Jump to content
Melius Club

Sign in to follow this  
bebo123

Cassette sony HF vs maxell UR

Recommended Posts

jopavirando

Se fai l'autocalibrazione o la calibrazione manuale del bias e del livello di rec, la differenza dei vu meter in monitor e source è quasi nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bebo123

ho visto un video su youtube relativo ai nastri denon, pare che alcuni metal possono essere registrati a livelli di picco fino a +8 db se ho ben capito.

Fa vedere tutta la serie HD quello migliore è l'HD8, anche in questo caso i prezzi per queste cassette sono alti.

Avete esperienze con questa marca? scusate se mi ripeto ma vorrei optare per altri brand oltre i soliti tdk, sony etc..

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@bebo123 Le cassette Denon sono tutte eccellenti, fatte salve le economiche DX1, niente di che. La serie HD è spettacolare, soprattutto HD6, HD7 e HD8. Tieni comunque conto che sono nastri del 1995-1998.

Il 5/9/2019 Alle 14:43, bebo123 ha scritto:

pare che alcuni metal possono essere registrati a livelli di picco fino a +8 db se ho ben capito.

Tutti i nastri Metal possono essere registrati a livelli molto più alti rispetto ai nastri agli ossidi, non solo i Denon...

Se vuoi provare qualcosa di nuovo rispetto le solite marche, cerca anche gli Scotch Master. Sono veramente buoni. Comunque, a costo di sembrare ripetitivo, fai molto più presto a comprarti una economica macchina a meccanica singola con autotaratura (si trovano anche a 100 euro) anzichè spendere una fortuna a cercare nastri strani, peraltro con esiti del tutto incerti. Andare, oggi, a casaccio nel mondo dei nastri (vecchi, ripeto) per trovare quei due-tre che si adattano alla tua Pioneer è tempo, fatica e soldi sprecati. Con un registratore con l'autotaratura ti togli "per sempre" questa ansia e puoi registrare molto decentemente anche nastri veramente "scrausi" (ho messo per "gioco" una cassetta Tecmì al ferro nella mia economicissima Yamaha KX-493, ho fatto l'autotaratura e ha tirato fuori una registrazione impensabile solo a vedere la cassetta).

Per riassumere, io perderei del tempo solo a cercarmi un registratore "buono", poi fai tu... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
bebo123

ho trovato una Teac v2030s, usata come ne pensate? ho visto dal sito vintagecassette che è un prodotto metà anni '90, la vende un conoscente e chiede sui 150 euro.

Esteticamente tenuta benissimo e funziona altrettanto bene, ha detto che è tutta originale non ha fatto mai nessun intervento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@bebo123 E' certamente un gran passo in avanti rispetto la tua Pioneer; ha la calibrazione dei nastri (manuale, non automatica) e il Dolby S. Se la macchina è in buone condizioni, il prezzo mi sembra corretto, anche se proverei a tirare un pochino, soprattutto perché su ebay (ma anche con tutti i rischi del caso, per carità) a questo prezzo potresti trovare una macchina con autocalibrazione, bias regolabile a parte - a mano - per i ritocchi fini dopo l'autocalibrazione, e magari il doppio capstan. Fai una prova, se puoi: scaricati il manuale da hifi engine, vedi come si fa la calibrazione, vai da questa persona portandoti un nastro qualunque (buonicchio, comunque, eh) e prova a tararlo. Generalmente, se la macchina ha qualche problema, si vede già qui (es: non riesce a pareggiare i meter sia per il bias che per l'equalizzazione, e questo potrebbe essere indice di qualche componente in perdita), prova poi a registrare inserendo il Dolby nelle sue varie tipologie. Avendo tre testine, senti in tempo reale come registra. Se è ok... auguri!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
bic196060

@bebo123 imo dalla mia recente esperienza coi cassette Deck, ritengo siano musicalmente superiori, in genere, modelli anni 80, anche inizio anni 80,rispetto a anni 90 dove si è guardato ad economizzare. 

150€ per una v2030s per me sono decisamente troppi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bebo123

Non so se la richiesta per questo deck teac sia esagerata, ma se per riversare alcuni vinili devo sobbarcarmi una spesa aggiuntiva per un formato che è oramai superato, a questo punto uso la pioneer che ho che funziona ancora bene ed anche se i risultati non saranno uquivalenti a un deck tre testine con regolazione del bias, mi accontento.

I nastri che rendono al meglio su questa piastra ve l'ho già detti nei post precedenti, quindi cercero' questi.

Ho provato a registrare da vinile chiaramente usando il rec out del mio amplificatore con la scheda audio del pc una asus xonar dx, ma ho notato che il livello in ingresso è basso(non capisco il motivo) e i risultati non mi convincevano del tutto, per questo ho pensato di tornare all'antica e usare la piastra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

Ho scovato queste nos di produzione jap:

IMG_20190908_131140.jpg

IMG_20190908_132032.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

@bebo123 anche con la tua Pioneer puoi fare buone registrazioni. Non ti fissare su certe cose. Non hai per forza bisogno di bias fine o autocalibrazione. Nessuno dei miei attuali deck ce l'ha. E vivo felice lo stesso. Basta evitare, se hai un deck jap,  i nastri europei ed americani. Vai di TDK, Sony, maxell e vivi sereno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@dipparpol Ottimo acchiappo... belle cassette...👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
bebo123

dove l'hai trovata su ebay?

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

@oscilloscopio grazie!! @bebo123 no, in un mercatino a Torino. Ma non è il solito mercatino in conto vendita. se vendi ti danno subito i soldi, se compri (la roba è testata) ti danno un mese di garanzia. ne ho prese altre di buone, poi le posto... i prezzi sono abbastanza onesti, si parte da 2 a 3 euro la cassetta in base alla lunghezza ed al tipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@dipparpol Eccellenti le Sony UX. 👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
jopavirando

@dipparpol Ottime. Tientele ben strette. Il massimo sono le UX-PRO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

Le ux- pro temo le vedrò solo in foto... 😥

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@dipparpol Si trovano, ma a prezzi non proprio popolari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

...per niente, direi!

Share this post


Link to post
Share on other sites
bebo123

ho preso due fuji dr I, le ho provate ma il risultati non sono come me li aspettavo, c'è un po di attenuazione sugli alti(meglio comunque della philips FE), posso vederlo dall'analizzatore di spettro dell'equalizzatore, sui 16 khz a malapena si illumina una tacca, chiaramente anche a orecchio si sente.

La tdk ad che ho provato qualche giorno fa anche se vecchiotta mi pare metà anni '80 suona meglio, più brillante sugli alti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@bebo123 Della Fuji errano ottime le FX II

Share this post


Link to post
Share on other sites
lufranz
4 ore fa, bebo123 ha scritto:

La tdk ad che ho provato qualche giorno fa anche se vecchiotta mi pare metà anni '80 suona meglio,

Ci credo, insieme alle sony HF-ES (precedentemente AHF) era uno dei nastri tipo 1 con le migliori prestazioni che si poteva trovare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

io ho scovato un sony hf-s di fine anni 80 che devo ancora provare! come va?

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@dipparpol A memoria era un nastro base, ma mi sembra funzionasse abbastanza bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

Che io sappia per fa suonar bene le economiche Low Noise bisognava tararle coi bias computerizzati. Manualmente non si ottenevano gli stessi risultati. Per non parlare del fatto che in rewind sforzavano i motori ( io rovesciavo la cassetta e facevo un FF).

Share this post


Link to post
Share on other sites
poeta_m1
5 ore fa, dipparpol ha scritto:

io ho scovato un sony hf-s di fine anni 80 che devo ancora provare! come va?


Molto bene per essere un nastro di tipo I.

Si collocavano a metà strada tra le HF e le HF-ES.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipparpol

bene! appena posso le provo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@dadox 

4 ore fa, dadox ha scritto:

per fa suonar bene le economiche Low Noise bisognava tararle coi bias computerizzati. Manualmente non si ottenevano gli stessi risultati. Per non parlare del fatto che in rewind sforzavano i motori ( io rovesciavo la cassetta e facevo un FF).

Devi aver usato della BASF scrausissime... e anche tremendamente orrende come queste: 😂

BASF_LH_.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
lufranz

Aaaahhh orrore ! Le verdi sono state le prime cassette che usai con il "magnetofono Castelli".

C'erano anche altri colori, cercando in rete si vedono delle C46 azzurre e delle C60 giallo ocra (o arancio se preferite).

Pessimo il nastro, peggio la meccanica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dadox

@ediate No guarda, sei lontanissimo...son riuscito a calibrare con un CT-9 Pioneer (gran macchina) le SUPERPILA c-90‼️🤣 Suonava dopo la calibrazione come una al Metal. Ci ha messo più di un minuto, piuttosto che i canonici dieci secondi, ma ha trovato la quadra...Il bello delle piastre auto calibranti é che meno ci mettono a tarare i nastri e più si capisce che i nastri sono di buona qualità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
jopavirando

Tenete presente che le cassette non erano nate per l'hi fi, ma per registrazioni del parlato.

La Philips quando le inventò nemmeno si immaginava lo strepitoso successo che fecero tecnologicamente 

anche nelle macchine per riprodurle e registrarle. Le cassette postate da Edilio erano le prime con le superpila nate per tale scopo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

Certo paragonare quelle ciofecosissime BASF, le orrende Superpila e (per noi palermitani, perché erano importate da Fotottica Randazzo) le superpessime Mallory, vedere queste cassette qui riconcilia col suono e col mondo:

maxell.jpg

sony.jpg

tdk 1.jpg

tdk.jpg

that's.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    295423
    Total Topics
    6463853
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy