Jump to content
Melius Club

comebackhome

Il disco perduto... Help !

Recommended Posts

comebackhome

Buongiorno a tutti !

Ho un chiaro ricordo di un brano che ascoltai da ragazzino alla radio forse alla hit-parade negli anni 70 (più probabile 72-78)...era un disco di musica classica !!!

Ebbene, dopo 4 decenni, migliaia di dischi, di ascolti e di concerti, non sono mai riuscito ad identificare il mio "disco perduto"

Era credo un adagio per organo….passava alla radio di allora e lo ascoltai più di una volta...mi risuona ancora la melodia, mi piacque tantissimo.

ricercato in rete...nulla, ricercato tra i miei (molti) dischi...nulla. pensavo fosse un brano di bach, buxtehude etc ma niente da fare…

chiedo aiuto ai quasi 60enni...magari ricordano qualcosa, mi rendo conto della frammentarietà degli indizi ma magari qualcuno ricorda qualcosa, allora non erano molti i brani classici che passavano in radio

grazie a tutti...sarei felice di risolvere il mio dilemma !!

mario

Share this post


Link to post
Share on other sites
floyder
2 ore fa, comebackhome ha scritto:

chiedo aiuto ai quasi 60enni...

Potevi dire tranquillamente ... A TUTTI 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxbara

Il concerto di Varsavia? Buttata lì alla ca...

Share this post


Link to post
Share on other sites
comebackhome

@maxbara Il concerto di Varsavia? Buttata lì alla ca...

no max, lo conosco bene…. 😔

grazie comunque

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxbara

Proprio alla ca...😂😂

Rondò veneziano..😂😂😂😂😂🍝🍷

Share this post


Link to post
Share on other sites
forestitalia

Un adagio nella hit-parade? Mah, forse Albinoni puo' essere cosi' popolare.

Altri indizi, solo organo? Trombe? Violini? ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
gian62xx
8 ore fa, comebackhome ha scritto:

it-parade negli anni 70 (più probabile 72-78)...era un disco di musica classica !!

a me viene in mente James Last .

Share this post


Link to post
Share on other sites
gian62xx

ah 1977 saturday night fever c'era un pezzo, fifth of beethoven, un'abominio ... la butto li non si sa mai. 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
gian62xx

@comebackhome guarda, ho dato una "guggleata" 😀

e' saltato fuori proprio lui, al sesto posto. Papetti 5° 🤣 😂.

http://www.hitparadeitalia.it/hp_yenda/lpe1975.htm

"in concert" james last -e mo che lo vedo me lo ricordo anche io- un genere "crossover", la copertina con la biondona di turno eccetera ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
FabioSabbatini

Qualcosa tipo Richard Clayderman?

Share this post


Link to post
Share on other sites
gian62xx

@FabioSabbatini eh anche lui potrebbe, tipo LadyD...ma non so l'anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

si tratta forse dei Cuggggini di Campagna  che si sono impegnati di più del solito con un brano di classica per questo l'opener tra i suoi dischi non lo trova?  image.png.e561730d6f46533388d6a9324db27957.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
giorgiovinyl

Anche io penso l’adagio di Albinoni nell’arrangiamento di Giazotto... lo ha inciso pure Karajan...

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio
1 ora fa, BEST-GROOVE ha scritto:

Cuggggini di Campagna

Loro facevano Heavy metal...😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
comebackhome

niente da fare "ragazzi".... d'altronde se fosse stato così semplice ci sarei arrivato !!

era un tempo tra il largo e l'adagio….ricordo l'organo e l'orchestra

e passava in radio...ma non credo alle libere, se non ricordo male in RAI

la ricerca continua….

e grazie comunque a tutti !!

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@comebackhome Te la butto lì a caso...la terza sinfonia con organo di Camille Saint Saens...

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

se è finita nella Hit parade come forse afferma di credere l'opener sicuramente era un brano arrangiato in chiave dance o pop di un pezzo classico ...ci fosse qualche indizio più preciso sicuramente salterebbe fuori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
noak

ho la netta sensazione in base alla descrizione ( anni, hit parade, adagio ) che possa trattarsi della colonna sonora del film

" Anonimo veneziano".

fonte Wikipedia:

La colonna sonora del film venne composta da Stelvio Cipriani e distribuita in LP dalla CAM. Il disco è stato ristampato nel corso degli anni in umerose edizioni su LP, musicassetta e infine CD, venendo ristampato nuovamente in vinile nel 2014. Dall'album venne inoltre estratto l'omonimo singolo, contenente i due brani Anonimo veneziano e Tempo al tempo, distribuito in varie edizioni dalla CAM in Italia e da altre etichette in vari paesi del mondo.

Il brano diretto dal protagonista in chiusura, che nel film viene chiamato Concerto in Do minore per oboe, archi e basso continuo di Benedetto Marcello, in realtà è il Concerto in Re minore per oboe, archi e basso continuo di Alessandro Marcello, fratello più vecchio ma meno famoso di Benedetto (il quale tuttavia fece una trascrizione di tale concerto, come pure ne fece una – per clavicembalo – Johann Sebastian Bach). In particolare, si tratta del secondo di tre movimenti: l'Adagio. Divenuto celebre anche grazie a questo film, è qui trascritto e diretto da Giorgio Gaslini.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE

@noak   mmmm...mi sa che c'hai preso!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ginoux

E se fosse qualche "intermezzo classico" di qualche tastierista "rock" tipo Keith Emerson... John Lord... Bohhh...

Comunque questa ricerca (un po' ridotta, però) mi ricorda quando da ragazzino vidi sulle allora nascenti tv un pseudo live (era sicuramente un live girato in studio senza pubblico a fini promozionali) degli Uriah Heep... Per anni ho cercato il disco (allora non c'erano Tubi o altro che non fosse la radio)... Non avevo soldi per comprarmi l'intera discografia così presi a casaccio "Very heavy, very humble"... Non piacendomi più di tanto, mi sono fermato li. Negli anni del tubo, ho provato a ritrovare quel video ma niente... Solo ultimamente sono riuscito a far definitivamente luce: il disco era "Conquest" l'unico col cantante John Sloman (ecco perché ricercando Uriah Heep non riuscivo a identificare con i ricordi il front-man)... Vabbè, giusto pour-parler.........

Share this post


Link to post
Share on other sites
TetsuSan

Ragazzi, in tema di brani perduti. Cerco da sempre una cover di "Heaven" di Bryan Adams usata per lo spot del Chivas Regal nei tardi anni '80. La voce, femminile, era parecchio black. Purtroppo l'unica cover che ho trovato è quella di una cantante britannica, Do, della quale hanno fatto anche una versione dance EDM. Chi ha qualche suggerimento ? Grazie in anticipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
redpepper
2 ore fa, TetsuSan ha scritto:

Chi ha qualche suggerimento ?

Fossero tutti così semplici, due minuti per trovare lo spot su youtube e 10 secondi di shazam😂

Screenshot_20190816-172945.thumb.png.35643071137bca39c7b89e6269dab28a.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
TetsuSan

@redpepper Gratitudine !

Share this post


Link to post
Share on other sites
redpepper

@TetsuSan Purtroppo troverai ben poco sembra che non sia mai stata incisa, il massimo che ho trovato sono degli mp3 da 55 secondi

Share this post


Link to post
Share on other sites
TetsuSan

@redpepper Purtroppo temo sia così. Pazienza, vuol dire che la ricerca diventerà ancora più accanita.

Grazie di cuore !

Share this post


Link to post
Share on other sites
analogico_09
Il 13/8/2019 Alle 11:04, comebackhome ha scritto:

Era credo un adagio per organo….passava alla radio di allora e lo ascoltai più di una volta...mi risuona ancora la melodia, mi piacque tantissimo.


Se ti risuona la melodia prova a inciderla fischiandola e metti qui il file... 😗 (non è un bacetto.., lo trasformo estemporaneamente in simbolo del fischio... :D )


Non sei neppure certo se fosse un adagio per organo.., però visto che parli di Buxtehude, di Bach potrebbe essere musica barocca.., è mi hai detto niente.., con una sterminata letteratura musiciale d'epoca che potrebbe avvicinarsi al tuo vago "ricordo" stai fresco a indovinare.., ago nel pagliaio.. potrebbe trattarsi di un "numero" di uno dei tanti concerti che venivano composti a getto continuo...

Difficile immagino tu possa ricordare se la sensazione ricevuta fosse di un rifacimento moderno di musica del passato o di un autentico brano d'epoca barocca... ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
analogico_09
Il 14/8/2019 Alle 08:40, comebackhome ha scritto:

era un tempo tra il largo e l'adagio….ricordo l'organo e l'orchestra

Mi era sfuggita la precisazione.., organo e orchestra ma la faccenda resta ugualmente molto critica... Ne butto giù una che si lascia ricordare.., ma come una giocata al superenalotto... 😅 Resta una buona occasione per parlare e ascoltare della buona musica...


 

Share this post


Link to post
Share on other sites
amarolucano

Provo a spararne una io, anche se individuare un pezzo con le indicazioni date è davvero difficile. Se sentito in TV in quegli anni secondo me potrebbe essere un riarrangiamento in chiave "moderna" di pezzi originariamente per organo solo che, per specifiche occasioni, potrebbero essere stati eseguiti con accompagnamento d'archi. Proprio stasera ho ascoltato i quattro magnifici concerti Vivaldi/Bach. Qui il link con l'audio dell'adagio del primo dei quattro concerti in questione, il BWV 593:

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    295488
    Total Topics
    6466765
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy