Jump to content
Melius Club

MARCUSMELIUS

Altro che Formula 1 !!!!!

Recommended Posts

MARCUSMELIUS

Una delle più belle gare a cui ho assistito (non solo su youtube ma in generale),i commenti sotto al video danno l'idea delle emozioni e dello spettacolo che queste auto VERE hanno saputo dare ai "youtubespettatori"

Qui devi tenere la macchina in pista tu se no se ne va per i cavoli suoi...poi devi spingere sulla frizione e innestare il cambio,meno velocità meno tecnologia = puro divertimento.

Qui non ci si addormenta come davanti all'inutile Formula 1.

Per chi se la vorrà gustare consiglio di allargare il formato del video o,ancora meglio ,collegare il pc alla tv senza saltare subito alla fine perché la sequenza di sorpassi è altamente spettacolare.

E poi...che meraviglia queste macchinine vintage 😍

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aletto

@MARCUSMELIUS Bella gara  e vetture affascinanti. Ciò detto per favore evitiamo sentenze quali "inutile formula 1" in quanto eccessive; e te lo dico da appassionato di gare da 40 anni...e di automobilismo in generale.

Bisognerebbe conoscere meglio il mondo della formula 1 e le caratteristiche tecniche di queste monoposto prima di sentenziare. Le formula 1 sono in assoluto le vetture più performanti esistenti sulla faccia della terra: veri mostri complicati sia da progettare che da guidare al limite; quelle in grado di dare le maggiori emozioni ai piloti (5 g di decelerazione in staccata, 4 g di accelerazione trasversale in curva...); quelle che devi avere tanto fegato e un pizzico di incoscienza per volerci correre.

Godiamoci tutto il motorsport, niente escluso.

Buona serata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@Aletto Si ma è proprio il fatto che sono ormai degli aeroplani che impedisce loro di essere affascinanti come quelle di una volta,persino Hamilton ha detto che avrebbe preferito nascere in un periodo dove ci fosse stata meno elettronica nella auto,e ha precisato gli anni 80.

Altro che la Formula 1 perché a me non interessa vedere quanta tecnologia portano in gara,ma quanto mi diverto o meno a guardarla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aletto

Capisco e rispetto. E' una storia che sento spesso. La F1 è uno strano sport, se mai si può considerare tale, dove il mezzo conta più dell'uomo ma dove l'uomo è ancora fondamentale. La preparazione fisica e mentale che serve per portare al limite le monoposto della massima formula è qualcosa che sfugge ai più perché non si riesce bene a capire cosa significa frenare ai 70 metri alla prima chicane di Monza quando sei intorno ai 350 kmh beccandoti quasi 6g...è una cosa che sfugge all'umana comprensione.

Le cinture di sicurezza non servono solo in caso di incidente, anzi direi che quello è l'uso minore, servono per sopravvivere durante la guida normale...5g in frenata vuol dire che un pilota di 70 kg in quel momento viene spinto contro il volante con una forza pari a 350 kg - cosa che non sarebbe in grado di contrastare con le braccia - e quindi finirebbe per non riuscire a guidare. Alla partenza il cuore batte sui 160 colpi al minuto e non scende mai sotto i 135 per tutta la gara lunga circa un'ora e mezza,. Si perdono fino a 3 kg di liquidi. Non c'è servofreno come sulle nostre macchine, sul pedale va esercitata una pressione di oltre 90 kg nelle staccate più violente. Quando alzi il piede dal gas l'effetto frenante dell'aerodinamica è pari a quello che si ha su una moderna berlina se inchiodi alla disperata...lì solo alzando il piede dal gas, pensa quando poi freni che succede...

Nei duelli fra piloti, chi ha occhio per intendere, vede davvero l'infinita classe di alcuni di loro che danzano insieme alla loro monoposto come degli dei.

Come disse un grande" solo volare è più bello" e le f1 ci vanno molto vicino come sensazioni al puro volo.

E comunque si tratta di passione...ognuno ha la sua.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aletto

Comunque, tanto per non fraintedere, a me piacciono molto anche grandi classiche immortali quali per esempio questa:

ferrari-250-gt-california-1961.thumb.jpg.eb384f96eba59295b23f92630ee518dd.jpg

Ferrari 250 Gt california (1961)

maxresdefault.thumb.jpg.52fcb792273279de557d8e48885b4998.jpg

Ford Shelby Cobra 1963

ed anche la Jaguar type E (la macchina di diabolik) che hai postato tempo fa è una gran bella vettura...

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@Aletto Il problema è che ormai tutto ciò che è "classico" "vintage" ecc...è ormai inavvicinabile se non si tratta di rottami...costano più delle supercar nuove!

Ma anche delle Giulia (quelle vere!!) ormai costano troppo!

immagine.png.d855c12bbdb78a22f8ef4df62ad3f95c.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
KIKO

Entusiasmante, da vecchio frequentatore di autodromi mi hai fatto ricordare che proprio il 19 marzo di ogni anno si inaugurava l'apertura agonistica a Monza con queste vetture. La mitica 4 ore della Jolly Club, proprio con queste vetture. Le ho viste tutte. Bellissimi ricordi, e non mi riferisco solamente all'età. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ivantaggi78

Comunque secondo me guidare una macchina dentro un circuito chiuso è come un criceto che corre dentro una ruota...le gare per veri uomini sono i rally, peccato siano poco televisive...inoltre manca lo scontro diretto e i sorpassi ma c’è solo quella contro il cronometro...eppure ci vuole molto più coraggio e pelo sullo stomaco per andare ad oltre duecento orari senza vie di fuga su strade con fondi sconnessi e scivolosi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bizio
9 ore fa, ivantaggi78 ha scritto:

e gare per veri uomini sono i rally,

Vero, ma più che veri uomini li considererei veri matti. Schiantarsi su un platano o andare giù da un dirupo è un attimo. Non ho mai capito come sia possibile che una disciplina del genere possa essere "autorizzata".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bizio

@MARCUSMELIUS Bellissima gara e soprattutto bellissimo il contesto. Spettacolo. Aiutatemi a dire quanto sia brutta la Ford Cortina. Un sanitario su ruote... Però queste camminano!!! L'Alfa GT invece, che capolavoro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aletto

@Bizio La Ford Cortina in realtà era inglese, ovvero prodotta dalla Ford inglese. Uscì nel 1962 e fu prodotta fino al 1982 quando fu sostituita dalla Sierra. La sua fortuna nel mondo delle competizioni nacque dal fatto che la casa madre fece anche la versione Cortina Lotus che era equipaggiata con un bel 1600 bialbero da oltre 100cv. Da questa base i vari “garagisti” inglesi tirarono fuori parecchie vetture elaborate da competizione che gareggiarono con successo sua in pista che in strada. La vettura esteticamente è effettivamente bruttina e appare sgraziata, ma una volta in pista era un avversario temibile per tutti. L’alfa (Anonima Lombarda Fabbrica Automobili) GT, invece, era disegnata da Giugiaro (e si vede) ed era bellissima oltre che veloce. Uscita nel 1963 ebbe una grande fortuna nelle competizioni grazie ad un motore riuscitissimo e ad un corpo vettura dal baricentro basso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio
5 ore fa, Aletto ha scritto:

fu prodotta fino al 1982 quando fu sostituita dalla Sierra.

Che quella se non ricordo male, venne proposta anche con motore Cosworth

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@Bizio A me fanno impazzire le Ford vere...quelle americane che ,nonostante siano praticamente il doppio (in alcuni casi anche il triplo) più grosse delle altre vanno da far paura e stanno in strada...infatti poi una di queste vince la gara.

Avete notato che alcuni piloti sono piuttosto famosi ? Jochen Mass...Emanuele Pirro (anche se si ritira subito con una Mini...).

La Cortina non mi dispiace...il vero sanitario è l'Anglia secondo me...

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
7 ore fa, Bizio ha scritto:

Aiutatemi a dire quanto sia brutta la Ford Cortina.

e pure @Aletto

Mi spiace, ma non vi aiuto a dirlo. La Cortina a me piace pure esteticamente e, fatta la tara del tempo sempre necessaria, nei suoi anni piaceva a molti.

Ricordiamoci che nello stesso periodo c'era una valanga di detrattori della linea della Giulia, perché aveva il c... rincagnato e il muso che guardava in giù e i fari diversi e l'accidenti che gli pigliava a tutti quanti.

Provate a pensare cosa faceva la concorrenza e forse guarderete la Cortina con occhio più benevolo.

@MARCUSMELIUS Con tutte le belle Giulia berlina che ci sono, proprio la plasticona dovevi mettere? Le avevano persino tolto il nome a quella: "Nuova Super"!!! Giulia no.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@LaVoceElettrica Mi piace il muso schiacciato...lo ammetto...😊

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
12 minuti fa, MARCUSMELIUS ha scritto:

A me fanno impazzire le Ford vere...quelle americane che ,nonostante siano praticamente il doppio (in alcuni casi anche il triplo) più grosse delle altre vanno da far paura e stanno in strada...infatti poi una di queste vince la gara.

Parlare con me di auto americane è come sfondare una porta aperta, mi piacciono tantissimo.

Però, mentre le Giulia GT, le Cortina Lotus, le Jaguar MkII e le Mini Cooper che vediamo impegnate hanno un'indole sportiva, la Galaxie che vediamo correre e vincere è profondamente trasformata perché sportiva non era e, per farla, non dico vincere, ma solo stare dentro una pista del genere ci è voluto uno come Tom Kristensen, detto anche Mister Le Mans: guarda tu il perché se vuoi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo 62

Che i regolamenti e le macchine di F1 siano troppo complicati lo penso anch'io, però continuo a seguirla anche se non ci sono più i duelli di una volta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

Bellissima anche questa!!! Stupende le Camaro ma spettacolare il microbo MINI!!!

E al minuto 5:30 compare una Opel Commodore gs/e che ho posseduto...una macchina stupenda con iniezione elettronica 2800 di cilindrata 4 marce ,poche auto quando è uscita potevano vantare tali caratteristiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites
papàpaolo

@MARCUSMELIUS mini vs alfa... FANTASTICO!!! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@LaVoceElettrica A proposito di Kirstensen...guardalo qui cosa riesce a fare con una gigantesca Thunderbird...sarebbe andato a vincere anche questa volta se non si fosse staccato lo scarico:

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
6 ore fa, MARCUSMELIUS ha scritto:

guardalo qui cosa riesce a fare con una gigantesca Thunderbird

Più che guidare, sta sciando sull'asfalto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
KIKO

Ci sono filmati relativi a quelle corse a Monza sulle sopraelevate? Con Mini e giulia di De Adamich praticamente aggrappata al guard rail superiore. Praticamente vedevi il tetto. Chi sa come sono da vicino le sopraelevate di Monza sa a cosa mi riferisco. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@KIKO 

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@KIKO 

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica

@KIKO @MARCUSMELIUSQuello è lo spezzone di un film. Il valore documentaristico è relativo, per quanto valido.

Grand Prix di Frankenheimer, peraltro pieno di piloti veri nel cast e come consulenti.

Pare che a James Garner sia stato riconosciuto il fatto di essere il solo fra gli attori ad avere un'idea chiara della guida veloce.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

Altra bella gara,questa volta tutta tra Americane:

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    292441
    Total Topics
    6324173
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy