Jump to content
Melius Club

djansia

cronaca e costume "Caro ..."

Recommended Posts

Gionzi

Quando vedrai il conto mi chiamerai carissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SerG
20 minuti fa, mom ha scritto:

Certo che se voi date loro del “ lei” si sentono offesi dal vostro atteggiamento di superiorità


E' un po' il problema che ho vissuto all'inizio qui nelle Marche. Come scritto nel post precedente, alle persone sembrava che me la tirassi dando del "lei", molto probabilmente interpretato come atteggiamento distaccato (e quindi di superiorità?).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

Io do del "lei" a tutti, è il "tu" che non mi piace se non in casi ben definiti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
adriatico

mah... penso che siano convenzioni, etnometodi, e per questo in lenta ma continua evoluzione.

Tendo a passare al tu il più presto possibile.  Ma chiedo il permesso a coetanei e più anziani ed esorto i (parecchio) più giovani a darlo a me. Con il gentil sesso sempre del Lei in situazioni non familiari. Finché non mi danno certezza che preferiscono il tu.

----

ps. sono in difficoltà solo con le strafigone di amiche che mi portano a casa le figlie ultraventenni... non gli darei né tu né lei... gli darei e basta 🤪

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

il lei e il voi stanno scomparendo in tutto il mondo. non so se dolermene, alla fine si tratta di convenzioni destinate a cambiare col tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge
21 minuti fa, adriatico ha scritto:

gli darei e basta

Ci rimarresti secco, hai un'età, anzi lei ha un'età (lei tu, non lei lei)

Share this post


Link to post
Share on other sites
vizegraf

Anche a me da fastidio sentirmi dare del tu da parte di sconosciuti ai quali invariabilmente rispondo: "Spero non si offenderà se io continuerò a darle del Lei". In genere capiscono l'antifona.

Share this post


Link to post
Share on other sites
djansia
3 ore fa, °Guru° ha scritto:

Altra cosa che non sopporto è la stretta di mano fortissima da parte di chi non conosco, quasi volesse stringere un'amicizia di ferro

Non credo sia un difetto o almeno io uso fare così.

Dai, la mano moscia e magari sudaticcia ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
claudiofera

ho già avuto la vita devastata da : 1 un attimino..(fine anni 80/primi 90)..2 sono un ragazzo/a solare ..(fine anni 90/inizio millennio)..non saprei se può esserci di peggio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

@claudiofera c'è sempre di peggio tipo "sciabolare il don pero" l'ho sentita, giuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Ora è il momento della "narrazione" 

L'altro giorno su radiotre ho sentito un impagabile "...storytelling fatto di diverse narrazioni..."

P.S.

"E quant'altro" ce lo siamo scordato ? 

🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
claudiofera

vabbè,ma si parlava di morbi a diffusione endemica-- qualcuno oggi direbbe : "virali"....cazz..cazzarola,ecco... ho tirato fuori un altro mostro !...perché ,da almeno un lustro: "ormai è virale" ...me le stà sminuzzando,e a pezzettini molecolari...

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

Anche l’epatite e’ virale

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci
1 ora fa, Panurge ha scritto:

Ci rimarresti secco, hai un'età, anzi lei ha un'età (lei tu, non lei lei)

"Filini, batti!"

"Fantozzi, che fa, mi da del tu?"

"Ma no, batti lei".

Share this post


Link to post
Share on other sites
djansia
2 ore fa, Schelefetris ha scritto:

di norma e per abitudine professionale ricorro sempre al "lei" ma se mi danno del tu  mi adeguo

Anche qui dipende da chi mi da del tu, altrimenti insisto con il lei.

Non scherzo, ma alcuni hanno proprio difficoltà a coniugare in terza persona singolare e se provano a farlo perché notano il tuo disappunto si impappinano: ignoranza totale.

Poi è ovvio che sono le diverse situazioni a suggerire il comportamento, ma il "caro" è davvero troppo.

1 ora fa, SerG ha scritto:

Mia mamma, originaria di Piacenza, dava del voi ai suoi genitori ...

Anche mia madre e le sue sorelle, sia a nonno che a nonna: "fostei" in casteddaio (cagliaritano).

Erano tempi davvero diversi e non pretendo certo che si torni a questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
claudiofera

i danni ar fegato sò pressapoco li stessi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci
32 minuti fa, claudiofera ha scritto:

2 sono un ragazzo/a solare ..

Cioè, tira le sòle al prossimo.


Aggiungo "Tizio è una bella persona" e "Con mia figlia c'è molta complicità" (vanno a rubba' insieme?), invariabilmente profferito da madre in disarmo tirata da gara per dimostrare vent'anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci

A peggiorare le cose, c'è il fatto che quando la controparte che hai davanti è soggetto della frase non andrebbe usato lei ma ella: "Ella ha già sporto denuncia?".

Share this post


Link to post
Share on other sites
claudiofera

Modalità tristemente diffusa ,dall'enorme potenziale distruttivo.Chiamasi: dietro liceo,davanti museo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
djansia
1 ora fa, briandinazareth ha scritto:

il lei e il voi stanno scomparendo in tutto il mondo. non so se dolermene, alla fine si tratta di convenzioni destinate a cambiare col tempo.

Lo capisco, ma il "caro" è davvero orribile e offensivo anche.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionzi
1 ora fa, SerG ha scritto:

Mia mamma, originaria di Piacenza, dava del voi ai suoi genitori ... anche loro nati e vissuti in provincia di Piacenza.

Lo stesso mio padre col suo (campagne tra Bettola e Perino); di dove, loro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris
45 minuti fa, claudiofera ha scritto:

ho già avuto la vita devastata da : 1 un attimino..(fine anni 80/primi 90)..2 sono un ragazzo/a solare ..(fine anni 90/inizio millennio)..non saprei se può esserci di peggio...

"piuttosto al posto di o", "barra"... c'è di peggio ::D

Share this post


Link to post
Share on other sites
djansia
1 ora fa, mom ha scritto:

Anche nella corrispondenza con persone che non conosco e non frequento, inizio sempre con un “ Buongiorno, xxx, “

Corrispondenza? C'è ancora chi scrive lettere e non post su Facebook? Comincio a sentire cose del tipo "Sta bene tranquillo, l'ho visto l'altro giorno su Facebook ..." oppure "Ahò, sei sparito ... è da na vita che nun te vedo su uazzap ...".

Ma di cosa ci meravigliamo? Nelle radio con ospite illustre, che magari parla di economia o medicina, è tutto un "Sentiamo cosa ne pensano gli ascoltatori sull'argomento ...". Cioè hai il luminare (per alcuni "luminario") ospite e vuoi sapere cosa ne pensa il tassista o il tifoso daaroma di quello che ha appena detto?

Prima al bar eravamo tutti allenatori ed esperti di calcio, con internet siamo tutti "cari" e onniscienti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SerG
16 minuti fa, Gionzi ha scritto:

Lo stesso mio padre col suo (campagne tra Bettola e Perino); di dove, loro?


Pontenure, dove abita attualmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°
1 ora fa, djansia ha scritto:

Dai, la mano moscia e magari sudaticcia ... 

Mano moscia e sudaticcia assolutamente bandite, ma nemmeno che uno sconosciuto ti caccia una stretta di mano come se avesse aspettato tutta la vita di conoscerti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
°Guru°

Il caro usato come inteso in questo thread non mi piace proprio, invece alle persone che mi stanno simpatiche spesso do del "carissimo" oppure se ho un rapporto scanzonato del "mitico" :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

Quando dei colleghi vanno sul carissimo vedo di dare la schiena alla parete.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
3 hours ago, SerG said:

Mia mamma, originaria di Piacenza, dava del voi ai suoi genitori ...


Ho fatto in tempo a conoscere persone poco più vecchie di me che, in pubblico, si rivolgevano ai genitori con "Siora Mare" e "Sior Pare".

Detto usanza è rimasta vestigiale in certe famiglie sin quasi agli anni '80, quando si usava il "Tu" tranne che per il primo e l'ultimo saluto della giornata che doveva essere "Bongiorno/Bona-note, Siora Mare/ Sior Pare".

I nonni non godevano di queste formalità, ci si rivolgeva chiamandoli "Nonno/a" seguito dal nome proprio se era presente l'altro nonno.

I suoceri godevano dell'antico titolo di "Missier" e "Madona" in genere senza far seguire il nome proprio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ryo
16 ore fa, djansia ha scritto:

A voi non infastidisce?

Premetto che vivo a Roma.

Nessun fastidio, do del "tu" a chi mi da del "tu" e del "lei"a chi mi da del "lei" chiunque esso sia, e do sempre del "lei" solo a persone anziane anche se si rivolgono col tu.

Piuttosto ho notato che invecchiando trovo sempre più persone che mi danno del lei, soprattutto se giovani.

PS

solo a un anziano professore campano in pensione do del "voi" (trovo la terza persona plurale molto più musicale del "lei")

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2
2 ore fa, claudiofera ha scritto:

Chiamasi: dietro liceo,davanti museo...

il trucco sta nel prenderla dal lato giusto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293285
    Total Topics
    6360405
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy