Jump to content
Melius Club

Sign in to follow this  
bebo123

Cassette sony HF vs maxell UR

Recommended Posts

bebo123

Salve, devo registrare un po di vinili su cassetta, tra la Sony HF modello 1999-2001 e le attuali Maxell UR intendo quelle attualmente in vendita su Amazon quale scegliereste?

Leggevo che le Maxell hanno problemi nel trascinamento del nastro quindi forse meglio buttarsi su prodotti un po piu vintage,certo con l'incognita sullo stato di conservazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@bebo123 sinceramente? Nessuna delle due, sono veramente basiche, per non dire scadenti. Vedi su ebay, si trovano cassette anche NOS (per quanto abbiano almeno dieci anni 😂) ma di qualità decisamente superiore a prezzi sopportabili. Cerca, per rimanere nelle marche citate, almeno le HF-S (Sony) o le Maxell UD (in tutte le sue declinazioni). In ambito TDK, cerca l’eccellente AD.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bebo123

ok grazie, e le Fuji DR I, come sono? si trovano a prezzi abbastanza abbordabili

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@bebo123 buone.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lufranz
1 ora fa, ediate ha scritto:

Cerca, per rimanere nelle marche citate, almeno le HF-S (Sony) o le Maxell UD (in tutte le sue declinazioni). In ambito TDK, cerca l’eccellente AD.

Fai un giro su eBay: quelle nuove hanno raggiunto prezzi da gioielleria, talvolta superiori alle tipo II.

Per una scatola di 10 HF-S ci vuole niente a sentirsi chiedere un centone...

Share this post


Link to post
Share on other sites
bebo123

Sono prezzi esagerati per un supporto oramai morto, se uno deve riversare qualche disco e spendere queste cifre meglio lasciar perdere.

Le uniche che ho trovato a prezzo accettabile ma comunque alto sono le Fuji dr1-x che dal sito vintagecassettes, risalgono al 1990, quindi piuttosto vecchiotte e non so in che stato trovero' i nastri.

Mi sa che ripiego sulle Fuji DRI.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ffabri1969

Concordo, richieste economiche prive di ogni logica. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@lufranz non pretendo di comprare cassette nuove, anche perché nuove non sono (hanno almeno vent’anni) ma comprando usati “buoni” (e ce ne sono più di quanto si creda) si prendono ottime cassette a max 4 euro l’una...

Share this post


Link to post
Share on other sites
bebo123

secondo voi fino a che anno hanno mantenuto una buona qualità di nastro e costruzione? io penso massimo fino al 2000, anche se alcune in quegli anni non sono più fabbricate in Giappone

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

Pensi bene. Le cassette giapponesi costruite in Europa -lo facevano un po’ tutte le grandi marche dal 2000 circa in poi - erano buone come nastri ma scadenti come gusci, spesso termosaldati. Si salvavano le Sony dalla HF-S in su e le TDK (anche la D è sempre stata abbastanza buona pur essendo un nastro economico). 

Share this post


Link to post
Share on other sites
jopavirando

Le migliori erano quelle di tipo 2 cromoequivalenti tipo le Sony ma hanno raggiunto prezzi da rapina a mano armata. Le sony UX PRO avevano meccaniche eccellenti. Accontentati delle fuji se non vuoi svenarti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

Anche a mio parere, meglio le Fuji, comunque prova a girare qualche mercatino dell'usato, a volte trovi ottimi nastri a due soldi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

@bebo123 secondo me le maxell Ur sono delle ottime entry level. Quelle attuali hanno un ottimo prezzo e le trovo abitualmente su Amazon. Mai avuti problemi di trascinamento. Le Sony hf invece sono cosí cosí. Specie l' ultima serie del 2011-2012

Share this post


Link to post
Share on other sites
bebo123

e le maxell UL come sono ? come qualità simili alle UR?

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

Non so dirti. Mai avuto a che fare. Ma credo che piú o meno siamo lí

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@dipparpol UL e UR sono praticamente equivalenti. Mi sembra, però, che le UL siano avvitate mentre le UR sono termosaldate...

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

@ediate No, anche le Ur sono avvitate. Ma hanno 4 viti anzichè le classiche 5. 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

La serie attualmente prodotta ne ha 4, quelle fino a 10 anni fa ne avevano cinque. 

Abbildung_910477_1000x1000_90-0.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
v15

@bebo123 Se tu venissi a Marzaglia potrei portarti qualche TDK CD-ing sia normal che cromo, dovrei averne ancora una decina.

Share this post


Link to post
Share on other sites
hiroshi976

Io ho recuperato una caterva di UR ultima generazione in Slovenia. Credo di averle pagate 25cent l'una. Secondo me a quel prezzo sono favolose. Chiaramente entra in gioco anche cosa devi registrare. Se è *materiale* che merita probabilmente conviente dirigersi altrove. Io ho ottenuto comunque ottimi risultati con le UR con tutte le mie piastre con l'autocal.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

Di UR ne ho poche (anche ai tempi prendevo cassette migliori) ma quelle che ho funzionano ancora bene. Adesso poi che ho recuperato più di 100 cassette di ottima qualità, a meno di altri colpacci del genere, per i prossimi anni sono a posto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
jopavirando

Le maxell erano tra le cassette migliori

Al ferro erano molto buone le UD e le XL1.

Share this post


Link to post
Share on other sites
hiroshi976

attenzione però, Bebo123 chiede sulle maxell ultima produzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

Le "ultima produzione" non sono affatto male. Anzi. Certo c'è di meglio, molto di meglio, ma ricordiamoci che nastri buoni a prezzo buono non si trovano quasi piú. Io gli ultimi anni mi sono riempito la casa di Sony HF, TDK D,FE,T1, maxell Ur, BASF ferro extra, record 1. Non perché sono pazzo o masochista. Ma perché sono gli unici nastri a prezzo modico che sono riuscito a trovare. Specie nei centri commerciali. O andavo di TDK D e Company o stavo senza cassette. Scelta obbligata se devi dare il pane ai tuoi deck.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bebo123

avete esperienze con le Basf chromodioxid II o Super II? ne ho trovate alcune su ebay solo che meno di 3,5 euro a cassetta non le paghi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@bebo123 Le Chromdioxid II sono abbastanza vecchie e "niente di che". Le Super II un po' meglio, ma le BASF migliori che ho provato al cromo sono le Reference Maxima TP II, che hanno finalmente tutte le frequenze giuste al posto giusto, oltre che un guscio finalmente degno di questo nome. Le cassette che hai citato sono, come tutte quelle al "vero cromo", un po' (tanto le Chromdioxid, meno le Super) avare di bassi; le Reference Maxima costituiscono una piacevolissima eccezione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@bebo123 Confermo quanto scritto da @ediate... buoni nastri forse un po' asciutti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
bebo123

quindi meglio le sony UX?

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@bebo123 Le UX trovo siano ottimi nastri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@bebo123 

2 ore fa, bebo123 ha scritto:

quindi meglio le sony UX?

Rispetto alle BASF, decisamente sì. C'è da dire che le UX, UX-S, UX-ES (le UCX e UCX-S erano le progenitrici) sono tutte e 5 eccellenti cassette di tipo II.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    295423
    Total Topics
    6463853
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy