Vai al contenuto
Melius Club

ST1971

Dell'ascoltare gli impianti degli altri...

Messaggi raccomandati

ST1971

che l'audiofilia sia una patologia conclamata e' ormai chiaro a tutti noi, ma fino a che punto possiamo conviverci?

Mi spiego meglio. A nessuno di noi piace ricevere critiche di qualsivoglia natura, men che meno sul nostro amato impianto. Ultimamente sto riflettendo su di un aspetto della nostra "malattia" che mi ha sempre trovato in disaccordo e che per certi versi me la fa andare veramente troppo stretta, ovvero il non poter quasi mai esprimere la propria opinione riguardo ad un setup a meno che questa non sia piu' che positiva. Lungi da me dire che ho "l'impianto degli impianti", tutt'altro, ma adoro la schiettezza e l'onesta' brutali, tutte le volte che qualcuno viene da me premetto che deve essere onesto e diretto, la falsita' mi fa incaxxare di brutto, cosi' come le mezze parole, preferisco un mi fai schifo ad un dai, sei simpatico 🙂  ed in quest'ottica anche io sono sempre schietto. Bene, ormai ho concluso che onesta' ed audiofobia non vanno d'accordo, molto meglio mentire spudoratamente e fare felice (anche giustamente forse) chi ti invita ad ascoltare il proprio impianto e questo mi sta facendo allontanare sempre di piu'. Cosa cavolo mi chiedi a fare che ne penso se poi, se non ti dico (oh te, audiofilo) che e' bellissimo te n'hai a male o peggio ancora ti arrampichi sugli specchi per cercare di convincermi che suona a quel modo perche', perche', perche', sostituite i perche' con tutte le scuse che vi vengono in mente.

Questa disamina ovviamente non tiene conto dell'aspetto piu' importante di questa passione, ovvero il conoscersi, passare un pomeriggio insieme, parlare di musica (non di impianti) e magari farsi un bel pranzo o cena insieme.

In definitiva mi piacerebbe che chi non e' pronto ad accettare osservazioni non proprio positive o discutere delle caratteristiche del proprio impianto non facesse la fatidica domanda: "che ne pensi del mio setup?" mettendo cosi' in imbarazzo chi a quel punto si trova costretto a rispondere non sapendo se mentire o dire cio' che veramente pensa e da li' partire con un bel confronto...

Quanti di noi si sono trovati a tenere per se cio' che pensavano veramente? 🙂

Perdonate la riflessione un po' amara, ma credo che non sia sbagliato affrontare anche questi aspetti che fanno senz'altro parte della nostra passione 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aldina
3 minuti fa, ST1971 ha scritto:

Quanti di noi si sono trovati a tenere per se cio' che pensavano veramente? 🙂

lo ammetto... più volte.

poi lentamente ho imparato a togliere gli eccessi di prudenza piemontese che mi contraddistinguono e a essere più schietto e, magari, più costruttivo, ma solo con le persone con cui riesco anche in altri temi ad avere un dialogo, in poche parole, con gli amici.

ti faccio un esempio: proprio uno dei 3-4 che conosco con cui mi confronto spessissimo ha cambiato recentemente un cavo; a fronte di una spesa enorme (in assoluto e come delta) il mio primo riscontro è stato davvero deludente, e ho dovuto cercare di dirgli che, per me la spesa fatta era stata irragionevole a fronte dei microscopici miglioramenti/differenze.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

c'è modo  e modo di eprime un parere, si posono avanzare delle osservazioni e delle riseve in modo urbano e costruttivo, che pemettono di migliorare e di capre su cosa e come intevenire, oppue i può bocciare in toto una catena al di la dei suioi effetti difetti pe il gusto di fare il guru. ci sono impianti che non mi metterei mai in caa, ma che hanno un loro pchè, non sono sbagliati solo pchè io preferiso altri parametri. ci sono situazioni contingenti che impedisono a un impianto di eprimsi (ne ricordo uno, di grande livello ma che uonava malino, ma c'era un evidente poblema ambientale, il proprieario aveva appena tralocato ed il salone ea totalment spoglio degli arredi e dovevano arrivare da li a poco)

fior mi ono sempre divertito a acoltare impianti altrui, dllo scrauso al costosissimo, e non ho mai avuto problemi a onfrontarmi con alti, un 15 anni fa organizzai delle giornat di acolto, partecipazione libera, chi voleva poteva arrivare anche senza preeavviso, in una occasione son transitate per caaa mia oltre 60 persone. a chi non miae il mio impianto, consiglio di comprar altro  la osa finise l

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

questo vale per te, per me, per altri, ma ci sono situazioni - e credimi ce ne sono a bizzeffe - in cui puoi anteporre un secondo me, uno scusa se mi permetto, un per i miei parametri, ci puoi mettere tutto quello che ti pare, ma non ti puoi azzardare a dire neanche un non mi fa impazzire, pena l'offesa neanche tanto celata...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
criMan

Argomento ruvido da trattare. 

Entrano tanti aspetti in gioco. 

Soggettivi e oggettivi. 

Aggiungiamoci che il suono non è percepito allo stesso modo. 

Mille variabili. 

Nel complesso ha senso il giudizio di un altro? 

Per me poco. 

Se uno ha una buona conoscenza e un gusto consolidato, l'opinione esterna può smussare qualche angolo ma nulla di più. 

Se guardo un bel sedere ad una donna e ne sono notevolmente attratto se arriva uno a dirmi che è brutto perché... 

Non mi piace più? 

Col cavolo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri
30 minuti fa, criMan ha scritto:

Se guardo un bel sedere ad una donna e ne sono notevolmente attratto se arriva uno a dirmi che è brutto perché... 

Non mi piace più? 

Condivido pienamente. Giusto un paio di mesi fa è venuto a casa mia un tizio gentilissimo x visionare il 1200 che volevo vendere (che poi ha acquistato) e abbiamo passato la serata ad ascoltare, chiacchierare in compagnia di un goccio di cognac e abbiamo apprezzato i pregi ed i difetti (molti) del mio piccolo impianto. Mica mi sono sentito offeso, anzi, le critiche sono state costruttive!

E comunque a me il mio modesto impianto piace ancora prima

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chicco98

È più facile dare dello scemo ad uno, che dirgli che non ha gusto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@saltato molti non hanno nemmeno mai sentito uno strumento musicale dal vivo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill

Se parliamo di impianti hifi privati mi è capitato solo un paio di volte di ascoltarli e devo dire che ambedue ( onestamente ) mi sono piaciuti molto .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gorillone

Forse sono io che sono strano, ma non invito mai nessuno ad ascoltare a casa mia. Quando c'è qualcuno l'impianto è spento.

Devo ammettere, comunque, che dei giudizi altrui me ne frega meno di niente e questo da sempre anche in altri campi.

Fatta la debita premessa, abbiamo tutte orecchie differenti e gusti musicali differenti, quindi anche quanto sopra diventa superfluo.

Se con qualcuno si ascolta qualcosa è sempre la musica, mai l'impianto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piergiorgio
5 hours ago, ST1971 said:

A nessuno di noi piace ricevere critiche di qualsivoglia natura, men che meno sul nostro amato impianto.

parla per te :D

io sono ben contento se qualcuno mi fa notare se c'è qualcosa che non va nel mio impianto, ma non in base ai suoi gusti personali bensì a ciò che più si avvicina a quello che può essere definito *suono corretto* ovvero simile alla realtà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piergiorgio

@gorillone sei OT, si sta parlando di audiofili (che ascoltano l'impianto, non la musica) :D :D :D 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gorillone

ah, scusa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lamberto7276

Non ho capito ,quando  parli di giudicare l'impianto di qualcuno quel qualcuno e un amico conoscente o viceversa e qualcuno che non conosci  ed  e la prima volta che incontri ? Perche nel primo caso per me non ci son proprio problemi  ad esprimere o ricevere un giudizio il più obbiettivo possibile , mentre nel secondo caso , be e ovvio che per  diplomazia ,educazione , bon ton , spesso si e portati a dire il falso . A me e capitato ad esempio di essere andato per  l'acquisto  di un componente usato a casa di un audiofilo , ricordo chiaramente il suo impianto da vertice,  pre e finale mcintoh  piu diffusori  tannoy insomma circa  40mila euro di impianto  , ma nel suo ambiente causa collocamento diffusori e configurazione stanza  suonava malissimo, un suono cupo e rimbombante quasi inascoltabile , io ovviamente dissi ammazza che impianto da paura  e come suona . Se però fosse stato l'impianto di un amico , be lo starei ancora a prendere per i fondelli 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Superciuk
16 minuti fa, Lamberto7276 ha scritto:

ricordo chiaramente il suo impianto da vertice,  pre e finale mcintoh  piu diffusori  tannoy insomma circa  40mila euro di impianto  , ma nel suo ambiente causa collocamento diffusori e configurazione stanza  suonava malissimo, un suono cupo e rimbombante quasi inascoltabile

Stai facendo il diplomatico anche adesso con noi. Le variabili collocamento e stanza puoi tranquillamente ometterle.

Aloha

Mattia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Non ho problema alcuno ad accettare eventuali osservazioni e critiche anche perché da un lato  conosco i difetti del mio impianto e dall'altro e' un mondo in cui l'assoluto non esiste e si giudica in base all'esperienza che ciascuno di noi ha dei suoni e quindi tot capita tot sententiae senza bisogno di inquietarsi se non coincidono

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

@piergiorgio leggi meglio il mio post, cosa penso dei giudizi sul mio impianto l'ho spiegato chiaramente 😉

@Lamberto7276 amici in primis, con quelli non posso proprio mentire, ma anche persone che mi invitano a sentire l'impianto e chiedono il mio parere. sono sempre stato abituato che se non mi chiedi non ti dico, ma se mi chiedi dire il falso non e' bon ton, e' far passare l'altro da bon tonT 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

@mozarteum il tuo discorso non fa una piega ed era scontato 🙂

io mi riferisco ad impianti che hanno evidenti problemi in certi range di frequenze legati a sinergie non azzeccate. Ad una elettrostatica non puoi chiedere il punch (su questo avrei tanto da dire, se ti capita ascolta una tuscanini, non ha il punch dei miei 4 woofer da 12", ma ti fa dimenticare comunque le false credenze sulla mancanza di bassi e soprattutto di articolazione sulle basse frequenze 🙂 fine ot), ad un impianto carino non puoi chiedere quello che chiedi ad un viola audio con rockport arrakis, tutte cose risapute, ma sappiamo tutti piu' che bene che con orecchio e competenza bastano 15/1800 euro per assemblare un impianto veramente emozionante. Se vengo invitato, ascolto e mi viene chiesto un parere io non posso mentire e con gentilezza e diplomazia se c'e' qualcosa che secondo me non va lo dico, poi da li si parte con il confronto, ivi compresa la messa in campo del gusto personale ovviamente. Cio' che mi da noia e' chiedere un parere e risentirsi della risposta.

P.S. ho smesso di andare ad ascoltare impianti da persone che non conosco, quindi questa tipologia e' giocoforza esclusa dalla discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox
4 ore fa, cri ha scritto:

abbiamo passato la serata ad ascoltare, chiacchierare in compagnia di un goccio di cognac e abbiamo apprezzato i pregi ed i difetti (molti) del mio piccolo impianto. Mica mi sono sentito offeso, anzi, le critiche sono state costruttive!

Bravi, così dovrebbe essere.👍🍷

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pro

Io è da una vita che cerco qualcuno con cui condividere ascolti, e non lo trovo, giusto perché mi sono autocostruito tutto, e gli unici paragoni che ho sono gli ascolti fatti in fiera, che chiaramente non indicano niente, visto gli ambienti, le posizioni d'ascolto e la musica, spesso sconosciuta.

Gli unici riferimenti che ho, è la musica dal vivo, ma non credo si possa fare un raffronto con un impianto stereo.

Eppure non abito nei monti della Barbagia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianventu

Io questa storia di condividere l'ascolto dell'impianto, mica la capisco tanto...a che serve? Se ti dicono che l'impianto suona bene, gongolate? Se vi dicono che suona male? Cambiate tutto?

Preferisco condividere, (qualche volta, non spesso) la musica con gli amici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iBan69

L’audiofilo, generalmente ha la tendenza ad essere un po’ permaloso, quando un altro appassionato esprimere giudizi o consigli sul suo impianto non proprio positivi e non richiesti. 

Basta leggere sul forum le critiche e le reazioni di molti ... certo è che, la buona educazione, aiuterebbe tutti, in questi casi.😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianventu
8 minuti fa, iBan69 ha scritto:

L’audiofilo, generalmente ha la tendenza ad essere un po’ permaloso,

Un po'? Credo che solo un seguace dell'Isis a cui dici che il Corano non è un granché, può forse e ribadisco il forse, essere permaloso quanto un audiofilo a cui dici che il suo impianto suona così così

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
criMan
1 ora fa, mozarteum ha scritto:

Non ho problema alcuno ad accettare eventuali osservazioni e critiche anche perché da un lato  conosco i difetti del mio impianto e dall'altro e' un mondo in cui l'assoluto non esiste e si giudica in base all'esperienza che ciascuno di noi ha dei suoni e quindi tot capita tot sententiae senza bisogno di inquietarsi se non coincidono

Infatti , mille variabili in gioco.

Ho omesso di scrivere che le eventuali osservazioni positive e negative sono sempre accette e sono anzi di stimolo.

Anche qui si entra nel mare magnum di persone che criticano perche' non ci arriveranno mai , perche' gli rode... insomma bisogna filtrare tutto con setaccio.

Un bel setaccio.

Alla fine della fiera , penso conti essere centrati su un qualcosa che e' frutto di anni di esperienza e che incontra i propri inevitabili gusti.

IMHO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
criMan
18 minuti fa, iBan69 ha scritto:

L’audiofilo, generalmente ha la tendenza ad essere un po’ permaloso, quando un altro appassionato esprimere giudizi o consigli sul suo impianto non proprio positivi e non richiesti. 

Basta leggere sul forum le critiche e le reazioni di molti ... certo è che, la buona educazione, aiuterebbe tutti, in questi casi.

Sicuramente,

bisogna vedere in che modo si pone il "verificatore X".. che atteggiamenti ha.

Mi e' capitato di vedere molte dispute in tal senso , ma ho avuto molto spesso l'impressione che piu' di criticare impianti si criticassero le persone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iBan69

@criMan criticare l’impianto, è per un audiofilo, criticare la sua persona!  😬

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
criMan

Vabbe' mica sempre!! su!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iBan69

@criMan per fortuna ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    293.330
    Discussioni Totali
    6.307.381
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy