Jump to content
Melius Club

hififreelens

Amplificatore: ne voglio uno caldo, coinvolgente ed altro ancora

Recommended Posts

Gici HV

@candidasandro diffusori? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
candidasandro

Harbeth SHL5 plus

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@candidasandro 

2 ore fa, candidasandro ha scritto:

ho ascoltato a casa mia il Sugden in una stanza di 30 metri quadri ha confronto con il mio amplificatore valvolare di 25 watt. Devo dire che il sugden è delicatissimo e piacevolissimo ma che, nel mio ambiente e come ascolto, io non ce la fa

Harbeth SHL5 plus

No avevo grandi dubbi . . . 🙂

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
giangi68

86 db/ 1w 1m chiedono birra per andare su di volume

Share this post


Link to post
Share on other sites
ernesto62

"#però ha scritto qua sul Forum per chiedere consigli e, nello specifico, in pochi conoscono i Naim più di @Cano che gli ha solo consigliato, prima di darlo indietro, i modi per metterlo nelle condizioni di funzionare al meglio "#

Di @Cano  si potrà discutere che abbia una preledizione per i Naim Ma assolutamente anche che è un appassionato che dispensa consigli perché li conosce e soprattutto è una persona degna di stima . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
giangi68

@ernesto62 e non solo naim

Share this post


Link to post
Share on other sites
hififreelens

Allora, mi dispiace che Cano ci sia rimasto male, ( inoltre non ricordavo che è stato proprio lui ad offrirmi gentilmente la possibilità di provare i suoi stessi cavi ), ma non tollero che si faccia fatica a comprendere che si possa fare un completo cambio di rotta e vengo pure, in qualche modo, incompreso con tanto di riporto del link e frasi in cui ho osannato e visto la Madonna con il Naim.

Si può sbagliare nella vita e questo non deve portare scandalo a nessuno.

Quello di cui non mi capacito, sono le prese di posizione che non danno scampo al "povero" malcapitato, in questo caso io, che ha tutto il diritto di ripensare se in fondo quella caratteristica può interfacciarsi con i tuoi modi di vedere.

Se io preferisco la Mercedes e non la BMW, nulla toglie alla eccezionalità della BMW.

Semplicemente la Mercedes risponde alle mie esigenze di guida per molti e molti parametri.

Ad onor di cronaca, HO inceve dato retta ai consigli riprendendo il Naim e collegato con un cavo di semplice fattura ed in rame.

Inoltre è stato anche collegato al suo alimentatore dedicato.

Non c'è alcun dubbio che l'ampli abbia spiccato il volo, ma NON è il mio suono e non lo sarà mai.

Ora a casa ho solo il cdp mentre al negozio c'era solo il gira.

Questa è stata la ragione per cui sono rimasto fregato.

Una vena di calore con l'analogico, zero calore con il digitale.

Per me e per le mie orecchie!!!

Quando uno apre una discussione, pensa sempre, erroneamente, di rendere partecipi gli appassionati delle proprie esperienze, così, in maniera leggera, ma tutto si può pensare tranne che sorgano fazioni e contrade.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cano
4 minuti fa, hififreelens ha scritto:

Allora, mi dispiace che Cano ci sia rimasto male, ( inoltre non ricordavo che è stato proprio lui ad offrirmi gentilmente la possibilità di provare i suoi stessi cavi ), ma non tollero che si faccia fatica a comprendere che si possa fare un completo cambio di rotta e vengo pure, in qualche modo, incompreso con tanto di riporto del link e frasi in cui ho osannato e visto la Madonna con il Naim.

Ti chiedo scusa...perché a volte attraverso una tastiera si fa fatica a capirsi 

Quello che ho scritto citando l'altra tua discussione non era per criticarti o prenderti in giro era per spiegare alla persona a cui avevo risposto con quel post un mio punto di vista su questa situazione 

A me i naim piacciono (non tutti),non è un mistero,  però io non ho naim nel mio impianto principale quindi capisco perfettamente e non critico su queste basi chi faccia scelte diverse 

Share this post


Link to post
Share on other sites
hififreelens
1 ora fa, Cano ha scritto:

Ti chiedo scusa...perché a volte attraverso una tastiera si fa fatica a capirsi 

Ci mancherebbe che mi devi pure chiedere scusa.

Ciao e buoni ascolti!!!!!!!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciprino

Chissà cosa sarebbe successo se avessi osato dire che non hai visto la luce ascoltando Burmester 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
hififreelens
37 minuti fa, ciprino ha scritto:

Chissà cosa sarebbe successo se avessi osato dire che non hai visto la luce ascoltando Burmester 😂

Al massimo qualche riflesso. Un accenno!

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim
37 minuti fa, ciprino ha scritto:

Chissà cosa sarebbe successo se avessi osato dire che non hai visto la luce ascoltando Burmester 😂

No dai, qui è andata diversamente. @Cano, io ed un altro paio non ce la eravamo presa perché aveva preferito Mercedes a BMW, si temeva solo che stesse testando la BMW con le gomme tassellate... 🙂 

Share this post


Link to post
Share on other sites
hififreelens
8 ore fa, naim ha scritto:

si temeva solo che stesse testando la BMW con le gomme tassellate... 🙂

In realtà le gomme erano completamente andate.

La prossima volta rifaccio la prova con gomme nuove, ma prima di dare qualsiasi giudizio, cercherò di avere la pazienza di rodarle un po', un bel po'.

Share this post


Link to post
Share on other sites
karnak
10 ore fa, ciprino ha scritto:

Chissà cosa sarebbe successo se avessi osato dire che non hai visto la luce ascoltando Burmester 😂

Non perdi occasione per accendere la miccia...😁

Scherzi a parte : anche per un discorso di posizionamento di mercato, non credo che 032 o 082, ma nemmeno il 101 possano temere il confronto con gli ampli del 3ead. Fasce di prezzo e prestazioni completamente diverse. 

@candidasandro

anche da me il Sugden in 30 mq fa un po di fatica : rimane più che bello fino a verso ore 9/10 del potenziometro, poi non ce la fa a tenere perfettamente a bada le mie Jamo e sbraca un poco. Le mie sono 89 db, ma scendono a 4@ e hanno quattro padelloni da controllare. Con un diffusore più semplice, il problema non ci sarebbe ed è pur vero che, fin dove arriva, il 21 Signature è delizioso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
hififreelens
12 ore fa, ciprino ha scritto:

Chissà cosa sarebbe successo se avessi osato dire che non hai visto la luce ascoltando Burmester 😂

Riflettendoci un po', credo che sarebbe successo un casino talmente esagerato da non essere nemmeno calcolato da un PC.

Share this post


Link to post
Share on other sites
candidasandro

https://melius.club/profile/75978-karnak/ Sì, rimane comunque un grande amplificatore. Mi piacerebbe però  capire la differenza che c'è con i piccoli Accuphase perché penso siano abbastanza simili a parte la maggior potenza ovviamente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciccio61
Il 22/5/2019 Alle 08:28, il Marietto ha scritto:

In ogni caso le Harbeth con le valvole non ce le vedo per niente

E perche'? Sono in tanti ad ascoltare le harbeth con le valvole. E con soddisfazione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
candidasandro

Per esempio con un valvolare di 25 watt in classe A , le SHL5 plus a casa mia vanno benissimo. Secondo me non bisogna generalizzare ogni valvolare é diverso dall'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
sickshotshow

@hififreelens  Hai fatto altri ascolti? Ti stai orientando verso altro o sei solamente alla ricerca del tuo vecchio ampli?
Ho letto la discussione giusto ora e credo, se non vuoi andare di valvole, che un integrato o finale Pass in classe A possa restituirti quello che cerchi in termini di ricchezza armonica e coinvolgimento. Io ho un finalino da pochi watt ma e' davvero magico, i modelli piu' potenti non li ho mai sentiti ma credo che l'impostazione dovrebbero mantenerla. Il suo punto debole e' invece la velocita'.

Leggendo la discussione credo di capire cosa cerchi e di avere gusti simili ai tuoi e mi sono fatto una certa idea di cosa intendevi quando parlavi del Naim, anche se io ho solo sentito il piccolo NAP100 che mi sembrava scarnare il suono rendendolo troppo asciutto, seppur con un ottima velocita' e prat.
Anche io sono alla ricerca di un nuovo ampli con caratteristiche sonore simili alle tue, ma con un budget e potenza richiesta molto piu' limitati. Se vuoi dare un'occhiata alla discussione magari puoi trovare qualche spunto:

Share this post


Link to post
Share on other sites
hififreelens
2 ore fa, sickshotshow ha scritto:

Hai fatto altri ascolti? Ti stai orientando verso altro o sei solamente alla ricerca del tuo vecchio ampli?
Ho letto la discussione giusto ora e credo, se non vuoi andare di valvole, che un integrato o finale Pass in classe A possa restituirti quello che cerchi in termini di ricchezza armonica e coinvolgimento. Io ho un finalino da pochi watt ma e' davvero magico, i modelli piu' potenti non li ho mai sentiti ma credo che l'impostazione dovrebbero mantenerla. Il suo punto debole e' invece la velocita'.

Leggendo la discussione credo di capire cosa cerchi e di avere gusti simili ai tuoi e mi sono fatto una certa idea di cosa intendevi quando parlavi del Naim, anche se io ho solo sentito il piccolo NAP100 che mi sembrava scarnare il suono rendendolo troppo asciutto, seppur con un ottima velocita' e prat.
Anche io sono alla ricerca di un nuovo ampli con caratteristiche sonore simili alle tue, ma con un budget e potenza richiesta molto piu' limitati. Se vuoi dare un'occhiata alla discussione magari puoi trovare qualche spunto

Ciao, si    sono stato alla ricerca di un ampli come il precedente e l'ho gia trovato a Vicenza dove ho unito l'utile al dilettevole concedendomi una breve vacanza.

Purtroppo, si fa per dire, gia ero consapevole del fatto che appena caricato in macchina per il rientro a casa, avrebbe percorso molto meno della metà del viaggio perché l'ho dovuto consegnare alla gentile impiegata di Suono e Comunicazione per il fatto che ci sono 4 led fulminati e che verranno sostituiti gratis.

Questo modello di ampli soffre di led che partono piuttosto facilmente.

Passando al suono del naim, se devo fare una considerazione strettamente riservata solo sul suono di questo amplificatore e senza considerarne altri al confronto, buona parte della freddezza da me lamentata all'inizio di questa discussione, è stata smussata dai cavi in rame ultimamente provati.

Questa ultima prova mi riporta un po' nelle prime valutazioni che avevo fatto sul naim riguardo al calore armonico che in qualche modo ho potuto riscontrare al negozio, quindi posso ancora di più confermare le prime considerazioni che avevo fatto su un altra discussione. Il problema era sorto solo a casa mia e con i miei cavi.

Il cavo da me provato e che per ora è risultato il migliore, è stato il naim naca 5...  e da una piattina del genere non mi aspettavo suonasse così bene.

Ho potuto riscontrare più dolcezza unita da maggior dettaglio e trasparenza, molto superiore il contrasto e voci ben più tridimensionali cha appaiono alla vista.

Scena assolutamente più ampia come allo stesso modo lo sono sia la voce che gli stessi strumenti che vengono percepiti con maggiori informazioni ed evidenti sfumature che si colgono piuttosto facilmente, inoltre il suono è veramente fresco ed armonioso allo stesso momento.

La scatola sonora ha acquisito maggiore evidenza di prima.

Insomma, in qualche modo è aumentato il dettaglio ma non affatto la freddezza, anzi, proprio tutto il contrario.

Potevo tagliare corto dicendo che i naca 5 si sono rilevati migliori su tutti i parametri, ma non avrei detto granchè e non mi sarei fatto capire.

Detto questo, e ragionando non più in termini oggettivi, con questa prova ho potuto constatare quello che inconfutabilmente mi aspettavo, ovvero che se il carattere sonoro di un apparecchio è quello, quello rimane e così è stato.

In pratica, anche se il problema della freddezza del naim è stata per buona parte smussata dai cavi che ho provato, continuo a pensare che non sfodera quel calore armonico che dico io e, seppure con una percentuale inferiore a prima, ritengo il suono di questo ampli piuttosto distaccato e per nulla coinvolgente... poi se è asciutto come dici te, non saprei, ma considerato come suonava il BC Acoustique almeno al confronto, direi di si.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
hififreelens

Per il momento sono piuttosto convinto che quando tornerà dall'assistenza, il BC prenderà nuovamente il posto del naim, ma può anche darsi che mi renderò conto che in fondo soffre di una cerca mancata trasparenza, che il basso non è proprio scolpito, ma allo stesso tempo sono sicuro che sarò nuovamente colpito dal suo calore piuttosto marcato, dal suo riprodurre la sensazione di ambiente e tridimensionalità che a me risulta scarsina sul naim.

In qualche modo amerò i suoi difetti come ancora di più i suoi pregi che ho, per ora, trovato solo sul BC Acoustique EX362D.

E il naim?

Devo ammettere... in questi giorni mi ha insegnato altri sorprendenti parametri HIFI ed ora non devo fare altro che prendermi tutto il tempo necessario, soppesare e decidere se trattenere un amplificatore cronometrico come il naim, oppure un amplificatore bonaccione e passsionale come il BC.

Share this post


Link to post
Share on other sites
sickshotshow

@hififreelens Mi fa piacere che l'hai gia' trovato! Quale puo' essere il suo valore usato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
hififreelens
14 minuti fa, sickshotshow ha scritto:

Quale puo' essere il suo valore usato?

1200

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo

@hififreelens ti garantisco che anche i naca in gamma.medioalta sono acidini, c'è ulteriore margine di miglioramento

@sickshotshow

Share this post


Link to post
Share on other sites
peppinop

@ernesto62 infatti io ho detto proprio questo

Share this post


Link to post
Share on other sites
hififreelens
4 ore fa, Simo ha scritto:

ti garantisco che anche i naca in gamma.medioalta sono acidini

Non lo nego, ma rispetto a chi?

4 ore fa, Simo ha scritto:

c'è ulteriore margine di miglioramento

Con quali cavi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim
5 ore fa, Simo ha scritto:

ti garantisco che anche i naca in gamma.medioalta sono acidini

Io ho ancora alcuni spezzoni di Nac A5 che utilizzo talvolta con amplificatori di altri costruttori, e non rilevo alcuna acidità.

Sarebbe per altro curioso che un marchio di una certa esperienza come Naim, corredasse da svariati decenni le proprie elettroniche con un cavo che le fa suonare male.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo

@naim @hififreelensnon ho detto che suona male, anzi evidenzia il prat.

nel.mio setup, anche a detta di tutti quelli che hanno fatto test con me i naca suonavano più freddi.

Ottimo il basso.

Ne parlo non perché ho il suddetto ampli, e inteso un po' i gusti di hififreelens.

D'altronde il naca è nato parecchi anni fa e di acqua ne è passata sotto i ponti, l'ampli in oggetto non ha né le stesse limitazioni di scelta né il suono dei vecchi naim.

Sicuramente merita di meglio, di fatto naim ha anche cavi migliori a catalogo ma costano un botto

Share this post


Link to post
Share on other sites
giangi68

@hififreelens @Simo naim effettua upgrade solo se ha qualcosa di concreto da proporre. I nac a5 non sono i più vecchi cavi, hanno sostituito i 4 che trovi ancora nei mercatini. D'altro canto un cavo semplice che soddisfa i requisiti di naim non ha bisogno di troppe attenzioni. Ovvio che esista sempre di meglio ma complessivamente li trovo ottimi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
hififreelens
1 ora fa, giangi68 ha scritto:

D'altro canto un cavo semplice che soddisfa i requisiti di naim non ha bisogno di troppe attenzioni.

Il mio negoziante dice che per superare la qualità dei naca 5 bisogna andare su cavi molto costosi e questo penso che basti, inoltre afferma come dici tu, che sono sufficienti i soliti naca.

Comunque sto provando, oltre ai naca 5 che ho dovuto di corsa resituire al negoziante ma che l'ho minacciato di farmeli ridare quanto prima, anche i Tellurium Q Black II.

Vabbè, io sono sordo e a sto punto mi fermo qui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    294007
    Total Topics
    6392035
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy