Jump to content
Melius Club

landrupp

politica ed economia Soldi russi alla Lega... realtà o fakenews?

Recommended Posts

ferrocsm
15 minuti fa, 31canzoni ha scritto:

gli han chiesto se vi siano ancora gulag attivi per mandare a rieducare gli italiani non allineati.

Tranquillo 31canzoni (a proposito ma il nick c'entra con le 31di Hornby? Grande l'assolo di Page del Heartbreaker) nei gulag a rieducare manderà prima gli amici  dei 5 stelle, perché cosa importante che si impara in politica è quella prima di tutto di guardarsi dagli amici e il primo che rischia qua dentro è keres, poi bambuolotto e in ultimo giacomino e otrebla😁  

Share this post


Link to post
Share on other sites
keres

@ferrocsm Figurati per me Salvini può anche affogare, ma non di quello si parlava.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bazza

Lo dico, lo dico... gli avesse presi il PD il re dei conviuntivi starebbe già invocando la crisi di governo...invece ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
31canzoni
28 minuti fa, ferrocsm ha scritto:

Tranquillo 31canzoni (a proposito ma il nick c'entra con le 31di Hornby?

Naturalmente. Alta Fedeltà mi sembrava un po' troppo per un forum di alta fedeltà!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

Dopo averlo sconsigliato a Washington D.C. sono passati a mezzi più invasivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
1 ora fa, Martin ha scritto:

Gli italiani hanno digerito l'organizzazione eversiva "ufficiale"  di Stay-Behind senza bisogno dell' Alka-Seltzer, digeriranno anche un paio di ticket restaurant dati da Putin alla lega...

Stay-Behind fu qualcosa di radicalmente diverso da quanto viene paventato nel caso oggetto del thread relativamente alla Lega e la Russia, non è neanche possibile un accostamento, infinitamente più grave, se fosse confermato, l’abboccamento con la Russia di Putin da parte di un partito di Governo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick
1 ora fa, Martin ha scritto:

be' che tra figli di Padania e figli di Putin vi possa essere una certa qual cuginanza, non dovrebbe sorprendere nessuno... 

Il mondo è davvero strano, tra Salvini e Berlusconi è un continuo "dagli addosso al comunista" , qui in Italia  ;..anche se piove la colpa è  sempre dei comunisti,  ..e poi entrambi hanno come "sole del mondo" chi del comunismo sovietico più puro è stato per anni l'esempio tangibile (una quindicina d'anni nel kgb ..mi pare, ..non proprio la confraternita del baccalà).

Sembra, da parte di entrambi,  e dei giornali che ne fanno il lisciante controcanto, che lo statista più illuminato e democratico del pianeta sia il buon Vladimir, fulgido esempio di statista dedito al bene del pianeta,  contro quei cattivoni della Nato e degli Stati Uniti.

Anche senza entrare nello specifico oggetto del thread,  su cui noi poveri mortali ovviamente sappiamo solo quello che ci viene detto,  ..la cosa fa in ogni caso un po' sorridere

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone
37 minuti fa, Panurge ha scritto:

Dopo averlo sconsigliato a Washington D.C. sono passati a mezzi più invasivi.

Exactly, lo strategicamente somaro deve stare piu' cauto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
keres

Il Pci  prese i Rubli

La Dc i dollari

-----     -----

ROMA - Ventitré milioni e 300 mila dollari in sette anni. Dal '70 al '77 questa è la cifra versata dai sovietici ai comunisti italiani, secondo quanto si ricava dal "rapporto Impedian numero 122" del dossier Mitrokhin. Ventitrè milioni di dollari, con un andamento irregolare negli anni, corrisposti nel giardino della villa dell'ambasciatore dell'Urss a Roma nelle mani, in una prima fase, di Anelito Barontini, funzionario del partito e uomo al quale Armando Cossutta, che sovraintendeva al flusso finanziario delegava le delicate funzioni.

E' Cossutta che tiene i conti, Cossutta che chiede di aumentare i finanziamenti (nel 1970, poi nel 1974), sempre Cossutta che viene convocato all'ambasciata da Rizhov, l'ambasciatore, funzionario del comitato centrale del Pcus, e da Genrikh Pavlovich Smirnov, primo segretario dell'ambasciata, funzionario del dipartimento internazionale del Pcus al momento in cui i dollari giungono in Italia. Chi riceve i soldi (Barontini) firma le ricevute e va. 

L'informativa descrive meticolosamente le modalità del trasferimento del danaro. Da Mosca arriva al "Centro" del Kgb romano la notizia della disponibilità della somma. L'ambasciatore o il primo segretario lo comunica a Cossutta. L'esponente politico allerta Barontini, in codice col nome "Klaudio", che deve effettuare la delicata missione di trasporto. Si legge dal rapporto: "Si trattava di un metodo da lungo tempo sperimentato. Si riteneva poco intelligente coinvolgere il residente del Kgb nel caso esistessero dei funzionari del controspionaggio nei ruoli guida del Pci". Si voleva dunque evitare l'ipotesi, quantunque remota, di essere intercettati da funzionari di Botteghe oscure al servizio del controspionaggio italiano e perciò nemici. E allora si conveniva di realizzare l'operazione secondo modalità sperimentate, che il rapporto illustra: "L'operazione (avveniva) in serata nei giardini della villa dell'ambasciata sovietica. "Klaudio" doveva entrare in macchina nei giardini dopo aver effettuato controlli di controsorveglianza". Bisognava infatti "concludere l'operazione nella villa e non in città", perché dava meno nell'occhio, "era normale per funzionari del Pci capitare nella villa ...". "Klaudio" raggiungeva l'ambasciata da solo alla guida, con una macchina di scorta del partito che lo seguiva e che provvedeva a tutelare la sua incolumità fino alla destinazione finale. 

Da repubblica

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

Maddai?

Share this post


Link to post
Share on other sites
newton

Probabilmente a Mosca non hanno digerito lo zerbinaggio di Salvini a Trump e qualcosa hanno fatto trapelare.

Difficilmente le cose succedono per caso in ambito internazionale, quando c'è di mezzo la Russia, direi, mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites
keres

@newton Quando c'è di mezzo l'america non è che siamo tranquilli 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
JohnLee
2 hours ago, keres said:

Il Pci  prese i Rubli

La Dc i dollari

dicci qualcosa che non sappiamo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
keres

@JohnLee Non prenderla a male, un ripassino fa sempre bene 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
JohnLee
19 minutes ago, keres said:

Non prenderla a male, un ripassino fa sempre bene

ma figurati, quando quei due grossi si combattevano davvero noi italioti ciucciavamo ad entrambe le tette e stavamo bene sul serio!

magari tornassero quei tempi, il difficile per noi è produrre un altro Andreotti :))

Share this post


Link to post
Share on other sites
keres

@JohnLee quei tempi si, un Andreotti a me può bastare 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

@keres qui si ipotizzava una tangente sulle forniture eni, è diverso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
keres

@appecundria Quindi l'eni era al corrente si ipotizza?

Forniture sui macchinari di societa' terze o cos'altro?

Dovevano fare giretti strani queste tangenti prima di passare alla lega.

Aspettiamo queste prove cosi' ci liberiamo non solo di salvini, ma anche della Lega, sono pessimista nel merito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

@keres si dice, sembra e si ipotizza che qualcuno potesse fare in modo (ma non si sa se poi lo abbia fatto) di far acquistare da Eni forniture di gas da una certa compagnia russa che poi avrebbe girato 63 milioni di dollari a chi sa chi.

Secondo la Crusca, questa cosa si chiama "tangente".

Share this post


Link to post
Share on other sites
keres

@appecundria Se è cosi l'eni avrebbe strapagato quelle forniture, sarebbe stata eni stessa ha  finanziare la lega, non mi quadra messa cosi', aspettiamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
1 minuto fa, keres ha scritto:

non mi quadra messa cosi

Così funzionano le tangenti, paga pantalone, cosa credi? Non mi dire che non ne hai mai prese o date. 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
keres

@appecundria Si ma Pantalone messa in quel modo è eni più che i russi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

Enirusk per la precisione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Per Pantalone si intende la tasca pubblica, le casse dello Stato, in questo caso Eni.

"Allora ha pagato Eni" è una osservazione curiosa, lasciami dire.

Se non ci fosse una alterazione dolosa del prezzo di acquisto non sarebbe una tangente ma una provvigione lecita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

be', gli scontoni esistono da sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
keres

@appecundria Avrà ragione Giangastone, sono un anima semplice, cone la giro e rigiro i russi non ci hanno rimesso un rublo, hanno collaborato al più. .

Share this post


Link to post
Share on other sites
keres

Sempre di tangente si tratta, quello si. Però sai che polverone su eni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
17 minuti fa, keres ha scritto:

i russi non ci hanno rimesso un rublo

Fidati, se ci avessero rimesso i russi, sarebbe stato un fatto lecito, probabilmente. È reato quando ci rimette l'ente pubblico. Molto maccheronicamente esposto ma è così.

Sempre fantasticando, la domanda è cosa ci guadagnano i russi? Comunque commetterebbero un illecito colossale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

noi non interessa. Questa sarebbe la risposta. Non ne abbiamo bisogno perché abbiamo fatto un piano secondo cui con 4% siamo soddisfatti. Direi che non ci serve. Però se sai…

RU2: Naturalmente capisco che anche anche i mini accordi dovrebbero valere per entrambe le parti. Pensiamo che anche voi dobbiate ottenere qualche commissione in più nel caso si vada oltre il 4%.

IT2: Perché no? Ma capisci, per ora non è una questione professionale, ma politica. Quindi non stiamo pensando a farci dei soldi. Vogliamo solo sostenere una campagna politica, il che direi sia vantaggioso, anzi direi che sia vantaggioso per entrambi i paesi. Detto questo, se per te c’è margine per uno sconto maggiore, la mia risposta è che il 4% per noi è abbastanza, fermo restando che c’è un open creditquindi non abbiamo costi per lo strumento finanziario. Hanno fatto i loro piani col 4% netto, quindi se adesso dici che c’è uno sconto del 10%, dico che il 6% è vostro, ok? Naturalmente possiamo sederci al tavolo, ma questo non è più il mio campo (…). Ma se la prima domanda è cosa ottengo se faccio uno sconto maggiore, direi che a voi va tutto, tutto quello che è oltre il 4% a noi non serve.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
7 minuti fa, appecundria ha scritto:

Sempre fantasticando, la domanda è cosa ci guadagnano i russi? Comunque commetterebbero un illecito colossale.

Ok dividono 60 ai russi e 40 agli italiani.

Questo ovviamente nella conversazione diffusa dalla stampa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    296321
    Total Topics
    6500308
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy