Vai al contenuto
Melius Club

mchiorri

Thorens TD 124 mkii

Messaggi raccomandati

mchiorri

Ho alcune perplessità... ho fatto risistemare poco prima di Natale il gira in oggetto dal buon Simone Luchetti, che mi ha detto che la velocità di rotazione (ed il mantenimento del settaggio della stessa) si sarebbe stabilizzato dopo un po' di uso.

Ora appena acceso - come credo sia normale - lo strobo non è fermo e si stabilizza dopo circa una mezz'ora di uso.

Purtroppo, come ieri pomeriggio ma anche altre volte, anche dopo quasi un paio d'ore lo strobo non è fermo e devo intervenire con la regolazione fine.

Ho verificato con il programmino la velocità e parliamo di variazioni leggere (circa 33,1), ma mi ruga un po' che a volte si stabilizza, altre volte no.

Che fare? E' normale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ginoux

A Mà, e che ce vò? Ahò, telefonamo ar Lucchetti e vedemo che ce risponne!!!! E ce vole pazienza!!!! Comunque, a parte il romanesco ed essendo testimone delle parole citate sopra, sono curioso anch'io di sentire gli altri possessori di 124 per sapere come si comportano i loro Thor in fatto di tenuta di velocità all'avvio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gioangler

... è cronico! e non se ne viene fuori neanche ammodernando gli avvolgimenti del motore.

Prima di fare l'UP grade a MkII mi è stato palesemente detto ... a volte sarà 33,1 a volte sarà di più ... a volte meno ... se non ti crea grossi problemi e se il problema è solo visivo ...questo è ...

... mi parlava anche di un soluzione definitiva al problema, di imminente uscita sul mercato ... ma non ho capito bene cosa fosse.

Per la cronaca ... Garrad + rumoroso ma più stabile, Thorens più silenzioso ma meno stabile.  

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ginoux

Amen! 🤔

Vabbè, comunque l'importante è non avere effetti troppo udibili all'ascolto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tapesrc
2 ore fa, mchiorri ha scritto:

Che fare?

a "bocce ferme" , sturare il piatto dal perno, pulire, ri-oliare, e ... poi con costanza ... cwf4g27cbe-ventilatore-fatelo-girare-e-i

.

🤔 della revisione, faceva parte anche l'installazione di "una puleggia p1010067.jpg delle sue" ???? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

No, all'ascolto una volta a regime tutto ok.

@ginouxOra mi vengono in mente delle parole di Luchetti, che - mi sembra di ricordare - consigliasse nel caso non fosse stabile dopo il rodaggop 2-3 gocce di wd40 sulla bronzina.

@gioangler in effetti il motore è nuovo... insomma è congenito il problema. All'orecchio la differenza non si avverte ed anche il w&f è ampiamente nella regola.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

@tapesrc

ma è appena stato revisionato poco prima di Natale!!.😯... rioliare mi sembra strano. 

Che lavori, non si son dubbi: può essere che un giorno non lo metto in funzione, ma ti assicuro che quando l'accendo almeno due ore... diciamo una media di un'ora al giorno.

Si, ho sostituito anche la puleggia con una delle sue

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio
1 ora fa, mchiorri ha scritto:

consigliasse nel caso non fosse stabile dopo il rodaggop 2-3 gocce di wd40 sulla bronzina.

Prova a fare quella operazione, anche se leggendo, mi pare si tratti di un difetto "congenito" ma comunque assolutamente trascurabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

@oscilloscopio è si, ho il sospetto che sia congenito. E' anche vero che trattasi di variazioni dello 0,1-0,2, ossia  -provando con il programmino android,  parliamo di una rotazione di 33,1-33,2 quando lo strobo non sta fermo. Chiaramente il DD con controllo al quarzo - se tutto è a posto - garantirebbe in teoria la velocità di rotazione precisa.

In merito all'intervento non credo che ci siano controindicazioni. Questo chiedo ai più esperti, prima di scomodare Simone L.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gullaz

Non credo sia un difetto se si tratta di variazioni così lievi... Sempre che la velocità rimanga costante anche i giorni in cui gira più lento (o più veloce). Anche il mio si comporta così: si stabilizza dopo diversi minuti ;ossia il tempo necessario perché le parti meccaniche del motore vadano in temperatura.

 Se certi giorni lo trovi rallentato (o accelerato) può essere dovuto a variazioni nella tensione di alimentazione che influisce lievemente sulla velocità di rotazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@mchiorri Direi fluttuazioni del tutto trascurabili, non me ne farei un particolare problema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
what

Anche il mio 1° serie ha bisogno di correzioni continue per alcuni minuti,vedo che il problema è comune.Boh.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rimini

Erano giradischi che dovevano partire e fermarsi dopo ore ed ore di lavoro, quindi della prima mezz'ora, manco se ne accorgono. 😁 

Le cose che ho notato sono 2:

- All'inizio è sempre più lento poi, scaldandosi,  la velocità tende ad aumentare. Dopo mezz'ora è quasi perfetto, dopo un ora da il suo meglio.

- Osservando lo strobo, sembrerebbero esserci degli scostamenti minimi di velocità, in parte però dovuti ad una sorta di illusione ottica per i piccoli movimenti che si fanno con la testa, cioè spostando la testa anche di poco a destra e sinistra, sembra che lo strobo si muova.

Anch'io, nei primi tempi, ero un po' ossessionato da questo problema, ora me ne curo molto meno. Se posso lo accendo una mezz'oretta prima, altrimenti faccio una prima regolazione veloce e poi lo riguardo dopo almeno una facciata.

Proprio oggi ho lubrificato le bronzine del motore, cambiato la cinghia ed i gommini sul piatto verde

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio
33 minuti fa, Rimini ha scritto:

Dopo mezz'ora è quasi perfetto, dopo un ora da il suo meglio.

Come un ampli valvolare...😁

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

@oscilloscopio si non è in'ossessione, l'orecchio è soddisfatto. E' una mia curiosità.

@what mal comune...😄

@Rimini 

16 ore fa, Rimini ha scritto:

All'inizio è sempre più lento poi, scaldandosi,  la velocità tende ad aumentare. Dopo mezz'ora è quasi perfetto, dopo un ora da il suo meglio.

Già, ne son convinto. Sono già abituato  con l'ampli...

Non sono preoccupato, è per pura conoscenza.  perché mi chiedevo della "precisione svizzera" e poi c'è questa volubilità nei giri. 

Bé, sapete che vi dico? Sono al lavoro a casa, ora l'accendo e me lo godo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giuseppe Marini

Nel mio 124/I la velocità si stabilizza dopo qualche minuto. Un leggero aumento delle velocità lo si può notare dopo un paio di ore di funzionamento continuo, ma è di entità davvero trascurabile. Se non ricordo male Lucchetti sosteneva però che se il motore è in ordine e la bronzina correttamente oliata, il piatto dovrebbe acquistare molto rapidamente (secondi, non minuti) la velocità corretta e non dovrebbe essere poi necessario correggerla. Ma temo che si riferisse al funzionamento coi nuovi avvolgimenti da lui a suo tempo realizzati (li ho da parte ma non mi sono mai azzardo a montarli).

Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

@Giuseppe Marini nel mio dipende da come gli gira😁

O meglio stamani dopo una mezz'ora era ok... oggi pomeriggio ha impiegato molto di più.

E' stato revisionato da Luchetti a dicembre e probabilmente non ha ancora finito il rodaggio... Luchetti ha effettuato il tagliando completo, quindi anche con i nuovi avvolgimenti.

La variazione è comunque minima (0,1-0,2) ed è più una mia fisima che un reale degrado del suono.

Vedremo tra qualche tempo.

16 minuti fa, Giuseppe Marini ha scritto:

li ho da parte ma non mi sono mai azzardo a montarli

bè se hai manualità, perché no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    292.637
    Discussioni Totali
    6.278.938
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy