Vai al contenuto
Melius Club

mozarteum

Forza del Destino Netrebko Kaufmann 7000 pounds

Messaggi raccomandati

mozarteum

A tanto sono state vendute due platee per lo spettacolo lirico dell’anno alla ROH di Londra; sanremesi Vi sapro’ dire😎

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luckyjopc

E porta pure jella 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ar3461

???? perche ? illuminaci...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Ci sono state serate storte, pure con un morto. Ma vabbe’ e’ un tormentone del mondo lirico.porta jella a chi non la ama. Opera strepitosa che non si fa mai perche’ ci vogliono sei voci eccellenti: Leonora, don Alvaro, Don Carlo, Padre Guardiano, Preziosilla e ci metto pure fra Melitone che deve essere un basso leggero di grande livello ma mai caricaturale (era il ruolo perfetto per Sesto Bruscantini).

Forse solo Don Carlo richiede cast altrettanto impegnativo.

E ovviamente un gran direttore d’orchestra.

Vi diro’ per me fra le piu’ belle insieme ai Vespri Siciliani altra opera meravigliosa che richiede un cast ragguardevole e percio’ raramente eseguita.

In disco Schippers, Levine, Muti, Mitropoulos e la sempre grande edizione con la Tebaldi decca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aggelos

wow! stavo giusto pensando di prenderli...me li hanno fregati per un soffio:-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Esauriti gia’ da prima della messa in vendita. Rimasti all’asciutto tutti i miei amici gente che non resta mai fuori neanche a Bayreuth. Questa volta era impossibile. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Mamma che invidia...

Un proletario.

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

E' possibile vederla al cinema in diretta il 2 Aprile per chi fosse interessato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giorgiovinyl
49 minuti fa, mozarteum ha scritto:

E' possibile vederla al cinema in diretta il 2 Aprile per chi fosse interessato

Almeno al cinema il biglietto è 7 euro e non 7000...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Dove vado al cinema io "Te magna i popcorn in di oregie" (mangiano i popcorn nelle tue orecchie).

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aggelos

e ci scandalizziamo delle 7000 sterline..

e dei 2500 euro per bocelli in maggio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
contemax

Io in questo mondo non mi scandalizzo più di nulla.

È solo uno schiaffone alla miseria.

E pensare che l'opera era pensata per la gente comune!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
Il 14/2/2019 Alle 06:07, contemax ha scritto:

Io in questo mondo non mi scandalizzo più di nulla. 

È solo uno schiaffone alla miseria. 

E pensare che l'opera era pensata per la gente comune! 


Non può essere schiaffo alla miseria, perché la miseria è superiore a questi esibizionismi.
E' uno schiaffo alla musica, all'arte. Al buon gusto. Non c'è giustificazione per un esclusivismo così esibito, anacronistico, e mi fermo.., neppure il fatto che sia opera di rara e difficile esecuzioine giustifica un tale smodato "clamore".

Ma poi.., ma come.., con tutta questa eccelsa eccellenza accademico-conservatoriale, grandi professionisti a profusione, un mondo fiorente , ricco e poderoso che genera geni musicali ad ogni piè sospinto, non si riecono ad accucchiare più spesso e frequentemente cast di interpreti vocali in grado di eseguire opere che avranno le loro "calcolate" (dal compositore) difficoltà, ma non sarà così impervio.., le facevano regolarmente nell'ottocento quando, certi dicono, i musicisti e cantanti erano più scausen di quelli di oggi...
No.., dico.., perché allora quelli che eseguono filologicamente le monumentali Passioni, le Cantata di Bach, fatte a "regola d'arte", idem le opere di Monteverdi, la grande musica antica e barocca, e anche tanta musica "sperimentale, e d'avanguardia" del novecento e contemporanea, dove i musicisti, i continuisti in particolare (per l'antica) devono schiumare "sangue" musicale per leggere, sviluppare la partitura canovaccio, per di più improvvisare, abbellire, il tutto un po' come comporre in aggiunta a quanto già scritto e non scritto sul pentagramma dal compositore, dovendo ovviamente pure fare bella e grande espressione.., li facciamo subito santi!! 😇
 

Io ci ho provato, contestato, a dire che l'opera nasce come "genere" popolare, o aristocratico anticamente, e che poi sono attivati i "borghesi" che ci hanno i soldi e il potere si accaparrano tutto e si fanno le tariffe alla come gli pare così ci possono andare solo loro e poi lamentano coccodrillicamente la crisi dell'opera... (dell'opera.., dello spettacolo, della musica se ne preoccupano meno).

Sai quanti di quelli che hanno speso circa 10.000 euro a Londra si saranno appennicati.., magari ad occhi aperti.., o distratti pensando a come andrà la borsa domani... :D, quanti ne ho visti durante tutti 'sti lustri ai concerti visibilmente "sofferenti"... mentre i veri appassionati, non dico i poraccioni che hanno altre urgenze a cui pensare, a queste cose morti e sotterrati, parlo della gente "normale" di schiatta e di economie, non ci possono fare un pensiero manco loro. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
Il 12/2/2019 Alle 14:42, giorgiovinyl ha scritto:

Almeno al cinema il biglietto è 7 euro e non 7000... 

Non andrò manco se i 7000 li danno a me per vederlo! Magari finisco come quello che per far dispetto alla moglie si taglia gli "attributi", ma forse anche no.., perché mi chiedo forse non inutilmente quali empatici "umori" potranno mai giungere da un siffatto pubblico agli "artisti" sul palco.., è importante questo.., l'interprete percepisce, a pelle le vibrazioni del suo pubblico; sarebbero disposti costoro a condividere una passione d'ascolto amatoriale che bolle a 7000... pounds, dove "una volta" le passioni del cuore e della mente si misuravano in maniera molto meno dispensiva e più umana a gradi farhenheit o celsius? A saperlo.., e per saperlo bisogna ascoltate, e allora forse ascolterò.., forse si, forse no.., dipende se mi si nota di più nel primo caso o nel secondo... :D

Chi "giustifica", o tende a minimizzare questo con l'argomento che a Bocelli, cosa non di meno inqualificabile, gli danno 2500 euro.., stai a guardà er capello.., forse non ha capito che sono sempre gli stessi.., non è che glie li sgancia un impiegato o un pensionato, non dico da poco.., da 3000 euro al mese.., a meno che non faccia, in proporzione, come il personaggio da stadio interpretato da Gasman nell'episodio del film I Mostri... Ma è un caso limite, la realtà è un'altra.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

7000 euro e’ il secondo mercato. Quello del botteghino era circa 300 euro a biglietto in platea, come alla Scala, Vienna, Monaco, Parigi. Un cast come questo non si mette facilmente insieme e cantare verdi e’ tutt’altra cosa che cantare Bach o Monteverdi. 

ma se non si ama verdi e non si capiscono le voci e’ inutile stare a parlarne.

Comunque avevo aperto il thread apposta per far chegavara analogico😎

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Comunque la Forza del destino e’ stata appena eseguita anche nel circuito dei teatri  dell’emilia, con prezzi popolari e pare con esiti decorosi. Quindi c’e’ posto per tutti.

a me pero’ interessa il cast di Londra perche’ so come cantano Verdi Annuska e Jonas e come lo dirige Pappano.

Peccato che orchestra e coro del Covent Garden non sono quelli della Scala e di Monaco o Vienna, ma hanno comunque un livello in grado di garantire la riuscita.

Vedremo le aspettative sono alte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
peng

Peppe, mi pare il discorso della volpe e l'uva.

mi ci metto pure io, ma al live cinema la mia volpe la porto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Anche perche’ mercoledi a Roma c’e’ Minkovsky con l’orchestra del Louvre con Rameau ecc. il repertorio poco battuto insomma voglio proprio vedere se analogico viene. Fa molta teoria poi manco sotto casa viene😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Peng vai alla missa solemnis di Cirillo domani? Corre voce che Petrenko dirigera’ tre opere di Wagner alla Scala nei prossimi tre anni. Certo l’orchestra in Wagner non e’ quella di Monaco e alla Scala non si vede e non si sente una mazza tolta la prima fila di galleria e palchi centrali...

pero’ Milano conferma il suo primato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aggelos
1 ora fa, mozarteum ha scritto:

mercoledi a Roma c’e’ Minkovsky con l’orchestra del Louvre con Rameau

ho i biglietti! la sinfonia immaginaria..bellissimo e lui bravissimo!

grande qualità e i biglietti a 38 euro in quinta fila

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
3 ore fa, mozarteum ha scritto:

Un cast come questo non si mette facilmente insieme e cantare verdi e’ tutt’altra cosa che cantare Bach o Monteverdi. 


Certamente, per cantare Bach o Monteverdi, nonostante si tratti sempre di raggiungere la sublime trascendenza musicale, spirituale e poetica, "basta" l'umano, l'ancora possibile, non certamente il cast "divesco", messo su a mestiere per creare l'"evento" da 7000 pound a pennichella su comoda poltrona di velluto mortaccino... :D o anche "solo" 300 che sempre scandaloso è!

Che poi neppure Verdi scriveva (solo) per i cast "bim bum bam!".., anzi Verdi pensava molto al "popolo" mentre componeva la sua musica, le sue "melodie" popolari, e di conseguenza non aveva come fine ultimo e primario la rappresentazione "eccellente" della sua opera.., so che ne converrai, e però tu apri il topic autoreferenzialmente quando c'è l'"eccellenza" a caro prezzo, facendo dopo cenno alle "decorose" rappresentazioni emiliane del "ce n'è per tutti) a fini "giustificativi" (dove intanto c'è chi si accaparra il presunto "meglio", anzi il meglio dato per scontato...).
Insomma si parla di cast, che non è parlare di musica, che non è la musica, anche se il cast fa la musica...
C'entra nulla, con questi discorsi, l'amore per Verdi  che amo e apprezzo molto, anche se non posso frequentarlo come vorrei dal vivo, o capire o meno le voci.., non vivo sulla montagna del sapone, ho molta esperienze di ascolti musicali di questo e di quello...per me pari (non) sono...


Dicevo scandaloso non perché a questo mondo vi siano cose di lusso o esclusive che costino molto, a me basta quello che ho per vivere dignitosamente non ambisco ad altro che non sia nelle mie reali possibilità e vivo e lascio vivere, fintantocè non cercano di affamarmi.., ma perché l'arte non può costare, oggi come oggi, così cara, neppure come prezzo di "secondo mercato".., dove già il primo si presenta "rapinoso".
L'arte deve sicuramente avere un prezzo del biglietto, per poter essere rappresentata pubblicamente, affinchè l'artista possa vivere del suo lavoro, ma le coseddette politiche culturali dei paesi cosidetti civili e democratici dovrebbero basarsi su criteri più equi ed egalitari che contrastino la speculazione culturale che favorisce le minoranze più "mondane" (senza voler generalizzare) e scaccia gli eserciti di autentici appassionati di musica e non di "spettacoli".

E non serve essere dei "cheguevara" per dire di questa inoppugnabile realtà dei fatti... e degli stra_fatti! 9_9


Poi sono punti di vista... mi invitasti e son venuto a dire anche il mio... 😎

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
2 ore fa, mozarteum ha scritto:

Anche perche’ mercoledi a Roma c’e’ Minkovsky con l’orchestra del Louvre con Rameau ecc. il repertorio poco battuto insomma voglio proprio vedere se analogico viene. Fa molta teoria poi manco sotto casa viene😂

Non serve che la rincorra, che la insegua affannosamente "fuori".., la musica è già in me... e la mia teoria è il frutto di tanta pratica... :D

Ma andrò.., salvo complicazioni, è un periodo, che sembra protarsi a lungo, nel quale vivo un po' alla giornata.., libertà limitata. oggi pomeriggio devo andare da quelle parti e passo in biglietteria...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum
50 minuti fa, aggelos ha scritto:

grande qualità e i biglietti a 38 euro in quinta fila

Aperitivo allora!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
3 ore fa, peng ha scritto:

Peppe, mi pare il discorso della volpe e l'uva. 

mi ci metto pure io, ma al live cinema la mia volpe la porto.

Non lo è, Roberto, quando provo invidia senza acredini per qualcosa lo riconosco e lo ammetto...

Credo che al cinema alla fine ci andrò, la curiosità ovviamente c'è e costa poco appagarla.., ma da solo, dalle mie parti non fanno entare gli animali in sala... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
peng
2 ore fa, mozarteum ha scritto:

Peng vai alla missa solemnis di Cirillo domani?

oh yes!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Sappici dire. Beato te. A Fidelio poi non sono andato ma ho saputo che il nostro ha tagliato i recitativi. No buono

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
peng

fu scelta del regista.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Eh ma non si fa. E’ un direttore del suo calibro si impone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
1 minuto fa, peng ha scritto:

fu scelta del regista.

Ecco cosa succede, non è solo il caro biglietti.., per ragioni di teatro si massacra la musica sacrificata alla logica dello "spettacolo"... Ma chi sarà mai un cavolo di regista teatrale che si permette di manipolare l'opera d'arte di un autore immenso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    292.637
    Discussioni Totali
    6.278.938
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy