Jump to content
Melius Club

max56

vinili , numero / quantità

Recommended Posts

andpi65
13 ore fa, maxnalesso ha scritto:

be' dai,  mica male:  occhio e croce siamo sui 7/800 LP ...

Niente a che vedere con un mio amico che ne ha 12.000,  ma qui si rasenta il patologico 😜

Occhio e croce siamo sui 6 metri lineari, però non mi chiedere di contarli singolarmente 🙏

P.S.: siam sempre lì nel gruppo quando vuoi  farti vivo ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fourier_Transform

Mi è venuto da sorridere alla descrizione che max56 ha fatto del modo di contare i dischi: 1 vale 1 (cioè i doppi o tripli si contano sempre come se fosse un solo disco). Nel mio periodo vinilistico più intenso, cioè anni della scuola, 1978-1983, quando i soldini erano pochi il conteggio veniva fatto rigorosamente valutando il numero assoluto (cioè doppio valeva due dischi), ma lo si faceva un po' per darsi delle arie, un po' per sentirsi più importanti in funzione del maggior numero che così si otteneva.

Passati quegli anni il numero non è cresciuto ragguardevolmente, saremo a 200-250 più i CD/SACD; in merito alle collezioni da 5000 LP ho davvero l'impressione che si tratti più di collezionismo puro che desiderio e tempo di poterli ascoltare tutti, quanto tempo servirebbe?

Share this post


Link to post
Share on other sites
SerG
31 minuti fa, Fourier_Transform ha scritto:

in merito alle collezioni da 5000 LP ho davvero l'impressione che si tratti più di collezionismo puro che desiderio e tempo di poterli ascoltare tutti, quanto tempo servirebbe?

.

Ecco, ci risiamo, aspettavo un’osservazione del genere. Ho più di 5.000 vinili, e, come scritto sopra, li ho ascoltati tutti. Il mio primo vinile l’ho acquistato a 13 anni, e ora vado per i 61 ... basta come spiegazione 🙄 ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@SerG direi proprio di sì: 5000:48:12=

8 e 1/2 vinili al mese da ascoltare. 

Direi proprio che è una media fattibilissima! 👍🏼

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56
14 minuti fa, iBan69 ha scritto:

direi proprio di sì: 5000:48:12=

8 e 1/2 vinili al mese da ascoltare. 

Direi proprio che è una media fattibilissima! 👍🏼

...mi sa di no 😁

5000:365= 13,69 dischi al giorno! 😂

Anch'io che ne ho molti meno faccio fatica ad ascoltarli tutti, ci sono album che non ascolto da parecchi anni pur non ascoltando sempre gli stessi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
SerG

@rock56 La matematica non è il tuo forte 😂 ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
SerG

Io comunque, lavorando spesso da casa, quando ne ho la possibilità, arrivo ad ascoltarne anche 10 al giorno. É una passione, e anche un piacere. Spesso poi, alla sera, al posto della TV ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56
2 minuti fa, SerG ha scritto:

La matematica non è il tuo forte 😂 ?

chiedo scusa, ho capito dopo/adesso! era riferito agli anni da quando hai iniziato! 🤗

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56
1 minuto fa, SerG ha scritto:

arrivo ad ascoltarne anche 10 al giorno

magari ci riuscissi anch'io! io ne ascolto 2 max 3 al giorno alla sera quando torno dal lavoro...

Mentre invece quando mia moglie faceva i turni e alla domenica ero a casa da solo... andavo di brutto dalla mattina alla sera! 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
acusticamente

Ne ho circa 3500. Ho cominciato ad acquistare più corposamente nei primi anni 70 (il mio primo lp risale al 67 ed era dei Rokes).

Cosi ad occhio il 30% è di classica e il resto tra rock, jazz, cantautori italiani e molto di musica acustica, essenzialmente chitarra (discografie pressoché complete di John Fahey, Leo Kottke, Robbie Basho , Renbourn e altri del periodo)

Share this post


Link to post
Share on other sites
musicaando

@bluesman74 

anche io 

 entro una sessantina di anni li conto  con precisione ,massimo settanta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

Leggendo i vostri post, mi rendo conto che tutti amano il vinile, ma solo alcuni sono dei collezionisti.

Non sapere quanti vinili si hanno e di che genere ... non è da collezionista!

E poi, così, si rischia di ricomprarseli doppi! 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurjmusic

@iBan69   ... non credo  per me e' proprio il contrario : il collezionista   di vinili  puo' anche anche dimenticarsi i dischi che ha gia' ed acquistarne   dei doppioni   ma  raramente questo    accade   all'appassionato di musica (che solitamente  non li mette in ordine  alfabetico  ma   rigorosamente  di genere   ( Graham   Parker    vicino    a Charlie Parker  non si puo' vedere! )  ma  ...  si posseggono   piu' di 5000  LP   il  discorso puo' cambiare    ( pure la memoria ha un limite ...) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
floyder
53 minuti fa, Maurjmusic ha scritto:

in ordine  alfabetico  ma   rigorosamente  di genere 

👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@Maurjmusic Infatti i miei sono messi in ordine di genere e non alfabetico, a parte quelli di musica classica, non ho un database, ma fino ad ora ho preso solo due o tre doppioni...😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
floyder

Di doppioni ne ho, ma voluti, cascato invece solo una volta, Tim Buckey Goodbye and hello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@Maurjmusic ti sbagli, un vero collezionista conosce la sua collezione, ma questo non ha nulla a che fare con l’amare dischi e la musica, è un questione di metodicità e organizzazione, che è alla base di qualunque collezione. Non conosco nessun collezionista vero, che si dimentica un pezzo della sua collezione! 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56

Io invece li ho tutti in ordine alfabetico.

...adesso mi darete del "collezionista"! 😂

A me è più comodo così 😉

...anche se dividerli per categorie non cambierebbe nulla, sempre in ordine alfabetico sarebbero e si troverebbero subito ugualmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@rock56 semper questo li ho anch’io in ordine alfabetico ... 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurjmusic
3 ore fa, rock56 ha scritto:

A me è più comodo così 😉

Mi spiego meglio: 🤗  l'ordine di genere e', a mio parere, (o meglio ancora per Me)  strettamente utile  in quanto io "raccordo"  (  succede   spesse volte ma ma non sempre) l'ascolto di un determinato genere  allo stato d'animo e soprattutto alle stagioni: d'estate mi sento piu' predisposto all'ascolto del Rock sudista a stelle e strisce, ( Allman  Bros. , Outlaws,  Marshall Tucker Band  ecc. )  l'autunno mi porta ad ascoltare  i cantautori  (ad es. Jackson Browne,  Joni Mitchel ecc.  )   e l'inverno il nebbioso progressive Uk   mentre la primavera e' sempre un problema ... non si adatta a nulla di particolare ma  va bene un po' con tutto.

Eccco perche' non li ho in ordine di genere ...devo scegliere tra le copertine  dei dischi di uno stesso genere. Insomma  un gioco nel gioco! 

P.S. Ovviamente ci sono moltissimi dischi ...buoni per tutte le stagioni ( Springsteen , Bob Seger,  Van Morrison, John Mellencamp ...ecc.ecc. ) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

Personalmente preferisco la collocazione per genere in quanto guardando la sezione, magari mi capitano in mano dischi di gruppi o artisti diciamo "secondari" di cui magari ho solo un album, ed in ordine alfabetico magari finirebbe dimenticato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
floyder
2 ore fa, rock56 ha scritto:

Io invece li ho tutti in ordine alfabetico.

...adesso mi darete del "collezionista"! 😂

A me è più comodo così 😉

...anche se dividerli per categorie non cambierebbe nulla, sempre in ordine alfabetico sarebbero e si troverebbero subito ugualmente

Ma no ... ognuno li sistema come meglio crede tutto qui, io li ho per generi semplicemente perché se ho voglia, ad esempio di Canterbury me li sfoglio e decido, idem se sia Rock,  Blues, Krautrock e via dicendo, non accendo mai l'impianto e già so quale disco ascoltare, prima decido il genere e poi me lo scelgo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69
11 ore fa, iBan69 ha scritto:

semper questo li ho anch’io in ordine alfabetico

Ho dimenticato di aggiungere che anche i miei sono rigorosamente suddivisi tra macro generi, sia i vinili che i cd: Jazz, Blues, Rock, Classica e Pop. 

Una domanda, che sembra ovvia, ma mi è capitato di incontrarla anche in qualche database: voi archiviate per nome o per cognome? 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
mauriziox60

Ho circa quattrocento lp e duemilaquattrocento tra cd e sacd. Divisi per macro generi e poi in ordine alfabetico. Cognome e nome tipo Beethoven Ludwig van

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@iBan69 

1 ora fa, iBan69 ha scritto:

voi archiviate per nome o per cognome? 😉

In un database informatico è indifferente: le funzioni di ricerca permettono di ricercare anche un pezzetto di stringa, ovviamente significativa (almeno due-tre caratteri). Io comunque mi sono adattato all’uso inglese, per cui nome e cognome in un unico campo, così posso scrivere anche i gruppi senza particolari problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@ediate il mio database informatico deve corrispondere a quello fisico (o viceversa!) 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@iBan69 scusami, ma non riesco a seguirti... cosa intendi? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@ediate mi sono imbattuto in database che ordinavano per nome, non per cognome, che secondo il mio antiquato modo di ragionare, è quello giusto. Per cui ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@iBan69 ah, ok. Però in informatica è praticamente uguale, puoi fare un campo unico, un campo “nome”  e uno “cognome”, tanto poi a livello di ordinamento e/o di report sei tu che decidi e fai quello che vuoi... 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
iBan69

@ediate si certo ... uso Excel ogni santissimo giorno! 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    295423
    Total Topics
    6463860
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy