ARS?

Tralasciando lo scatolotto, il cavo in sé sembra un Lappkabel Olflex, con due spine di buona qualità viene ca 25/30 su ebay.

Adesso non so se avete notato, visto che più o meno tutti sanno quanto costa il filo del rame anche il più puro, la qualità dei cavi si misura ed il loro costo si giustifica con le spine...

Questione di tempo e la domanda non sarà più "come suona il cavo?" ma "come suonano le spine?".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
scianni

Si. 

Saluti. 

Maurizio. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maz65

SI.

50 euro mi sembra un po' pochino tutto compreso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33

NO

Decisamente no

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
minda66

si

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

@Nejiro apprendista NON è stato sospeso per una bottiglia di vino ma per altro e precedente itevento. se le cose non l sapete evitate di dire inesattezze

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
19 ore fa, wallace ha scritto:

Spendereste più di 10 euro per una bottiglia di vino? 

SI se mi trovo al ristorante  NO la comprassi al market. image.png.111eba8b739994c89a74701580ff4d73.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nerodavola62

Io l'ho fatto, quindi SI.

ma spendendo davvero poco di più, e comunque rigorosamente sotto i 100Eu.

Insomma credo che 50Eu possa risultare un po' limitante per l'acquisto di cavi "pronti all'uso", se invece si ci si applica per assemblarli allora questo target diventa ampiamente sovrabbondante.

@apprendista penso che se avessi posto 100Eu come limite del sondaggio avresti conteggiato risultati drammaticamente esemplificativi del pensiero comune  😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
afbevi

Mi iscrivo tra i si, bastano dei connettori di livello medio/basso per superare la soglia anche nel diy.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gian62xx

per me no.

anche nella remota ipotesi che possa cambiare qualcosa, io non sono in grado di percepire tale  variazione.

ho lasciato la roba di serie.

G.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
scontin

Si

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nerodavola62

@FabioSabbatini  Fabio, acclamato che sei notoriamente sordo e dotato di impianto non rivelatore (😉), ci concederai però che almeno una buona schermatura, e una coppia di decorose spine e prese, con serraggio saldo e minimamente qualitative sono consigliabili ?

Se così, a mio parere non siamo molto lontani dalla cifra limite indicata dall'autore del 3ad...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goldeye

🤭

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
il Carletto

@Nerodavola62 Io concedo... 😀

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andpi65

@FabioSabbatini ben ritrovato Fabio 🤗

P.S.:  e ( mi scuso anticipamente per l'O.T ma visto che anche qualche moderatore ha commentato al riguardo ) riguardo al vino, se ti capita di scendere da Verona in Romagna fai un salto qui ;)

http://www.spalletticolonnadipaliano.com/it/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@Nerodavola62 

Benevolmente concedo quanto da te richiesto

Lo implicitavo nella dizione sicuri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sentenza976
1 ora fa, FabioSabbatini ha scritto:

Mah...secondo me ti sottovaluti un po'

Quasi tutti sono in grado di PERCEPIRLA, la suddetta variazione cavara. Molti persino credono che esista, che ci sia, che suoni diverso, magari meglio...sai, il soundstage, il velo, il nero, il bianco, rosso e verdone ecc... Non scherzo. Nella realtà delle cose dimostrabili e dimostrate ovviamente quasi mai esiste e ancor più raramente è significativa. Ma a percepirla, suvvia, siamo capaci praticamente tutti.  È un meccanismo ultracollaudato. Ultradimostrato. Ce la immaginiamo. Quindi puoi benissimo riuscirci anche tu. A percepirla. Perfino io, se voglio, parto di mascella. Facilissimo.

Mi piace 👍🏻 Sembra scritto da Carmelo Bene:

“Ci sono cretini che hanno visto la Madonna e ci sono cretini che non hanno visto la Madonna.

Io sono un certino che la Madonna non l’ha mai vista. 

Tutto consiste in questo, vedere la Madonna o non vederla”

😂😂😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
contemax

Io li ho spesi i più di 50 Euro ma non lo rifarei

Infatti per il nuovo subwoofer ho preso un bellissimo cavo su Amazon da 4 metri a meno di 50 Euro.

Quindi ora la risposta è no

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
extermination
2 ore fa, maxnalesso ha scritto:

Qualsiasi,  e ripeto QUALSIASI, persona di buon senso è in grado di trarre le sue conclusioni

Senza dubbio e con buonsenso, le cause che portano a dichiarare di non aver speso o di non spendere più di 50 Eur sono MOLTEPLICI , la prima , con buonsenso, il BASSO interesse ai CAVI di alimentazione e la seconda, con buonsenso l' ALTO interesse per i propri SOLDI...che con  udire o non udire differenze ..poco ci azzecca ...esame audiometrico, con buonsenso, permettendo..ancor prima  dei meccanismi percettivi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giemme

Spenderei dei soldi per un cavo differente da quello standard se fossi in grado di apprezzare le differenze, appurato strumentalmente che ci siano; sarei però costretto a spendere più di 50 euro, visto che i ricarichi molto sostenuti sul costo dei prodotti destinati agli audiofili, mi farebbero comprare lo stesso cavo che giù possiedo, con solo qualche fronzolo estetico in più.

Per farla breve, NO, non spenderei quei soldi, come non li spenderei per tutto ciò che ritengo inutile o non di mio interesse.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

  • Statistiche forum

    292.591
    Discussioni Totali
    6.277.421
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy