Jump to content
Melius Club

mas 65

Brani che smuovono ricordi...

Recommended Posts

Aletto

Share this post


Link to post
Share on other sites
gsxf65

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aletto

Altra chicca di gioventù 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gsxf65

Share this post


Link to post
Share on other sites
Memé

Topic dolce..ho voglia di ricordare..di farci caso..di rimestare nei ricordi...

forse qui si noterà l'epoca della mia adolescenza  (anni 90)

Alex Britti -Solo una Volta

Irene Grandi- Eccezionale

Irene Grandi- La tua ragazza sempre

Bennato Nannini-Un'estate italiana

Venditti- Alta marea

Raf-Non è mai un errore

litfiba- Fata Morgana

Berlin - Take My Breath Away

Four Non Blondes- What's up

Alanis Morissette Ironic

No doubt -Don't Speak

Bee Gees- Run to me

Toto- Africa

The Beach Boys - Kokomo

Lunapop- Un giorno migliore

Mamas and papas- california dreamin'

Simon &garfunkel The sound of silence

Mariah Carey- All by myself

Elton John- Dont' let the sun go down on me

Kaoma - Lambada (un teletrasporto immediato verso la nostalgia potente di non so nemmeno io cosa...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
analogico_09

@Memé Memè, soffia un venticello troppo malandrino e insinuante nel video che hai postato.., a quest'ora, a una certa età...  😋😊

Share this post


Link to post
Share on other sites
analogico_09

La musica è l'arte che più delle altre si incarica di smuovere i ricordi, forse perché la maggior parte delle persone di tutto il mondo frequenta la musica d'arte e/o ludica in ogni momento della giornata, più di altre forme di passione artistica o di svago. La musica, legata alla danza, al ballo, alla festa, è anche socializzante, è stare insieme ai nostri simili e da cosa nasce cosa, anzi un sacco di cose tra le persone... Uno al museo ci va da solo, in due, massimo  in"tre"... Il cinema, il libro lo si fa in solitudine.., altre arti non hasso la stessa "immediatezza".., dopo un ballo sulla mattonella per la coppietta di ex casti amici non potrà essere più come prima... 
Insieme agli "odori" (la memoria degli odori è molto tenace) la musica ci riporta in maniera vivida, precisa, spesso nostalgica, alle sensazioni, ai diversi momenti e fatti della vita vissuta.

Io non ho una sola musica che non  sia legata al ricordo di un volto, di un sentimento, di una storia bella o brutta, felice o dolorosa, a cose della vita e della morte (che sono la stessa cosa).

La mia lista delle musiche che si lasciano volentieri o "necessariamente" ricordare, o che evochino ricordi di altre cose ad esse legate, nostalgiche e non, si farebbe interminabile, non ne resterebbe nessuna fuori.., quindi, una per tutte, in questo momento "notturno", ad ascolto conclusosi da poco, potrei dire che spesso mi affido anche alle note nelle quali sento risuonare le care voci di persone amate che non ci sono più e mi aiutano a compiere il viaggio verso il luogo intravisto nel sogno e di cui non so e di cui vorrei avere un ricordo prima che sia troppo tardi...

 




 

Share this post


Link to post
Share on other sites
mas 65

@minollo63 

Che mi hai ricordato...feci comprare la cassetta stereo 8 a mio padre!!!!🙂

Saluti massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

@mas 65 è un piacere aver riportato a galla un bel ricordo anche per te ! 😀

Questo è il potere evocativo della musica, la sua forza, quella che la fa amare qualunque sia il genere musicale che ognuno di noi ascolta.

Ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
max56

a quei tempi ascoltavo molto i gruppi Italiani progr/rock  New Trolls-Ribelli-Corvi-BMS-Formula Tre-Orme- Equipe 84... ecc ecc

Share this post


Link to post
Share on other sites
bungalow bill

Quanti ricordi giovanili sono racchiusi in questo brano 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gabrilupo

@mas 65 Ma quanti danni ha fatto in giro😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
mas 65

@Gabrilupo 

😅😀😂😂😎

Saluti massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gabrilupo

@mas 65 Io la sentii per la prima volta nel 1982.

Share this post


Link to post
Share on other sites
kaos73

@gsxf65 Ah... Stavo per postare io questo brano! Stupendo!

Estate '83, ritorno dalle vacanze al mare con i genitori, wrapped around your finger che passava in radio... Venne anche inserita in quelle compilation che tanto andavano di moda decadi fa; OROPURO (1 o 2?)...😜

Share this post


Link to post
Share on other sites
EdoM

Personalmente ho un riflesso Pavloviano ogniqualvolta mi capita di ascoltare la cosiddetta "musica di Intervallo Rai", composta come noto da un mix di temi di Paradisi, Handel e Couperin. Vengo istantaneamente riportato indietro di 50 anni, ripenso alla scuola, ai compiti fatti così così, a mio padre. Mi prende un senso di malinconia, di nostalgia, spesso dagli occhi cominciano a scorrono le lacrime, ed è bellissimo 🤗 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gabrilupo

Mi ricorda un mio compagno della scuola elementare (l'annoè quello) purtroppo morto molto, troppo prematuramente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
mas 65

Da bambino sentivo nelle sigle tv, o semplicemente alla radio , magari nei negozi o in auto i beatles, che sono arrivati quasi per ultimi nella mia discografia...cose strane della vita...questi sono i pezzi dei miei ricordi in " bianco e nero"

Saluti massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
mas 65

Estate, i miei affittano una casa fronte mare, mia madre innamorata di questo pezzo

Saluti massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
bungalow bill

1966 , un amore ormai troppo lontano 

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56

...era l'anno 1968, andavo a casa di mio cugino : "zia dov'è Luigi?" "è su!"

io vado su, era in soffitta assieme ad altri: la classica giornata con il "festino" : musica e lenti...a gogo...

Io ero ancora piccolo e non le facevo ancora, è stata la mia prima "festicciola" ...ma da ospite senza ballare (loro erano tutti "grandi")

Poi partì questo brano che mi è sempre rimasto dentro, uno dei miei preferiti...

Finito tutto me ne sono tornato a casa scroccando un po' di 45gg. naturalmente anche con:

Share this post


Link to post
Share on other sites
gsxf65

@kaos73 Ai Police sono legati forse gli anni più belli e spensierati della mia vita, quella che va dai quattordici anni fino alla Naja, con le Vespe e le ragazze dietro; la mega taverna di un mio caro amico con un signor impianto, non audiofilo, dove tiravamo mattina ad ascoltare musica e a riprodurre cassette per tutti noi. Si, belli e spensierati gli anni ottanta, anche se a quindici anni lavoravo già, i primi dischi degli U2,  Simple Minds, Talk Talk, Back In Black dei miei amati AC/DC, il capolavoro che è Thriller di M. Jackson e molti altri. Poi gli anni passano, tantissime gioie, moglie e figlia, ma anche dolori, i genitori che ho perso a trent’anni, amici che se ne sono andati presto...troppo presto 🌹

Ho cinquantaquattro anni e ho appena iniziato ad andare a lezione di basso elettrico, è dura, ma è una figata, si può dire figata...?

Virgilio

Share this post


Link to post
Share on other sites
gsxf65

Share this post


Link to post
Share on other sites
gsxf65

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bazza

Avrò avuto 6/7 anni e, con il mangiadischi Grundig ho letteralmente consumato i 45 giri di "vengo anch'io, no tu no" di Jannacci e "azzurro" di Celentano. Ne avevo anche altri ma questi due erano, stando a cosa mi dice mua madre, praticamente dei tormentoni. Poi, tutte le volte che riascolto "the number of the beast" dei Majden, la mente ritorna a quel caldo pomeriggio estivo dove nacque il mio amore per la musica pesante.

"Pictures of you" dei Cure mi ricorda dei bei momenti, un po' incasinati, ma ai quali torneri al volo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
papàpaolo

@Bazza stessa età più o meno, mangiadischi bianco mi sembra Europhon, un 45 giri di Demis Rousseau, in particolare il lato b, Velvet mornings, non riesco a trattenere le lacrime al solo pensarci...ciao papà

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56
2 ore fa, kaos73 ha scritto:

il concerto di Verona nel maggio 1989 (The Delicate Sound Of Thunder Tour)

...che gran concerto!!! Ho ancora davanti agli occhi i tendoni laterali che scendono con le note di "Shine..."💓

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293987
    Total Topics
    6391054
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy