Vai al contenuto
Melius Club

patekpatel

Mark Levinson 336 Vs 432 pareri

Messaggi raccomandati

patekpatel

Ma voi tra un Mark Levinson 336 e un 432, da abbinare a 380s (o 326s) cosa scegliereste? 

Se non sbaglio 326s e 432 erano spesso abbinati...

Quale il best match? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Joker

Non c’è paragone che tenga. 

336 è un’altro pianeta. 

Il 432 è la semplificazione della serie 3, basta guardarli entrambi e si capisce subito la differenza. 

Il pre giusto per il 336 è il 326S oppure pre a valvole Audio Research 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
patekpatel

Nessun altro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sav70

@patekpatel penso non ce ne sia bisogno,hai avuto il parere migliore da un espertissimo ml

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
patekpatel

perché non il 380s che peraltro dovrebbe essere coevo rispetto al .326S?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

il 326s è superiore al 380s

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bombolink

Diciamo che la serie 4 non è proprio il massimo della Casa.

Peraltro non universali nell'accoppiamento con il pre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Otto von Ubert Steiner
44 minuti fa, camaro71 ha scritto:

il 326s è superiore al 380s

Sulla carta sì, all'ascolto qualche dubbio l'avrei.

Il finale 432, avuto e ascoltato in tutte le salse, è un trattore: muove qualsiasi cosa, con un controllo feroce del diffusore, ma è piatto come un biliardo. Può piacere e sistemare l'interperanza di alcuni diffusori, ma non andrebbe acquistato alla cieca. La serie 3 è migliore, ma fatti il segno della croce sui condensatori: se pisciano acido butti tutto, senza contare i frontali ingialliti dal tempo. Si insomma, starei alla larga da entrambi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

la serie 3 ha i suoi begli anni

chi intende comprarsi un finale di quella serie deve mettere in conto una bella revisione se già non l ha fatta il precedente proprietario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Joker

@Otto von Ubert Steiner Non butti tutto. 

I finali della serie 3 li ripara ufficialmente il Signor Luca Tamborini. 

E ripara dal 331 al 333, dal 334 al 336 passando per i 33H e i 33.

Tutti finali avuti e mai avuto un problema tranne su un fusibile da pochi centesimi di euro su un 33H.

Passato in revisione diversi finali della serie 3 prima di mettermeli in casa. 

Quello che non si puó riparare sono i convertitori Levinson. 

Se succede qualcosa non si trovano più le schede. 

Piuttosto che il 432 meglio i 436 mono. 

E piuttosto che i 436 meglio il 532 (non H)

La serie 4 è stata portata avanti senza credibilità (guardare l’interno di un serie 3 e di un serie 4...) infatti chi ha la 3 non è passato alla 4 e ha fatto bene.

Anche sull’aspetto ascolto c’è poco da dire, non ci sono paragoni. 

I nuovi serie 5 sono il frutto del nuovo corso Levinson e il volere voluto dall’alto di riportare o cercare quantomeno di alzare come un tempo la qualità Mark Levinson. 

I frontalini ingialliti quello è il segno degli anni, è normale, anche noi non abbiamo più vent’anni. 

Il 326S è nettamente superiore al 380S e  in alcuni passaggi il 326S è più veloce del 32 Reference. (Solo più veloce ma sul resto il 32 è altra cosa)

I finali della serie 3 sono ancora a oggi degli oggetti capaci di regalare emozioni musicali e per chi potesse consiglio un ascolto con un pre Reference 32, un’esperienza memorabile. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo
40 minuti fa, Joker ha scritto:

consiglio un ascolto con un pre Reference 32, un’esperienza memorabile. 

purtroppo introvabile,ormai ci vogliono due rei ed un fegato, e non è detto che bastino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Joker

@cactus_atomo Ne giravano un paio fino a qualche settimana fa attorno ai 10K

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

mi toccherà guardare in giro, allora. grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sav70

@Otto von Ubert Steiner ma cosa dici,stai alla larga dalla serie 4 ,non dalla serie 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Otto von Ubert Steiner

@sav70 Dico quello che ho visto e ascoltato. Semplice!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gigi60

Un mio amico ha un 32 perfetto in vendita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Joker

Piccola precisazione per gli esperti di Levinson, la 32 è consigliabile acquistarla con s/n superiore a 1000. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxnalesso

Ok per il 336,  ma perché a me TUTTI hanno sconsigliato il 331?  Pare che 331, 332 e 333 siano assai peggio della serie precedente,  es 27.5 e 23.5 ...

Fatemi capire ... 🤔

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bombolink

Perché si rompono per l'utilizzo di stampati non proprio ineccepibili.

Inoltre le prestazioni sonore sono un pochino più anonime.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
patekpatel

Cioè si rompono tutti tranne il 336? E chi lo dice?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sav70

@patekpatel ma cosa si rompe,ma smettiamola,io ho di tutto mark levinson,mai successo nulla.poi anche una macchina nuova di pacca può rompersi,può succedere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Joker

Mi fate sorridere quando parlate di rotture🤣

Ma dite per sentito dire o avete posseduto le macchine?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99
22 ore fa, maxnalesso ha scritto:

ma perché a me TUTTI hanno sconsigliato il 331?  Pare che 331, 332 e 333 siano assai peggio della serie precedente

@maxnalesso 

Se proprio devi scegliere da questi numeri prendi il 331 o al massimo il 332 perché il 333 suona come un black&decker troppo brillante e fastidioso sull'acuto, secondo me il 

ML peggio suonante. Riguardo ai pre ho provato con comodità a casa mia per una settimana sia il 326s che il 380s e sono risultati inferiori su praticamente tutti i parametri confrontati ai pre spectral dmc 30sl  e al Norma revo (che costa un quarto del prezzo), in particolar modo sulla neutralità timbrica e sulla tridimensionalità della scena. Il 32 con l'alimentazione separata pur avendo un suono meno spietato è certamente una macchina con un timbro un filino più rotondo, quindi più bella da sentire.

Per me Mark Levinson, se vogliamo discutere sui soli finali, finisce con la mitica serie 20 (quelli in classe A); nessun modello successivo mi ha stregato e ritengo la produzione attuale ipercostosa e non all'altezza di altre macchine che stanno nella stessa fascia di prezzo.   

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxnalesso

💣

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
patekpatel

@sav70 non devi chiederlo a me, vai alla fonte

Poi però il termine "smettiamola" non è che sia proprio carino...questi toni imperativi lasciamoli a casa, per cortesia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sav70

@patekpatel imperativi dove?a casa di chi?🤣

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Joker

@orsa99 @maxnalesso credo bisogna fare un pó di chiarezza su Levinson perché si hanno impressioni un pó lontane dal vero. 

Il vero che non dico io (senza lode o merito ho posseduto per diverso tempo tutto di Levinson con svariati diffusori sempre nello stesso ambiente trattato acusticamente e confrontati con diversi pre di altre marche) lo riassumo velocemente. 

Levinson penso sia il brand di cui si possa parlare un pó più a livello oggettivo. 

Tralasciando la serie 2 che fa storia a sé, il 331 è il finale della serie 3 che era più accessibile e in linea con la timbrica Levinson insieme al 332 e 333.

La “critica” che gli veniva attribuita al 331 era ed è che non era capace di pilotare diffusori ostici.

La timbrica del 331/2/3 è più scura e meno veloce della successiva serie 3 nello specifico il 334/5/6. 

Quindi erano perfetti in abbinata a un pre a valvole capace di “aprire” la scena soprattutto in gamma media. 

Il 333 non è assolutamente un trapano, anzi, la risultante che poteva far pensare a questo è attribuito all’abbinata diffusori.

Disponeva e dispone di un’ottima dinamica.

il 332 è più “morbido” con una riserva di potenza incredibile.

Il 334 è decisamente un passo avanti rispetto al 331 ma sempre lo stesso principio, abbinare il giusto diffusore con giusta impedenza altrimenti buco nell’acqua. 

Il più proporzionato e a mio avviso riuscito il 335. Aperto, velocissimo, affidabile, bello, perfetto in combinazione “a ponte” specie con Martin Logan. 

Il 336 identico al 335 con una riserva di potenza aggiuntiva che poteva passare in secondo piano sulla risultante intero sistema

Il 33H favolosi, magari un giorno li riacquisto. 

Non aggiungo altro. 

I 33 sono gli amplificatori. 

Il punto di arrivo,completi. 

Unico neo gli ingombri. 

Per il resto immensi. 

I pre altra storia, non vorrei apparire tuttologo quindi, nel caso, dedico due righe a chi volesse un “consiglio”.

I finali Levinson (tutti) li consiglio con i pre a valvole, chi esso sia l’importante che sia di ottima qualità. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gigi60

il mio amico,oltre al 32 ha anche un 33 da vendere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99

@Joker Il fatto che tu sia un esperto di ML non significa che sei infallibile o che le esperienze degli altri non contino. Riguardo al 333, anche Enrico Mozzi su Fds in un confronto tra 331 e 333 scrisse che il primo era più musicale e il secondo più brillante (o qualcosa di simile, non ho tempo di trovare il numero) e quindi era da preferire il 331. Il 333 ho avuto possibilità di confrontarlo in negozio con i fratelli minori: stesso impianto, stesso ambiente, stesse casse: appena attaccavi il 333, si avvertiva subito lo squilibrio sul medio-alto, quasi come se fosse un altro ampli e non un ampli della stessa famiglia solo più potente. Un ingegnere che ha misurato tutti i Levinson anche perché redattore di rivista (di cui non posso far nome) mi disse  che la distorsione d'intermodulazione nel 333 era più elevata e quindi "andava controreazionato in altro modo"; parere suo, ovviamente, mica voleva dare lezioni a Mr. Mark Levinson (che di cose egregie ne ha fatte). 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    293.506
    Discussioni Totali
    6.314.802
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy