Jump to content
Melius Club

Gaiospino

Informazione Pioneer pd70/50 e Denon dcd 2500

Recommended Posts

Gaiospino

Buongiorno a tutti,

siccome me il mio teac  vrds10 usato come meccanica ,con dac wadia digimaster x32 ,comincia a rompersi per l’ennesima volta( acquistato nuovo nel ben lontano 1995) ... stavo pensando di sostituirlo con un lettore più moderno...eventualmente vendendo anche il wadia.

volevo sapere dai possessori del pioneer pd50  e pd70 le loro esperienze e se qualcuno ha provato un confronto tra il pd70 e il denon dcd 2500.

inoltre per i possessori dei due modelli pioneer mi sapete dire se sono costruiti in Giappone o in Malesia?

la mia esigenza e’ un lettore cd e SACD.

ho un budget tra i 600 e 2.000 euro da usare...il resto dell’impianto e’ composto da unison research sinfonia a valvole e diffusori dynaudio special 40...cavi tutto neutral cable.Grazie a chi vorrà rispondermi

Share this post


Link to post
Share on other sites
gela80

Vai di Pioneer PD70AE, il dcd Denon a quanto ho sentito non è il massimo (meglio il dac interno dell'ampli PMA 2500 NE...).

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@Gaiospino ciao, il Pioneer PD 70, è un superbo CDP, sia per costruzione che per il suono. Può essere tranquillamente equiparato a lettori più costosi, e non sfigura, anzi. Ha un di listino di 2.500€, se puoi, prendi quello. Il PD 50, è un buon CDP con costruzione più plasticosa, buon suono. Direi che, nella fascia dei 600€ se la gioca con i suoi rispettivi rivali, ma non è paragonabile al PD70.

Il Denon DCD, è ben costruito, ma non suona bene come il PD 70. Un alternativa al PD 70 può essere lo Yamaha CD-S2100, costruito in modo eccellente, costa poco meno del Pioneer, ma è della stessa categoria. Rispetto al Pioneer, lo Yamaha suona più chiaro e luminoso, con un notevole dettaglio. Il Pioneer PD70, di contro, è più equilibrato e dinamico, pur mantenendo un’eccellente definizione.

Il consiglio rimane sempre quello di provarli con il tuo impianto, prima. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
angeloklipsch

@Gaiospino Ho il Pd70Ae da luglio scorso ormai. Si trova anche a 2100 euro. Lettore stupendo, grande costruzione, suono meraviglioso, grande dinamica e definizione pur risultando riposante anche a grandi volumi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gaiospino

IBAN 69 e Angelo voi che lo avete mi sapete dire se è dietro c’è scritto Made in Japan? Dalle foto su internet mi sembra ci sia scritto Made in Malaysia...la qual cosa un po’ mi disturberebbe visto che costa 2000 euro e non 500!! Forse sarò fissato io ma preferisco sempre un prodotto Made in japan...anche se ormai con la delocalizzazione le aziende giapponesi ,macchine fotografiche  e orologi in primis, costruiscono tutte fuori gìappone...forse appunto denon e Marantz costruiscono in parte in Giappone ( esoteric luxman e accuphase immagino di sì visto i prezzi).

il pioneer 70 era la mia prima scelta, anche se vorrebbe dire doversi vendere il wadia x32 ( non penso mi convenga tenerlo una volta che prendi il top di gamma), invece lo terrei se vado sul pd50 , il quale immagino  però non suoni come il fratello maggiore.

Angelo ti ringrazio per la segnalazione dell Yamaha, ma tra il 2100 e il 70 preferisco il Pio, altro discorso sarebbe col cds3000, ma andiamo troppo su col prezzo, anche perché questo è il mio secondo impianto ...non certo come qualità , ma perché lo sento sempre poco, e non voglio spendere cifre alte, massimo arrivo al pd70...a livello di spesa preferirei sinceramente il pd50 col wadia...però certo il 70 immagino sia un gran prodotto.

del 70 la meccanica vi sembra robusta?

grazie mille...scusate ma ne approfitto per chiedervi tutto quello che mi viene in mente 

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@Gaiospino ciao, sono tutti Made in Malaysia, ma di questo non mi preoccuperei molto.

Se vuoi tenerti il Wadia, devi allora cercarti una bella meccanica (anche tra l’usato), ma il Pd50, non lo prederei per usarlo come meccanica. Piuttosto il Cambridge Audio CXN.

Share this post


Link to post
Share on other sites
angeloklipsch

@Gaiospino Ho avuto il Pd50. Tutt'altra storia ovviamente. Neanche paragonabile con il fratellone PD70AE. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
sav70

fatevelo modificare da martino carucci il pd50 ne vedrete delle belle

Share this post


Link to post
Share on other sites
valter

Mah, vorrei sapere quanti di quelli che affermano che il Denon DCD 2500NE non suona bene come il Pio, lo hanno posseduto o almeno ascoltato bene davvero.

Io l'ho avuto, insieme al PMA 2500NE e il lettore suona non bene ma benissimo, molto meglio di tanti altri più esoterici, unica carenza è la mancanza di ingressi digitali (essendo nato in coppia con il PMA, è quest'ultimo che funziona come dac.

Suona meglio del Pio PD70? Non lo so, il pio non l'ho mai posseduto nè ascoltato bene in ambiente controllato, quindi non posso esprimermi con la necessaria consapevolezza.

Inoltre, solitamente, i DAC interni dei Denon sono molto buoni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gaiospino

IBAN pensavo all’inizio di prendere il pd50 e usarlo liscio, poi qualche volta ci potrei ricollegare il wadia per riascoltarlo quando ho nostalgia...come convertitore l’ho sempre amato😊.

il pd50, rispetto al mio vrds10 o ad una nuova meccanica, mi permetterebbe di ascoltare anche i sacd, che non è poco.

pero’ mi sa che alla fine deciderò tra il pd70 o riparare la teac vrds e tenerla con wadia. Il discorso è che tenere ormai un prodotto che ha 25 anni e che si rompe  con una certa frequenza ormai da qualche anno ( meccanica sostituita, meccanismo estrazione del cassetto, tasto open close) non so se mi convenga e quindi pensionarlo e comprare un lettore di ultima generazione. 

 Chissà se va meglio il pd70 o l'accoppiata  vrds10 e il wadia digimaster x32... a livello sonico non saprei, sicuramente il Pd70 mi darebbe la possibilità di ascoltare i sacd.

Boh...sono molto indeciso

Il pioneer pd70 con unison a valvole e dynaudio special 40 c’è lo vedete?

Share this post


Link to post
Share on other sites
angeloklipsch

@Gaiospino Ho il PD 70Ae proprio collegato in XLR con ampli Unico150. Come dicevo è una meraviglia. Secondo me non ha senso paragonare un lettore moderno con uno di 25 anni fa. I dac hanno fatto passi da gigante. Io prenderei il PD 70ae senza pensarci troppo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@Gaiospino a parte lo sponsor di Angeloklipsch che è un’entuasiata del P70 😄 ... tieni presente che le uscite digitali (ottica o coassiale) del PD 50 e del PD 70, non trasmettono il segnale SACD ne DSD, per cui non avrebbe senso usarli con un DAC esterno come il tuo Wadia.

Il mio consiglio è, acquista un lettore nuovo, di qualità e pensiona il Teac e il Wadia.

Poi, quale modello ... devi ascoltarlo con le tue orecchie, non quelle di altri! 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
angeloklipsch

@iBan69 Hai ragione devo telefonare a Pioneer e sentire quanto mi spetta per lo sponsor 🤣🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@angeloklipsch E' vero che strumentalmente i DAC moderni hanno fatto passi da gigante che all'ascolto si traducono in iperdettaglio ed ipercontrollo ma non sempre il nostro orecchio va d'accordo con l'oscilloscopio tant'e' che ancora spesso gradisce di piu' un buon analogico che, per quanto buono, non puo' avere le misure elettriche di un lettore cd economico ma lo supera notevolmente come piacevolezza d'ascolto...di recente un mio collega, con l'intento di sostituire il suo vecchio Marantz CD 94 II (datato 1992...), ha comprato il nuovo CD6006 ma gli piace di piu' il vecchio (e non soltanto a lui...l'ha fatto ascoltare a tutti i condomini...😁) ebbene: li ha tentuti entrambi ma per l'ascolto dei cd masterizzati e musica liquida usa il 6006 e per gli originali il CD94II (ma solo perche' ritiene che i masterizzati tendono ad usurare di piu' il laser e lui di masterizzati ne ha veramente pochi...poiche' anche con quelli il CD94II andrebbe meglio...).

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@valter Ad onor del vero non ho mai ascoltato nessuno dei due ma, stando alle esperienze passate, ricordo un suono piu' presente in basso per il Denon ed esattamente l'opposto per  il Pioneer, in quanto a meccanica mi e' sempre sembrato un po' piu' robusto il Denon, almeno per quel che concerne le meccaniche standard...se parliamo di "stable platter" o quella che montava il PD-D9-J allora diciamo che anche quelle andavano benissimo pure come affidabilita' ma non sono piu' state prodotte causa elevati costi...

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@magoturi il Marantz CD 94 e il CD 6006, sono due lettori di categoria diversa, ci può stare che suoni ancora meglio il CD 94. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
valter

@magoturi Io ho ancora un Denon DCD 3570 nell'impianto principale e, ad oggi, nessun lettore è riuscito a sostituirlo

E' collegato in analogico (cioè usa il suo convertitore interno) all'amplificatore e in digitale al NAIM ND5XS che funge da DAC, ebbene, non sono in grado di affermare

in quale modalità lo preferisco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gaiospino

Ho capito ragazzi...allora forse mi sa che dovrei andare sul nuovo lettore e salutare  il mio teac e il wadia. In fondo hanno fatto la loro onesta carriera e mi hanno regalato tante soddisfazioni audiofile.

 A questo punto Direi il Pioneer pd70 o in alternativa Yamaha dcs 3000, ma mi sa che questo è decisamente più caro e poi non so a livello sonico se migliore del Pio. Come impostazione sonora,a quanto scritto da IBAN, preferirei il Pio, cioè più equilibrato e meno iperdettagliato,  essendo ormai abituato da tanti anni al suono Naim del mio impianto principale preferisco in genere un suono non chirurgico a livello di iperdettaglio ma un suono più equilibrato caratteristiche che dovrei trovare più sul Pio che sullo Yamaha. Dovrò sentire qui a Roma il prezzo del Pio ad un rivenditore vicino casa, visto che poi dovrò fare pure il lettore di rete na 70.

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@valter se intendi il DCD3560 quoto alla grande! (il 3570 non lo conosco...).

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
valter

@magoturi Certo, il 3560

Share this post


Link to post
Share on other sites
valter

@magoturi questo75407401_DENONDCD3560_front-Open.thumb.jpg.4d2bac7315eaa98b9a6086079047ae01.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

@valter Ottimo lettore!

SALVO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

i dac moderni hanno senso per l'alta risoluzione ed ifile dsd, per lo standard "cd" i grandi dac del passato possono essere brutte besie da battere, c'è però l'incognita della riparabiità e anche il fattore prezzo (i dac top hanno spesso quotazioni da collezione) in genere un dac moderno è pi

ù agevoe da usare con la liquida ed ha connessioni che nei dac datati spesso mancano

Share this post


Link to post
Share on other sites
ferroattivo

vai tranquillo sul Pioneer PD70AE , è un lettore di classe paragonabile a lettori ben piu' costosi e blasonati. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxnalesso
Il 1/7/2019 Alle 16:07, Gaiospino ha scritto:

Ho capito ragazzi...allora forse mi sa che dovrei andare sul nuovo lettore e salutare  il mio teac e il wadia.

Come diceva anche Enrico,  solo la prova sul campo ti può dare la certezza.

Io posseggo il Wadia X32 e il Pioneer PD50,  e ti posso assicurare che il Wadia suona MOLTO meglio del Pioneer.

Sicuramente il PD70 sarà nettamente superiore al PD50,  ma diventa un bel match il confronto con il Wadia,  ovviamente sui formato a 16 bit:  se hai la possibilità,  ascoltali insieme nel tuo impianto prima di decidere.

Ovviamente se vuoi un prodotto moderno,  che legga anche Sacd e faccia da convertitore ad alta risoluzione,  il PD70 è un oggetto straconsigliabile 👍

Ciao,

Max

Share this post


Link to post
Share on other sites
salso

Mi chiedo perché nessuna rivista si sia messa a recensirlo questo PD-70ae, a parte qualcuna estera poco dopo l'uscita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
valter

@Gaiospino 

Mah, francamente se non hai problemi di spazio e non devi ridurre il numero di componenti, io non avrei dubbi: PD50 + Wadia, a mio modesto parere sicuramente meglio del PD70AE

Share this post


Link to post
Share on other sites
angeloklipsch

@salso Infatti peccato, avevo anche chiesto ad Audioreview perché non fanno una recensione; no comment. Pare però che le macchine siano poche. 

@valter Ho avuto il Pd50 e adesso il Pd 70Ae, non c'è proprio confronto eh... In nessun parametro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
valter

@angeloklipsch 

il PD 50 era collegato in digitale con il Wadia? Altrimenti non mi sono apiegato bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
angeloklipsch

@valter Allora dovremmo provare il Wadia con il Pd70Ae...

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    295423
    Total Topics
    6463854
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy