Vai al contenuto
Melius Club

ferrocsm

politica ed economia May una gioia

Messaggi raccomandati

bambulotto
5 ore fa, mozarteum ha scritto:
5 ore fa, Panurge ha scritto:

Speriamo che l'Haggis non salga troppo di prezzo.

una fetenzia immonda che da sola dovrebbe determinare l'espulsione della gb (ma e' piatto scozzese in realta')

Ma stai pazziann? Una squisitezza...ancora meglio se accompagnato da un Lagavulin Distillers.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Sinceramente mi e' piaciuto assai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Freya

sti Britons, May che si tolgano dalle balle!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Savgal

Cameron si infilò in un cul de sac convinto che al  referendum avrebbe vinto il no all'uscita. Il fatto curioso è che a votare per la brexit risulta siano state le aree più arretrate dell'Inghilterra. Inoltre non tenne conto che in caso di vittoria della brexit sarebbe esplosa la questione dell'Irlanda del Nord. 

Personalmente sono dell'idea che gli inglesi dovrebbero sperimentare la brexit dura, i c.d. sovranisti avrebbero così la possibilità di verificare cosa significhi uscire dalla UE. Meraviglioso il signor Dyson che finanzia la brexit, esaltando le possibilità che si sarebbero aperte per la Gran Bretagna e poi si sposta in Asia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
13 ore fa, stefanino ha scritto:

perché hanno perso

avessero vinto tutti con camicia bruna

Avessero vinto l’avrebbero avuta in molti, tranne noi, la nostra sarebbe stata nera, il nero snellisce. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
10 ore fa, Savgal ha scritto:

Meraviglioso il signor Dyson che finanzia la brexit, esaltando le possibilità che si sarebbero aperte per la Gran Bretagna e poi si sposta in Asia.

Un sovranista perfetto: “...non fate come faccio, fate come dico.” 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Diciamo che e' attendista.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
1 ora fa, GianGastone ha scritto:

Diciamo che e' attendista.

Decisionista, ha salutato in anticipo sulla Brexit. :D 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ferrocsm

Certo che dagli inglesi per come pensavo di conoscerli mai mi sarei atteso un simile tintognamento (a Parma usiamo il tintognare inteso come passare il tempo senza fare nulla e, soprattutto, senza prendere decisioni) sull'usciamo, no non usciamo, si forse usciamo ma fra una ventina d'anni, però quello che proprio non capisco è come intendano regolarsi loro e la UE sul rinvio dell'uscita (cosa che presumo sarà la più probabile) con una scadenza elettorale fra un paio di mesi che dovrà rinominare l'intero parlamento europeo. Io non penso proprio che se non sono riusciti a prendere neppure mezza decisione in due anni questo possa avvenire in due mesi. Quindi parteciperanno al voto anche loro o si dovrà trovare un qualche escamotage per far si che questo non avvenga? Perché sarebbe proprio l'assurdo. Scritto questo però a mio avviso nella vicenda Brexit l'Inghilterra ci ha fatto una pessima figura, non altrettanto invece il resto dell'Europa che almeno non si è sputtanato come invece hanno fatto gli inglesi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

potrebbero accordarsi che se vogliono il rinvio intanto non si presentano alle elezioni, e poi si vedrà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

comunque aggiungo che dagli inglesi per come li conosco io avendo abitato la per 3 anni e avendoci lavorato per più di 10, non mi aspettavo altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
22 ore fa, stefanino ha scritto:

avessero vinto tutti con camicia bruna

Quelli di Ernst Röhm? Dunque non solo nazisti, ma anche i più sphigati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

attribuire a una nazione la cattiva idea di un primo ministro che, per calcolo politico e con una comunicazione sbagliata, spinge l'elettorato nella direzione sbagliata e' ingiusto.

Sono persone come noi, influenzabili come noi e come noi quando uno fa lo spaccone si incazzano (anche da noi un premier ha spacconato e l'ha presa in tucul)

.

La may si trova con il cerino in mano e tutti che le tirano siluri

(mi sembra però l'unica che sta cercando una soluzione nonostante i beceroni che in EU e UK le danno contro) .

.

il confine con l'irlanda e le conseguenti "dogane" sono un bel casino che a mio vedere va oltre l'aspetto specifico.

A lungo termine sarebbe da capire come la realta' di confini Irlanda/UK  potrebbe essere cavalcato dai movimenti indipendentisti e sedicenti europeisti come quelli scozzesi.

.

Anche in europa la scomparsa di un paese che ha un PIL piuttosto importante ai tedesconi e ai franzosi e' una cosa che piace. (se oggi pesano per x% dell'economia EU, domani pesano y dove y>x) e probabilmente ci gioca anche qualche sentimento e rodimento del passato.

.

UK partecipava a EU,  liberta' completa sulla politica monetaria, leva dei cambi a disposizione per modulare al meglio i rapporti import / export.

In questa condizione essere  contributore netto per qualche miliardo era un affarone. ma ormai e' fatta.

Non accusiamo però i britannici. Non se lo meritano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Martin

Un domani, con UK brexitata, avranno le mani assolutamente libere per riunirsi commercialmente ai cugini "on the other side of the pond" che a qual punto diverranno praticamente confinanti geografici con la UE. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
JohnLee

Continuo a pensare che stiano cercando un escamotage per poter rifare il referendum sperando che abbia risultato opposto.

Non mi sembrano mica tanto sicuri di voler uscire, mi sa che qualcuno ha fatto qualche conto sia economico che politico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Martin
41 minutes ago, JohnLee said:

Continuo a pensare che stiano cercando un escamotage per poter rifare il referendum

Bello il meccanismo dei referendum in ambiente di test

Primo turno: Quesito referendario.

Secondo turno: Quesito "SICURI?" 


😏

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
10 ore fa, Martin ha scritto:

Bello il meccanismo dei referendum in ambiente di test

Primo turno: Quesito referendario.

Secondo turno: Quesito "SICURI?" 

È come con la modifica della impostazioni degli smartphone, devi confermare la modifica che vuoi eseguire, è il segno dei tempi. :D 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65

Questo è da postare qui in realtà:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65

P.S. Da SKYTG24: il voto inglese non mette fine alla querelle, non sposta in automatico l’uscita della UK dalla UE, serve anche il voto di accettazione da parte dei Paesi UE con un voto unanime.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lorenzo67
13 ore fa, JohnLee ha scritto:

Continuo a pensare che stiano cercando un escamotage per poter rifare il referendum sperando che abbia risultato opposto.

Il Parlamento ha detto di no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lorenzo67
16 ore fa, Martin ha scritto:

Un domani, con UK brexitata, avranno le mani assolutamente libere per riunirsi commercialmente ai cugini "on the other side of the pond" che a qual punto diverranno praticamente confinanti geografici con la UE. 

Trump ha già offerto accordi commerciali in sostituzione dell'UE. Ma lo sapevamo dal primo giorno che sarebbe andata così, non ci voleva il Divino Otelma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
21 minuti fa, Lorenzo67 ha scritto:

Trump ha già offerto accordi commerciali in sostituzione dell'UE. 

Mettersi in mano a Trump completamente è come finire dalla padella nella brace, se non ci fossero gli USA alla sue spalle sarebbe persino peggio che mettersi in mano cinese, come sta ipotizzando di far fare a noi questa maggioranza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lorenzo67

Quindi non solo conosci bene l'eventuale accordo Italia-Cina, ma anche quello Trump-GB. 

Come faremmo senza di te?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

a me diverte vedere chi tifa per la brexit senza rendersi conto che ormai praticamente nessuno in uk non ha capito che stanno tagliandosi le palle da soli.

e pensare che tutto è cominciato con pochi cretini che hanno utilizzato il referendum per questioni di potere personale non pensando in alcun modo che potesse avere quell'esito...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
35 minuti fa, Lorenzo67 ha scritto:

Quindi non solo conosci bene l'eventuale accordo Italia-Cina, ma anche quello Trump-GB. 

Come faremmo senza di te?

Dovresti leggere meglio, sull’accordo Italia Cina si è discusso di aspetti ampiamente documentati e supportati da fatti già accaduti nei luoghi in cui quell’accordo è già stato messo in pratica, mentre sulla mia risposta al tuo post io mi sono limitato ad esprimere un giudizio su una persona, nello specifico il Presidente Trump, giudicando solo il suo atteggiamento e ed il suo comportamento.

Mi sa che manco con i disegnini riuscirete a comprendere esattamente ciò che viene scritto e di cui si discute, lasciando da parte ogni pregiudizio. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Martin
14 minutes ago, briandinazareth said:

senza rendersi conto che ormai praticamente nessuno in uk non ha capito che stanno tagliandosi le palle da soli.

Secondo il tuo vaticinio di qualche mese fa oggi a Londra doveva già esserci la guerra civile con la gente in strada,  vestita di sacchi a contendersi poche scorze di patata da ciucciare come pasto... 

In realtà è praticamente impossibile per gli inglesi "tagliarsi le palle da soli". Il loro grado di egemonia culturale (e il grado di asservimento spontaneo del resto del mondo) è tale che, se si tagliassero le palle, gli altri se le taglierebbero più alte per non sfigurare...

🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth
Adesso, Martin ha scritto:

Secondo il tuo vaticinio di qualche mese fa oggi a Londra doveva già esserci la guerra civile con la gente in strada,  vestita di sacchi a contendersi poche scorze di patata da ciucciare come pasto... 

non è il mo vaticinio e naturalmente non ho scritto nulla di simile.


basta leggere qualche giornale inglese (di qualunque orientamento) e  che fine sta facendo il potere attrattivo sulle aziende estere e quante stanno andando via o si preparano a farlo.

e tutto questo solo in previsione della brexit, ancora non è successo nulla.

l'egemonia culturale della gran bretagna? mi sa che sei rimasto un po' indietro sugli equilibri mondiali.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Martin
21 minutes ago, briandinazareth said:

l'egemonia culturale della gran bretagna? mi sa che sei rimasto un po' indietro sugli equilibri mondiali.

Di fatto pare che la UE tema la brexit molto più di quanto la temano gli inglesi. Fosse stato per me ci sarebbe stato il blocco navale con cintura daziaria trenta secondi dopo la richiesta di uscita dalla comunità.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth
4 minuti fa, Martin ha scritto:

Di fatto pare che la UE tema la brexit molto più di quanto la temano gli inglesi. Fosse stato per me ci sarebbe stato il blocco navale con cintura daziaria trenta secondi dopo la richiesta di uscita dalla comunità.  

sono certamente problemi anche per la ue... ma meno.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ferrocsm
2 ore fa, Martin ha scritto:

Di fatto pare che la UE tema la brexit molto più di quanto la temano gli inglesi.

Opinioni come al solito. Io ribadisco che la figura di m...a la sta facendo soprattutto il parlamento inglese. Ricordo un giorno di qualche mese fa quando per la questione Brexit assistemmo a quattro dimissioni di parlamentari in una sola giornata e nello stesso giorno nominarono un ministro incaricato degli approvvigionamenti alimentari, (prodotti che importano per quasi il 50%)  per ritrovare la stessa cosa dobbiamo scendere fino al periodo dell'inizio della seconda guerra mondiale e se non sono figure di m...a queste non so cosa altro possano esserlo. Ma voi continuate pure a scrivere che "va tutto bene madama la marchesa" e che se c'è nebbia nel canale della Manica, il continente è isolato.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    293.330
    Discussioni Totali
    6.307.374
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy