Jump to content
Melius Club

piona252

Project signature 10 cosa ne pensate?

Recommended Posts

diego_g

@piona252 ci verrei volentieri in ferie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
il Marietto

@piona252 

Se per te non è un problema arrivare a Verona portato da Hi-Fi Service , ottimo laboratorio e grande appassionato di Giradischi 

io mi rivolgo sempre a loro , i Giradischi farli suonare al loro meglio non è facile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
piona252

@diego_g Diego, se vuoi io ho un Hotel quindi potresti venire a farti un week end e regolarmi il giradischi😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
piona252
39 minuti fa, il Marietto ha scritto:

Se per te non è un problema arrivare a Verona

Verona non è male e ci vengo abbastanza spesso. Grazie per la dritta! non so però se andare in un negozio con un giradischi non preso da loro sia una buona idea...🙄

Share this post


Link to post
Share on other sites
diego_g

@piona252 

Osti, non ho tariffe così alte 😂.

Scherzi a parte, stavo proprio pensando di venire da quelle parti, questa estate.

Adoro la Val Venegia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
il Marietto
26 minuti fa, piona252 ha scritto:

erona non è male e ci vengo abbastanza spesso. Grazie per la dritta! non so però se andare in un negozio con un giradischi non preso da loro sia una buona idea...

è un laboratorio , non vende .

Fa assistenza per parecchi importatori .

Share this post


Link to post
Share on other sites
piona252
41 minuti fa, diego_g ha scritto:

Adoro la Val Venegia.

Eh si stupenda anche se l'alluvione/vento di quest'autunno ha fatto un po di danni. (più verso paneveggio purtroppo che è irriconoscibile😭

Comunque se passi da queste parti fammi un colpo; a presincdere dal giradischi è sempre bello incontrare qualcuno pazzo come me🤣 per l'hi fi

16 minuti fa, il Marietto ha scritto:

è un laboratorio , non vende

Ah ok buona dritta! la terrò sicuramente in considerazione se non risolvo prima

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
diego_g

@piona252 

Ero a Belluno la notte del ciclone, ho avuto paura...

Poi, settimane dopo andando ad Agordo, ho visto la devastazione e mi sono scese le lacrime...

Share this post


Link to post
Share on other sites
piona252

Ultimo OT: pensa che io non ho mai passato il Rolle da quando è successo perché non voglio vedere la devastazione di Paneveggio...Li la foresta dei violini non esiste più!

Share this post


Link to post
Share on other sites
diego_g

Share this post


Link to post
Share on other sites
piona252

Buonasera a tutti. Allora il giradischi è arrivato oggi! devo dire che l'assemblaggio tutto sommato non è stato difficile con calma e sangue freddo ho fatto tutto. Il difficile sarà sicuramente regolarlo di fino e quì avrò sicuramente bisogno di qualcuno che ne sappia più di me. Credo di aver montato la testina abbastanza giusta nel senso che mi sono aiutato con una dima presente negli accessori e sembra combaciare bene con i punti segnati. Ho solo un dubbio sul contrappeso in quanto è completamente diverso da quello che avevo nel perspex che aveva le misure dei grammi scritte ed era molto più semplice da regolare perfettamente; dovrò provare a regolarlo meglio in quanto mi sembra un po leggerino. Comunque l'ho collegato ed ho ascoltato solo una facciata di un disco in quanto ora sono al lavoro quindi farò qualche prova più seria nei prossimi giorni.

Le prime imnpressioni: il giradischi è veramente stupendo, un opera d'arte a mio avviso. Pesa 25 kg  quindi molto massiccio, il motore è silenziosissimo e in generale si percepisce a vista d'occhio la sua classe di appartenenza molto più hi end del vecchio ma pur buonissimo perspex.

Sull'ascolto non posso pronunciarmi più di tanto in quanto, a parte il quarto d'ora che l'ho sentito, devo rodare prima di tutto la testina, ma anche le valvole in quanto sul il mio pre mcintosh c2500 ho usato le sole valvole dello stadio phono MM. Quindi tutto nuovo. DEvo dire però che fin dalle prime battute la prima cosa che salta all'orecchio è un scana molto più allargata ed una dettaglio molto superiore ma comunque piacevolmente caldo. Che dire: credo proprio che sia un gran giradischi e sopratutto una gran testina.

Vi allego qualche foto e ci risentiamo a breve per ulteriori consigli.

20190313_152712.jpg

20190313_152728.jpg

20190313_152746.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
ivantaggi78

A caval donato non si guarda in bocca però qui mi pare che il problema non sia il cavallo (di razza) ma il cavaliere!!! Scusa se lo dico ma giradischi di quel livello richiedono una messa a punto quasi maniacale fatta da mani esperte per potersi esprimere al massimo delle loro potenzialità; generalmente ci si arriva per gradi passando da giradischi più modesti, sbagliando qualche volta e imparando pian piano con i giusti strumenti ed un po’ di manualità (che un po’ si acquisisce ed un po’ ce l’hai oppure no...fatto all’improvviso è come voler guidare una ferrari con patente appena presa...) detto ciò non perdiamoci d’animo: come consigliato procurati gli accessori indispensabili: bilancina di precisione (digitale o analogica), dima specifica, bolla planare e giraviti amagnetici, poi anche qualche piccola chiave a brugola...dopodiché tanta pazienza e manualità, meglio imparare da soli che rivolgersi ad amici o negozianti, sembra complicato ma è peggio da spiegare che da fare; parti dalla messa in bolla di base e piatto, poi passi al braccio, infine la testina...importanti sono il VTF e la dimatura poi il VTA ma anche l’azimuth infine l’antiskating, messi a posto questi parametri otterrai già buoni risultati...

ps se non sei sicuro del peso di lettura aspetta ad usarlo, potresti danneggiare la testina...so che la voglia di ascoltarlo è tanta ma sarebbe meglio procurarsi una buona bilancina di precisione, quel giradischi la merita...

Share this post


Link to post
Share on other sites
daniele_g
12 ore fa, ivantaggi78 ha scritto:

giradischi di quel livello richiedono una messa a punto quasi maniacale fatta da mani esperte per potersi esprimere al massimo delle loro potenzialità; generalmente ci si arriva per gradi passando da giradischi più modesti, sbagliando qualche volta e imparando pian piano con i giusti strumenti ed un po’ di manualità (che un po’ si acquisisce ed un po’ ce l’hai oppure no...fatto all’improvviso è come voler guidare una ferrari con patente appena presa...) detto ciò non perdiamoci d’animo: come consigliato procurati gli accessori indispensabili: bilancina di precisione (digitale o analogica), dima specifica, bollda planare e giraviti amagnetici, poi anche qualche piccola chiave a brugola...dopodiché tanta pazienza e manualità, meglio imparare da soli che rivolgersi ad amici o negozianti, sembra complicato ma è peggio da spiegare che da fare

mah, insomma, non facciamo terrorismo col 'quasi maniacale' :): certo, è verissimo, per esprimersi al 100% ci vuole una regolazione fine che richiede esperienza, ma anche una più approssimata darà già ottimi risultati.

sottoscrivo invece la parte sottolineata. :):)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ginoux

Mamma mia, bellissimo!!! 😍 Complimenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites
piona252

@ivantaggi78 @daniele_g Grazie per i vostri interventi.

19 ore fa, ivantaggi78 ha scritto:

sia il cavallo (di razza) ma il cavaliere

La tua frase è azzecatissima è proprio il cavaliere che manca e di brutto anche. Sono passato dal perspex 6 a questo spelendido regalo ed ho cercato di regolarlo al meglio delle mie capacità. Fortunatamente l'assemblaggio dei project risulta comunque essere meno difficoltoso di altri (almeno così dicono), diciamo che di suo è già semiassemblato. Logico comunque che per regolarlo al meglio ci vuole esperienza e capacità e questo mi manca. Le cose più semplici le ho fatte tipo metterlo in bolla,  e regolare l'altezza del braccio (a dire la verità era praticamente perfetta già nel momento in cui l'ho alloggiato) Quello di cui non sono perefettamente sicuro è la posizione della testina nel senso che non capisco se deve andare avani o indietro o se va bene dov'è. Sulla dima combacia perfettamente sui punti segnati, quindi credo sia abbastanza a posto ma il dubbio rimane sempre; sulle istruzioni del giradischi sembrava ci fosse un accessorio utilissimo per poter regolare la testina sia per l'inclinazione che per la posizione pia avanti o indietro ma purtroppo non era presente. Chissà che nei modelli USA magari si mancante. Dalle istruzioni della testina c'era anche da controllare che appoggiasse parallela al disco in tutte le sue posizioni e mi sembra sia praticamente perfetta. Ho poi cambiato i cavetti come vivamente consigliato dalle istruzioni della ortofon e messo quellli in dotazione con la testina sostituendo quelli del braccio (in effetti anche ad occhio quelli della testina sembrano di migliore qualità) . Altro dubbio è sicuarmanete il contrappeso e quì non so proprio come fare quindi probabilmente dovrò fornirmi di bilancino come da voi consigliato. Non so poi s è dovuto al contrappeso sbagliato, ma quando posiziono la testina all'inizio di un disco e faccio scendere il braccio, lo stesso mentre scende si sposta leggeremente a destra e quasi fa uscire la puntina dal disco. Non so se mi sono spiegato...secondo voi è il contrappeso? l'antiskating o altro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
daniele_g

1) suppongo che quell'attrezzino fornito in dotazione garantisca la dimatura della testina in termini di posizione lungo lo shell e conseguentemente minimizzazione delle distorsioni (secondo uno dei vari metodi, non so quale) e overhang, ecc.; esistono comunque delle dime più o meno sofisticate che fanno lo stesso mestiere; vanno da banali cartoncini, che puoi stamparti anche tu scaricando la 'grafica' da web, a piccole strutturine in metallo con specchietto per l'azimuth e quant'altro... secondo me vale comunque la pena di averne una (del resto suppongo fosse data in dotazione col Perspex)

2) da quel che dici, se ben comprendo, azimuth e VTA sembrerebbero a posto, almeno in prima approssimazioe

3) bilancino: con quel braccio credo sia necessario, ma è comunque utile; è un piccolo investimento che ti consiglierei anche con un altro braccio

4) testina che 'esce' dal disco: potrebbe essere l'antiskating o banalmente (ma meno probabilmente) un piccolo problema dell'alzabraccio, nel caso ininfluente tranne per la piccola scocciatura del posizionamento iniziale

Share this post


Link to post
Share on other sites
angeloklipsch

@piona252 la bilancina digitale è d'obbligo. Dal tuo problema sembra l'antiskating non settato correttamente, anche relativo al peso della puntina. Prendi la bilancina 

Share this post


Link to post
Share on other sites
piona252

@daniele_g @angeloklipsch Grazie pe rle risposte: Credo pure io sia un discorso di antiskating. Domani provo di nuovo a regolarlo meglio.

Avete qualche consiglio sulla bilancina da prendere? qualche link... Poi dopo come funziona? Basta appoggiare la puntina sul bilancino?

Comunque a corredo c'era la classica dima in cartoncino uguale a quella del perspex, ma in teoria doveva esserci anche un altro strumento che serviva per posizionare la testina al punto giusto ma quello purtroppo non c'è. Per la regolazione con la dima in carta ci sono ma non vorrei che la testina andasse posizionata più avanti o indietro. Diciamo che al momento è circa alla metà della slitta, forse leggermente più verso l'interno braccio.

Sta sera ho fatto un po di ascolti e devo dire che comunque è un bel sentire, ma a pensare che possa rendere ancora meglio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
angeloklipsch

@piona252 su Amazon ne trovi quante ne vuoi a meno di 20 euro e vanno benissimo. Cerca bilancina giradischi. La accendi e appoggi la puntina. Stop 

Share this post


Link to post
Share on other sites
piona252

grazie mille ordinata ora!

Share this post


Link to post
Share on other sites
cesco1979

@piona252  Bello ...goditelo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
daniele_g

scusa, l'attrezzino che manca è questo ?

immagine.png.b6222c0d569a278746423f3e4b3fb9e6.png

immagine.png.964b2a914d79c9cac373c8cd5db008c8.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
daniele_g

sull'antiskating vedo che non c'è molto da regolare: se ho ben capito il cavetto si fissa al braccio tramite una vite che passa per un occhiello; poi il cavetto stesso gira attorno alla parte posteriore del braccio e si impegna in uno di 3 solchi appositi sul supporto dell'antiskating in funzione del peso di lettura.

quindi hai solo 3 posizioni da provare, di cui una "teoricamente corretta" (ma in effetti non è sempre detto). ti consiglio di procurarti un disco test per la regolazione dell'antiskating.

Share this post


Link to post
Share on other sites
piona252
51 minuti fa, daniele_g ha scritto:

cusa, l'attrezzino che manca è questo ?

Esatto proprio quello😪

Si infatti per l'antiskating devo solo provare a cambiare posto al cavetto. Diciamo che non è proprio comodissimo da fare ma nemmeno tanto difficile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
piona252

@gsxf65 grazie mille bella dritta! a bassano ci vado spessissimo! non conoscevo quel negozio...grazie

@cesco1979 grazie cesco! è veramente bello ma voglio che suoni al suo massimo!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
daniele_g
1 minuto fa, piona252 ha scritto:

Esatto proprio quello

mannaggia...

va be', ci sono almeno due cose che puoi fare, e io farei entrambe:

- prendere una dima "tradizionale" qualsiasi, come forse hai già fatto;

- procurarti quella 'dimetta' che manca, chiedendo a un rivenditore come quello che ti hanno segnalato, o direttamente ad AudioGamma (che comunque immagino te lo farà arrivare presso quel rivenditore)

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

@piona252 complimenti per il nuovo arrivato nel tuo impianto ! Settalo al meglio, con calma e goditi la musica che ti saprà dare...

... e ricordati di cambiare l'avatar del tuo profilo, che non è più aggiornato !!! 😁

Ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
miky8

👍 complimenti anche da parte mia.

Gran bel giradischi

Share this post


Link to post
Share on other sites
piona252

@daniele_g Si la dima ce l'ho già ed ho usato quella per correggere la posizione della testina. Quello a cui serviva qull'aggeggio di cui hai postato il disegno, era per settare la posizione lungo il braccio ma purtroppo mancava! chiederò sicuramente a qualche negoziante di procurarmene una. Sarà magari una cavolata ma sicuramente a qualcosa serve se l'hanno prodotta. Non capisco come mai non c'era sul baule da trasporto (perché di una cassa in legno si tratta) visto che comunque anche sulle istruzioni per il mercato USA è riportato.

Comunque con calma e sangue freddo comincio a capire un po questo mondo e sono riuscito ad avere dei tangibili miglioramenti qun qualche settaggio qua e la. Oggi ho regolato meglio lo skating ed ora il braccio scende perfettamente dritto.

Finalmente hopotuto sedermi e godermi un po il suo suono senza pensare troppo alle regolazioni. Come logico, oltre al fatto che non è perfettamente regolato, ancora c'è da aspettare per il rodaggio della testina e delle valvole dello stadio MC del pre che mai si erano accese visto che prima usavo una testina MM. In tutti i casi già da ora si percepisce che è un gran giradischi, silenziosissimo e praticamente privo di qualunque accenno di risonanza. Al momento è leggermente troppo "strillante" (se così si può dire) per i miei gusti ma so che questa è una caratteristica della testina bronze finchè è nuova, dopo di che si addolcisce sensibilmente. Anche le valvole nuove contribuiscono... per il resto escono suoni dai miei LP che mai avevo sentito e la scena è pazzesca. Ora manca il cavo perché un giradischi del genere merita sicuramente un cavo migliore di quello dato in dotazione che è proprio scarsetto. D'altra parte è un cavo che a comprarlo costa meno di 100 euro. Sto già valutando il cambio con sincalbe usato.

5 ore fa, minollo63 ha scritto:

e ricordati di cambiare l'avatar del tuo profilo, che non è più aggiornato

@miky8  Grazie dei complimenti! si sicuramente dovrò cambiare l'avatar🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293285
    Total Topics
    6360405
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy