Vai al contenuto
Melius Club

alberto1954

Laboratorio di Roma che ripara le testine, necessito info..

Messaggi raccomandati

alberto1954

Da qualche parte ho letto che c'è a Roma un laboratorio che ripara e ristila le testine...

Mi date un link o un indirizzo per favore??

 Sono bravi.. come Torlai o di piu??

 Costi??

Grazie

Alberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

Ho avuto qualche scambio di mail e una chiacchera al telefono con Simone di audio silente e mi è parso un tecnico competente oltre che molto disponibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Superciuk
2 ore fa, BEST-GROOVE ha scritto:

@alberto1954 

anche questo laboratorio lavora mooolto bene, decisamente professionale e disponibilissimo al telefono ed è pure un'iscritto al club @Micromonte

http://www.cartridgelab.it/le-nostre-soluzioni/

Molto competente e bravo.

Aloha

Mattia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alberto1954

Credo che fosse il  Cartridgelab     Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@BEST-GROOVE non lo conoscevo.

Buono a sapersi👍

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

@cri a breve dovrò spedire un paio di testine ma tempo fa già ho avuto modo di commissionare dei lavori di altra entità che a mio parere (e sono estremamente pignolo e rognoso) mi han lasciato molto soddisfatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@BEST-GROOVE grazie x la info!

Benissimo 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
acam75

...confermo, Daniele è una persona estremamente preparata, seria e cortese...

Cordialmente Andrea 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Elettro

Cartridgelab confermo, ottimo laboratorio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
18 ore fa, alberto1954 ha scritto:

Sono bravi.. come Torlai o di piu??

 Costi??


secondo me da uguale a di più

Costi, dipende da cosa fai mettere su ovviamente, un cantilever in alluminio costa meno di uno in diamante, comunque a mio avviso in generale più economico di Torlai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Masaniello

Ho avuto una ottima esperienza con Audiosilente che ha riparato in maniera impeccabile e a costo contenuto la mia vecchia Sumiko BPS.

Saluti,

Daniele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
flamenko

Si, ma tanto a Roma non è che puoi scegliere nel mazzo, questi sono...🤗

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAX79
Il 14/3/2019 Alle 13:59, BEST-GROOVE ha scritto:

Interessantisssssimo il sito, con la descrizione dettagliata degli interventi corredata da minuziose immagini.

Non lo conoscevo.

Verrebbe voglia di riprendere una DL103, magari R, e mandargliela per sostituirci lo stilo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
4 minuti fa, MAX79 ha scritto:

Verrebbe voglia di riprendere una DL103, magari R, e mandargliela per sostituirci lo stilo!



nessuno te lo vieta.  :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
diego_g

Io ho la tentazione di mandargli la mia Dynavector Karat 17d2, adesso col cantilever mozzato 😣.

Ho contattato CartridgeLab, che lo rimpiazzerebbe del tutto, proponendo un nuovo cantlever con taglio Micro Ridge per la puntina (stesso taglio originale), ma in zaffiro. Il tutto per 450 €.

La mia perplessità é relativa al fatto che, quando ho messo in mano la mia testina a Audiosilente in una fiera, lui mi ha detto che l'unico intervento possibile era il rivestimento del moncone di cantilever con un "tubetto" esterno, su cui montare la nuova puntina. 

Però, insomma, non era entusiasta lui per primo e abbiamo lasciato stare.

Che fare, a questo punto?

Vale la pena intervenire?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bill

@diego_g È che Daniele è il più capace in Italia e ha i ricambi giusti, ha, tra l'altro, fatto la stessa operazione per me e il risultato è stato eccellente. Tieni inoltre presente che appena l'ho conosciuto gli ho inviato non ricordo se 4 o 5 testine con problemi di diverso genere anche complessi che altri non erano stati in grado di sistemare, tutte tornate perfette. Procedi serenamente 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
diego_g

@Bill 

Su che testina? Ti é parso che il suono originale sia stato mantenuto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bill

Una 23R, nel mio caso è addirittura migliorato in dinamica minore mistracking, merito probabilmente del micro ridge e della sospensione rinnovata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cptaz
On 3/14/2019 at 7:14 PM, Elettro said:

Cartridgelab confermo, ottimo laboratorio.

+1 per Daniele di Cartridgelab, bravo, professionale e con i ricambi giusti!!! 😀

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Superciuk
9 ore fa, diego_g ha scritto:

La mia perplessità é relativa al fatto che, quando ho messo in mano la mia testina a Audiosilente in una fiera, lui mi ha detto che l'unico intervento possibile era il rivestimento del moncone di cantilever con un "tubetto" esterno, su cui montare la nuova puntina. 

Questo tipo di intervento puo' aumentare la rigidità del cantilever e far suonare meglio la testina. Vale la pena se il diamante non è usurato...

Io l'ho fatto fare su una dl103 con ottimi risultati

Aloha

Mattia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
diego_g

@Superciuk 

Ciao Mattia, può essere, per carità: però lo stesso Audiosilente era perplesso, e lo posso capire.

Aumenta la rigidità e anche la massa, però, e con questa potrebbe cambiare tutto.

E anche sulla precisione necessaria per operare su un moncone di un cantilever originariamente da 1,7 mm (se non ricordo male) penso che ci sarebbe parecchio da meditare.

La sostituzione... Che dire? È un po' come rifare l'oggetto, o no? Con tutti i pro ed i contro del caso. A partire dalla necessità di avere un ricambio dalle perfette caratteristiche geometriche e di distribuzione delle masse, per quanto esigue.

Chiederò più info all'azienda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
edigio
Il 14/3/2019 Alle 19:14, Elettro ha scritto:

Cartridgelab confermo, ottimo laboratorio.

Confermo anch'io la grande competenza di Cartridgelab

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Superciuk
Il ‎17‎/‎03‎/‎2019 Alle 19:25, diego_g ha scritto:

Aumenta la rigidità e anche la massa, però, e con questa potrebbe cambiare tutto.

1 mm di metallo aumenta la massa? Non credo in modo significativo. Sarà uno 0,00001 gr. ...

La sostituzione del pezzo col suo ricambio, riporta la testina a suonare come in origine.

La riparazione col tubetto nel mio caso ha portato ad un miglioramento.

Ma già la mia DL103 Einstein era pesantemente modificata

Aloha

Mattia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
diego_g

@Superciuk 

La massa totale della testina aumenta poco, sono d'accordo. 

Ma quella del cantilever aumenta molto, relativamente al valore iniziale, e questo può essere negativo per un elemento soggetto ad oscillazioni.

Il razionale é simile a quello che fa sì che un cerchio in lega leggera aumenti la tenuta di strada, rendendo più "reattive" le sospensioni, che devono domare meno massa sospesa. 

Poi dalla teoria alla pratica ce ne passa, e la tua esperienza lo dimostra 😊.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Micromonte

Ciao Diego, per chi non mi conosce sono Daniele di Cartridgelab e volevo precisare che la Dynavector Karat 17 di cui si parla non permette giunzioni sul cantilever (peraltro improponibili a mio avviso) in quanto, oltre che effettivamente di 1,7mm, é fondamentale che sia monolitico ed il piú rigido possibile in quanto il progetto é basato sulla teoria della riduzione della dispersione di frequenza, nella quale esso gioca un ruolo fondamentale.

Daniele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
diego_g

@Micromonte 

Ciao Daniele,

come avrai potuto leggere più sopra, il rivestimento del moncone é una soluzione che non mi ha convinto (ma non convinceva neppure Audiosilente).

La sostituzione promette meglio, ma il suo successo si basa su due aspetti chiave: la tua abilità manuale e dotazione di strumenti (non in discussione) e la disponibilità di elementi sostitutivi (cantilever, sospensioni, filamenti) dalle caratteristiche perfettamente rispondenti a quelle originali.

La mia domanda é, e la faccio in pubblico sperando possa essere di comune interesse ed utilità: come ti procuri tali ricambi? Li fornisce Dynavector? Ci sono terzisti che li realizzano? O li produci tu stesso, a partire da un semilavorato?

Un grazie anticipato!

Diego 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
diego_g

@Micromonte 

Buongiorno Daniele, la sua risposta è chiara, esaustiva e evidentemente non improvvisata e quindi del tutto convincente. In particolare, mi conforta che il cantilever le sia fornito, di fatto, dalla medesima azienda che rifornisce anche Dynavector.

Il fatto poi che la teoria da lei illustrata non sia in contrasto con la realtà, direi che è confermato dall'ottima e diffusa opinione circa il suo operato.

Diciamo che sono molto indirizzato ad affidarle la mia testina: devo solo vedere quando il tempo sarà maturo. Infatti recentemente ho sostenuto molte spese HiFi per le mie tasche (i finali mono Nuprime ST-10M, e i cavi MIT Matrix HD28 + relativi ponticelli) ed inoltre al momento ho due giradischi che per varie ragioni non si interfaccerebbero al meglio con la Karat, che quindi verrebbe relegata in panchina, anche se funzionante. In realtà, sarebbe perfetta per lo SME 3012, che però è installato su di un Thorens TD 124 MkI, con il piatto magnetico e quindi non adatto alle MC...

P.S.: lei parteciperà, in veste di espositore o anche solo come visitatore, alle prossime mostre HiFi in programma a Milano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    293.506
    Discussioni Totali
    6.314.803
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy