Jump to content
Melius Club

zalter

cronaca e costume a fuoco Notre Dame

Recommended Posts

audio2
7 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

sei esperto della materia?

ormai si, ma mi limito alle cose italiane, al massimo inglesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin
2 hours ago, audio2 said:

i dispositivi salvavita li abbiamo solo noi in italia ?

No, assolutamente. Per i sudditi di Sua Maestà Britannica si chiamano RCBO - Residual Current Breakeropener with Overload protection.  Dai cugini ammeregani diventano GFCI - Ground Fault Circuit Interrupter.

I Crucchi, gente pratica, usano il comodo termine di Differenzstromschutzschalter ma abbreviano in inglese RCD Residual Current Device... (pr. èrzédé)

Mentre Macron li chiama DDR  Disjoncteur Différentiel a courant Résiduel

Solo noi li chiamiamo "Salvavita" grazie ad una geniale intuizione di marketing del produttore BTicino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
xalessio
11 ore fa, Martin ha scritto:

Macron li chiama DDR

Ecco perché è caduto il muro. Tutto si spiega...

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
11 ore fa, nullo ha scritto:

Sarà, ma comunque un normale limitatore apre il circuito in caso di corto.

diciamo che come ipotesi, perché di ipotesi parliamo, la trovo un pelo fantasiosa.

 Un sovraccarico a cantiere fermo idem.

hai offerto la tua consulenza al governo francese? 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
kauko

mah, brian... la risposta trovata è tanto intelligente che salva capra e cavoli per tutti e per questo lascia spazio al dubbio.

quanto dice nullo lo trovo plausibile.

ovvio che restano chiacchiere da forum, staremo a vedere, credo che sia ancora presto per dire la parola definitiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2

se mai sarà detta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
stefanino

impalcature in metallo agganciate alla struttura e messe a terra )

Il contatto tra un filo e la struttura fa intervenire il differenziale, un inrocio fili fa partire a bomba il magnetotermico

Ovviamente puo' esere che differenziale e/o magnetotermico fossero KO.

(meglio al plurale che su impianti mediamente complessi avere piu' differenziali e magnetotermici in cascata e' di prassi oltre dìche di legge)

.

Il corto circuito e' la cosa piu' ovvia da dire quando non si ha la piu' pallida idea di cosa sia accaduto.

Con quel livello di distruzione la vedo dura andare oltre al "e' stato un corto"

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
2 ore fa, briandinazareth ha scritto:

hai offerto la tua consulenza al governo francese? 😂

Offri un ragionamento ad hoc, che le risatine sceme hanno fatto il loro tempo, dovrebbero contigentartele.

se hai da dire qualcosa in merito, dilla... ma dubito che simili elementari nozioni siano discutibili.

oggi le leggi della fisica a te care non funzionano?

il calore necessario all'incendio lo sviluppi in maniere piuttosto note.

Share this post


Link to post
Share on other sites
etnatom

Si deve essere stato per forza un islamico. Acrobata però..

non si è limitato a buttare una thermos (la tanica sarebbe stata sospetta, quale turista non ha un thermos al fianco per dissetarsi?) di benzina nella sagrestia piena di legni antichissimi e secchissimi, no si è arrampicato sull'impalcatura per andare con un cerino ad appiccare il fuoco proprio alla base della guglia, per poi scendere e allontanarsi indisturbato mentre il tetto andava a fuoco.

Come fanno a non pensarci..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Ma hanno già fatto l'asseverazione statica delle rimanenze murarie ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

@nullo 

No, non ho nulla da dire sulle cause dell'incendio perché non ho sufficienti elementi e neppure sono un esperto di incendi...

Mi viene da ridere per l'improvviso cambiamento:

Ieri tutti strutturalisti per il ponte di Genova, oggi tutti esperti di incendi e, senza avere un centesimo delle informazioni che chi sta facendo le analisi ha, leggo opinioni forti e senza dubbio alcuno.

È obiettivamente un po' ridicolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
audio2
1 ora fa, Martin ha scritto:

Ma hanno già fatto l'asseverazione statica delle rimanenze murarie ? 

no è tutto fermo causa messa in sicurezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone
3 ore fa, audio2 ha scritto:

se mai sarà detta.

Amen.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
4 ore fa, briandinazareth ha scritto:

senza dubbio alcuno.

È obiettivamente un po' ridicolo

Fai tutto da solo... Quindi ridi pure quanto ti pare, ma non fai una gran figura connbattutinen bambinesche.

I dubbi ci sono e proprio quelli sono stati espressi.

Molto probabilmente è chi ha scritto del corto che non ha usato parole opportune.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick
5 ore fa, Martin ha scritto:

Ma hanno già fatto l'asseverazione statica delle rimanenze murarie ? 

credo proprio di no, .. e anzi sentivo messaggi un po' allarmanti, soprattutto in previsione di pioggie imminenti.

Dei giornalisti, comunque è impossibile fidarsi, aspettiamo notizie tecniche "serie" e documentate,  credo che in un qualche giorno dovremmo averle, ci saranno studi di ingegneria impegnati h24 a fare modellazioni in 3d, .. obiettivamente mica è facile capire a prima vista come stanno strutture così ardite a cui vengono a mancare improvvisamente degli elementi così importanti come una copertura ( che non ha di certo solo la funzione di proteggere dall'acqua), e per di più interessate per ore da un incendio di quelle proporzioni.

Lasciamoli lavorare, ... e speriamo bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

@nullo 

Rido amaro solo perché sono consapevole che sarà difficilissimo uscire dalla logica da social che porta ad esprimere opinioni su cose sulle quali non si sa nulla, in questo caso il nulla più assoluto.

So per esperienza quanto sia difficile risalire alla causa di un problema anche avendo a disposizione tutte le informazioni possibili e i migliori esperti... 

E qui, sulla base di  niente si fa un'analisi delle cause.

Il ridicolo c'è tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

Sottistimi la figura del nullologo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
17 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

E qui, sulla base di  niente si fa un'analisi delle cause.

Ma tu sei libero di credere al corto circuito che innesca un incendio, perché libera energia sufficiente.

qui sulla base di una frase probabilmente mal riportata, visto la media dei giornalisti, si manifestano fondati dubbi.

il resto è una tua sceneggiatura.

un Vizegraf che ha vissuto in cantieri che sottolinea tale fondatezza vale più di un Brian che ha bisogno di fare la solita sceneggiata e tirar fuori i social. Me ne compiaccio.

18 minuti fa, GianGastone ha scritto:

Sottistimi la figura del nullologo.

Hai preso una bella cotta eh?

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

Moltissimi incendi sono provocati da cortocircuito.

Ma tu non sai nulla e pontifichi sulla base del vuoto cosmico.

Poi è chiaro che si tratta di un dato preliminare e tutto il resto...

Ma la prudenza quando sulla base di niente si riesce già a pontificare non  serve.

Ti assumerei subito se veramente tu avessi questi super poteri...

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
11 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

cortocircuito.

Certo

ma non in tutti gli ambienti caro mio, tocca avere precise condizioni di contorno , tu che a pontificare non scherzi.

Ps

e chi ti dice che mi farei assumere?

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
1 minuto fa, nullo ha scritto:

ma non in tutti gli ambienti caro mio, tocca avere precise condizioni di contorno

Condizioni che ti conosci immagino. Conosci notre dame, il cantiere, I ponteggi, il  montacarichi che potrebbe aver scatenato l'incendio... 

Dove hai preso le informazioni? 

Siamo al ridicolo...

3 minuti fa, nullo ha scritto:

chi ti dice che mi farei assumere?

Scherzavo eh 😂😂😂

Ma ti pare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
6 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

Scherzavo eh 😂😂😂

Ma ti pare?

Anch'io, avrei senz'altro accettato.

per il resto lascia perdere, il corto circuito va bene. Libera sufficiente energia, ok.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu

Non è che se si hanno dubbi sul corto circuito come causa dell’incendio, significa che l’alternativa sia solo l’attentato. Ci sono millemila possibili cause e  probabilmente la verità non la conosceremo mai. 

Ma in fondo, cosa cambia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

Ma perché non si dovrebbe sapere come è successo?

Siamo al complottismo preventivo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
27 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

Ma perché non si dovrebbe sapere come è successo?

Siamo al complottismo preventivo 

Perché i danni possono essere tali da coprire la causa.

e in ogni caso usare parole proprie per i fenomeni all'origine sarebbe meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

Ma non hanno gia' donato 1 MLD di euro?

Nullo la tua tesi non tiene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nullo
4 ore fa, GianGastone ha scritto:

Nullo la tua tesi non tiene.

Non so a cosa ti riferisci, ma sono senz'altro d'accordo.

Un po' anche per premiare la tua costanza

Share this post


Link to post
Share on other sites
mom

A proposito dell’opera di Victor Hugo e dell’incendio a Notre Dame, ecco un articolo interessante pubblicato oggi sulla Stampa:

https://www.lastampa.it/2019/04/23/cultura/notre-dame-la-ricostruir-victor-hugo-x9LRF2HpTX0lVifhlsuTaL/pagina.html

In effetti pare ci sia stato, in questi ultimi giorni,  un vero e proprio boom di vendite di questo capolavoro che era rimasto un po’ abbandonato. Pensate che  Melius si legga anche all’estero e che in molti abbiamo deciso di seguire il consiglio di leggerlo dato da me e da @alexis ?  🤔 😂 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

Bisogna dar subito fuoco alla certosa di Parma (preferisco Stendhal)

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    294007
    Total Topics
    6392035
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy