Jump to content
Melius Club
maxpina

Cavi di segnale autocostruiti

Recommended Posts

maxpina

Ragazzi voglio autocostruirmi dei cavi di segnale (Giradischi amplificatore) che siano decenti ..., ho visto questo progetto , per il cavo ho trovato questo che dovrebbe sostituire il Tipo 6 IBM, cosa ne pensate ?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
buranide

@maxpina dal giradischi vai all'ingresso phono suppongo. Occhio che un cavo phono deve avere caratteristiche di capacita' compatibili con la testina  e l'ingresso del pre phono, non sempre va bene un cavo di segnale generico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxpina

@buranide mi spieghi meglio ? Io vado dal lenco L75 che sto restaurando Vedi post al phono sull' ampli Creek 4140, la testina sul Lenco e una Nagaoka MP110 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SHAR_BO
2 ore fa, buranide ha scritto:

Occhio che un cavo phono deve avere caratteristiche di capacita' compatibili con la testina  e l'ingresso del pre phono, non sempre va bene un cavo di segnale generico.

Nel senso che dovrebbe avere una capacità parassita la più bassa possibile per non caricare troppo la testina e causare un roll off precoce delle frequenze altissime.

Un cavo schermato di buona fattura con max 100 pF / metro ( meglio se meno ) di capacità dovrebbe andar bene, considerando una connessione lunga max 1 metro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

20 anni fa mi son fatto questi come clone dei Kimber cable, ovviamente non vanno bene per collegarci il giradischi ma per tutto il resto si, confrontati appunto con dei Kimber Cable PBJ e Silver Streak che avevo, andavano meglio dei PBJ su tutta la gamma di frequenze e rispetto ai Silver Streak c'erano delle impercettibili differenze sulla gamma alta leggermente peggio in estensione sul clone ... i singoli cavi sono molto simili per non dire uguali ai Kimber, (rivestimento in ptfe ecc.ecc.)  ad esclusione che sul Silver Streaki un cavetto su tre è in puro argento gli altri due in rame ad alta purezza.

Ad ogni modo un clone dalla timbrica aperta come i Kimber kable decisamente ben riuscito.




Clone_cavo_Kimber_(6).thumb.JPG.cbc5667b15026ce29bed716f2ad908af.JPG



Clone_cavo_Kimber_(1).thumb.JPG.a6b44fffbce2814e055663a643cb7ce9.JPG


1064384602_ClonecavoKimber(5).thumb.jpg.1f0fb656318dd3a0c4249315aec524ad.jpg

Clone_cavo_Kimber_(4).thumb.JPG.8d5fd2098c4f5faa64d530df7b3073b8.JPG


 

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

@maxpina   Quel cavo che indichi lo puoi ottenere dai Tasker C208 che adottano la stessa configurazione; sono infatti indicati in configurazione bilanciata per microfoni, ma volendo si possono usare anche  in configurazione semibilanciata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SHAR_BO

Come già detto,

per il collegamento phono il primo fattore da considerare è la capacità parassita.

Se il costruttore non la dichiara, quel cavo non lo sceglierei.

In passato mi son trovato molto bene utilizzando un cavo schermato per alta frequenza:

il tipo RG59, con impedenza caratteristica 75 ohm, è costruito con un'ottima schermatura ed un ottimo isolante.

I tipi con impedenza caratteristica di 50 ohm, quale il tipo più comune RG58,  hanno una capacità parassita più alta e quindi non li consiglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
TreCalzini

@maxpina   --  Perche  sbattersi  quando  su  amazon  con  poche  eur  ti  pigli  un  ammazzagiganti!!   focal--er1

imageproxy.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxpina

Allora un po di settimane fa ero partito di tutto pugno per fare Questo progetto e avevo pensato di usare questo cavo cosa ne dite ? Mi pare che come valore di capacita sia buono 27.88 pF/m, purtroppo non e OFC ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxpina

@TreCalzini non conoscevo la Focal, mi pare molto sul Car audio o sbaglio, certo che per 14 euro... si può anche tentare .., diciamo che sono in un momento in cui mi piace produrre qualcosa e mi sarebbe piaciuto autocostruirmeli. @BEST-GROOVE Il Tasker in effetti non è male , devo decidere se rinunciare a quello che mi è già arrivato, mannaggia 33 euro con spedizione, si lo so mi direte sei un ciuccio ...😣

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxpina

@TreCalzini si li ho già a casa 😂 si si i 4 cavi hanno terminali in rame pieno, sono cavi ex token ring IBM hanno calza in rame, quindi potrebbero essere usati per segnale in modo bilanciato cioè saldando la calza al negativo su entrambi i capi ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxpina

Ah ok magari una guaina termoretraibile così isola bene..., come impianto ho un Lenco L75 da collegare ad un Creek 4140 a delle Cervin Wega AT20 poi ho anche uno Yamaha CD 570 ma non è un granché...

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
1 ora fa, SHAR_BO ha scritto:

il tipo RG59, con impedenza caratteristica 75 ohm, è costruito con un'ottima schermatura ed un ottimo isolante.

I tipi con impedenza caratteristica di 50 ohm, quale il tipo più comune RG58,  hanno una capacità parassita più alta e quindi non li consiglio.


 

sono d'accordo.  Chi in un lontano passato per giocarci un po' non ha mai utilizzato i famosi cavi RG?  :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
camaro71

io mi sono costruito una coppia di cavi di segnale bilanciati col cavo neotech AG/GD 28 e connettori neutrik da 7 euro

non l ho nemmeno schermato ma va molto bene, zero grana, molto esteso, superiore ad un audioquest phanter che costava un milione di lire 

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
5 minuti fa, camaro71 ha scritto:

superiore ad un audioquest phanter che costava un milione di lire 


azzarola...mica pizza e fichi!!  Hai fatto qualche foto dell'assemblaggio da far vedere?

Share this post


Link to post
Share on other sites
camaro71

@BEST-GROOVE meglio non divulgare foto :D

ho comprato la guaina per inguainarli ma ho sbagliato misura ed è troppo stretta quindi li ho lasciati svolazzanti, abbastanza orridi a vedersi

l unico problema che ho avuto è che il cavo è talmente sottile che ho tribolato a saldarlo ai connettori, quasi non si vede ad occhio il conduttore

comunque ha avuto modo di sentirlo in azione anche leosam che concorda e lo realizzerò pure a lui

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxpina

@camaro71 io per i cavi superfini  quelli del cavo USB quando anche li mi sono fatto dei cavi segnale li ho spellati con l'accendino, una piccola riscaldata e via la guaina e tutti i fili integri, 😉 prima non sai quanto ho tribolato... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SHAR_BO
2 ore fa, camaro71 ha scritto:

non l ho nemmeno schermato ma va molto bene

Per il phono ?

Meraviglioso, praticamente vivi in una camera anecoica per le interferenze .. . .

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
21 minuti fa, SHAR_BO ha scritto:

Per il phono ?

 
probabilmente non per il phono; non ricordo se @camaro71  ha un giradischi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
camaro71

@SHAR_BO no, lo uso tra sorgente cd (dcs) e pre

non ho il giradischi

Share this post


Link to post
Share on other sites
domenico80

io ebbi tramite terze persone due coppie di cavi fatti da , se non erro , - Albamaiuscola - ( esiste un forumer o qualcuno con simile nick ? ) 

dopo lo sbalordimento iniziale , risi sempre dei cavi di segnale che passassero i 100 €

perché se uno sconosciuto riesce a fare un cavo che - suona così - di che si parla ?

e mi fermo , non capendone una cippa

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
23 ore fa, domenico80 ha scritto:

Albamaiuscola - ( esiste un forumer o qualcuno con simile nick ?


a memoria mi "pare" di si.

Share this post


Link to post
Share on other sites
domenico80

a@@ , gran bei cavi , non esteticamente , chiaro , ma roba da far la vera differenza

ed io non sono un patrocinatore di cavetteria

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

@albamaiuscola

così se ci legge ancora ci dice la sua.

Share this post


Link to post
Share on other sites
domenico80

magari !

se fa roba come quella che ho 

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

scusa ma avevano qualcosa di particolare, geometria, materiali ecc ecc ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
stel1963

@domenico80 be'... io mi autocostruisco gran parte dei cavi ( ma i cardas per i bracci li compro!). Ma non bisogna dimenticare che autocostruire significa investire centinaia di ore si lavoro.  Prova a pensare.  Al posto di farti il cavo Lavora cento ore in un bar a 20€ lordi l’ora.  Totale 2000€.  Quello e ciò che pagheresti un cavo costruito da qualcuno che lo fa per mestiere e che dunque deve viverci.  Mi sono autocostruito il plinto per il garrard.  90€ di lastronato di bambu.  Perfetto.  MA... a parte le circa 200 ore che per ora ci ho buttato per studiare le varie soluzioni, i fori, la basetta, i piedini, gli incollaggi... ho comprato attrezzi per falegnameria, frese, punte, seghe a tazza, seghettibspeciali per fare le curve, stucchi,, morse, barre, morsettinper incollaggio legno,  colle, viti, dadi etc.  Credo per un totale complessivo di almeno 300€.  Dunque... 20€ ora (sono 9,62€ netti) x 200 + materiali, il plinto, nemmeno ancora finito, mo è costato 4390 € + 80 € di benzina per andare a prendere attrezzi e materiali (5 viaggi da leroy marlin e vari biaggetti dal ferramenta).  Questo per dirti che un cavo autocostruito non è che costi nulla.  Semplicemente non paghi la mano d’opera. Ce la metti tu. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
pro

Dimmi dov'è sto bar che pagano 20€ l'ora che ci vado di corsa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
stel1963

@pro nel cuneese difficilmente costi di meno.  E 20€ l’ora lordi son poi meno di 10€ l’ora netti.  Manco una “collaboratrice domestica”alle prime armi ci trovi con quelle cifre!  🙃. Tu in che regione sei?

Share this post


Link to post
Share on other sites
stel1963

@pro Lombardia. Belli quei dipoli!!!! Devo assolutamente ascoltarli!!! 😋😋😋😋

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    301288
    Total Topics
    6698783
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy