Jump to content
Melius Club

polos

thorens td 125 mk ii

Recommended Posts

stel1963
9 ore fa, polos ha scritto:

@stel1963 non riesco a caricare quella di lato, ma le due lamelle laterali sembrano più distanti di quelle sulla tua foto...

Sembra anche a me. Ad occhio ti conviene togliere la cinghia, dare una buona pulita con alcohol al rotore e a tutta l’area, rimettere la cinghia, svitare lievemente la vitina e avvicinare il fermo antisgancio.  E pulire bene anche la cinghia con alcohol.  Ti rimarrà nello scottex un bel po di roba nera. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio
1 ora fa, stel1963 ha scritto:

E pulire bene anche la cinghia con alcohol.

Questo lo eviterei...l'alcool sulla gomma non è molto indicato, piuttosto pulirla con sapone neutro e poi come scritto passarla con il borotalco

Share this post


Link to post
Share on other sites
stel1963
1 ora fa, oscilloscopio ha scritto:
2 ore fa, stel1963 ha scritto:

E pulire bene anche la cinghia con alcohol.

Questo lo eviterei...l'alcool sulla gomma non è molto indicato, piuttosto pulirla con sapone neutro e poi come scritto passarla con il borotalco

@oscilloscopio @polosEffettivamente io di solito sono più brutale, vado di sgrassatore chanteclaire!  Si ,?l’alcol secca la gomma ma prima di tutto la sgrassa.  Il meglio è la benzina avio, consigliata su molti forum.  Il borotalco va benissimo per conservare la cinghia ma tende ad impastarsi e a disperdersi penetrando nel motore e nei cuscinetti. Di solito lo uso per conservare le cinghie, ma poi lo tolgo accuratamente con l’avio prima di montare la cinghia (grazie al trucco del borotalco ho ancora cinghie dinriserva per l’ariston, cinghie che hanno 30 anni e sono come nuove!!!) Inoltre il borotalco diminuisce enormemente la trazione della cinghia, dunque va rimosso.  Okkio che una cinghia costa pochi euro, un motore thorens 150-200!!!  Acqua e sapone vanno anche benissimo per pulire la conghia, ma non l’area del motore. Per la cinghia sono la soluzione casalinga (esclusa benzina avio) migliore anzi!!!  A me piace il chanteclaire, lo uso addirittura per sgrassare gli oggetti da verniciate, le biciclette vintage e i motori elettrici delle ventilazioni forzate e lencappe delle cucine.  Ma è davvero un po’ aggressivo quindi okkio!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
bambulotto

Ho sempre pulito le cinghie con sapone per i piatti. Una volta pulite ed asciugate un po' di borotalco da scrollare via prima di montarle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@bambulotto Anche io ho sempre adottato il tuo metodo

Share this post


Link to post
Share on other sites
stel1963
4 ore fa, bambulotto ha scritto:

asciugate un po' di borotalco da scrollare via prima di montarle.

@bambulotto @oscilloscopio ahhh... borotalco scrollato via! Oh yes, sapone per i piatti, sapone marsiglia o chanteclaire funzionano perfetti

Share this post


Link to post
Share on other sites
stel1963

@polos dunque.  La distanza che hai è ok.  Guarda la mia regolata e montata in foto.  Allora hai la possibilità (se ti salta ancora dopo aver pulito cinghia contropiatto e puleggia) della la regolazione delle molle.  Il thorens ha il contropiatto e il telaio flottante separati dal motore.  Dunque senle molle non sono ben regolate la cinghia effettivamente salta.  O come faceva il mio, tocca i 2 ferma cinghia.  Senti rumore quando gira?  Puoi controllare che com tutto montato il controtelaio sia a filo con il davanti e sul retro tu abbia 0,4 mm dal bordo del plinto al controtelaio flottante?47E337D4-B48E-4ACA-A8C8-E17433DA428A.thumb.jpeg.4852031010b69bf53bf261b1116d2e32.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
polos

@stel1963 come si fa a vedere se le molle sono da cambiare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
stel1963
1 ora fa, polos ha scritto:

@stel1963 come si fa a vedere se le molle sono da cambiare?

Difficilmente sono da cambiare. Ho attualmente vari pezzi di ricambio (una vecchia abitudine che applico ai pochi oggetti che penso mi accompagneranno per un lungo periodo) e ho 3 set di molle del 125. 2 set vecchi e 1 nuovo.  Bene, sono esattamente uguali, (tutte tranne una lievemente storta che però va benissimo lo stesso), stessa resistenza etc.  Comunque le molle sono da cambiare quando non riesci più a regolare correttamente il controtelaio. Dunque in sintesi... regolare il controtelaio del thorens... segue in prossimo post (cena pronta... sorry)

Share this post


Link to post
Share on other sites
polos

@stel1963 ieri ci ho provato per un po’, mi sono reso conto che si rischia di finire che il piatto sfreghi nel telaio di legno... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
stel1963

Si. Nonndevi scendere troppo.  Una volta smontato il sotto con le regolazioni agibili metti sopra anche un vinile e poi fai regolazioni.  Con giradischi in piano ma sollevato (io uso spessi libri ai due lati) in modo da poter infilare agevolmente la mano sotto.  Volevo farti un tutorial video    Se ce la faccio lo faccio oggi. Ma prima controllo se ce ne sono In rete 

Share this post


Link to post
Share on other sites
polos

@stel1963 grazie mille per la disponibilità, in questo momento sul braccio è montata una shure m104 , ho anche una nagaoka mp500, sul braccio tp 16, potrebbe andare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
stel1963

@polos mi spiace, ma sulle testine non so dirti... sono passato alle MC 30 anni fa, e da allora non ho più sentito una MM... devi chiedere a qualcuno che ne sappia di più sulle MM. Magari @appecundria , o @oscilloscopio o @BEST-GROOVE oppur @bambulotto

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

@stel1963 mi hai inserito in un novero del quale sono indegno, quelli sono grandi esperti, come pure @cactus_atomo

Io posso dire la mia sulla fascia entry, non di più. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
1 ora fa, polos ha scritto:

sul braccio tp 16, potrebbe andare?

Comunque posso dirti che il TP16 è di bocca buona, prende di tutto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
polos

@appecundria bene, avrei pure una van de hull mm2, se è di bocca buona prenderà pure quella, un acquisto che ho sempre ritenuto errato

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@polos Quoto @appecundria credo che la Nagaoka possa andare bene, ma ti consiglio nel frattempo di procurarti un disco test, che ti permette di verificare realmente la frequenza di risonanza braccio/testina che a volte risulta un po' differente dai calcoli teorici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

@stel1963  nemmeno io son molto pratico di MM pur avendone qualcuna ancora da ascoltare...le uniche con il quale ho avuto a che fare son le Grado scelte proprio perché son si  MM ma decisamente meno rognose.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mchiorri
4 ore fa, polos ha scritto:

grazie mille per la disponibilità, in questo momento sul braccio è montata una shure m104 , ho anche una nagaoka mp500, sul braccio tp 16, potrebbe andare?

prova prima a guardare su vinilengine se c'è compatibilità...

Share this post


Link to post
Share on other sites
mchiorri

Ho dato una sbirciata su https://www.vinylengine.com/cartridge_resonance_evaluator.php?eff_mass=16%2C5&submit=Submit

il braccio thorens tp16 ha una massa di 16,5, la testina di 8 gr, mentre la Dynamic compliance risulta essere di 8.5 x 10-6 cm/dyne

Insomma la fr sembra essere di 11hz, al limite dell'ok... Comunque  aspetta le indicazioni degli esperti che ti hanno segnalato.

qui i dati della nagaoka: https://www.lpgear.com/product/NAGAOKAMP500.html

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@mchiorri Comunque utilizzo testine che hanno una FR anche di 12 o 13 Hz ma vanno benissimo e non danno problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mchiorri
4 minuti fa, oscilloscopio ha scritto:

Comunque utilizzo testine che hanno una FR anche di 12 o 13 Hz ma vanno benissimo e non danno problemi.

è la risposta a conferma dell'approccio empirico che mi aspettavo, Tito.

Il simulatore dice che è quasi ok, ma all'atto pratico non sempre è così. Il simulatore dà solo delle indicazioni generali, quindi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@mchiorri Infatti è uno dei motivi per cui consiglio ad ogni vinilista di "accattarsi" il benedetto disco test, che è molto più utile di quello che magari sembra a prima vista.😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
polos

@oscilloscopio ne ho già uno, ma è la prima volta che ho un braccio con cui poter sperimentare, lo smeIV, mi diceva Natali, non conviene armeggiarci troppo, molto complicato, l’altro giradischi è un goldmund st4, con il suo braccio tangenziale, sul quale ho montato una koetsu black, che è una delle sue morti... ora mi trovo tre testine e mi piacerebbe fare un po’ dì esperienza, intanto ringrazio di nuovo tutti per i suggerimenti che mi state dando.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@polos ma la Nagaoka la monteresti sul TP dico bene ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
polos

@Stefano Pasini buonasera, e dove li posso trovare i cb 909?

Share this post


Link to post
Share on other sites
polos

@oscilloscopio Sì, per un motivo o per l'altro non su gli altri due.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@polos Allora montala e verifica con il disco test la frequenza di risonanza, secondo me dovrebbe starci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    294901
    Total Topics
    6439500
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy