Jump to content
Melius Club

FabioSabbatini

L'impianto ideale: percentuali

Recommended Posts

51111

@Cano ok... diciamo che in piccola parte anche i lettori/dac danno il contributo per comporre l'impianto ideale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
jakob1965

@51111    Qualche per me ... ogni tanto lo metterei -  lo fa  pure la cassazione - puoi farlo anche tu

Nel Dac volenti o nolenti (per me) nasce il suono  - prego di non trattarmi da stupido - si discetta sempre fra gentiluomini

Share this post


Link to post
Share on other sites
FabioSabbatini
6 ore fa, jakob1965 ha scritto:

Nel Dac volenti o nolenti (per me) nasce il suono

Anche per me

I bit sono bit e diventano (o meglio ridiventano) suono. Nel dac. È per questo che insisto sul fatto che è importante dotarsi di dac allo stato dell'arte. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
51111

@jakob1965 chiunque dice qualcosa, "per me" è  sottointeso. 

Per me il dac è importante per trasformare in modo accurato i bit in analogico, ma nel complesso influisce in piccola percentuale sul suono.

Non è quel componente per risolvere squilibri del sistema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
FabioSabbatini
4 minuti fa, 51111 ha scritto:

nel complesso influisce in piccola percentuale sul suono complessivo.

Completamente d'accordo.

L'unico modo per far si che un dac influisca tanto è farlo male. 

E bisogna impegnarsi a farlo male un dac. Alcuni ci riescono. Ma sono la netta minoranza, per fortuna.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ST1971

l'impianto ideale? secondo me quello che ti fa dimenticare di avere un impianto, ma ti fa venire voglia di godere del messaggio sonoro senza cercare percentuali.

Tecnicamente parlando? 80% ambiente e relativo trattamento e 20% impianto

Ed in tutto questo non e' stato tenuto conto della qualita' dell'incisione 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

Ogni tanto ... mi chiedo: ma, non stiamo esagerando?

L’impianto hifi, dovrebbe essere il mezzo, lo strumento, per riprodurre quella che è, umanamente riconosciuta, come una forma d’arte: la musica. Se guardiamo un quadro, analizziamo la percentuale dei colori utilizzati? Misuriamo lo spessore della pittura stesa sulla tela, per    capire l’artista e la sua opera? Se leggiamo un libro, contiamo i caratteri più usati? Valutiamo il suo valore dal numero di pagine?

Ascoltare e goderci la musica, dovrebbe essere lo scopo primario di quest’hobby ... eppure, sembrerebbe quello meno importante, leggendo le discussioni che si susseguono e si rincorrono all’infinito, qui.

Si, certo, la qualità della riproduzione, è importante perché ci fa apprezzare maggiormente quello che stiamo ascoltando ... ma, forse , anche non pensare alle percentuali ... ci farebbe apprezzare di più il nostro impianto e la nostra musica.

Impossibile, dite voi? 😬

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
7 ore fa, Cano ha scritto:

@51111 non ho detto siano eclatanti 

Ma che ci sono quelli che suonano meglio di altri

Nessuno lo nega ma stiamo parlando di rapporto tra differenze. Tu stesso dici che non sono eclatanti, se non ti piace il 5 sarà il 6, 8, non cambiano i termini della questione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
5 minuti fa, iBan69 ha scritto:

Si, certo, la qualità della riproduzione, è importante perché ci fa apprezzare maggiormente quello che stiamo ascoltando ... ma, forse , anche non pensare alle percentuali ... ci farebbe apprezzare di più il nostro impianto e la nostra musica.

Impossibile, dite voi?

Se l'impianto suona male non si apprezza affatto, viene voglia di spegnere. Ne ho sentito molti a cui ho preferito le plafoniere rcf dei centri commerciali. Limitate ma almeno senza difetti grossolani. Un muggito sui bassi e la musica moderna ti passa la voglia di ascoltarla. Alle fiere son tutti così, saranno i dac non all'altezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
rebeccariccobon

99% le cervella del suo padrone
Riki

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@grisulea tra non ascoltare musica ... e ascoltarla male ... scelgo sempre la seconda, perché amo la musica!

Quello su cui non transigo, non è il modo di ascoltarla ... ma, la qualità artistica di quella musica.

Miles Davis, potrei ascoltarlo anche con un grammofono... e sarebbe sempre Miles Davis! 

Ma se ascolto musica Trap ... anche se fosse riprodotta da un Goldmund, mi farebbe voglia di spegnere tutto! 

😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea

Siamo tutti d'accordo, per quello c'è la sezione musica. Questa è la sezione riproduzione audio. Accurata riproduzione immagino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cano
1 ora fa, grisulea ha scritto:

Tu stesso dici che non sono eclatanti, se non ti piace il 5 sarà il 6, 8, non cambiano i termini della questione. 

Dal tuo punto di vista 

Dal mio cambiano 

Una volta sistemato in una stanza un impianto in modo decente ed adatto alle proprie esigenze di ascolto la sorgente può fare la differenza 

Dipende da quello che si cerca 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ClasseA
1 ora fa, grisulea ha scritto:

Alle fiere son tutti così

Ma non è vero. Si tratta di normali salette dove si può apprezzare il suono dell'impianto distinguendolo dall'apporto ambientale che rientra sempre o quasi nella normalità. 

Basta entrare ed ascoltare: alcuni impianti suonano male ( l'impianto hifi, non la saletta) , altri molto meglio. 

Nessun problema particolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscarbessi
49 minuti fa, ClasseA ha scritto:

Ma non è vero. Si tratta di normali salette dove si può apprezzare il suono dell'impianto distinguendolo dall'apporto ambientale che rientra sempre o quasi nella normalità. 

Basta entrare ed ascoltare: alcuni impianti suonano male ( l'impianto hifi, non la saletta) , altri molto meglio. 

Nessun problema particolare.

Chiaro ... così ci si capisce. Poi ognuno trae le proprie conclusioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV
3 ore fa, ClasseA ha scritto:

Basta entrare ed ascoltare: alcuni impianti suonano male ( l'impianto hifi, non la saletta) , altri molto meglio

Come fai a dire se la colpa/merito è dell'impianto, della sala o di tutto l'insieme? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
23 minuti fa, Gici HV ha scritto:
3 ore fa, ClasseA ha scritto:

Come fai a dire se la colpa/merito è dell'impianto, della sala o di tutto l'insieme

Come come si fa? Ancora non è chiaro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ClasseA

@Gici HV @grisulea 

È sufficiente spostarsi nella saletta, sedersi davanti , poi dietro, avvicinarsi a 2 metri da un diffusore e sentire il suono diretto. Avvicinarsi agli angoli della sala.

Un'idea volendo riesci a fartela.

In fiera, in negozio, in casa non ho mai trovato situazioni drammatiche. Certo che se uno piazza i diffusori su stand di metallo vuoti con punte di acciaio che appoggiano sul marmo, come facevo io anni fa  ...hehe... che schifo.. 😂 non vi dico lo scintillio in alta frequenza. L'intero pavimento in marmo diventava un grosso tweeter  :)

si impara dagli sbagli...

in fiera c'è la moquette e in più mettono i diffusori a 2 metri e 30 dal fondo. Basta sedersi in un posto decente e problemi non ve ne sono.

D'altronde non sono mica stupidi commercianti e distributori: se le salette compromettessero l'acustica nessuno parteciperebbe, come del resto nessuno fa un'esibizione di alta pasticceria in una porcilaia. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@Cano 

18 ore fa, Cano ha scritto:

se metti una sorgente migliore suonerà comunque meglio 

@sav70 io sorgenti di basso livello che suonino bene non ne ho mai sentite 

@sav70 

17 ore fa, sav70 ha scritto:

invece io ho sentito sorgenti di alto livello che suonano male

Come sempre bisogna ascoltare, confrontare e scegliere in base a sinergia, esigenze sonore e gusti personali, come sempre . . . !!

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
sav70

@iBan69 goldmund?!?!?!sono dei farlocchi,non nominarli😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
biologo

Sono sempre d'accordo con Classe A

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
1 ora fa, biologo ha scritto:

Sono sempre d'accordo con Classe A 

Ipotizziamo che qualcosa non ti garba. Non si sa cosa. Cambi l'esoteric o le tannoy per avere certezza di modificare palesemente il suono?

Share this post


Link to post
Share on other sites
eduardo

@grisulea Sei rimasto indietro.

Ha già cambiato.

Ora ha le Kef.

Share this post


Link to post
Share on other sites
sav70

@eduardo anch io ho le kef in seconda coppia,ma le mie sono molto meglio,sono le 105😎

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
20 minuti fa, eduardo ha scritto:

Ora ha le Kef.

Ma guarda un po'. Come mai non ha cambiato il lettore? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
jakob1965

Random mica tanto: ho ascoltato le reference 1   KEF con il 505 Luxman  e posso garantire sul matrimonio felicissimo

bisogna ascoltare prima 

Share this post


Link to post
Share on other sites
eduardo

@sav70 Si dice "a ndò cojo, cojo"  🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
biologo
1 ora fa, eduardo ha scritto:

Si dice "a ndò cojo, cojo"

Il cojo sarai tu e stai attento a parlare

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    294296
    Total Topics
    6409868
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy