Vai al contenuto
Melius Club

gsxf65

Suzuki, il ritorno di un mito

Messaggi raccomandati

gsxf65

😍

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

me la ricordo vagamente, ero un bambino, ma che cattiveria emanava

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gsxf65

È sempre stata una delle mie preferite, che linee...

558B27AA-47A5-4A59-9F14-E7B494334A56.thumb.jpeg.860618864e8ee41b4e60befc040d4960.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
v15

@gsxf65

Questa è l'originale :

01_Katana_GSX1100S_1982.jpg.31a63eaef6414541a89e81537bd68252.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mattia.ds

@gsxf65 Il tuo nick dice molto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica

@v15 Bravo V15! Vediamo di non fare casino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
domenico80

il nuovo KATANA fa pensare a - poca tranquillità - 😳

a@@ , con quei telai lunghi 50 cm e con passo della moto a  78 cm , lo pneumatico anteriore non lo logori mai 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

Gran mezzo la vecchia Katana, motore derivato e potenziato e telaio migliorato dalla GSX 1100E veramente un bel mezzo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gsxf65

@mattia.ds ho da poco venduto la mia amata GSX750F del 1999, con gli anni è diventata  troppo pesante sui tornanti, sempre in prima, non ti dico in due, con i carburatori fare i passi Dolomitici era un supplizio, i miei compagni di scorribande hanno tutti moto moderne e mi sono adeguato...felicemente in verità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max 67

Molto bella ma...con suzuki ho già dato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozi

Ciao, l'anteriore della nuova Katana è molto bello e personale, paragonato alle linee della maggior parte delle moto moderne.

Però sul retro potevano fare meglio, a mio parere. Esageratamente corta e con un portatarga pesante nella linea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
1 ora fa, mozi ha scritto:

Però sul retro potevano fare meglio, a mio parere.

Lo hanno fatto così per coerenza: anche nel modello anni 80 non è che la coda fosse la cosa più riuscita; anche qui, a mio parere, naturalmente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@LaVoceElettrica Concordo, nel modello anni '80 hanno mantenuto un po' la linea sul posteriore della 1100 E, ma poco ci azzeccava con il frontale aggressivo della Katana.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozi

@LaVoceElettrica @oscilloscopio  Ciao, però se guardate la coda dell'originale si vede che arriva a coprire tutta la ruota posteriore. Quella della nuova arriva a metà ruota.

Ma la tendenza delle moto nuove è questa, compattezza e configurazione ottimale solo per chi guida,  il passeggero diventa optional 😅

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@mozi Assolutamente d'accordo...o vai su modelli granturismo, o il passeggero è considerato a livello di "scomoda appendice" che non merita sistemazione decorosa...😁

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

il sogno sarebbe che suzuki rifacesse la mitica rg 500 gamma ma ahime rimarrà solo un sogno visto la messa al bando del motore 2 tempi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
1 ora fa, oscilloscopio ha scritto:

il passeggero è considerato a livello di "scomoda appendice"

Non per niente chiamata "zavorrina".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

il passeggero scompone l assetto e rende inguidabili le moto moderne sportive

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
7 minuti fa, camaro71 ha scritto:

il passeggero scompone l assetto e rende inguidabili le moto moderne sportive

E be', il passeggero va messo ben centrato.

rossi.jpg.9eaf07004480efe79230fc2ab38e0b74.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio
39 minuti fa, camaro71 ha scritto:

il sogno sarebbe che suzuki rifacesse la mitica rg 500 gamma

Moto impressionante...l'ho avuta per le mani un mesetto ai tempi, ed era una cosa eccezzionale. Fino a 6000 giri sembrava una 125, appena presa la coppia, ti "strappava la pelle dalla faccia". Leggerissima (la facevi ballare fra le gambe come una bicicletta) ed un telaio di una rigidità incredibile, quando impostavi un curvone, sembrava messa su un binario, dovevi fare solo grande attenzione nella gestione della manopola dell'acceleratore, perché se sbagliavi, ti ritrovavi per terra o ribaltato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Toivonen

mitica Claudia SKiffer :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

@oscilloscopio all epoca quando usci non ci dormivo di notte al pensiero, ma ero troppo giovane, sapevo a memoria la recensione di nico cereghini su motociclismo.

un compaesano ce l aveva e la avviava premendo la pedivella con la mano... non dimenticherò mai la sinfonia del 4 cilindri al minimo con gli scoppi ogni 90 gradi di rotazione del motore

alcuni anni dopo mi comprai la rgv 250 e dio mi maledica quando la vendetti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio
Adesso, camaro71 ha scritto:

dio mi maledica quando la vendetti

Anche perché oggi hanno quotazioni da favola...comunque un vero riferimento nella storia del motociclismo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

al giorno d oggi chiedono piu di quello che la pagai nuova nel 1990 (8 milioni di lire)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@camaro71 Certo, d'altronde parliamo contemporaneamente della massima espressione del motore a due tempi, applicato al motociclismo e del canto del cigno dello stesso, dettato dalle nuove norme anti inquinamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

@oscilloscopio a febbraio ne ho trovata una uguale uguale alla mia ex , c erano un po' di lavori da fare e ho lasciato perdere però la cifra richiesta era sostanzialmente corretta.

sui vari siti di vendite si vedono inserzioni di ogni genere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@camaro71 Bè erano moto che prendevano gli "smanettoni", quindi più facilmente soggette a modifiche e taroccamenti vari, inoltre considerando chi le aveva usate, bisogna vedere in che condizioni sono il motore e le varie parti meccaniche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

inoltre era stata ferma alcuni anni.

al minimo il motore era silenziosissimo ma poi bisogna vedere a caldo come gira, se tutto è a posto, le valvole allo scarico ecc ecc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
centurione

Per me le 3 moto " da podio" che han fatto la storia , sono. Kawa 9 / Katana 1100 e V Max 1200. 

Ovviamente senza nulla togliere a tutte le altre. 😉

Oggi come ieri di belle moto ce ne son tante, per tutti gusti e sempre più belle, pero tutto ha un inizio e solo per questo che le metto sul podio. 😎

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    293.506
    Discussioni Totali
    6.314.802
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy