Vai al contenuto
Melius Club

Toivonen

Il Topic delle Auto e Moto Storiche

Messaggi raccomandati

Toivonen

Come da titolo ragazzi... ci sono appassionati?

Io ho la Vespa 50 N unificata del 1965 che mio padre ha ricevuto da mio nonno

una Fiat Uno Turbo i.e. 1301 del 1985

e una Fiat 500 R del 1974 (che mi appresto a restaurare, non riesco a trovare il parabrezza coevo Sicursiv del 1974)

e voi?

per me classico è SEMPRE meglio!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
papàpaolo

Bel topic ma sono d'obbligo le foto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

Io ho avuto per anni un Benelli 125 2C Sport, venduto per ragioni di spazio. Moto divertente, ti faceva sembrare di avere sotto una cilindrata maggiore.

s-l300.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Toivonen

@papàpaolo hai ragione Paolo, domani vedo di rimediare, per i miei mezzi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

Adesso però sono un po' di anni che l'ho venduta...

sorgente_245785.d1520861234.jpg

images?q=tbn:ANd9GcSkSGelNKtTnwGT9MfegKl

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tappodiferro

Io ho recentemente venduto  con ampio profitto (raddoppiato il valore in 10 anni) un intramontabile Moto Guzzi V50C immatricolato 1983.

Esteticamente uguale a questo V65 (c'era anche il V35):

swap.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Toivonen

allora, questa è la mia Uno turbo i.e. del 1985 una delle primissime prodotte. Lo zio, grande appassionato di HiFi (tutto quello che ho l'ho ereditato da lui), ci montò telefono veicolare, mangianastri pioneer, cdx p1(che mi hanno rubato quando spedito per una riparazione, l'ho ritrovato, ricomprato ma i miei... son riusciti a perderlo (!!!!!!!!!), e ora devo riprenderlo, e un ampli da 45W (se ricordo bene)

NlrWn7u.jpgce0bOvN.jpgcZDp53C.jpg

lzf0Qdr.jpg

cCKS5d4.jpg

mCuqYJ8.jpg

cCKS5d4.jpg

aFjfcKj.jpg

fcyAF6B.jpg

P71KaoN.jpgFMlWdOb.jpg

IPcCoBq.jpg

VYwV48K.jpg

AWn6l9j.jpg

qRNhD2m.jpg

dCyDknM.jpg

fKt6FGl.jpg

RQ8JI0B.jpg

XcQ7lVC.jpg

hh14Bmk.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Toivonen

questa invece è la 313... da quando l'ho comprata, nel 2012, non l'ho ancora restaurata. La vedete in queste condizioni perché ci fu una tromba d'aria che rase al suolo il gruppo di box in cui era ricoverata, sto ancora cercando il parabrezza coevo ma... ancora niente. Quest'anno dovrebbe andare in carrozzeria

x5KAMJC.jpg

2h4u5Pn.jpgy6CquzK.jpg

8awm4uD.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Toivonen

infine, l'unica "moto": la Vespa 50 N unificato del 1965 che mio nonno regalò a papà. Anche questa deve essere ripristinata a dovere, in sella c'è un minime, con mio nonno in assetto da giardino, e un altra delle mie passioni, i pastori belgi :)

qFdOIkl.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max 67

@tappodiferro mooolto carine quelle guzzine

non scimmiottavano le harley come facevano molti altri ma avevano una personalità loro

non son customista ma una v35c me la prenderei volentieri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

@Toivonen Grande la Uno turbo, com'è da guidare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max 67

Per i miei ormai lontani 14 anni ereditai praticamente nuovo da mio fratello (lo aveva usato si e no tre volte) 

uguale uguale a questo nel filmato

mio padre poi quando presi una laverda lb 125 pensò bene di regalare il corsarino ad un suo amico 😡😡😡

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tappodiferro
8 minuti fa, max 67 ha scritto:

una v35c me la prenderei volentieri

Ti consiglio il v50, oppure il v65, il v35 è troppo tranquillo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max 67

@tappodiferro attualmente sono il felicissimo possessore di una yamaha sr 400

e li di motore ce n'è ancora meno

dopo decenni di ninja sono un tranquillone 😴💤

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max 67

Guardo e riguardo il filmato

mi vien da piangere a rivedere il corsarino, da ridere a pensare alle trojate che mio padre ha tenuto

proprio del corsarino doveva liberarsi

da dire che problemi di spazio i miei genitori non ne hanno mai avuti😭

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tappodiferro
8 ore fa, Toivonen ha scritto:

questa è la mia Uno turbo i.e. del 1985

Sembra in condizioni estetiche superbe.

Ci vogliono soldi e passione per conservare un'auto così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

Appena maggiorenne (avevo già la patente A) la prima cosa che ho fatto, andarmi a prendere questa...

Honda%20CB350F%2074.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cowboy

Semplicemente stupenda la uno turbo... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
10 ore fa, oscilloscopio ha scritto:

Appena maggiorenne (avevo già la patente A) la prima cosa che ho fatto, andarmi a prendere questa...

Semplicemente deliziosa.

Una maximoto (si chiamavano così) in miniatura perfetta in tutti i particolari. Anche le prestazioni erano in miniatura, ma non si può avere tutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@LaVoceElettrica Si, le prestazioni erano modeste (arrivava ai 160 Kmh di tachimetro) ed il telaio aveva tutti i limiti dell'epoca, ma era una "vera moto"...ci si viaggiava comodi in due e si potevano percorrere viaggi impegnativi senza stancarsi eccessivamente e con un'ottima affidabilità meccanica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Toivonen

@°Guru° Francesco, guarda, cerco di sintetizzare il più possibile.

Le auto moderne vanno di più, frenano di più, tengono di più.

Io, nell'epoca del boom turbo, e negli anni più belli imho della storia delle corse, ero poco più che un bimbo (anche se, per passione, nel 92 a 9 anni mi feci portare al Motor show per vedere la delta integrale martini dell'ultimo anno), quindi mi son perso la porzione "entusiasmo" di quegli anni, quando i ragazzi sognavano queste bombe che erano delle vere rivoluzioni.

Ovviamente, oggi, la mia ha 34 anni, sono vetture che vanno rispettate per quello che sono (anche se la mia è una delle poche che ha vissuto comunque tutta la sua vita con pressione turbo originale :D ), ovvero auto storiche.

Detto questo, la macchina è assolutamente sincera e con grandi margini a prova di fesso. Sottosterza in modo chiarissimo, per farla partire in sovrasterzo di rilascio bisogna davvero averlo provocato (o fatto disastri enormi), frena anche bene (certo, l'impianto soffre il riscaldamento se ci si mette a fare delle cronoscalate). Col bagnato si arriva a pattinare anche in terza, ma se si sa come eroga il motore si riesce a mettere giù senza problemi. Il motore gira alto, ma il turbo è piccolo e non gli va dietro (la macchina, tra l'altro, venne limitata già dal lancio, perché andava il doppio della Ritmo 130 TC), di contro si ha pressione in quinta già sotto i 1500 giri.

Il motore lo definirei "personale", ha il suo carattere.

Detto anche questo, rispondo alla tua domanda: il bello di queste macchine è che, tra quello che succede, e quello che chi guida sente, c'è praticamente zero filtro. Questo non significa che le macchine siano perfette, ma sono sensazioni che oggi, per ovvi motivi, non si possono più avere, se non su macchine iperspecialistiche.

Poi, la 1301 come la mia, pesa 845 kg... e credo che basti questo valore per definire l'esperienza di guida :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Toivonen

@tappodiferro Lo è :)

mio zio non aveva figli, la macchina la comprò a scatola chiusa appena uscita e solo per sfizio. Fino al 2003 aveva 43000 km, e di quei km molti li aveva fatti con mio padre alla guida (e mio zio accanto) durante viaggi "veloci" per lavoro :D

Mio zio, poi, credo che difficilmente abbia superato i 100 in vita sua :D

quando l'ho ripresa aveva bisogno di un maxi tagliando, cosa di cui necessita tuttora, perché è ricoverata al chiuso da dicembre 2009. Attualmente, all'uni, vado a piedi perché... la macchina avrei dovuto metterla in strada... inconcepibile (a parte il rischio furto). A dire la verità, l'avevo messa in vendita, e avevo la fila di acquirenti da tutta Italia  Siccome la macchina non era immediatamente accessibile (deposito di legnami di uno zio) le cose sono andate per le lunghe... e ho cancellato gli annunci. Credo di tenermela, mi faccio la tessera di regolarità storica, e ci vado a fare le gare con gli amici :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Toivonen

@oscilloscopioadoro le 350 four e le 400 ss, assieme alla 750. Anche se il mio cuore è per la follia delle Mach IV

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
24 minuti fa, Toivonen ha scritto:

assieme alla 750. Anche se il mio cuore è per la follia delle Mach IV

La 750 Four è stata la prima moto moderna, la Mach IV l'ultima e più estrema fra le moto antiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Toivonen

condivido @LaVoceElettrica , ma imho le Kawa hanno più fascino. Poi, da appassionato di motori (propulsori), ho sempre amato le Kawa (io, sia chiaro, vedo SOLO Mv, anche se il V4 ducati è un capolavoro), una moto che mi piacerebbe tanto in un garage "possibile" e ideale, visto che ormai quelle classiche di cui parliamo hanno quotazioni improponibili, è la ZX-10 R prima serie (anni 2004 e 2005). Le successive andranno anche di più, ma a 8000 il motore sembrava mandarti nell'iperspazio. Per me, nel campo motori e passione, il carattere di un mezzo è tutto, e fa dimenticare anche i difetti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luke_64

Tra le moto che ricordo come "innovative" ci metterei la Kawasaki Z900, le successive e strabilianti Gpz900R e Gpz600R che hanno rivoluzionato il modo di concepire una moto sportiva, la Honda Cbr900R, le Ducati 916 e le Yamaha R1 e R6 con i motori e le misure ciclistiche estremizzati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Toivonen

@luke_64 Certamente. La Z900 è stata la risposta "matura" di Kawa alla CB 750. La Fireblade del '92 è stata forse (ci sono le gsxr e le fzr) la prima Giappo matura moderna, la 916 è una delle moto più belle della storia, la prima serie dell'R1 è stata per le moto moderne quello che la cb 750 fu al tempo. Non dimenticherei in mezzo a queste la BMW, il motore della rsv4, e poi imho il capolavoro dei capolavori, la F4/Brutale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@Toivonen Le Kawa 500 e 750 due tempi erano bellissime, ma molto pericolose (telaio e freni non erano all'altezza di quei splendidi motori). La Z900 ha mantenuto la bella linea e se comunque il telaio "sbandierava" facilmente, avava almeno un po' di freno motore e, sulle ultime versioni, un doppio disco anteriore che quantomeno aiutava.

@luke_64 La Gpz 900 R è stata la miglior sportiva sul mercato dal 1983 al 1986 quando è stata presentata la Suzuki 1100 r

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Toivonen

@oscilloscopio Si, per restare in tema, le Mach erano chiamate "le bare volanti" (poi le bare sarebbero diventate Uno Turbo e R5 gt turbo), e purtroppo mio padre ha chiuso con le moto quando perse alcuni amici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@Toivonen Vero...con quelle moto ci ha lasciato la pelle un sacco di gente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    293.506
    Discussioni Totali
    6.314.803
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy