Jump to content
Melius Club

motorpsycho

graham ls 5/9 con McIntosh ma 6300

Recommended Posts

motorpsycho

ciao,

come vedete l'abbinata?

premetto che a me, nonostante i pareri dei puristi del suono mc, l'ampli piace molto. 

mi piace la sua ariosità, il suo essere sempre pronto in tutti i passaggi, la sua scena, il suo dettaglio, insomma lui al momento è un punto fermo. 

ho sentito in fiera le ls5/9 e me ne sono innamorato. erano piloatate da pre e finale a valvole leben di ben altro valore quindi bisogna capire come suoneranno con il mio ampli.

prima di fare il passo (non riesco a provarle nel mio impianto) mi piacerebbe sentire il parere di chi conosce gli oggetti in questione (perché li ha/li ha avuti/li ha ampiamente ascoltati

grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@motorpsycho 

4 ore fa, motorpsycho ha scritto:

ho sentito in fiera le ls5/9 e me ne sono innamorato.

Stessa impressione, corroborata da ascolti in altri contesti, anche con stato solido tosto, vedi integrato Boulder, con sorgenti molto neutre, DAC AA 20 , insomma, sono diffusori che farli andare male ci vuole tanta buona volontà e un filo di masochismo. 

4 ore fa, motorpsycho ha scritto:

suono mc, l'ampli piace molto. 

mi piace la sua ariosità, il suo essere sempre pronto in tutti i passaggi, la sua scena, il suo dettaglio, insomma lui al momento è un punto fermo. 

Qui mi trovi meno d' accordo, ma chiaramente i gusti non si discutono, diciamo che come pilotaggio non dovresti avere problemi, le Graham sono amichevoli sotto questo punto di vista, ci vedrei meglio qualcosa di più neutro, ma se è il tuo riferimento, non ti resta che fare il connubio. Giusto per capire, che diffusori hai attualmente ?? Resto della catena audio ?? Grazie 

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
motorpsycho

grazie dario del tuo parere.

attualmente il mc pilota delle tannoy devon, le sorgenti sono un thorens 126 con braccio sme e testina grado gold e lettore lector cdp 7 (nella foto profilo si vede tutto).

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim

Ho in casa una coppia di 5/9 Rogers, e sono abbastanza d'accordo con Dario: dovendo partire da zero non è esattamente l'amplificazione che affiancherei a quei monitor, però visto che hai già quell'ampli in casa e che ami quel tipo di suono, procedi tranquillamente. Magari in futuro e senza fretta potrai provare qualche amplificazione alternativa.

La 5/9 non è per tutte le stanze, quindi, potendo, una prova nel tuo ambiente non sarebbe male; in sale vicino al cubico diventa particolarmente problematica. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ClasseA

@motorpsycho 

Nessun problema per il pilotaggio.

Come hai detto tu vanno anche coi valvolari. Il 6300 è equilibrato, fluido e piacevole, quindi non può non andar bene.

Piuttosto ti consiglierei i 5/8, decisamente più completi e dinamici ma purtroppo un po' costosi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
motorpsycho

@ClasseAInfatti la cosa che mi preoccupa di più del cambio é il passaggio da un 32 a un 20... 

Ma le 5/8 (bellissime e validissime) sono ahimé fuori budget 

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@motorpsycho 

3 ore fa, motorpsycho ha scritto:

grazie dario del tuo parere.

attualmente il mc pilota delle tannoy devon, le sorgenti sono un thorens 126 con braccio sme e testina grado gold e lettore lector cdp 7 (nella foto profilo si vede tutto).

Ciao , complimenti, un sistema audio sano ed equilibrato, leggermente virato verso una nota di calore, potrei dire che le Graham hanno una pulizia, un equilibrio e un modo di suonare che dovrebbe essere un bel passo in avanti rispetto alle pur buone Tannoy, soprattutto sul versante trasparenza e con un medio alto esemplare.

Forse, ma sempre in via teorica, potresti avere un basso meno presente o completo, diciamo che il woofer delle Graham propone un suono articolato e di grande coerenza, ma con un' immanenza sicuramente minore, però non so come si comporta il 6300 sul versante delle basse frequenze. 

Se inserirai le Graham facci sapere come vanno, è uno dei pochi diffusori che negli ultimi 2 anni mi hanno decisamente ben impressionato . . . !

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ClasseA

@motorpsycho 

Ah...non avevo letto che hai le Tannoy Devon. Allora pensaci bene, perché già così ( McIntosh + Tannoy - quelle con magnete in Alnico?) sei ben messo. Per me trattasi di cosiddetto side grade. 

Tieni duro e poi passi a un 5/8 o meglio ancora a delle Arden se hai spazio.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

gli innamoramenti sono un bel rischio. hai un impianto con una precisa caratterizzazione sonora, )macintosh tannoy, grado, lector) evidentemente è quella la tipologia di suono che ti piace. con le graham cambierebbe il tuo modo di ascoltare la musica, non è questione di meglio o peggio, ma se un diverso equilibrio è davverp quello che cerchi

Share this post


Link to post
Share on other sites
motorpsycho

saggio come sempre cactus ma... le ho prese. vi saprò dire,

grazie a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Jox79

Seguo anch’io con interesse, grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
muro

ciao motorpsycho!,

io avrei consigliato i crossover estroarmonico per le Devon, ma ormai.. anch'io sono curioso del risultato della tua scelta, che dal punto di vista estetico (visto che riveli una certa sensibilità in merito) dovrebbe essere un passo avanti.

saluti , Mauro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@motorpsycho 

27 minuti fa, motorpsycho ha scritto:

e ho prese. vi saprò dire,

grazie a tutti

Ottima scelta, diffusori splendidi e coinvolgenti, pura musica, che rasenta la poesia del suono, falle ambientare e poi dà loro dei partners in grado di valorizzarle, in cambio ti offriranno molto, a livello sonoro, ma anche emotivo . . . !!! Complimenti 

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
motorpsycho

@muro 

ci ho pensato molte volte ma per mia forma mentis non mi va di snaturare un progetto anche solo per un discorso filologico.

ci sono anche le cheviot legacy sul nuovo, avrei potuto pensare anche a loro ma in questo momento avevo curiosità di virare su un suono più pulito e dettagliato senza perdere la magia delle medie alla quale  le tannoy mi hanno abituato/viziato.

le graham mi sono davvero piaciute, sia lle 5/9 che (ancora di piuù) le 5/8. 

al momento le devon (che mi piacciono molto) le tengo,  poi vedremo chi rimarrà.

 @meridian 

grazie, tu che ampli ci vedresti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim

@motorpsycho Per gli stand come ti sei mosso? Le hai prese con gli originali a corredo della Graham? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
noam

Ascoltate sempre in ambienti medi , ben accompagnate da un integrato Norma ipa140 o da pre e finali Leben , certamente è un altro tipo di suono rispetto a quello che ascolti ora  , ma sarà ricco di soddisfazioni  , ne sono certo ...magari più in là ti spingerà a sostituire qualcosa nel set up ... grado ????

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@motorpsycho 

9 ore fa, motorpsycho ha scritto:

grazie, tu che ampli ci vedresti?

Bella domanda, che apre un ampio ventaglio di opportunità, in considerazione del fatto che i diffusori in questione sono un carico piuttosto semplice, e non servono vagonate di watt, direi più qualità che quantità. Questo per il fatto che le ho ascoltate una volta con sorgente AA DAC venti, integrato Boulder, e nonostante un filo di luminosità di troppo, le ho trovate comunque corrette, aperte, dettagliate e globalmente coinvolgenti, e in un altro ascolto con il Leben, più morbide e suadenti, ma sempre ammalianti, direi ben supportate da valvole di qualità . 

Credo che, in funzione di come ti piace ascoltare, e cosa prediligi nella fruizione della musica, la ricerca vada indirizzata su ampli corretti ma morbidi, se gradisci un suono più pieno e mai affaticante, e credo che con il Mc 6300 dovresti andare in quella direzione, nulla toglie che, ambientate, rodate e conosciute per le loro potenzialità, cercherai qualche partner che ne valorizzi trasparenza e coinvolgimento, se sentirai dei limiti, e come detto, molti ampli sarebbero papabili, dai 40 - 50 buoni watt in su almeno, a valvole o ss, basta che siano di qualità adeguata ai diffusori, che possono dare molto in termini di buoni e corretti ascolti . . . 

saluti , Dario  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Drake

...con Pass suonano molto bene...io le ho provate con il 350.5 in ambiente grandicello per le 5/9 ed erano eccezionali fin dove arrivavano (frequenze basse).

Suonano meravigliosamente anche con il Leben 600 e l'utente Minico che le ha potrebbe raccontarti qualcosa...

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim
18 minuti fa, meridian ha scritto:

dai 40 - 50 buoni watt in su,

Dovessi acquistare un ampli appositamente per i monitor in questione, starei un po' più alto riguardo alla potenza; considerando anche che hanno una tenuta maggiore rispetto alla versione originale, non starei sotto ai 100 watt per canale. Tra l'altro le Rogers hanno sempre avuto la necessità di un finale con un un ottimo controllo, perché altrimenti il basso tendeva ad essere un tantino lungo. Non so se con le Graham la situazione sia diversa, ma essendo il disegno identico, presumo che anche con queste, un ampli asciutto e veloce sia più indicato.

Con le valvole non ci sono problemi, ma tutto sommato preferirei pilotarle con lo stato solido. Sono infine sensibili allo stand, ed è curioso come sia diverso per filosofia (e altezza) lo stand proposto dalla Graham rispetto al mitico Foundation, su cui, portafoglio permettendo, si piazzavano le 5/9 della Rogers. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
motorpsycho

@naim 

prese con i loro stand

@Drake 

vorrei provarle proprio con il leben 600

vedremo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mas 65

Peccato per me, che non sono mai riuscito ad ascoltarle, pero' parlando con alcune persone del settore, mi hanno detto che il leben ci va a nozze...io sarei curioso di ascoltarle, con i calsse a...pass int 30 ...luxman...sugden masterclass...

Saluti massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim
4 minuti fa, motorpsycho ha scritto:

vorrei provarle proprio con il leben 600

Ho idea che sia un abbinamento dovuto anche al fatto che hanno la medesima distribuzione.

Circa 30watt sono pochini per una 5/9, sono 87db di sensibilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@motorpsycho 

20 minuti fa, motorpsycho ha scritto:

vorrei provarle proprio con il leben 600

Il Leben è sicuramente un ottimo ampli, ma 32 watt possono non essere adeguati se si deve sonorizzare un ambiente importante, poi dipende da cosa si ascolta, musica diversa richiede volumi diversi, e le preferenze di chi ascolta in fatto di volume e impatto sonoro. 

Come per tutte le casse di qualità e con personalità, più gli si offre a monte e meglio suoneranno, e in parte concordo con @naim  sul discorso di abbinare uno stato solido di buon livello, però , mi permetto di scrivere, per avere una certa esperienza con monitor di scuola inglese, che alla quantità va abbinata soprattutto qualità timbrica e correttezza generale, viceversa si rischia di snaturare parzialmente le potenzialità dei diffusori, che suoneranno con impatto ma perdendone una piccola parte di magia, e le Graham 5/9 possono esserlo 

saluti , Dario  

Share this post


Link to post
Share on other sites
naim

All'epoca delle Rogers l'abbinamento classico era con l'Exposure IV DR, 80 watt per canale.

Se non erro le Graham, con il woofer della Volt, hanno una tenuta circa doppia rispetto alle antenate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
motorpsycho

quindi un supernait?

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@motorpsycho  Che musica ascolti, preferibilmente ??

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
motorpsycho

un po' di tutto, 60% rock/indie 25% cool jazz,  15% classica.  i dischi che ho adesso davanti (quindi ascoltati di recente )sono  bowie, leonard cohen, paul weller, sufjan stevens, mogwai, smog, einsturzende neubauten, david sylvian, doors, pink floyd, alice in chains, pearl jam, sigur ros, motorpsycho, vinicio capossela, riccardo sinigallia, , eric clapton, fresu, jarret,   chet baker...

Share this post


Link to post
Share on other sites
toPICO

sto ascoltando in questi giorni una prima serie di LS 5/9 della Rogers con il mio impianto principale e devo dire che sono splendide pur con i loro limiti in gamma bassa.
le trovo trasparenti e sensibili all'amplificazione che sta a monte proprio come un monitor dovrebbe essere; fra l'altro è uno dei pochi diffusori che ho sentito suonare subito bene senza il bisogno di impiegare molto tempo a spostarle per trovare la posizione migliore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dany73

@motorpsycho  possiedo le Graham da qualche mese, all'inizio le pilotavo con un Supernait prima serie che già avevo, ora con con soddisfazione con un vecchio Densen DM10 che ho ricomprato per la seconda volta. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
motorpsycho

@Dany73 interessante il densen. Di dove sei?

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293987
    Total Topics
    6391052
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy