Jump to content
Melius Club

back58

Opinioni tra ampli vintage cercasi.

Recommended Posts

back58

Salve,

grazie a molti di voi ed a questo forum, mi sto appassionando al vintage specialmente alle elettroniche, anche se i prezzi stanno salendo troppo e immotivatamente. Mi piacerebbe sentire le vs opinioni (suono, costruzione, affidabilità) riguardo appunto amplificatori di livello dell'epoca. Riporto di seguito i modelli estrapolati spesso nel forum, e chi più ne ha più ne metta :

  • Marantz PM 94/84
  • Sansui AU 11000/907/919
  • Denon PMA 1560/AS10/A100
  • Technics 8099
  • Accuphase 203/206/207/303
  •  

Grazie per la collaborazione, ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cabrillo

@back58 Posso parlare abbastanza bene del Denon pma 1560 avendolo avuto, costruito come un carro armato, 17.5 kg di peso,150 watt 8 ohm ( 170 reali su banco di prova ),bello e possente esteticamente, come suono a volume basso/medio molto buono grazie anche ai primi 30 watt in classe " A ", purtroppo x lui aumentando decisamente il volume tende a impastare il suono e a strillare. Venduto senza grossi rimpianti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bungalow bill

Technics serie " flat " 

Il poderoso Sansui aux1 

Share this post


Link to post
Share on other sites
back58

@Cabrillo a quale potenza/watt iniziava ad impastare? Magari in un contesto casalingo è irrilevante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
v15

Mancano i Pioneer (SA-8500/9500/9900)...

Share this post


Link to post
Share on other sites
back58

@v15 Bravo. appunto ho detto...chi più ne ha ne metta!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cabrillo

@back58 Da ore 13 in poi iniziava  a strillare e a ore 14 a sfocare il messaggio musicale. Però io lo avevo collegato a delle Heresy III,molto efficienti 99db, x cui potrebbe essere che il connubio non fosse dei più riusciti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@back58 Tra quelli in mio possesso:

Sansui AU 777 un capolavoro di elettronica e suono, una grande affidabilità (ha 50 anni ed ho dovuto cambiare solo un transistor ed un paio di condensatori perché c'era un canale sbilanciato), facilmente riparabile.

Onkyo A-7022...una "bestia" circa 70 watt/pc anch'esso ottima costruzione e facilità di riparazione, componentistica di ottimo livello, gran bel suono ed ottimo pilota.

Se ti basta poca potenza...Philips 22 RH520...soprannominato "l'usignolo" nell'ambito dei suoi 10watt/pc veramente sorprendente per la qualità e la piacevolezza di suono. Abbinato a diffusori "facili" ma di grande qualità ed in ambienti di piccole dimensioni, è a mio parere un "best buy"...

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@Cabrillo le Heresy sopportano 100 watts RMS

ed alle ore 13, con un segnale in ingesso energico,

sei già alla massima potenza...

SALVO

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@bungalow bill L'aux 1 era poco affidabile, meglio l'aux11...

SALVO

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@back58 @back58 Dunque:sono tutti bei ampli: il Marantz pm94 fragilino come stadio finale, il Denon pma a100 non è vintage e non lo è ancora neanche il Sansui au alpha 907dr che però è il migliore 

tra i citati, ottimo il Sansui au 919 ed il Denon pma1560 per il rapporto qualità-prezzo

molto vantaggioso.

SALVO

Share this post


Link to post
Share on other sites
v15

1461643002_a27pioneer2018zz.thumb.jpg.09dccc63e7323c5bd307f0c8723dd177.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

da precisare che per vintage si intende 30 anni e diversi dei citati non li hanno.

SALVO

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cabrillo

@magoturi Difatti ho detto che con le Heresy forse non va a nozze, avrà bisogno di diffusori più ostici da pilotare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@Cabrillo  anche Klipsch ma che sopportino piu' potenza e diano un basso orposo anche a volume elevato anzicche' "squadrare" come le Heresy, per es: CF3, CF4, KLF20, KLF 30 ed RF7...

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

Tornando al tema del thread e parlando di veri vintage, questi sono a mio avviso tra i piu' consigliabili:

DENON PMA 850 prima e seconda serie, DENON PMA 777,DENON PMA 790.

SANSUI AU 919,SANSUI AU 719, SANSUI AU D11 prima e seconda serie.

LUXMAN L430,LUXMAN L435,LUXMAN L530

KENWOOD MODEL 600

PIONEER SA 9900

Tutti amplificatori dotati anche di buone doti di pilotaggio (a parte di non dargli in pasto diffusori molto ostici ma non ne vedo ragione di farlo...)

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
redhot104

Solo integrati o anche finali? Ho avuto diversi finali vintage davvero notevoli, fra i quali un ML 23 e un adcom gfa555. Fra gli integrati non dimenticherei i vari luxman

Share this post


Link to post
Share on other sites
back58

@magoturi Ma il 907 mi sembra la fotocopia del 919...o sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@back58 Se parli dell'AUD 907 si ma e' l'au 919 a 100V ...se ti riferisci all'alpha 907dr no: e' molto piu' recente, raffinato e costoso.

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

@magoturi non puoi sapere a che potenza lavora un ampli basandoti solo sulla posizione della manopola del volume, dipende da come è implementato il potenziometro. di norma ti do ragione gli ampli vintage erano realizzati per dare il massimo a ore 13, in modo da impressionare l'ascoltatore e fargli credere che la potenza residua fosse molta di più. se il suono impasta può essere l'ampli ma anche il diffusore (i driver non sono lineari con la potenza) e pure l'ambiente (a basso ed alto volume le riflessioni impattano diversamente)

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@cactus_atomo indubbiamente...

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
back58

Mai ascoltato a ore 13, al massimo arrivo alle 10,00 col cd e alle 11,00 col giradischi, poi pranzo...alle 13,00.😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
groove

Visto che gli Accuphase citati nel thread iniziale sono stati finora pressoché ignorati li consiglio io. Se vuoi un ampli equilibrato e versatile, robusto, raffinato e prestigioso nonché buon erogatore di corrente, checché se ne dica, cercati un Accuphase E205 ben tenuto, originale e possibilmente in livrea oro (sul nero le serigrafie sono meno persistenti). Scarterei, tra i citati, l'E203 e l'E303. L'unico pericolo è che se entri nel mondo Accuphase, rischi di non uscirne più 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

Quoto. Tra le marche citate nel primo post, credo che gli Accuphase siano veramente di un altra categoria. Non conoscendone a fondo la produzione, non saprei che consigliarti, ma un mio amico ha un E202 che pilota una coppia di IMF con grande autorevolezza, scioltezza e disinvoltura. Quello del mio amico è color oro ed è anche molto bello, che non guasta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
v15
10 ore fa, ediate ha scritto:

ed è anche molto bello, che non guasta

Non esiste un Accuphase brutto!! 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@v15 vero, ma è sempre bene precisarlo... 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
back58

@groove Oddio...80 w su 8 e 110 w su 4 ohm non mi sembrano un granchè in quanto a pilotaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
groove

@back58 nell'83 non erano tanto pochi 80 watt su 8 ohm. Poi la mia precisazione "checché se ne dica" era riferita ad una presunta incapacità di gestire carichi difficili che forse era reale per via di protezioni elettriche nei primi modelli (vedi 203 e 303) e.che poi si è estesa "per simpatia" a tutta la.produzione di ampli Accuphase. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@groove Non sono tutt'ora dei grandi erogatori di corrente ma, con l'avvento del digitale, anche loro hanno "smorzato" le protezioni, comunque sono sempre stati amplis ben costruiti e ben suonanti, basta dargli il carico giusto e diventano partners inseparabili.

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cabrillo
17 minuti fa, magoturi ha scritto:

Non sono tutt'ora dei grandi erogatori di corrente

Me ne sono accorto con il mio Kenwood ka 8004  ( scuola Accuphase ),suona decisamente bene collegato alle heresy III ma a volumi medio/bassi, come inizi a chiedere potenza noto che va in affanno,soprattutto con il rock,al max h. 12 poi perde colpi a differenza del pre/finale Hitachi hma/hca 7500 che portato giusto oggi fino a ore 15 non fa una piega e il messaggio musicale è pulito,nitido e preciso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293987
    Total Topics
    6391052
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy