Jump to content
Melius Club

shastasheen

Finali Pass in classe A

Recommended Posts

shastasheen

Buon giorno, vi è qualcuno che abbia avuto l'opportunità di ascoltare, e magari possedere i finali XA 30.5, XA 30.8 e XA 25 e che può azzardare un confronto o almeno descriverne i caratteri?

Io conosco abbastanza bene solo il 30.5 quindi eventuali confronti possono essere fatti rispetto a quest'ultimo.

Grazie

Mario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
bombolink

Ho posseduto il 30.5 ed ascoltato molto bene il 30.8 che reputo leggermente meno indovinato.

Non conosco il 25.

Con Pass comunque caschi sempre bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ant68

Ho il XA 25 ma non posso azzardare un confronto con gli altri modelli citati. Posso descriverti il carattere del mio dopo circa un mese , confrontato con Manley e Naim quindi con modelli completamente diversi, il primo valvolare e l’ altro in classe AB. La prima impressione che ho avuto del Pass è la chiarezza e la trasparenza, il sound stage è ampio, profondo , il suono organico, corposo, restituisce ogni sfumatura, microdettaglio , arioso, accurato e mai affaticante nonostante non si possa considerare un amplificatore dal suono caldo,  sembra strano ma è così, chiaro, trasparente ma lo puoi ascoltare dal mattino alla sera senza avvertire fatica. Il miglior amplificatore avuto fino ad ora, insieme al Manley ma molto diversi. Un prodotto straordinario anche per il prezzo, per avere un Pass fino a poco tempo fa’ si dovevano sborsare oltre 10 k euro, col 25 puoi godere della magia di questi amplificatori con circa la metà del costo, un bel regalo di Mr Nelson agli appassionati non troppo facoltosi.

Attenzione all’abbinamento però, avendo questa virtù di essere un amplificatore estremamente trasparente il pre deve essere all’altezza, non deve sporcare il segnale, io lo utilizzo direttamente con un Dac che funge da pre, credo che presto lo utilizzerò con un RME Adi 2 dac. Adora i diffusori a 4 ohm con sensibilita da 87 db in su. Per concludere, non lasciarti fuorviare da quei 25 watt perché è una bestia, se ti piace ascoltare forte non ti deluderà e non va mai in crisi, il Naim, 80 watt, a ore 10 cominciava a indurirsi, il suono diventava impastato e subentrava distorsione mentre il Pass resta coerente e più aumenti il volume maggiore sarà il sound stage e maggiori dettagli riuscirai a percepire, non conosce distorsione.

Non trovo difetti, anzi si, non ha ingressi bilanciati e non capisco perché a questi livelli 

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@Ant68 

9 ore fa, Ant68 ha scritto:

Adora i diffusori a 4 ohm con sensibilita da 87 db in su. Per concludere, non lasciarti fuorviare da quei 25 watt perché è una bestia, se ti piace ascoltare forte non ti deluderà e non va mai in crisi,

Ciao , mi permetto di chiedere che diffusori piloti, perché io ho diffusori con caratteristiche simili, forse anche con impedenza più semplice, e li piloto con 200 watt abbastanza correntosi . . . 

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gigi60

Io ho il first watt M2,

25 watt classe a

Ottimo anche questo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ant68
1 ora fa, meridian ha scritto:

Ciao , mi permetto di chiedere che diffusori piloti

Elac BS 314, diffusore non proprio facile, vuole corrente ma il 25 le fa cantare con una grazia e raffinatezza unica

leggevo in un forum americano di un XA 25 pilotare con gran soddisfazione del proprietario una coppia di Wilson Sophia, saranno facili loro o estremamente capace il 25?

Share this post


Link to post
Share on other sites
imoi san

@meridian 

Quando avevo le amatissime Minima Amator (abbastanza rognose) le pilotavo con un Aragon 8002. Era un bel finale progettato da Dan d’Agostino e aveva un ottimo rapporto q/p (comunque di listino costava circa 4,5 milioni delle vecchie lire). Su 4 ohm era capace di erogare 250 watt di potenza CONTINUA (Aragon non dichiarava la potenza impulsiva, e i suoi finali avevano la fama di poter pilotare qualsiasi cosa ). Poi un giorno un amico mi ha prestato il suo Pass XA 30.5. 

Ossignur...😍😍😍...non ci potevo credere! Anche a prescindere dalla bellezza e qualità complessiva della riproduzione del Pass (davvero non credevo che ci potessero essere tante e tali differenze tra 2 finali di potenza), anche la capacità di pilotaggio del Pass era decisamente superiore, nonostante la scarsa potenza dichiarata (Ant68 ha ragione, è incredibile...da provare assolutamente).

Insomma, per farla breve, il giorno dopo l’ho acquistato...😂

Di recente ho fatto un’altra prova: un caro amico pilota delle  Olympica III con un integrato MacIntosh da 200 watt per canale, in una sala grande almeno 35 mq. Ho voluto portare il mio Pass per conoscerne a fondo i limiti. Ebbene, con il mio piccolo Pass le Olympica cantavano molto meglio (splendide!), nonostante tutto (anche altri amici presenti erano della stessa opinione).

E’ un finale da ascoltare,  se si presenta l’occasione.

Cosi’ come il tuo (che mi affascina e incuriosisce assai...)...😉🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
shastasheen

@Ant68   Grazie per l'approfondita disamina, confermi quello che ho trovato in rete sull'XA 25.

Da quanto scrivi si riapre però la annosa diatriba sul "pre si"  -  "pre no": la mia esperienza è stata assolutamente contraddittoria: in modalità "pre no" ho ricevuto una delle più grosse delusioni, con relativo disastroso esborso economico: un finale, sulla carta top, come il PS Audio BHK 250, 12.000 euro di listino, peraltro connesso al Direct Stream Dac, un "quasi pre" della stessa casa, è stato profondamente deludente, mentre un ben più modesto Audio Research 100.2, nella medesima modalità continua a farmi ascoltare ottima musica(lità).

Sicuro che il tuo XA 25 dia il meglio solo ATtACcATO al dac?

Share this post


Link to post
Share on other sites
diego_g
35 minuti fa, shastasheen ha scritto:

mentre un ben più modesto Audio Research 100.2, nella medesima modalità continua a farmi ascoltare ottima musica(lità).

Il 100.2 é un piccolo capolavoro...

15580394161096932503872422141318.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@imoi san 

10 ore fa, imoi san ha scritto:

E’ un finale da ascoltare,  se si presenta l’occasione.

Ciao , ti ringrazio per le argomentazioni, complete e con dei confronti fatti sul campo. Io però non ho problemi a riconoscere ottime qualità di pilotaggio, per quanto riguarda i Pass, pur con la loro cifra sonora che è abbastanza morbida, anche se correttissima, ma sul numero di watt.

Ovvero, se per fare andare dei diffusori non ostici come i miei in 12 mq, arrivo a volumi di 40 - 50 tacche su 99, mi chiedo, come si fa a pilotare a volumi sostenuti con 30 watt, diffusori importanti, a meno di fare ascolti piuttosto intimi, se così posso scrivere. 

Ho avuto a casa mia , per qualche giorno, l' integrato Pass 60A, con 60 watt in classe a, timbricamente ineccepibile, ma dopo mezza giornata ero già a fondo corsa e con certe registrazioni molto basse, ai limiti della scala del volume, 57 - 58 tacche su 63 se non sbaglio . . . 

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@shastasheen 

9 ore fa, shastasheen ha scritto:

un finale, sulla carta top, come il PS Audio BHK 250, 12.000 euro di listino, peraltro connesso al Direct Stream Dac, un "quasi pre" della stessa casa, è stato profondamente deludente,

Ciao , mi ricordo del finale , tra l' altro molto valido, ma non hai provato a trovargli un pre che si accoppiasse al BHK ??? Peccato averlo ceduto , uno dei finali che mi piacerebbe ascoltare . . . !

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
imoi san

@meridian 

be'...certamente le abitudini d'ascolto individuali e relativa "propensione" al volume contano...

Personalmente, tuttavia trovo che molti amici esagerino un pochino con il volume degli strumenti acustici (ne conosco bene diversi, ascoltati in campo vicino).

Poi, ovvio che se uno ascolta hard rock o i Pink Floyd il volume non basta mai (però personalmente prediligo il jazz acustico).

Nota di "colore": ho notato che questi  amici  esagerano  con il volume del mio impianto solo quando vengono a casa mia, mentre con il loro impianto - quando vado a trovarli io a casa loro - sono molto più "morigerati"...🤔🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
shastasheen

@meridian Caro Dario,

purtroppo è stata tale la delusione che non me la sono sentita di investire altro tempo e denaro in quella direzione. L'attuale proprietario lo pilota con un ARC LS28 e ne dice meraviglie...

Ma tornando a Pass, da quanto capisco c'è una cifra sonora riconoscibile in tutti e tre i final, tutti molto validi come da tradizione Passi, con tre gradi diversi di trasparenza e "chiarezza", nell'ordine:

XA 30.5

XA 30.8

XA 25

Nel mio caso, ma nulla è per sempre, soprattutto nel nostro hobby, dovrebbero pilotare una coppia di Totem Mani 2 che comprai, a volte il caso, proprio da un forumer che le pilotava con Pass 30.5...

Due sono le cose difficili, anzi tre:

1) ascoltarli in negozio

2) comprarli nuovi, viste le cifre secondo me un  po' meno che popolari

3) trovarli usati, in Italia ma anche in Europa...

Grazie per i vostri commenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
goldeye

@shastasheen Se fai una ricerca su Hifishark...trovi tutto😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
shastasheen

@goldeye lo sto tenendo d'occhio da un po'  ma c'è ben poco, soprattutto in Italia e quelle due cose NON sono a prezzi di mercato, siamo ben oltre al 50% del listino canonico...

Grazie cmque

Mario

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@shastasheen 

12 ore fa, shastasheen ha scritto:

purtroppo è stata tale la delusione che non me la sono sentita di investire altro tempo e denaro in quella direzione. L'attuale proprietario lo pilota con un ARC LS28 e ne dice meraviglie...

Certo che devi avere subito un grande shock , per abbandonare così velocemente la messa a punto di un finale con una reputazione notevole, e di una fascia importante  . . . !

Purtroppo in certi casi aspettative alte sono messe in crisi da macchine che vanno interfacciate con pazienza , ma mi pare di capire che il suono del finale non aveva nulla di ciò che pensavi di trovare, altrimenti avresti cercato qualche partner adatto . . . !! Cosa, soprattutto , ti ha fatto pensare ad un' amplificazione lontana dalle tue preferenze ?

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ant68
Il 16/5/2019 Alle 22:07, shastasheen ha scritto:

Sicuro che il tuo XA 25 dia il meglio solo ATtACcATO al dac?

Non ho mai pensato questo, bisognerebbe provare, per il momento ho finito i liquidi per un pre di fascia alta che renda giustizia, inoltre preferisco razionalizzare l'impianto, meno cavi, minimalismo puro, e comunque sono molto soddisfatto così. Ho trovato anche un bel paio di cavi Vertere RCA analogici per connettere il Chord al Pass, hanno fama di essere estremamente neutri e trasparenti

Share this post


Link to post
Share on other sites
maz65
Il 16/5/2019 Alle 19:27, Ant68 ha scritto:

leggevo in un forum americano di un XA 25 pilotare con gran soddisfazione del proprietario una coppia di Wilson Sophia, saranno facili loro o estremamente capace il 25?

Si, aveva anche risposto ad un mio thread, tante scelte dipendono da cosa si ascolta e a che volume.. io nel momento dell'acquisto ho seguito il consiglio direttamente da Pass, che era per il 250.8 (come alternativa c'erano il 30.8 e l'Int 250 che mi faceva risparmiare parecchio , potendo vendere il pre ARC ad un buon prezzo) . Ho le mie perplessità, motivate dalle amplificazioni che ho posseduto in precedenza, che il XA 25 possa pilotare degnamente le Sophia, nel mio caso le 3, ma lieto di essere smentito sul campo se mai ci sarà l'occasione :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
delirio

Non ho ascoltato i finali elencati,ma spero siano ben diversi dagli Aleph2 che ho avuto per qualche giorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
imoi san

@delirio 

mai sentiti gli Aleph2.

Però recentemente mi hanno prestato in prova un finale ARC Ref 75. Il mio impianto era praticamente tutto ARC (lettore CD5 e pre Ref.3 L.E.), quindi pensavo che per qualche particolare sinergia il Pass XA 30.5 sarebbe stato sicuramente “detronizzato”.

Invece no, è rimasto a casa.😍🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
shastasheen

@meridian  In realtà sono i mono 300 BHK Signature quelli che hanno suscitato il gaudio soprattutto americano, del 250 si parla molto meno e meno bene.

Io avevo ascoltato i 300 da un mio amico ricco e audiofilo in Canada, non mi dilungo sul suo setup ma era parecchio distante dalle mie possibilità economiche, quell'impianto mi aveva assolutamente strabiliato e ho tentato di riprodurne la magia in piccolo, secondo le mie possibilità, operazione fallita.

Possibile che sia stato un po' avventato, viste le cifre in gioco, ma il suono del 250 era talmente distante da quello che mi aspettavo che non ho ritenuto possibile porvi rimedio.

Mario

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@shastasheen Grazie, peccato , come sempre bisogna provare . . . Fortuna che non mi sono fatto prendere dalla smania di averlo da me, stavo anche io facendo un mezzo salto al buio . . . 

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
shastasheen

@meridian  Ribadisco che la persona che ha comprato il BHK da me lo ha abbinato ad un ARC LS28 e ne è entusiasta, e credo di aver capito che sia persona competente.

Anche Paul McGowan dice che i BHK vanno meglio con il pre, ma essendo stato lui sempre un sostenitore del "no pre" ho pensato che lo dicesse solo perché ora si è messo a fabbricare anche dei pre, e non gli ho creduto...

Mario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@shastasheen Un buon pre può fare la differenza. Ma il Ps Audio quanti “kilometri” gli hai fatto fare prima di cederlo? Parlo del rodaggio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@shastasheen 

1 ora fa, shastasheen ha scritto:

Ribadisco che la persona che ha comprato il BHK da me lo ha abbinato ad un ARC LS28 e ne è entusiasta, e credo di aver capito che sia persona competente.

Si, a maggior ragione, fatto il passo verso un finale di quel livello, io, ribadisco io, avrei cercato di fare di tutto per metterlo in condizioni di esprimersi al meglio, anche cercando di trovargli il giusto pre, non avrei gettato così la spugna, ribadisco, io  . . . Per questo chiedevo cosa ti aveva così tanto deluso e lasciato tanto male per cederlo senza tentare altre strade  . . .

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
shastasheen

@dadox  Non ti so dare un monte-ore preciso, nei primi tre mesi direi sicuramente tra le 200 e le 300 ore, poi ho preferito l'ascolto dell'ARC 100.2...

@meridian  Hai sicuramente ragione, la logica suggerisce ciò che tu dici ma probabilmente mi sono lasciato prendere troppo dallo scoramento, in un periodo già di per sé di "balle girate" e avendo deciso di non stanziare altri "capitali" in direzione dell'ascolto della musica...

Diciamo un progetto mal congegnato e peggio intrapreso, comunque un'utile lezione, d'ora in poi i miei passi saranno sicuramente molto più ponderati e prudenti, nonchè supportati da quanti più ascolti possibili.

Mario

Share this post


Link to post
Share on other sites
shastasheen

Ma torniamo a Pass...

@delirio Caro Adriano, in molti parlano più che bene degli Aleph 2, cosa hai riscontrato in senso opposto?

Anche qui forse problemi di interfacciamento con (o senza...) pre e diffusori?

Mario

Share this post


Link to post
Share on other sites
delirio

@shastasheen 

come pre usavo l Aleph P1.7 ed i diffusori i soliti Pioneer Exclusive 2251.

Suono un po’ piatto e velato.

Il gamut d200mk3 notevolmente meglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rolesium
Il 17/5/2019 Alle 11:37, goldeye ha scritto:

Se fai una ricerca su Hifishark...trovi tutto😉

Occhio ad hifishark ... sono pochi quelli sani la dentro ... io ci sono rimasto scottato con hifishark .. e per fortuna che Paypal mi ha salvato ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rolesium
Il 16/5/2019 Alle 09:08, shastasheen ha scritto:

Buon giorno, vi è qualcuno che abbia avuto l'opportunità di ascoltare, e magari possedere ..

Um amico che segue questo Forum ha avuto i due XA 100.5 prima con le ProAC D40 e poi con le Totem Manitou .. che dire ... splendidi classe tantissima setosita' e raffinatezza oltre che un discreto drive ..

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293258
    Total Topics
    6359265
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy