Jump to content
Melius Club

coma1971

Eccolo .....Swiss Physics 6A finale

Recommended Posts

Ultima Legione @

.

Veramente un prezzaccio!!! Specie se sballato e acceso funziona tutto dopo anni di giacenza in uno scatolo.

.

Share this post


Link to post
Share on other sites
captainsensible

Be' considera però che avrà 25 anni, quanto lo vuoi pagare ?

CS

Share this post


Link to post
Share on other sites
eduardo

Ma un ampli intonso e conservato in luogo idoneo e imballato come il papà l' ha fatto può deteriorarsi negli anni anche se mai acceso ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
captainsensible

Un quarto di secolo è un quarto di secolo per tutto.

Poi sicuramente funziona.

Su può dire che con quella cifra in giro non si trova molto sul nuovo di analogo, ok.

Cs

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultima Legione @
50 minuti fa, captainsensible ha scritto:

Be' considera però che avrà 25 anni, quanto lo vuoi pagare ?

CS

.

Punto di vista veniale seppur con probabile giusta valutazione da un punto di vista strettamente economico.

.

Ma la mia valutazione prescinde dal merito economico e invoca sempliemente il potenziale audio e musicale: ...a 1.350,00 Euro cosa si puó acquistare sul nuovo che sia solo confrontabile come bontá progettuale e potenziale musicale?

.

Mi rispondo da solo:...assolutamente nulla!!

.

Sará che quando si parla di audio e HiFi, personalmente (e forse sbagliando) non penso mai al possibile realizzo in caso di rivendita ma solo alle cose del quale é capace l'oggetto.

.

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

@Ultima Legione @ 

13 minuti fa, Ultima Legione @ ha scritto:
51 minuti fa, captainsensible ha scritto:

Be' considera però che avrà 25 anni, quanto lo vuoi pagare ?

CS

.

Punto di vista veniale seppur con probabile giusta valutazione da un punto di vista strettamente economico.

.

Ma la mia valutazione prescinde dal merito economico e invoca sempliemente il potenziale audio e musicale: ...a 1.350,00 Euro cosa si puó acquistare sul nuovo che sia solo confrontabile come bontá progettuale e potenziale musicale?

.

Mi rispondo da solo:...assolutamente nulla!!

.

Sará che quando si parla di audio e HiFi, personalmente (e forse sbagliando) non penso mai al possibile realizzo in caso di rivendita.

In realtà, in caso di rivendita potresti quasi guadagnarci, ma non è quello il problema, dal mio punto di vista . . . 

Un oggetto che è rimasto quasi 30 anni in un imballo, sarebbe nuovo, ma non lo è, per diverse ragioni . . . 

Come e dove è stato conservato, umidità e altri fattori possono comunque fare il loro lavoro, a maggior ragione su un oggetto mai usato . . . 

Poi, nel nuovo non compri molto, ma col nuovo hai garanzia, produzione recente, assistenza, ricambi, e molto altro,  un oggetto di 30 anni, ha un' assistenza e dei ricambi disponibili, considerando che il marchio non esiste, credo, da molto, molto tempo ?? 

Diciamo che qualche rischio lo si prende, certo, se va bene, hai una macchina valida con una cifra onesta, ma il rischio di usarlo come fermaporta non è così remoto . . . !

saluti , Dario 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultima Legione @

.

be' in una elettronica di 25 anni ma venduta come diciamo ...N.O.S. (nuova mai usata ma per l'appunto Old-Stock) tra componentistica attiva e passiva, l'unica cosa che personalmente mi impensierisce é solo e soltanto lo stato delle capacitá di tipo elettrolitico.

.

Ma al momento dell'acquisto se alimentato e provato, tutto funziona bene al primo acchito, l'eccellente design progettuale e lo straordinario standard qualitativo a 1.350,00 Euro non hanno pari.

.

Se poi malauguratamente dopo la prova qualcosa ........inizia a fumare, immagino sia sottintenso, amici come prima e soldi nella mia tasca.

.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BEST-GROOVE
2 ore fa, meridian ha scritto:

essendo macchine del tempo della lira , credo che ci siano molti margini di indeterminatezza, oltre ad una zona grigia sul fatto di prendere un oggetto nuovo e imballato, ma da circa 25 anni stazionante in uno scatolone


maronna quante remore per nulla  image.png.8d84267550069d5f1b21746f7a5fffa5.png  adesso pure timorosi di Dio o peggio di un'elettronica? image.png.e561730d6f46533388d6a9324db27957.png     
Figuriamoci fossero prodotti degli anni 80 o peggio 70...via via, ci si butta comunque, altrimenti il vintage con voi non avrebbe mercato!

Share this post


Link to post
Share on other sites
captainsensible

OT: Il fatto è che con 1500 euro, visto ormai il costo esiguo dell'elettronica penso che si potrebbero avere davvero prodotti performanti, se il mercato li richiedesse.

Ma il mercato è rimasto a 25 anni fa in termini di richiesta in termini di prestazioni/prezzo e quindi si va a cercare prodotti d'annata.

E' la stortura dell'alta fedeltà.

CS

Share this post


Link to post
Share on other sites
coma1971

Vuoi che se si fosse chiamato McIntosh oppure krell qualcuno la penserebbe diversamente nonostante l''etá...?....😏😏

Anche le sequel  II non sono giovani ma suonano " divinamente"....a mio modesto parere...

Share this post


Link to post
Share on other sites
coma1971

Poi io sinceramente non mi sono nemmeno posto il problema dell'anno di costruzione considerando che se non funziona alla perfezione me lo sostituiscono con un altro nuovo.

Io ho solo considerato la "sostanza"....ho considerato la buona qualità del prodotto che mi han proposto e quello che mi chiedevano in cambio...(€)

Senza curarmi del brend e senza pregiudizi

Tutto questo considerando che sono alle prime armi e al mio primo impianto se cosi si puó dire

Share this post


Link to post
Share on other sites
captainsensible

@coma1971 tranquillo, a quel prezzo va bene.

CS

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultima Legione @

.

 La stortura é pensare che in ambito analogico, in 25 anni ci siano stati chissá quali progressi quando in realta siamo fermi (a parte un oggettivo miglioramento tecnologico della componentistica passiva e attiva) esattamente a 40 anni fá come design circuitali e layout progettuali.

.

E a dirla tutta, dato che dopo gli anni '80 in cui era doveroso ostentare in salotto il rack hifi (con porticina in vetro chiudibile) a testimonianza del raggiunto benessere (anche se solo anni dopo si é compreso che solo un illusione era), l'HiFi/HiEnd é divenuto ancor di piu un mercato di nicchia rivolto a pochi ...alieni (perché é cosí che ci vedono nel mondo normale quando spendiamo 10.000,00 Euro per un amplificatore) e il rapporto Q/P delle cosette HiFi/HiEnd é peggiorato cosí tanto da diventare oggettivamente quasi folle ben al di lá di ogni valutazione di ordine etico e morale.

.

E i circa 3.000.000 di Lire che contestualizzati ad oggi sono pari ai 1.350,00 Euro richiesti per lo Swiss Physics, alla fine non sono altro che molto probabilmente il costo "nudo e crudo" in termini di materiali e lavoro di realizzazione che Swiss Physics, se esistesse ancora, sosterrebbe oggi per produrre ogni pezzo di quel finale di potenza o qualcosa di molto vicino.

.

Share this post


Link to post
Share on other sites
coma1971

Ti stimo fratello😁😁😁😁😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultima Legione @

.

😊😊😄😄

.

Share this post


Link to post
Share on other sites
captainsensible

@Ultima Legione @ la paghi molto il cabinet e la lavorazione.

Se con 170 euro compri un ampli con ambizioni professionali tipo il t.amp e 800, che vuol dire che ci saranno si e no 80 euro di componenti, che devi fare per arrivare a costruire un apparecchio con 1500 euro di componenti?

Lo sai meglio di me che, tolto il cabinet  (e mettiamoci i trasformatori) l'elettronica ha attualmente costi ridicoli.

E' che ti devono far pagare il tutto un botto perché sei un audiofilo e ti devono spennare...

Poi voglio dire, cosa c'è ancora da inventare nell'audio ?

CS

Share this post


Link to post
Share on other sites
coma1971

La settimana scorsa ero a Singapore per affari e mi e caaduto l' occhio su una  vetrina di hifi... Dentro si vedeva solo McIntosh e jbl...

concordo con tè

Share this post


Link to post
Share on other sites
coma1971

Ecco ...poi ti ritrovi a mezzanotte ad ascoltare de andre in totale silenzio e senti tuo figlio a 2 km da casa che sta arrivando con la sua Subaru impresa wrx elaborata che fa i 5 con il litro e ti chiedi... Forse io nonnon ho capito uun CaZ2o della vita

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultima Legione @
16 minuti fa, captainsensible ha scritto:

@Ultima Legione @ la paghi molto il cabinet e la lavorazione.

Se con 170 euro compri un ampli con ambizioni professionali tipo il t.amp e 800, che vuol dire che ci saranno si e no 80 euro di componenti, che devi fare per arrivare a costruire un apparecchio con 1500 euro di componenti?

Lo sai meglio di me che, tolto il cabinet  (e mettiamoci i trasformatori) l'elettronica ha attualmente costi ridicoli.

E' che ti devono far pagare il tutto un botto perché sei un audiofilo e ti devono spennare...

Poi voglio dire, cosa c'è ancora da inventare nell'audio ?

CS

.

😁😁

.

Bhé ...con il mio ragionamento pensavo di entrare troppo a gamba tesa ma...mi rendo conto che Tu sei ancora piú drastico e critico di mé.😂

.

Diciamo che difronte a un ampli di prestigio e qualitá indiscutibile tipo un Acchupase, un Luxman, un Gryphon Diablo etc etc. mi piace pensare che in quei 1.500 euro a parte il puro costo materiali ci sia anche il lavoro, lo sviluppo e la passione del progettista, del designer e qualche componente custom selezionato o realizzato su specifica.

.

Comunque sia é bene convincersi che di quello che attualmente paghiamo acquistando un ampli un 15/20% é il costo "vivo" e il resto é tutto utile imprenditoriale e ricarico della catena di vendita.

.

Magari per diffusori puó essere diverso.

.

Share this post


Link to post
Share on other sites
coma1971

Io sono un imprenditore e costruisco macchine "speciali"......so come funiona...è vero ...a volte se vuoi un determinato oggetto paghi quello che chiedono anche se sai che il valore effettivo dei materiali di costruzione e il costo della manodopera per realizzare  la cosa é pari alla meta della cifra che ti chiedono....io lo chiamo ....piacere del possesso😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultima Legione @

.

E nel mondo audiofilo quel piacere del possesso (che é una scimmia che abbiamo un pó tutti sulla spalla) ...si accompagna spesso anche ad un latente forma di masochismo, ovvero:..... ricerca del piacere attraverso il dolore (economico)!!!🤣🤣

.

Share this post


Link to post
Share on other sites
coma1971

Hahahahaha...l'importante é non far sapere alle mogli cosa costano i nostri " giocattoli"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultima Legione @

.

😁👍

.

Share this post


Link to post
Share on other sites
coma1971

Se sa quanto abbiamo speso sulla Subaru per arrivare a 350cv alle ruote ci caccia dicasa😂😂😂😂😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultima Legione @

.

Oh signor....ma che ci avete combinato a quella centralina elettronica!!!

.

Siamo in OT

Share this post


Link to post
Share on other sites
coma1971

Centralina...?......bielle... pistoni... scarico...pompa benzina...

Share this post


Link to post
Share on other sites
coma1971

Ci cacciano se parliamo di tutto qua?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultima Legione @

.

Vale sicuramente la pena aprire un thread nella Sezione in Joe's Garage...

.

Share this post


Link to post
Share on other sites
coma1971

Ok...ora vado in branda peró...ci si legge...ciao e grazie delle chiacchiere...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultima Legione @

👋👋

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    295423
    Total Topics
    6463854
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy