Jump to content
Melius Club

ontherun

Ken Ishiwata lascia Marantz

Recommended Posts

ontherun

Finita la collaborazione tra Ken Ishiwata e Marantz; il noto progettista giapponese e l'altrettanto nota casa produttrice di apparecchi audio, di comune accordo, non hanno rinnovato il contratto giunto a termine. 


After 41 years as a leader at Marantz, Ken Ishiwata will leave the company in May 2019.

The contract between Marantz and Ken Ishiwata has expired and "both parties have agreed 
that from now on everyone will go his own way", says the parent company Sound United.

Ishiwata had started his career in the hi-fi industry at Pioneer in 1968, later went into business for himself as a fashion photographer and joined Marantz in 1978 as technical coordinator.

Since 1996 he has been a 'brand ambassador' , who not only represents the brand to the outside world, but also actively trims and optimises new models in the listening room of the EU headquarters in Eindhoven. The best of these pro-
ducts even bear his initials in the type designation, such as the CD63mkII KI CD player, the PM66KI integrated amplifier and the "KI Ruby" series. 

www.Marantz.com

Da vedere ora cosa farà il buon Ken... inizierà una nuova collaborazione con qualche altro prestigioso marchio, fonderà un marchio tutto suo o riprenderà la sua passione per la fotografia a tempo pieno (o forse, più probabile, si ritirerà a buona vita... dopotutto gli anni li ha) ? Chi vivrà vedrà. 

Tanti auguri Ken. 👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciprino

Mah, mi pare impensabile... soprattutto dopo la presentazione, l’anno scorso, di ampli e lettore cd Ki Ruby, a mio parere strepitosi... un po’ di gloria per un marchio storico come Marantz

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciprino

Anche se negli ultimi anni la Casa sembrava averlo un po’ dimenticato, effettivamente

Share this post


Link to post
Share on other sites
saltato

La pensione è arrivata anche per lui

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabiolino

Ricordo (molti) anni fa il cd17 kis, almeno cosi' mi sembra, suono ottimo, dettagliato e musicale. Grande qualita' a prezzi umani. 

Ebbe recensioni e pareri talmente positivi che ravvivarono il marchio e fecero crescere ancora la fama del progettista. 

Da allora molti prodotti di qualita'

Per Marantz sara' un cambio epocale

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

Nulla è eterno, 40 anni sono molti, il mercato cambia, le reciproche necessità e aspettative anche, ci sta . . . !

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Coltr@ne

A un po piu di quarant' anni vanno in pensione anche le ultime ruote del carro, è resistito anche troppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
corrado

Non è che magari è una trovata commerciale per vendere più pezzi delle ultime elettroniche da lui progettate?😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
pino

L'ho conosciuto ad un Top Audio,presentava le repliche del 7,e del 9.

Bei tempi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ST1971

@ciprino ampli e cd ki-ruby sono la versione light e leggermente piu' abbordabile di pm10 ed sa10, come dire la solita furbata ishiwatesca/marantzesca di tirare fuori soldi da una firma 😉

Comunque mi mancheranno un sacco le sue camicie ed i suoi pantaloni! 😂

Un grande progettista ed un fenomeno istrionico 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
camaro71

@ST1971 vero, assolutamente impossibile confonderlo anche nelle grandi masse di persone nelle fiere :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
corrado

Anche con la scelta delle scarpe non scherza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci
11 ore fa, Fabiolino ha scritto:

Ricordo (molti) anni fa il cd17 kis, almeno cosi' mi sembra, suono ottimo, dettagliato e musicale.

Sempre da ricordare in quegli anni anche il suo poco conosciuto ma ottimo lettore CD professionale Marantz PMD 320, un rapporto qualità/prezzo eccellente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
17 ore fa, ontherun ha scritto:

Finita la collaborazione tra Ken Ishiwata e Marantz


ahhh era ancora agganciato a Marantz? Chissà perché credevo avesse lasciato da secoli l'azienda preso da altri eccitanti interessi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
4 ore fa, corrado ha scritto:

Anche con la scelta delle scarpe non scherza.



be' di eccentrici nel mondo dell'audio ce ne son sempre stati e sempre ce ne saranno, James Bongiorno ad esempio (ma ce n'è di diversi) amava agghindarsi in modo leggermente visibile. image.png.517ef815993d64f2bbd4103dec47376a.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
jimbo

Grande personaggio molto carismatico,mi godo ancora dopo 20 anni il suo capolavoro Marantz cd 14,e non fa una piega

Share this post


Link to post
Share on other sites
beatleman
5 ore fa, ST1971 ha scritto:

Comunque mi mancheranno un sacco le sue camicie ed i suoi pantaloni! 😂

Le camicie specialmente, ad un Top Audio ricordo aveva una camicia verde ramarro che era impossibile non vedere...😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
beatleman

A casa mia ho ancora il CD16 nell'impianto cuffie. Ho avuto il piacere di scambiarci due parole, mi ha sempre dato l'impressione di una persona cordiale e disponibile.

Sarebbe bello se decidesse si mettersi per conto suo, ma credo che sia la strada piu onerosa e difficile, molto piu facile che se lo accatti qualche brand, per me...

Share this post


Link to post
Share on other sites
beatleman

@Fabio Cottatellucci  fra l'altro se si ha la fortuna di trovare un esemplare senza problemi sull'usato si paga'na bischerata... Anche l'ottica credo sia sempre reperibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
giacomino

@pino nel 2006 per caso? Visto vicino ad un suo progetto al Top audio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pino

@giacomino A memoria le repliche sono state presentate intorno al 1997/2000.

Share this post


Link to post
Share on other sites
captain picard

Ciao, un nome che evoca per me la gioia di possedere tuttora una sua creatura, rivisitazione di un classico.

Tutto passa e tutto finisce diceva una mia zia. Buon proseguimento comunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites
giacomino

@captain picard Posseggo un lettore Sacd Marantz KI Pearl lite, ottimo suono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
max 67

Da sempre tra i miei sogni audio ci sono il pre Sc 22 e i finalini in classe a ma 22

mai sentiti ma darei un rene per poterli provare qualche oretta

Share this post


Link to post
Share on other sites
floyder

Ho avuto un solo  Marantz, troppo poco per poter giudicare, un KI 7001 lettore cd, troppo frizzante per i miei gusti, ma non discuto la grandiosità del marchio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxnalesso

Io mi tengo ancora stretto il Marantz 63 Kis,  un vero gioiellino che ai tempi suonava in modo incredibile in rapporto al costo.

E anche oggi non sfigura per niente,  tanto da poter essere,  secondo me,  una sorgente di assoluto pregio in impianti anche di un certo livello

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@maxnalesso Marantz 63 Kis , anche oggi non sfigura per niente, secondo me,  una sorgente di assoluto pregio in impianti anche di un certo livello

Ciao , forse , e dico forse, 20 anni fa !!! 

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
GianGastone

DsO_wl3UcAABmJ0.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
jimbo

@maxnalesso Bella macchina,l'ho avuta anche io dopo il 42mkii,poi son passato al 14,in quel periodo la Marantz nei cdp non sbagliava quasi mai,gli ampli mai piaciuti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    294408
    Total Topics
    6414660
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy